Ferragostia 2020

Anima blu - Tam Teatromusica - foto di Claudia Fabris
Anima blu – Tam Teatromusica – foto di Claudia Fabris

Ferragostia Antica torna dal 10 al 16 agosto 2020, per una quarta edizione ancora più ricca di eventi, performance, momenti culturali dedicati a tutta la famiglia nella meravigliosa cornice del Borgo di Ostia Antica.
L’Associazione Affabulazione, ideatrice del progetto, per quest’anno raddoppia le giornate dedicate alle visite guidate performative a cura di Visit Ostia Antica ed estende il weekend di eventi performativi al venerdì: 4 giornate dedicate all’edu-tainment e 3 agli spettacoli dunque, per una settimana intera di festa gioiosa nel culmine dell’estate.

Ferragostia 2020, nell’edizione “covid”, manterrà la sua anima di grande festa partecipata, ma lo farà in sicurezza con ingressi contingentati (10 persone a turno per le visite, 50 o 80 persone a seconda degli spettacoli), fruizione in piena sicurezza in ottemperanza a tutte le norme anti Covid e prenotazioni obbligatorie, rese agevoli dalla piattaforma Eventbrite, i cui link, divisi per evento, saranno disponibili sulla pagina fb FerragOstia Antica.

Dedicato ad appassionati, curiosi, famiglie e chiunque voglia respirare in maniera originale la storia di questi luoghi, il percorso di edutainment si articolerà in quattro giornate di visite guidate performative: due nel Borgo di Ostia Antica il 10 e 11 agosto presso il Salone Riario e due agli Scavi di Ostia Antica il 12 e 13 agosto.

Al Salone Riario, il 10 e 11 agosto alle ore 16 e 17.30 andrà in scena Traiano è morto, viva Traiano! Giulio II nelle vesti dell’”optimus princeps”. Una speciale visita guidata performativa al Borgo di Ostia Antica e al Salone Riario nell’episcopio della Chiesa di Sant’Aurea: la storia degli affreschi del Salone Riario di Ostia Antica, ispirati alla Colonna Traiana, alle imprese dell’ “optimus princeps” contro i Daci, a una delle vette dell’arte di ogni tempo.

Ma con una variante. Al posto di Traiano, grande imperatore ma anche fautore del porto marittimo di Roma e del suo straordinario bacino esagonale, sta Giulio II, il “papa terribile”, il guerriero mecenate.

Il 12 e 13 agosto, alle ore 15.00 e 17.00 in scena Le “vite parallele” di due donne opposte: una domina e la sua schiava nella Roma imperiale, visita guidata performativa al Parco archeologico di Ostia Antica. L’idea di mettere a confronto le “vite parallele” di due personaggi, al fine di evidenziarne le comuni qualità e i comuni difetti, nasce com’è noto con Plutarco.

Il 14 agosto dalle 21.00 inizierà la serata dedicata al Circo-Teatro con gli eccentrici Dadarò in “INCOMICA”. Tra gags esilaranti e trucchi sorprendenti, i tre irresistibili personaggi accompagneranno il pubblico nel viaggio della Vita, in un equilibrio instabile, per raggiungere l’ambita meta: la Felicità. Alle 22.30 si proseguirà con ArteMakìa in “On The Road”: cinque personaggi oppressi dalla società in cui vivono desiderano fuggire, viaggiare o semplicemente scoprire dove li porterà un soffio di vento.

Il 15 agosto sarà la volta della serata dedicata alla musica con Drum Rum Theatre, alle 21.00, con “Der Monologue”, un gioco con gli stereotipi dei generi artistici, che fa incontrare e scontrare Musica e Teatro in una relazione rocambolesca ed esilarante; alle 22.30, Mark Di Giuseppe in Trash Man Blues: un vero e proprio uomo orchestra, che utilizza strumenti musicali ricavati dal riciclaggio di oggetti di uso comune, per un repertorio blues tutto da ascoltare. A chiudere la serata, alle 23.00, la Zastava Orkestar in “Zzingheri di maremma”.

Spazio alle contaminazioni il 16 agosto a partire dalle 21.30 con Marco Tizianel e Flavia Bussolotto in “Anima Blu”, il mondo silenzioso di Marc Chagall ha trovato la sonorità. L’incontro tra i corpi dei due attori e le immagini pittoriche avviene all’interno di un dispositivo scenografico che consente la realizzazione di figure ibride tra il reale e il fantastico.

