Trenord regala le terme: ultimi giorni del Concorso 100% Relax

trenord concorso
Ultimi due giorni per vincere con Trenord momenti di relax e wellness: scade il 31 dicembre il Concorso 100% Relax, la straordinaria iniziativa che l’azienda ferroviaria lombarda lancia insieme a QC Terme per gli oltre 120mila iscritti all’e-store di Trenord.

Saranno estratti 100 ingressi gratuiti e offerti a tutti i Clienti Trenord che nel 2015 abbiano acquistato il loro viaggio attraverso l’e-store.

Il primo estratto vincerà un soggiorno di due notti per due persone in uno dei centri benessere QC Terme di Bormio (Bagni Vecchi e Bagni Nuovi), Pré Saint Didier o Roma. Gli altri premi consistono in ingressi giornalieri o serali.

Chi ancora non fosse registrato sul sito Internet www.trenord.it , ha tempo fino al 31 dicembre per farlo. Il concorso sarà valido anche per chi effettuerà online l’acquisto di un abbonamento per il 2016.

L’estrazione avverrà entro il 29 gennaio 2016 e i vincitori saranno informati tramite una email da Trenord.

I premi in palio: Il primo premio in palio è un pacchetto-soggiorno presso i centri benessere QC Terme di Bormio, Pré Saint Didier o Roma per due persone, comprensivo di pernottamento per due notti consecutive, con prima colazione e accesso ai percorsi benessere.

Gli estratti dal secondo al cinquantunesimo posto riceveranno un ingresso giornaliero valido per una persona per tutti i centri benessere QC Terme (Milano, Torino, Roma, San Pellegrino, Pré Saint Didier, Bagni di Bormio).

Dal cinquantaduesimo al centesimo posto, si riceverà un ingresso individuali serale presso i centri benessere QC (Milano, Torino, Roma, San Pellegrino, Pré Saint Didier, Bagni di Bormio).

Infine QC Terme riconoscerà a tutti gli abbonati di Trenord, per tutto il 2016, uno sconto del 10% sugli ingressi nei centri benessere.

Ulteriori informazioni, tutte le promozioni e il regolamento completo del concorso sono disponibili sul sito www.trenord.it

BikeMi. Superati i 43mila abbonati

bikemi
Il 19 settembre BikeMi ha raggiunto quota 40mila abbonati. Ad acquistare la tessera a cifra tonda è stata la signora Camilla, che stamattina a Palazzo Marino, ha ricevuto dall’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran l’abbonamento decennale messo in palio dal Comune da Clear Channel.

“In primavera regalavamo un abbonamento decennale a BikeMi al 30.000° abbonato – ha sottolineato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran -.  Oggi è già arrivato il momento di premiare il 40.000°, e anzi, nel frattempo abbiamo già superato i 43.000 abbonati, più del doppio rispetto a due anni fa.  E’ un dato straordinario, che conferma anche il gradimento per le bici elettriche e l’estensione della rete in nuovi quartieri. Ora puntiamo ai 45mila abbonati entro l’anno”.

BikeMi conta ad oggi 43.213 abbonamenti annuali attivi, di cui ben 16.339  sottoscritti nel 2015. I settimanali sono 7.990, mentre i giornalieri ammontano a 33.347.

Insieme agli abbonati, cresce il numero delle stazioni: ad oggi se ne contano 257, le più utilizzate delle quali sono quella di Duomo, Cadorna, XXV Aprile, San Babila e Moscova. Le prossime ad aprire saranno: Murat-Villani, Ca’ Granda, Piazza Nizza, Goffredo Bussero, Piazzale Ospedale Maggiore, Suzzani-Arezzo, Stefini-Ressi, Gioia-Cascina de’ pomm, Brembo-Benaco, Istria M5, De Marchi – Lucini, Bicocca M5, Temolo Innovazione e Chiese- Fulvio Testi.

Dal 2008 i prelievi delle bici in condivisione hanno superato gli 11 milioni, con una media che oggi si attesta a 12mila utilizzi al giorno. Cresce l’apprezzamento per biclette elettriche: se al loro avvio lo scorso maggio i prelievi mensili erano stati 16mila, a ottobre si è arrivati a 55mila, più del triplo, per un totale di 230mila prelievi in 6 mesi.

Del successo delle e-bike si parlerà anche venerdì 13 novembre, a “Milano Sharing City”, l’evento organizzato dal Comune di Milano negli spazi di Base, ex-Ansaldo, in via Bergognone 34. Durante il convegno e-BRIDGE a cura di Legambiente, a partire dalle 9, si parlerà di mobilità elettrica urbana, con una prospettiva di sviluppo declinata da qui al 2020.

Clear Chanel, gestore del servizio, pochi giorni fa è stata insignita del “Premio Sviluppo sostenibile 2015”, promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo sostenibile e Ecomondo-Fiera di Rimini “per un sistema di Bike sharing, integrato con i mezzi di trasporto”.