Formula1 dona al Comune 150mila Euro

Formula1
Formula1

La Formula1 dona 150mila Euro al Comune di Milano per lo sviluppo delle strutture sportive

Guaineri: “Iniziativa che conferma l’importanza della collaborazione pubblico-privato”

Dopo la grande e partecipata serata di ieri sera alla Darsena, che ha inaugurato il Festival della Formula 1 organizzato con il patrocinio del Comune di Milano, la collaborazione di ACI e la produzione artistica e creativa di Balich Worldwide Shows, l’iniziativa si arricchisce di un altro, importante aspetto: la donazione di 150mila euro al Comune di Milano per progetti sportivi da offrire alla città.

“Un grazie molto sentito a Formula 1 – dice Roberta Guaineri, assessore allo Sport, Turismo e Qualità della vita – per il Festival che ha pensato di organizzare nel cuore della nostra città e per questa donazione che ci consentirà di ampliare ulteriormente l’offerta sportiva per i nostri concittadini. Un gesto che conferma una volta di più l’importanza della collaborazione tra pubblico e privato nella sfida di rendere Milano ancora più bella e internazionale”.

“Formula 1 è impegnata ad organizzare gli eventi all’insegna della sostenibilità in modo che possano positivamente beneficiarne le comunità ospiti e le loro infrastrutture – interviene Norman Howell, direttore della comunicazione di F1 -. Abbiamo lavorato a stretto contatto con il Comune di Milano per mettere in campo il F1 Milan Festival nell’area della Darsena questa settimana, e come segno della nostra gratitudine verso l’Amministrazione per il supporto dato al successo dell’evento, siamo lieti di mettere a disposizione una somma di 150mila euro per finanziare lo sviluppo e il miglioramento delle strutture sportive a favore dei cittadini di Milano”.

Il Festival, accessibile gratuitamente, prosegue in Darsena ancora in questi giorni e culminerà sabato 1 settembre, con musica, eventi, installazioni e spettacoli di luci.

Europei parapendio, argento e bronzo per l’Italia

europei-para-2018-team
europei-para-2018-team

Dal 15° Campionato Europeo di parapendio gli azzurri tornano a casa con un soddisfacente risultato, medaglia d’argento per la squadra e bronzo per il bolognese Alberto Vitale nel singolo.

La squadra campione d’Europa 2018 è la Spagna che precede appunto l’Italia, poi a Francia campione del mondo in carica e Germania. La medaglia d’oro nella classifica individuale è stata messa al collo del britannico Theo Warden che ha superato d’un soffio il tedesco Torsten Siegel e il nostro Alberto Vitale, protagonista di una splendida rimonta. Migliore nella graduatoria femminile la francese d’origini nipponiche Seiko Fukuoka Naville. Argento per Yael Margelisch (Svizzera), bronzo per Meryl Delferriere (Francia). La campionessa d’Italia Silvia Buzzi Ferraris, milanese, ha terminato al sesto posto dopo aver vinto una prova femminile. Ventuno le quote rosa presenti.

Un plauso per le prestazioni di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano), di Marco Littamè (Torino) e Marco Busetta di Paternò (Catania) che si sono messi in luce durante alcune task, contribuendo al successo del collettivo.

L’evento ha impegnato 150 piloti in rappresentanza di 28 nazioni per due settimane nei cieli di Montalegre, nel nord del Portogallo. Il team italiano si è presentato con la ferma determinazione di cancellare la prova opaca dello scorso anno ai mondiali di Feltre. Operazione riuscita.

Questi i restanti piloti azzurri convocati dal CT Alberto Castagna di Cologno Monzese: Christian Biasi di Rovereto (Trento), Federico Nevastro (Padova) e l’emiliano Michele Boschi.

Durante il campionato sono stati effettuati otto voli, uno al giorno, su distanze tra i 52 ed i 94 chilometri, percorsi contrassegnati da punti salienti del territorio, che i parapendio hanno aggirato prima di raggiungere l’atterraggio in media dopo due o tre ore, in un caso anche solo un’ora e mezza. Cancellate due task per avverse condizioni meteo, un dovere per riguardo alla sicurezza dei piloti.