Il progetto è vincitore dell’avviso Pubblico ‘Estate Romana 2020-21-22′ e fa parte di RomaRama 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale

The Pozzolis Family, date annullate

Ph_VirginiaBettojaPh_VirginiaBettoja16092019-pozzolis_0051
Ph_VirginiaBettojaPh_VirginiaBettoja16092019-pozzolis_0051

The Pozzolis Family
in

“A-Live: perchè sopravvivere ai figli è una cosa da ridere!”

Per motivi indipendenti dalla volontà degli artisti le date di Napoli e Verona sono annullate

CALENDARIO DATE AGGIORNATO

Martedì 21 aprile 2020 ore 21:00 – Napoli @ Teatro Cilea – CANCELLATA
Martedì 28 aprile 2020 ore 21:00 – Verona @ Teatro Nuovo – CANCELLATA
Venerdì 13 novembre 2020 ore 21:00 – Brescia @ Teatro Dis_Play
Domenica 15 Novembre 2020 ore 21:00 – Trieste @ Teatro Orazio Bobbio
Venerdì 20 novembre 2020 ore 21:00 – Montecatini @ Teatro Verdi
Martedì 24 novembre 2020 ore 21:00 – Roma @ Teatro Olimpico
Venerdì 27 novembre 2020 ore 21:00 – Mantova @ Teatro Sociale
Sabato 28 novembre 2020 ore 21:00 – Conegliano (TV) @ Teatro Accademia di Conegliano
Sabato 5 dicembre 2020 ore 21:00 – Milano @ Teatro Nazionale

Prevendite autorizzate:
www.ticketone.it

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti
di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Sarà possibile richiedere il rimborso entro e non oltre il 4 settembre 2020 al seguente link https://www.ticketone.it/campaign/covid-19/

DETTAGLIO DATE:

Martedì 21 aprile 2020 ore 21:00 – Napoli @ Teatro Cilea – CANCELLATA

Martedì 28 aprile 2020 ore 21:00 – Verona @ Teatro Nuovo – CANCELLATA

Venerdì 13 novembre 2020 ore 21:00 – Brescia @ Teatro Dis_Play
Prezzi Biglietti:
1° Settore numerato – € 26,10 + € 3,90 diritti di prevendita
2° Settore non numerato – € 17,40 + € 2,60 diritti di prevendita

Domenica 15 Novembre 2020 ore 21:00 – Trieste @ Teatro Orazio Bobbio
Prezzi Biglietti:
Settore – € 33,00 + € 4,95 diritti di prevendita
Settore – € 28,00 + € 4,20 diritti di prevendita

Venerdì 27 novembre 2020 ore 21:00 – Mantova @ Teatro Sociale
Prezzi Biglietti:
1° Platea – € 35,00 + € 3,75 diritti di prevendita
2° Platea – € 28,00 + € 4,20 diritti di prevendita
Balconata e palchi – € 23,00 + € 3,45 diritti di prevendita

Sabato 28 novembre 2020 ore 21:00 – Conegliano (TV) @ Teatro Accademia di Conegliano
Prezzi Biglietti:
Platea – € 31,40 + € 4,60 diritti di prevendita
Prima galleria – € 26,10 + € 3,90 diritti di prevendita
Loggia – € 20,90 + € 3,10 diritti di prevendita

Sabato 5 dicembre 2020 ore 21:00 – Milano @ Teatro Nazionale
Prezzi biglietti:
POLTRONISSIMA – € 38,00 + € 5,70 diritti di prevendita
POLTRONA – € 33,00 + € 4,95 diritti di prevendita
GALLERIA – € 26,00 + € 3,90 diritti di prevendita

LINK

https://www.facebook.com/thepozzolisfamily/?fref=ts
https://www.instagram.com/thepozzolisfamily/?hl=it

Altra Scena Piombino Festival 2020

PiombinoFestival2020_Post_0
PiombinoFestival2020_Post_0

Altra Scena Piombino Festival 2020
Dal 5 all’ 11 Agosto Porticciolo di Marina – Piombino
Direzione Artistica Francesco Montanari & Alessandro Bardani
Direzione Organizzativa AltraScena

