«Formula E»: finale di stagione a Berlino

Mediaset Formula E
Mediaset Formula E

«Formula E» 2019/2020: Finale di stagione a Berlino

In esclusiva in chiaro su Italia 1 e sul 20, 6 gare in 6 giorni, in diretta dall’aeroporto di Tempelhof

Telecronaca di Nicola Villani e Luca Filippi

Dopo la pausa forzata, il campionato di «Formula E» riparte per chiudere una stagione inedita e complessa. La formula scelta dalla FIA è quanto mai spettacolare: sei gare divise in sei giorni, 5 e 6, 8 e 9, 12 e 13 agosto, in diretta dalle ore 19.00, dal suggestivo aeroporto di Tempelhof, a Berlino.

Mediaset manda in onda – su Italia 1 e sul 20 – le tre double-header in esclusiva in chiaro. Tutti gli E-Prix sono commentati dalla telecronaca di Nicola Villani, con la consulenza tecnica di Luca Filippi, collaudatore delle rivoluzionarie monoposto di seconda generazione, e Ronny Mengo.

Si parte il 5 e il 6 agosto con la diretta sul 20. L’8 e il 9, le vetture sfrecciano su Italia 1, mentre gli ultimi due round, il 12 e il 13, tornano sulla rete diretta da Marco Costa.

Nel dettaglio: ogni coppia di gare utilizza una diversa configurazione di pista, in maniera da offrire più opportunità per strategie distinte.

Dopo i cinque E-Prix già disputati, in testa alla classifica c’è Antonio Felix da Costa, pilota della DS Techeetah, inseguito a sole undici lunghezze da Mitch Evans, della Panasonic Jaguar Racing. Una distanza assai ridotta, che renderà il finale ancora più competitivo e avvincente.

Su SportMediaset.it (sito e app), infine, spazio al live-streaming di tutte le gare e a una rinnovata sezione dedicata al mondo della «Formula E».

 

Accordo tra Mv Agusta ed Akrapovic

Mv Agusta
Mv Agusta

Importante accordo tra Mv Agusta ed Akrapovic

Il marchio sloveno fornirà a MV Agusta impianti di scarico

MV Agusta annuncia una nuova e importante partnership industriale con Akrapovič il produttore sloveno di impianti di scarico, tra i leader mondiali del settore. È stato siglato un accordo per la fornitura di scarichi progettati e prodotti esclusivamente per i modelli MV Agusta. Akrapovič è un pioniere nell’uso innovativo di materiali come il titanio e le leghe di alluminio, ed è all’avanguardia nella realizzazione di componenti in fibra di carbonio. Fondata dal campione Igor Akrapovič, l’azienda lavora a stretto contatto con i più importanti team di MotoGP, Superbike e MXGP. L’esperienza ed il know-how acquisiti sui circuiti, trasferiti ai componenti destinati ai modelli di serie, garantiscono performance e qualità senza pari.

Ⓒ MV AGUSTA Motor S.p.A – Via G. Macchi, 144-21100 Varese

MV Agusta raccomanda Motul

Il calcio femminile è ancora su Sky

Calcio femminile
Calcio femminile

Il calcio femminile è ancora su Sky: rinnovato l’accordo con la Figc per la stagione 2020/21

50 match in diretta tra serie A (2 per ogni giornata), Coppa Italia e Supercoppa Italiana

Ogni settimana studi di approfondimento con ospiti e interviste esclusive

Giovedì 6 agosto alle ore 13 il calendario 2020/21 verrà svelato in diretta su Sky Sport 24

In studio Ludovica Mantovani, in collegamento Gabriele Gravina

Sky continuerà ad essere la casa del calcio femminile, anche nella stagione 2020/21. Grazie a un accordo con la Figc, Sky Sport trasmetterà 2 partite per ciascun turno di Serie A TIMVISION, tra cui quella della domenica alle 12.30, per un totale di 44 partite di Campionato. A queste si aggiungono le semifinali e la finale di Coppa Italia, oltre agli incontri che assegneranno la Supercoppa Italiana, per 50 match tutti da vivere su Sky Sport e anche in streaming su NOW TV.

Non solo i live delle partite, ma ogni settimana anche approfondimenti dedicati, news in tempo reale su Sky Sport 24 e contenuti inediti sul sito di skysport.it e i profili social di Sky Sport per essere sempre aggiornati, senza dimenticare Sky Go per seguire le gare in mobilità e gli appuntamenti on demand.

“E’ con soddisfazione che rinnoviamo il nostro impegno nel calcio femminile. In questi ultimi anni, abbiamo contribuito ad aiutarne la crescita, seguendo la Serie A e i Mondiali 2019 in Francia con la passione, la professionalità e l’energia che contraddistinguono tutto il racconto dello sport di Sky – commenta Marzio Perrelli, Executive Vice President Sky Sport – E in un momento di ripartenza del Paese e dello sport, ancora una volta siamo pronti a fare la nostra parte e ad accompagnare queste fantastiche ragazze in una nuova stagione”.