Al Gp di Monza con Trenord

Trenord GP Monza
Trenord GP Monza

IN POLE CON TRENORD: BIGLIETTI SPECIALI, TRENI STRAORDINARI E SCONTI PER IL FORMULA 1 GRAN PREMIO HEINEKEN D’ITALIA 2018 A MONZA

 Biglietti ferroviari speciali per i quattro giorni di prove e gara

Domenica 2 settembre, 21 treni straordinari Milano Centrale-Biassono Lesmo

Con i biglietti del treno online sconti fino al 25% sull’ingresso a prove e gara

  •  Trenord “scalda i motori” per il Formula 1 Gran Premio Heineken d’Italia 2018: l’azienda lombarda di trasporto ferroviario propone biglietti speciali a partire da 5 euro e treni straordinari per raggiungere da Milano l’Autodromo di Monza. E per chi acquista il biglietto del treno online sono previsti sconti fino al 25% per l’ingresso all’Autodromo di Monza, per assistere alle prove e alla gara.

I treni straordinari per la gara

Domenica 2 settembre 21 corse straordinarie collegheranno Milano Centrale e la stazione di Biassono Lesmo Parco, attigua all’ingresso D del circuito. Sarà possibile viaggiare a bordo dei treni speciali acquistando un biglietto andata e ritorno al costo di soli 5 euro.

Servizio Milano Centrale – Biassono Lesmo Parco. Nel giorno della gara ogni mezz’ora tra le ore 7.30 e le ore 13.00 un treno partirà da Milano Centrale per Biassono Lesmo Parco, per un totale di 12 corse senza fermate intermedie.

Servizio Biassono Lesmo Parco – Milano Centrale. Per il ritorno a Milano Centrale saranno 9 le corse in partenza da Biassono Lesmo Parco ai seguenti orari: 16.32; 16.47; 17.02; 17.17; 17.32; 17.51; 18.17; 18.47 e 19.17. Le corse di ritorno effettueranno anche la fermata intermedia di Monza.

I biglietti speciali per gara e prove

Oltre al biglietto andata e ritorno Milano Centrale-Biassono Lesmo Parco a 5 euro per domenica 2 settembre, Trenord propone ai tifosi il biglietto speciale “Trenord Day Pass” che si potrà utilizzare nel giorno della gara e anche nelle giornate di prove, dal 30 agosto al 1 settembre.

“Trenord Day Pass” è un biglietto andata e ritorno valido per un adulto e più ragazzi (fino a 13 anni compiuti) legati da un rapporto di parentela che permette di raggiungere Monza o Biassono Lesmo Parco da qualsiasi stazione della Lombardia a un costo di 13 euro. Domenica 2 settembre il “Trenord Day Pass” potrà essere utilizzato anche sui treni speciali in servizio tra Milano Centrale e Biassono Lesmo Parco

  • Sconti fino al 25% sugli ingressi all’Autodromo di Monza
  • Anche quest’anno la partnership tra Trenord e Autodromo Nazionale Monza offre a chi acquista il biglietto del treno online sconti fino al 25% sui biglietti d’ingresso al circuito nelle giornate di prova e/o di gara.

Per usufruire degli sconti sugli ingressi in Autodromo, è necessario che il biglietto ferroviario venga acquistato solo ed esclusivamente online sull’e-Store di Trenord.

In fase di acquisto online del biglietto Trenord, verranno emessi un codice promozionale e una password per accedere a un’area riservata sul sito dell’Autodromo (www.monzanet.it) tramite cui i clienti potranno usufruire dello sconto, scegliendo una delle numerose opzioni tra ingressi singoli e abbonamenti per assistere al weekend di prove e gara.

I biglietti speciali sono in vendita anche nelle biglietterie Trenord, nei My Link Point di Milano Cadorna e Milano Porta Garibaldi, nei punti vendita esterni, nei distributori automatici di stazione e online sull’e-store di Trenord.