L’arte e la cultura sono le grandi protagoniste della prima edizione dell’Altra Scena Piombino Festival. Dal 5 all’11 Agosto il Porticciolo di Marina sarà la cornice d’eccezione di un festival multidisciplinare patrocinato e finanziato dall’Amministrazione Comunale di Piombino, ideato, progettato e realizzato da Altra Scena con la direzione artistica di Francesco Montanari e Alessandro Bardani.
Non arrendersi, ma ripartire e progettare nuove sfide, anche in un momento difficile come quello attuale: è in questa direzione che si è concretizzata la volontà di Giancarlo Nicoletti e Rocchina Ceglia, fondatori e anime di Altra Scena, realtà di produzione riconosciuta dal Mibact con all’attivo numerose produzioni nazionali e oltre 250 date di spettacolo annuali nell’ultimo biennio. Una ripartenza in grande stile e senza paura per una realtà giovane ma riconosciuta fra le protagoniste della scena contemporanea, dopo il difficile stop alle attività imposto recentemente e che ha messo in seria difficoltà tutto il comparto.
Grande l’entusiasmo e la disponibilità del Sindaco Francesco Ferrari e del Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Piombino che hanno accolto con grande entusiasmo la proposta di organizzare la Prima Edizione di un Festival dello spettacolo dal vivo di ampio respiro e di rilevanza nazionale. Un’edizione di debutto che vuole essere la prima di tante, nella volontà di portare Piombino al centro della scena italiana, stimolando il territorio, contaminandolo e creando occasioni di aggregazione, sviluppo culturale e rilancio dell’area, urbana e turistica.
La direzione artistica è stata affidata a Francesco Montanari e Alessandro Bardani, partners e compagni d’avventura di lungo corso di Altra Scena e recentemente protagonisti della produzione “Montanari e Bardani Live Show”.
Un cartellone di 7 eventi con alcune delle proposte più interessanti della scena contemporanea e con protagonisti alcuni fra i migliori artisti nazionali, il cui cuore pulsante risiede nella cultura, nella varietà dell’offerta e nell’intrattenimento. Queste le linee tracciate dall’organizzazione – curata da Altra Scena, importante realtà di produzione e organizzazione riconosciuta dal Mibact – e soprattutto dalla direzione artistica, affidata a Francesco Montanari e Alessandro Bardani. Montanari è uno dei più apprezzati attori italiani, premio come miglior interprete maschile all’edizione 2018 del Cannes International Series Festival e reduce da importanti esperienze come protagonista nelle serie “Romanzo Criminale”, “Il Cacciatore” e “I Medici”. Alessandro Bardani è un attore che ha mosso i primi passi, come Montanari, in “Romanzo Criminale” e si è distinto come sceneggiatore nella commedia con Christian De Sica “Amici come prima” e nel film di Fausto Brizzi “La mia banda suona il pop”.
E saranno proprio Montanari e Bardani, con l’omonimo “Montanari e Bardani Live Show”, i protagonisti della prima alzata di sipario di Mercoledì 5 Agosto. Lo spettacolo rappresenta il lato più leggero e dissacrante della scrittura del duo: i protagonisti si ritrovano a scambiarsi opinioni sul mondo che li circonda, a esprimere e condividere ansie del tempo attuale, parlando apertamente a ruota libera. Nella convinzione che “Dobbiamo sistemare le cose… Ma domani però, tanto c’è tempo…”, l’atmosfera mischia sacro e profano, fra battute fulminanti, sarcastiche, ironiche e frizzanti.
