22.6 C
Milano
mercoledì, Giugno 19, 2024

Trenord: Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023: in vendita i biglietti integrati con il treno

A Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 con Trenord: ai biglietti integrati che permettono di muoversi sui mezzi urbani delle due città e visitarne i principali musei, si aggiungono i ticket che comprendono il viaggio in treno sulla linea Bergamo-Brescia.

I biglietti speciali con il treno, realizzati grazie alla collaborazione fra Trenord, Gruppo Brescia Mobilità e ATB Bergamo, sono acquistabili sulle app Bresciapp! e ATB Mobile.

In occasione della manifestazione, Trenord ha potenziato l’offerta e rinnovato la flotta sulla linea Bergamo-Brescia, che collega le due città. E con una guida realizzata con Lonely Planet e convenzioni dedicate agli abbonati per l’ingresso a musei, invita a partire in treno alla scoperta delle città.

I biglietti treno e mobilità urbana

I ticket consentono la libera circolazione sui treni della linea Bergamo-Brescia, sull’intera rete urbana a Brescia (zona 1 e zona 2) e Bergamo (tutte le zone).

Per questo biglietto è possibile scegliere fra tre versioni, con diversi periodi di validità: 24 ore al prezzo di 16 euro; 48 ore a 21 euro; 72 ore a 29 euro.

I biglietti integrati treno, mobilità urbana e musei

Una seconda tipologia di biglietti unisce all’utilizzo dei servizi di mobilità – urbana e ferroviaria – anche l’ingresso ai principali musei delle due città: fra gli altri, a Brescia si può visitare il Museo Santa Giulia, il Parco Archeologico di Brescia Romana a Brescia, il Museo Mille Miglia, il Museo Diocesano; a Bergamo, l’Accademia Carrara, la GAMeC, il Museo delle Storie e i Musei Civici (Archeologico e Scienze Naturali).

I biglietti sono in tre versioni: 24 ore, acquistabile al costo di 46 euro; 48 ore a 58 euro; 72 ore a 72 euro.

Gli sconti per gli abbonati e la guida alle città

Non solo i biglietti speciali, ma anche l’abbonamento Trenord dà diritto a sconti e convenzioni per la visita a Bergamo e Brescia.

La tessera Io Viaggio consente di ottenere 2 ingressi scontati ai Musei Civici (Museo di Santa Giulia, Brixia. Parco archeologico di Brescia romana, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi “Luigi Marzoli”) e al Cinema Nuovo Eden di Brescia, gestiti da Fondazione Brescia Musei, di cui Trenord è travel partner.

Inoltre, gli abbonati Trenord possono acquistare a soli 40 euro – invece che 45 – l’Abbonamento Musei Lombardia Valle d’Aosta, per l’ingresso gratuito in musei e beni anche a Brescia e Bergamo.

Per partire alla scoperta di Bergamo e Brescia in treno, è possibile utilizzare la guida realizzata da Trenord con Lonely Planet, scaricabile gratuitamente sul sito dell’editore.

Il servizio sulla linea Bergamo-Brescia

40 corse nei giorni feriali, 42 corse il sabato, 34 nei festivi; quasi il 90% delle corse effettuate da nuovi convogli Donizetti: questo il risultato dell’impegno di Trenord per rendere il treno il principale mezzo di collegamento fra le due città Capitale della Cultura.

L’azienda ferroviaria ha potenziato il servizio, aggiungendo quattro corse tutti i giorni e due corse il sabato e nei festivi.

In particolare, circolano tutti i giorni le corse 10123 Bergamo 10.06-Brescia 11.03; 10147 Bergamo 22.06-Brescia 22.54 (non effettua le fermate di Seriate, Albano, Montello e Chiuduno, servizio compensato da bus); 10124 Brescia 11.57-Bergamo 12.54; 10144 Brescia 21.57-Bergamo 22.54.

Sono effettuate il sabato e nei festivi le corse 10125 Bergamo 11.06-Brescia 12.03 e 10122 Brescia 10.57-Bergamo 11.54.

Grazie ai nuovi treni, ecologici e confortevoli, sulla linea l’88,6% delle corse arriva a destinazione in orario.

In treno a Bergamo Brescia Capitale della Cultura

Con i treni Trenord è possibile raggiungere le due città in modo sostenibile: nella stazione di Bergamo fermano ogni giorno 212 corse. 94 la collegano a Milano; le altre a Treviglio, Lecco e Brescia.

Brescia vede transitare ogni giorno 225 corse del servizio ferroviario regionale; 70 da e per Milano; la stazione è collegata anche a Cremona, Parma e alla Valcamonica.

Trenord

Altri articoli di trasporti su Dietro la Notizia

Articoli

Giuliano Sangiorgi: premio speciale Musicante Award dedicato a Pino Daniele

In occasione del concerto dei Negramaro tenutosi sabato 15 giugno allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, ALESSANDRO DANIELE, Presidente della Fondazione Pino Daniele Ets,...

“Monferrato On Stage”: prossimo appuntamento, sabato 22 giugno a Ferrere (Asti)

Prosegue la 9ª edizione Monferrato On Stage, la rassegna itinerante che unisce le eccellenze gastronomiche che caratterizzano il Monferrato alla musica. Sabato 22 giugno sarà...

Sabina Guzzanti in “Liberidì Liberidà” – tour estivo dal 30 giugno 2024

Nuovo tour estivo per Sabina Guzzanti che non perde mai occasione per esprimere le proprie posizioni in merito allo stato delle cose in materia...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Giuliano Sangiorgi: premio speciale Musicante Award dedicato a Pino Daniele

In occasione del concerto dei Negramaro tenutosi sabato 15 giugno allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, ALESSANDRO DANIELE, Presidente della Fondazione Pino Daniele Ets,...

“Monferrato On Stage”: prossimo appuntamento, sabato 22 giugno a Ferrere (Asti)

Prosegue la 9ª edizione Monferrato On Stage, la rassegna itinerante che unisce le eccellenze gastronomiche che caratterizzano il Monferrato alla musica. Sabato 22 giugno sarà...

Sabina Guzzanti in “Liberidì Liberidà” – tour estivo dal 30 giugno 2024

Nuovo tour estivo per Sabina Guzzanti che non perde mai occasione per esprimere le proprie posizioni in merito allo stato delle cose in materia...

“Between Two Points”: nuovo brano di David Gilmour con la figlia Romany

Da ieri lunedì 17 giugno, è disponibile in digitale "Between Two Points", il nuovo brano di DAVID GILMOUR con la figlia ROMANY GILMOUR alla...

“Un anno con il Commissario Ricciardi” di Maurizio de Giovanni

Nuovo appuntamento in libreria e fumetteria il prossimo 28 giugno per la serie delle graphic novel, che traducono in fumetti le vicende del Commissario Ricciardi...