Il regolamento dell’iniziativa, le modalità di acquisto e di utilizzo dei biglietti speciali per arrivare in treno al Formula 1 Gran Premio Heineken d’Italia 2018 a Monza sono consultabili sul sito Trenord.it e sulla App di Trenord.

Al via l’Europeo Under 18 a Ventspils

Canestro
Canestro

Prende il via sabato 28 luglio a Ventspils (Lettonia) l’Europeo della nostra Nazionale Under 18 allenata da Andrea Capobianco. Gli Azzurri esordiranno alle 15.15 (ora italiana), il giorno successivo affrontano la Croazia (13.00) e infine il 31 sfidano la Lettonia (17.30).

Abbiamo le nostre certezze – spiega coach Capobianco – che si riconducono tutte a una sola parola, rispetto. Rispetto per la Maglia Azzurra, per quello che rappresentiamo, per gli avversari, per il lavoro svolto tutti i giorni in palestra e verso noi stessi. Siamo capitati in un girone e in un lato del tabellone infernale ma non ci piangiamo addosso. Pretendiamo dai nostri avversari il rispetto che porteremo verso di loro, l’unico modo per riuscirci è giocare una bella pallacanestro. So di allenare ragazzi che in passato hanno già dato soddisfazioni con questa Maglia, ho chiesto a tutti di interpretare al meglio il proprio ruolo nel tentativo di esaltare le caratteristiche dei loro compagni. Domani inauguriamo l’Europeo con la Grecia, squadra che fa dell’agonismo la dote principale. Corrono il contropiede, adottano vari tipi di difesa, sono tosti e cattivi. La Croazia punta a una medaglia, ha taglia e talento, attacca con continuità in post basso per aprire il campo per i tiratori. Infine la Lettonia, che può esaltarsi grazie alla spinta del pubblico di casa. Squadra aggressiva e umorale, che dispone di talento nell’uno contro uno“.

Tutte le partite dell’Europeo Under 18 saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Fip – Italbasket (https://www.facebook.com/FIPufficiale).

Aggiornamenti su @Italbasket, il profilo Twitter della Fip. Hashtag #Italbasket #FIBAU18Europe

Il sito internet della manifestazione è www.fiba.basketball/europe/u18/2018

Gli Azzurri*

#5 Giordano Bortolani (2000, 1.93, G, Olimpia Milano)

#7 Omar Dieng (2000, 2.02, A, Scaligera Basket Verona)

#8 Luca Conti (2000, 1.95, A, Aquila Trento 2013)

#9 Matteo Laganà (2000, 1.93, P/G, Orlandina Basket)

#10 Erik Norbert Czumbel (2000, 1.89, P, Pallacanestro Pescantina)

#11 Federico Miaschi (2000, 1.95, G, Reyer Venezia Mestre)

#12 Mattia Palumbo (2000, 1.99, G, Blu Basket Treviglio)

#13 Matteo Graziani (2000, 1.93, G, Don Bosco Livorno)

#14 Sasha Mattias Grant (2002, 1.98, A, Bayern Basketball)

#15 Nicolò Dellosto (2000, 2.02, A, Servolana Trieste)

#16 Leonardo Da Campo (2001, 2.00, A, Oxygen Vicenza)

#20 Maximilian Ladurner (2001, 2.07, C, Maia Basket Merano)

*Le squadre di club si riferiscono all’ultima stagione sportiva

Lo Staff

Capo Delegazione: Bruno Perra

Allenatore: Andrea Capobianco

Assistente Allenatore: Vincenzo Di Meglio

Assistente Allenatore: Luciano Nunzi

Preparatore Fisico: Roberto Mauro Iezzi

Medico: Guido Marcangeli

Massofisioterapista: Francesco Ferri

Team Manager: Marco Rossi Mori

 