Il 6 Agosto, dopo oltre cinquecento repliche e dieci anni di applausi e apprezzamenti dalla critica nazionale, è di scena “Mumble Mumble – Confessioni di un orfano d’arte”. Emanuele Salce, accompagnato da Paolo Giommarelli, è il protagonista di un racconto ironico, dissacrante, intimo e coraggioso che narra – impudicamente – le vicende di due funerali e mezzo: quello del padre Luciano, quello del marito di sua madre, Vittorio Gassman, e infine, metaforicamente, il suo.
Venerdì 7 Agosto è la volta di una grande protagonista del teatro e cinema italiani, l’attrice Vanessa Scalera, recentemente interprete del sostituto procuratore Imma Tataranni nell’omonima serie Rai di enorme successo dello scorso autunno. L’attrice pugliese si cimenterà in un originale omaggio a Shakespeare “La storia di Re Lear”, un testo di Melania Mazzucco con la sonorizzazione e il live electronics di Antonello Aprea e la regia di Francesco Frangipane. Lo spettacolo è una novità dell’estate 2020 in esclusiva per il festival di Piombino.
David di Donatello come migliore attore non protagonista per il pluripremiato Dogman, Edoardo Pesce porta in scena, Sabato 8 Agosto, il suo “Kitarrevvòce”. Uno spettacolo di teatro/canzone in cui l’attore alterna dei suoi brani inediti scritti in chiave Blues a monologhi esilaranti. Edoardo Pesce, attore di cinema e tv, si cimenta magistralmente in questo one man show portando con sé tutta l’esperienza dell’Orchestraccia, famoso gruppo musicale di cui fa parte. Tra monologhi, battute e canzoni inedite, brani della tradizione romana riarrangiati, Pesce si racconta attraverso la musica, affrontando con ironia svariati temi, dallo sfruttamento del lavoro nero alla vita di periferia fino all’amore.
Le melodie più famose di Giacomo Puccini e Giuseppe Verdi sono pronte a irradiare di magia il Porticciolo di Marina con l’Opera Gran Gala di Domenica 10 Agosto, un evento unico dedicato alla grande tradizione operistica italiana. Il Maestro Pier Giorgio Dionisi dirige l’orchestra “L’anello musicale” e sei cantanti solisti provenienti dal Conservatorio di Santa Cecilia: Silvia Susan Rosato Franchini, Giorgia Costantino, Alessandro Fiocchetti, Gustavo Oliva, Matteo Nardinocchi e Ivan Caminiti, sotto la sapiente direzione vocale del grande soprano Amelia Felle.
L’11 Agosto è ancora la musica a farla da protagonista, con il live di uno special guest d’eccezione in esclusiva per il Festival di Piombino: Francesco Sarcina, frontman de Le Vibrazioni, una fra le più longeve band del panorama musicale Italiano, con 6 album all’attivo e protagonista da sempre delle classifiche Italiane. Sarcina ha anche pubblicato due album da solista: “Io”, nel quale sono presenti i due brani che ha portato in gara al Festival di Sanremo 2014 e “Femmina”. È stato professore di canto ad Amici 2015 e ha partecipato a Pechino Express nel 2016. Nel 2020, reduce dall’acclamata partecipazione al Festival di Sanremo con Le Vibrazioni, ha pubblicato “Milano” con Irama, un singolo dedicato a Milano, nel periodo dell’emergenza sanitaria. Il nuovo singolo con Le Vibrazioni è “Per fare l’amore”, brano che si candida a diventare la nuova hit estiva con il suo ritmo travolgente e la sua positività.
“Una ripartenza che ci fa ben sperare nel futuro: un’occasione di crescita per il territorio di Piombino e per la nostra realtà produttivo-organizzativa. Confidiamo che questa prima edizione sia la prova generale di un nuovo appuntamento estivo che possa acquistare sempre maggior rilievo nel panorama nazionale dei Festival e acquisire, col tempo e la cessazione delle restrizioni per artisti e pubblico, un’identità e una missione culturale sempre più specifiche. Questa prima edizione sarà una festa e un augurio, per il pubblico e per gli artisti, a lasciare indietro, prima possibile, un periodo difficile e particolarmente buio”.