Dodici le squadre che parteciperanno al Campionato di Serie A TIMVISION, al via da sabato 22 agosto, per un totale di 22 giornate. Oltre alla Juventus campione in carica e vincitrice degli ultimi tre scudetti, ci saranno anche Bari, Empoli, Fiorentina, Florentia, Inter, Milan, Napoli, Roma, San Marino, Sassuolo, Verona.

Inoltre, giovedì 6 agosto, dalle 13 su Sky Sport 24, si terrà l’elaborazione del calendario di Serie A 2020/21. Nello studio condotto da Mario Giunta, ospiti il Presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani, le voci del calcio femminile di Sky Gaia Brunelli e Martina Angelini. In collegamento anche il Presidente della FIGC Gabriele Gravina e una rappresentante per ognuna delle 12 squadre di A, tra cui Valentina Giacinti, Sara Gama, Elisa Bartoli, Tatiana Bonetti e Regina Baresi, solo per citare alcune delle protagoniste del prossimo campionato.

Sky Sport: Gp Repubblica Ceca

MotoGp
MotoGp

Da giovedì 6 a domenica 9 agosto

Il Gp della Repubblica Ceca in diretta su Sky Sport MotoGp e Sky Sport Uno

Domenica le gare: alle 11 la Moto3, alle 12.20 la Moto2 e alle 14.00 la MotoGp

Terza tappa di MotoGP: da domani, giovedì 6 agosto, su Sky il Motomondiale si sposta sul Circuito di Brno per il Gran Premio della Repubblica Ceca, in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208) e Sky Sport Uno (canale 201) fino a domenica 9 agosto, con la gara di MotoGP in programma alle 14.00. In pista nel fine settimana anche Moto3 (gara alle 11.00) e Moto2 (gara alle 12.20). Dalle prove libere alle gare, le telecronache di MotoGP saranno di Guido Meda e Mauro Sanchini, mentre al commento di Moto2 e Moto3 ci saranno Rosario Triolo e Mattia Pasini. Tutto live dalle 17.00 di domani: apre il weekend di gara la conferenza stampa dei piloti, poi eccezionalmente alle 19.15 il secondo appuntamento con Racebook, in onda anche su Sky Sport 24. Guido Meda e gli inviati dal paddock trasmetteranno le prime sensazioni dei piloti, raccontando le curiosità e le ultime notizie sulla preparazione dei team in vista delle prime prove libere del venerdì. Ospiti a rotazione negli studi di questo fine settimana Paolo Beltramo, Paolo Lorenzi, Carlo Florenzano, Federico Aliverti, Giovanni Zamagni e Giacomo Agostini nella giornata di domenica.
Tutti i Gran Premi di MotoGP sono su Sky Q e visibili anche su Sky Go, con una selezione di gare sul digitale terrestre e su TV8 e tutti gli appuntamenti via fibra e in streaming su NOW TV, il servizio in streaming di Sky.

NOVITÀ 2020 – Quest’anno le telecronache dei GP godono di una postazione super tecnologica e innovativa, che diventa parte del racconto: nasce la Virtual pitlane, con tutti i dati possibili per raccontare e seguire l’attività in pista come a un metro dall’asfalto. Le voci dai box saranno raccolte da Sandro Donato Grosso e Antonio Boselli. Le analisi tecniche saranno sempre più accurate, semplici e accessibili grazie alla Sky Sport Bike, una vera MotoGP nel grande studio pre, post gara e approfondimenti, punto di riferimento e di incontro per piloti, tecnici e opinionisti. La moto all’interno dello studio avrà come sempre l’obiettivo di rendere più immediate le spiegazioni tecniche. Anche lo Sky Sport Tech di Mauro Sanchini, per analizzare traiettorie, curve e sorpassi, sarà implementato con nuovi strumenti. E poi ci sarà la Race Room, un ulteriore spazio attrezzato e interconnesso con lo studio e con la Virtual Pitlane, con tanti ospiti (youtuber, ex piloti, campioni del passato, esperti…), che avranno anche la possibilità di intervenire in telecronaca. Inoltre, tra le novità della programmazione, arriva STACCA&ATTACCA, il giro on board della pista nel pre gara in cui i talent di Sky Sport correranno a turno in sella a una BMW da 200 cavalli per raccontare i punti significativi delle piste, ma anche delle staccate cruciali con i dati forniti da Brembo. E ancora, PRIMADENTRO, con una rotazione di piloti nel corso della stagione che racconteranno il loro angolo del box, le curiosità sulla loro vita e gli attimi prima della partenza.