Il calendario

28 luglio

Ore 15.15 Grecia-Italia

29 luglio

Ore 13.00 Italia-Croazia

31 luglio

Ore 17.30 Italia-Lettonia

1 agosto

Ottavi di finale (da definire in relazione ai risultati della prima fase)

3-5 agosto

Fase Finale (da definire in relazione ai risultati della prima fase)

 

I Gironi dell’Europeo

Girone A: ITALIA, Croazia, Grecia, Lettonia

Girone B: Turchia, Russia, Francia, Germania

Girone C: Spagna, Ucraina, Finlandia, Bosnia

Girone D: Lituania, Gran Bretagna, Montenegro, Serbia

 

La Formula

Quattro gironi da quattro squadre, al termine della prima fase tutte le formazioni accedono agli ottavi di finale: da quel momento solo sfide a eliminazione diretta.

Calendario Serie A 2018/19

Serie A Tim 2018-2019
Serie A Tim 2018-2019

Inizierà sabato 18 agosto il campionato di calcio di serie A, e terminerà domenica 26 maggio 2019.

Per la prima volte saranno tre i turni nel periodo natalizio: sabato 22, mercoledì 26 e sabato 29 dicembre. Poi ci sarà la sosta della Serie A fino al 20 gennaio.

L’esordio di Ronaldo sarà a Verona, contro il Chievo.

Il derby milanese il 21 ottobre 2018: Inter – Milan

Milan – Juventus  si giocherà l’11 novembre  2018

Juventus – Inter  09 dicembre 2018

Prima Giornata    19 agosto 2018  – 20 gennaio 2019

Atalanta – Frosinone
Bologna – Spal
Chievo Verona – Juventus
Empoli – Cagliari
Lazio – Napoli
Milan – Genoa
Parma – Udinese
Sampdoria – Fiorentina
Sassuolo – Inter
Torino – Roma

Seconda Giornata          26 agosto 2018 – 27 gennaio 2019

Cagliari – Sassuolo
Fiorentina – Chievo Verona
Frosinone – Bologna
Genoa – Empoli
Inter – Torino
Juventus – Lazio
Napoli – Milan
Roma – Atalanta
Spal – Parma
Udinese – Sampdoria

Terza Giornata           02 settembre – 03 febbraio 2019

Atalanta – Cagliari
Bologna – Inter
Chievo Verona – Empoli
Fiorentina – Udinese
Lazio – Frosinone
Milan – Roma
Parma – Juventus
Sampdoria – Napoli
Sassuolo – Genoa
Torino – Spal

Quarta Giornata                      16 settembre 2018 –  10 febbraio  2019

Cagliari – Milan
Empoli – Lazio
Frosinone – Sampdoria
Genoa – Bologna
Inter – Parma
Juventus – Sassuolo
Napoli – Fiorentina
Roma – ChievoVerona
Spal – Atalanta
Udinese – Torino

Quinta Giornata   23 settembre 2018 – 17 febbraio 2019

Bologna – Roma
Chievo Verona – Udinese
Fiorentina – Spal
Frosinone – Juventus
Lazio – Genoa
Milan – Atalanta
Parma – Cagliari
Sampdoria – Inter
Sassuolo – Empoli
Torino – Napoli

Sesta Giornata   26 settembre 2018 – 24 febbraio 2019

Atalanta – Torino
Cagliari – Sampdoria
Empoli – Milan
Genoa – Chievo Verona
Inter – Fiorentina
Juventus – Bologna
Napoli – Parma
Roma – Frosinone
Spal – Sassuolo
Udinese – Lazio

Settima Giornata  30 settembre 2018 – 03 marzo 2019

Bologna – Udinese
Chievo Verona – Torino
Fiorentina – Atalanta
Frosinone – Genoa
Inter – Cagliari
Juventus – Napoli
Parma – Empoli
Roma – Lazio
Sampdoria – Spal
Sassuolo – Milan