Ingresso gratuito per tutte le serate fino a esaurimento posti; è fortemente consigliata la prenotazione sul sito eventipiombino.it per garantire la sicurezza degli eventi e il rispetto delle normative vigenti.

Mare Culturale Urbano aperto in agosto

mare culturale urbano
mare culturale urbano

Anche per l’estate 2020 Mare Culturale Urbano starà aperto per tutto il mese di agosto. Il Lungomare di Milano, quest’anno con tanto di spiaggia vera, è pronto ad accogliere tutte le persone che – anche a causa dell’emergenza Covid-19 – non potranno allontanarsi dalla città, se non per brevi periodi.

Nel 2019 il riscontro è stato altissimo: oltre 20.000 persone sono passate dalla cascina di via Gabetti 15 e quest’anno l’offerta culturale e i servizi a disposizione non saranno da meno, sempre nel rispetto delle ordinanze in vigore.

Una vera e propria isola di pace arredata con sdraio, ombrelloni, nebulizzatori con acqua fresca e una dose di repellente per zanzare, le immancabili lucine, ma soprattutto la sabbia!

Tutti gli eventi si terranno nel rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento. Sono previsti solo posti a sedere (circa 70 sdraio) con servizio al tavolo o in spiaggia e un doppio spettacolo (eccetto i dj set) nelle fasce orarie relative ai turni di prenotazione: primo spettacolo 19.30 – 20.30, secondo spettacolo 21.30 – 22.30. L’ingresso ad ogni evento è gratuito e la prenotazione è fortemente consigliata.

Le proiezioni degli spettacoli teatrali per la rassegna Spazi di teatro e dei film per la rassegna Cinema all’aperto in cuffia si terranno in Piazza Cenni di Cambiamento. È possibile acquistare i biglietti per il cinema in loco oppure online sul sito www.movieday.it/cinema/index?cinema_id=115.

Di seguito la programmazione del mese di agosto:

Lunedì – Dj set che non si balla
Ogni lunedì il pubblico di Mare potrà godere, da seduto, della selezione musicale degli ospiti alla consolle.

lunedì 3 agosto dalle 19.30, Melodic Deep: Faraday (ita), David Di Sabato
lunedì 10 agosto dalle 19.30, Giuliano Pascoe
lunedì 17 agosto dalle 19.30, Giuliano Pascoe
lunedì 24 agosto dalle 19.30, Missin Red
lunedì 31 agosto dalle 19.30, Zialollo

Martedì – Stand Up Comedy e Un mare di Poetry
Ogni martedì a Mare Culturale Urbano appuntamento con la Stand Up Comedy milanese e la rassegna di poesia Un mare di Poetry, che avrà come protagonisti alcuni tra i migliori poeti performativi del Poetry Slam in Italia. La rassegna, a cura di Antonio Amadeus Pinnetti e Giorgio Damato, nasce dal torneo di Poetry Slam UN MARE DI SLAM ospitato da Mare Culturale Urbano nei mesi precedenti.

martedì 4 agosto alle 21.30, Open Mic
martedì 11 agosto alle 21.30, Ciccio Rigoli in Punk Poetry Cabaret
martedì 18 agosto alle 21.30, Francesca Pelps in Standwon
martedì 25 agosto alle 21.30, Lorenzo Maragoni in Stand up poetry

Mercoledì – Cernusco jazz a mare
Proseguono le serate dedicate agli amanti del jazz grazie alla collaborazione con Cernusco Jazz Festival: raffinati repertori e i migliori progetti della scena milanese animeranno le serate in cascina, tra graditi ritorni e interessanti novità.
mercoledì 5 agosto alle 19.30 e alle 21.30, Sospesa con Sonia Spinello, voce; Roberto Olzer, piano
mercoledì 12 agosto alle 19.30 e 21.30, Mila Trani trio con Mila Trani, voce; Bartolomeo Barenghi, chitarra; Luca Canali, percussioni
mercoledì 19 agosto alle 19.30 e 21.30, Marco Detto – Michele Tacchi duo con Marco Detto, pianoforte; Michele Tacchi, basso
mercoledì 26 agosto alle 19.30 e 21.30 Davide Corini trio con Davide Corini, pianoforte; Luca Garlaschelli, contrabbasso; Francesco Di Lenge, batteria

Giovedì – Raster acustico
La storica rassegna indie di Mare dal successo sempre più affermato, quest’estate proposta in versione acustica.

giovedì 6 agosto alle 19.30 e 21.30, Bonetti
giovedì 13 agosto alle 19.30 e 21.30, Qualunque
giovedì 20 agosto alle 19.30 e 21.30, Andrea Fabiano
giovedì 27 agosto alle 19.30 e 21.30, Micol Martinez

Venerdì – Karaoke condiviso da crociera con Ariele Frizzante & Elton Novara
Non mancheranno ogni venerdì le serate di karaoke collettivo, in una nuova versione studiata ad hoc che permetterà di cantare da seduti. La “migliore” e la “peggiore” musica estiva dagli anni ‘50 a oggi da cantare tutti insieme direttamente dalle sdraio. Le canzoni saranno intervallate da macarena e balli di gruppo sul posto.
Appuntamento alle 19.30 e alle 21.30 di venerdì 7 agosto, venerdì 14 agosto e venerdì 21 agosto.

Sabato – Lungomare Paradiso e Voci di Periferia on the beach
Il sabato sera di Mare alternerà due appuntamenti.