___________________________________________________________________________________

Programmazione del Gran Premio della Repubblica Ceca,
in diretta su Sky Sport MotoGP e su Sky Sport Uno:

Giovedì 6 agosto
Ore 14.15: Paddock Live Pit Walk
Ore 17.00: Conferenza stampa piloti
Ore 19.15: Racebook

Venerdì 7 agosto
Ore 8.55: prove libere 1 Moto3
Ore 9.50: prove libere 1 MotoGP
Ore 10.50: prove libere 1 Moto2
Ore 11.50: Paddock Live
Ore 13.05: Paddock Live
Ore 13.10: prove libere 2 Moto3
Ore 14.05: prove libere 2 MotoGP
Ore 15.05: prove libere 2 Moto2
Ore 16.05: Paddock Live
Ore 18.00: Paddock Live Show
Ore 18.15: Talent Time

Sabato 8 agosto
Ore 8.55: prove libere 3 Moto3
Ore 9.50: prove libere 3 MotoGP
Ore 10.50: prove libere 3 Moto2
Ore 11.50: Paddock Live
Ore 12.15: Paddock Live
Ore 12.30: qualifiche Moto3
Ore 13.30: prove libere 4 MotoGP
Ore 14.10: qualifiche MotoGP
Ore 15.10: qualifiche Moto2
Ore 16.05: Paddock Live
Ore 17.30: conferenza stampa piloti
Ore 18.00: Paddock Live Show
Ore 18.15: Talent Time

Domenica 9 agosto
Ore 8.35: warm up Moto3, Moto2, MotoGP
Ore 10.30: Paddock Live
Ore 11.00: gara Moto3
Ore 12.00: Paddock Live
Ore 12.20: gara Moto2
Ore 13.15: Paddock Live Gara
Ore 13.30: Grid
Ore 14.00: gara MotoGP
Ore 15.00: Zona Rossa
Ore 15.30: Paddock Live
Ore 18.00: Race Anatomy

Porsche Carrera Cup italia 2020

Foto 1
Foto 1

Porsche Carrera Cup italia 2020: secondo podio per il team Q8 Hi Perform sul tracciato di Misano

David Fumanelli conquista il secondo posto in Gara 2 nel secondo appuntamento della Porsche Carrera Cup Italia. Punti preziosi per il campionato insieme a quelli del quinto posto ottenuto in gara 1. Ora il pilota brianzolo è terzo in classifica generale.

L’appuntamento di Misano della Porsche Carrera Cup doveva essere la gara della svolta per il team Q8 Hi Perform, dopo l’ottimo risultato ottenuto nelle libere in notturna e nella qualifica con la terza posizione in griglia. Le aspettative erano alte, ma il risultato non ha soddisfatto a pieno il team, seppur positivo per la classifica generale.

In Gara 1, il tiepido avvio in partenza di David Fumanelli ha fatto perdere un paio di posizioni al pilota brianzolo del Team Q8 Hi Perform, che si è così trovato costretto ad inseguire il gruppetto di testa dalla quinta posizione. Posizione che ha mantenuto fino alla bandiera a scacchi, non riuscendo ad esprimere al meglio il suo potenziale per l’assenza di feeling con la vettura. Gara che oltretutto si è poi conclusa in regime di safety car per la foratura di un pneumatico della Porsche di Laurini.

Caos e colpi di scena hanno caratterizzato, invece, Gara 2, dove non sono mancate sportellate e penalità che hanno ribaltato il risultato della gara. Tutto è iniziato subito dopo il via, con l’ingresso della safety car che ha nuovamente scortato le vetture in pitlane a seguito del contatto tra Davide Scannicchio e Max Donzelli . Alla ripartenza David Fumanelli, che ancora soffriva di evidenti problemi di sottosterzo, si è ritrovato nella bagarre per le posizioni al vertice, pagando lo scotto di un set-up non perfetto e di conseguenza retrocedendo fino alla settima posizione. Dopo 15 minuti di gara, quando David Fumanelli si trovava in quinta posizione, ecco sventolare la bandiera rossa: gara congelata e tutti ai box.

Alla ripartenza è successo di tutto, con una lotta continua nelle posizioni di testa che è terminata con il contatto tra Monaco e Cerqui, con il primo pilota in ghiaia e il secondo penalizzato di 25 secondi. David Fumanelli si è ritrovato così in terza posizione, ma la vera sorpresa è arrivata a fine podio, con la decisione della Direzione Gara di infliggere un penalità anche a Quaresimi per non aver rispettato le procedure di partenza al re-start dalla bandiera rossa, portando di fatto Fumanelli sul secondo gradino del podio e terzo in classifica generale.

“Purtroppo non siamo riusciti a trovare il set-up più adatto per affrontare al meglio le due gare di Misano – confessa David Fumanelli – Non avevo un buon feeling con la vettura e avevo molti problemi di sottosterzo che non mi hanno permesso di dare il massimo. Siamo riusciti comunque a portare a casa punti preziosi per il campionato, grazie anche a un briciolo di fortuna che dal quarto posto ci ha portato sul secondo gradino del podio. Sono positivo per il risultato in ottica classifica”.

“Non è stata la nostra giornata migliore dal punto di vista delle prestazioni in pista, ma quello che conta sono i risultati. David ha avuto qualche problema di set-up che ne ha irrimediabilmente condizionato le gare, ma siamo stati fortunati, abbiamo conquistato un secondo posto, punti fondamentali in ottica campionato. Ora David è terzo in classifica generale e il prossimo round si svolgerà a Imola, un circuito che David conosce molto bene”. Gerardo Bisi, Direttore Marketing di Kuwait Petroleum Italia

L’appuntamento per la vittoria è rimandato a Imola, prossimo round della Porsche Carrera Cup Italia che si svolgerà il 29-30 agosto.