Ottava Giornata   07 ottobre 2018 – 10 marzo 2019

Atalanta – Sampdoria
Cagliari – Bologna
Empoli – Roma
Genoa – Parma
Lazio – Fiorentina
Milan – Chievo Verona
Napoli – Sassuolo
Spal – Inter
Torino – Frosinone
Udinese – Juventus

Nona Giornata   21 ottobre 2018 – 17 marzo 2019

Bologna – Torino
Chievo Verona – Atalanta
Fiorentina – Cagliari
Frosinone – Empoli
Inter – Milan
Juventus – Genoa
Parma – Lazio
Roma – Spal
Sampdoria – Sassuolo
Udinese – Napoli

Decima Giornata  28 ottobre 2018 – 31 marzo 2019

Atalanta – Parma
Cagliari – Chievo Verona
Empoli – Juventus
Genoa – Udinese
Lazio – Inter
Milan – Sampdoria
Napoli – Roma
Sassuolo  – Bologna
Spal – Frosinone
Torino – Fiorentina

Undicesima Giornata  04 novembre 2018 – 03 aprile 2019

Bologna – Atalanta 
Chievo Verona – Sassuolo
Fiorentina- Roma 
Inter – Genoa
Juventus – Cagliari
Lazio – Spal
Napoli – Empoli
Parma – Frosinone
Sampdoria – Torino
Udinese – Milan

Dodicesima Giornata  11 novembre 2018 –  07  aprile 2019

Atalanta – Inter
Chievo Verona – Bologna
Empoli – Udinese
Frosinone – Fiorentina
Genoa – Napoli
Milan – Juventus
Roma – Sampdoria
Sassuolo – Lazio
Spal – Cagliari
Torino – Parma

Tredicesima Giornata   25 novembre 2018 – 14 aprile 2019

Bologna- Fiorentina
Cagliari – Torino
Empoli – Atalanta
Genoa – Sampdoria
Inter – Frosinone
Juventus – Spal
Lazio – Milan
Napoli – Chievo Verona
Parma – Sassuolo
Udinese – Roma

Quattordicesima Giornata   02  dicembre 2018  – 20 aprile 2019

Atalanta – Napoli
Chievo Verona – Lazio
Fiorentina – Juventus
Frosinone – Cagliari
Milan – Parma
Roma – Inter
Sampdoria – Bologna
Sassuolo – Udinese
Spal – Empoli
Torino – Genoa

Quindicesima Giornata   09 dicembre 2018 – 28 aprile 2019

Cagliari – Roma
Empoli – Bologna
Genoa – Spal
Juventus – Inter
Lazio – Sampdoria
Milan – Torino
Napoli – Frosinone
Parma – Chievo Verona
Sassuolo – Fiorentina
Udinese – Atalanta

Sedicesima Giornata  16 dicembre – 05 maggio 2019

Atalanta – Lazio
Bologna – Milan
Cagliari – Napoli
Fiorentina – Empoli
Frosinone – Sassuolo
Inter – Udinese
Roma – Genoa
Sampdoria – Parma
Spal – Chievo Verona
Torino – Juventus

Diciasettesima Giornata   22 dicembre 2018 – 12 maggio 2019

Chievo Verona – Inter
Empoli – Sampdoria
Genoa – Atalanta
Juventus – Roma
Lazio – Cagliari
Milan – Fiorentina
Napoli – Spal
Parma – Bologna
Sassuolo – Torino
Udinese – Frosinone

Diciottesima Giornata  26 dicembre 2018  – 19 maggio 2019

Atalanta – Juventus
Bologna – Lazio
Cagliari  – Genoa
Fiorentina – Parma
Frosinone – Milan
Inter- Napoli
Roma – Sassuolo
Sampdoria – Chievo Verona
Spal – Udinese
Torino – Empoli

Diciannovesima Giornata  29 dicembre 2018 – 26 maggio 2019

Chievo Verona – Frosinone
Empoli – Inter
Genoa – Fiorentina
Juventus – Sampdoria
Lazio – Torino
Milan – Spal
Napoli – Bologna
Parma – Roma
Sassuolo – Atalanta
Udinese – Cagliari