Lungomare Paradiso, a cura di Discoteca Paradiso: una festa che celebra la discoteca stessa come luogo d’incontro e d’amore, come esperienza musicale e visiva. La selezione musicale va dai Disclosure a Peggy Gou, passando per Ornella Vanoni e i Daft Punk. Appuntamento dalle 19.30 di sabato 29 agosto.

Sabato 1 agosto dalle 19.30, dj set di Missin Red
Sabato 8 agosto dalle 18.00, Voci di periferia on the beach full edition, l’appuntamento con i giovanissimi artisti di quartiere che fanno parte di Voci di Periferia, un progetto di rigenerazione urbana, o ancor di più umana, un lavoro artistico con il territorio e per il territorio. Uno spazio fisico per le molteplici voci del quartiere che con il rap raccontano la vita di una new generation suburbana che si interroga su differenze sociali e culturali.
Sabato 15 agosto dalle 12.00, Ferragosto a mare
Sabato 22 agosto dalle 19.30, dj set Tropical

Ogni sabato mattina (ad eccezione di sabato 15 agosto), Yoga Flow con Chiara Taviani (dalle 9.30 alle 10.30 – costo 5 euro – prenotazione obbligatoria all’indirizzo taviani.chiara@yahoo.it o via Whatsapp al 3493273095), una lezione fluida e dinamica fondata sui principi di Hatha Yoga e con riferimenti alla tecnica di danza Release; Parole e Punti (dalle 15.00 alle 18.30 sabato 8 agosto), un momento di condivisione sociale in cui le donne del quartiere si incontrano, chiacchierano e condividono esperienze lavorando a maglia.

Domenica – Una classica estate al mare e La domenica italiana
La domenica a Mare Culturale Urbano sarà caratterizzata dalla musica con appuntamenti al mattino e alla sera.

Una classica estate al mare
Tutte le domeniche mattina, alle ore 11.00, in programma la rassegna a cura di Lucia Martinelli, con concerti di musica classica sul palchetto della spiaggia:

Domenica 2 agosto alle 11.00, Ambra Canevari (arpa)

La Domenica italiana
Ogni settimana un artista proporrà, con set chitarra e voce, il repertorio di un protagonista del cantautorato italiano per il nuovo format del palinsesto di Mare.

domenica 2 agosto, Walzer Carluccio canta Paolo Conte
domenica 9 agosto, Walzer Carluccio canta Luigi Tenco
domenica 16 agosto, Andrea Marino canta Vasco Rossi
domenica 23 agosto, Andrea Marino canta Pino Daniele
domenica 30 agosto, Teo Manzo canta Lucio Dalla

Inoltre, ogni martedì, in Piazza Cenni di Cambiamento, verranno trasmesse in diretta su grande schermo le prime rappresentazioni degli spettacoli del calendario estivo del Piccolo Teatro di Milano, in contemporanea con il Chiostro di Via Rovello. Gli spettacoli, ad ingresso gratuito, avranno inizio alle ore 21.30. Il 28 agosto Marco Paolini porterà in scena il suo spettacolo dal vivo.

Da mercoledì a domenica, invece, alle ore 21.45 (eccetto il sabato, alle ore 21.30), appuntamento con il Cinema all’aperto in cuffia. L’arena cinematografica nella Piazza di Cenni di Cambiamento proporrà un fitto calendario dei migliori film usciti nelle sale quest’anno, anche in lingua originale. La programmazione è a cura di Piccolo Teatro, Anteo Palazzo del Cinema e Movieday.

Kay. La Guerra del Buio 04

cover
cover

Arriva in esclusiva in fumetteria il quarto episodio di KAY. LA GUERRA DEL BUIO, l’epopea della Guerra del Buio di Kay, la telepate già conosciuta nell’universo narrativo di Nathan Never.

In questo volume il lungo viaggio di Kay attraverso i suoi ricordi giunge a un momento speciale: la storia d’amore con Bud, compagno di giochi e di scuola, si sta infatti trasformando in qualcosa di nuovo, mentre l’incontro con una persona carismatica può cambiare in modo rivoluzionario la percezione della realtà…

Soggetto e sceneggiatura di KAY. LA GUERRA DEL BUIO 04 sono di Alessandro Russo e Mirko Perniola mentre i disegni sono firmati da Alessandro Russo, Riccardo Chiereghin, Patrizia Mandanici. La copertina è di Massimo Dall’Oglio.

La serie, a cura di Antonio Serra, è distribuita esclusivamente in fumetteria.