Joyful a Solomeo

Joyful a Solomeo
Joyful a Solomeo

Serata speciale al teatro Cucinelli di Solomeo in provincia di Perugia.

Oltre alla bravura del coro Joyful, la serata è stata dedicata ad A.N.D.E.  l’Associazione Nazionale Displasia Ectodermica

Guarda il video:

Che cos’è la Displasia Ectodermica?

La Displasia Ectodermica si manifesta in molte forme, tutte legate ad anomalie strutturali dell’ectoderma come diminuzione o assenza della sudorazione, intolleranza al calore, capelli secchi e diradati, cute molto sottile, ipodontia o anodontia, dismorfismi facciali e dentali caratteristici e, frequentemente, patologia oculare, gastrointestinale o polmonare.

L’associazione A.N.D.E nasce nel 1999 ad opera di Giulia Fedele, con l’intento di far conoscere la Displasia Ectodermica, una rara malattia genetica e di fornire aiuto ai bambini da essa affetti.

Compito non facile, dal momento che ancora oggi, molti medici fanno fatica a diagnosticarla, ma compatibile con la vita quotidiana

GLI SCOPI DELL’ASSOCIAZIONE 

 1. Trovare in Italia e all’estero bambini affetti da questa malattia per raccogliere un maggior numero possibile di notizie su di essa.  

2. Informazione chiara e semplice sulla malattia alle famiglie colpite da questa malattia e ai comuni cittadini con l’aiuto di tutti i media disponibili, opuscoli, fax, internet, numero verde, ecc…  

3. Creare una rete di informazione nazionale accessibile a tutti i malati, famiglie, medici, ospedali, costantemente aggiornata sulla malattia e disponibile a tutti, sensibilizzare l’opinione pubblica verso la displasia anche organizzando seminari e convegni, per trovare più facilmente la soluzione ai problemi pratici legati alla malattia dei bambini (es. dentiere apparecchi, creme idratanti, aiuti economici alla famiglia, ecc).  

4. Indirizzare le famiglie con i loro piccoli verso centri medici specifici che conoscono effettivamente la malattia per non incorrere in errori terapeutici. Indirizzare le famiglie verso i centri pubblici o convenzionati con il ssn per alleviare il peso economico. Aiutare le famiglie nel disbrigo delle pratiche burocratiche per ottenere fondi o sovvenzioni ad hoc.

Contatti:

Sito: www.assoande.it
via Cascina Fidelina 19, 20061, Milano (MI)
Tel. (+39) 02  92150556

L’Orchestra Italiana del Cinema: “Titanic Live”

Titanic live
Titanic live

La colonna sonora più venduta della storia (30 milioni di copie) eseguita dal vivo in perfetto sincrono con la proiezione in alta definizione del film vincitore di 11 premi Oscar®, 6 Grammy Awards® e 4 Golben Globes, sarà per la prima volta in Italia il 10 e 11 maggio al Teatro degli Arcimboldi di Milano.

L’Orchestra Italiana del Cinema già nota al grande pubblico internazionale per aver presentato in anteprima italiana la serie sold-out dei CineConcerti “Harry Potter” e “Gladiator Live” al Colosseo e Circo Massimo, sarà sul palco con una imponente formazione di 130 elementi (90professori d’orchestra e 40 coristi) diretta dal Maestro Benjamin Pope, con la solista vocale Alice Zawadzki e la partecipazione straordinaria di Eric Rigler, il più grande interprete al mondo di cornamusa irlandese e solista della colonna sonora originale di Titanic.

James Horner ha composto oltre 100 colonne sonore, collaborando assiduamente con i più grandi registi tra i quali James Cameron e Ron Howard. Fra i suoi innumerevoli successi ricordiamo Avatar, Braveheart, Aliens, Apollo 13, Star Trek II e The Amazing Spiderman.

M°Benjamin Popelavora con le orchestre più importanti del mondo tra le quali RoyalPhilharmonic Orchestra, RoyalScottish National Orchestra, City of Birmingham Symphony Orchestra,Dresden Staatskapelle, BerlinStaatskapelle, Osaka Symphony, LuxembourgPhilharmonic, RTÉ e BBC Concert Orchestra, Filarmonica di Bruxelles.Il suo lavoro come compositore, arrangiatore e cantante comprende anche opere per concerti e composizioni per cinema e televisione.

EricRiglerè uno dei più ricercati artisti di musica celtica, le suggestive sonorità senza tempo delle sua cornamusa irlandese, (pipe uilleann) sono presenti in una considerevole di film e dischi di fama mondiale, tra i quali Titanic, Braveheart, MillionDollar Baby, Cinderella Man, Troy, Master and Commander, Austin Power.Come solista ha collaborato con Whitney Houston & Mariah Carey, Phil Collins, Barbra Streisand, Rod Stewart, Tracy Chapman e Josh Groban. È il solista di musica celtica più registrato del mondo.

Language Expo: 23 marzo a Milano

Foto Evento 2018 - Francesca Ferragni, Costanza Caracciolo, Thibaut Hardelay
Foto Evento 2018 – Francesca Ferragni, Costanza Caracciolo, Thibaut Hardelay

La primavera è uno dei momenti in cui a  Milano ci sono più saloni, fiere ed eventi. Tra i tanti che consigliamo di seguire ai nostri lettori non può mancare Language Expo. Ne avete mai sentito parlare: partecipare è semplice. Innanzitutto è bene scaricare il biglietto di ingresso gratuito all’evento e il 23 mattina dalle 10 alle 18 recarsi al  Milano LUISS Hub in Via Massimo D’Azeglio 3, la  stazione metro più vicina è MM Garibaldi.

Il salone è completamente dedicato ai corsi di lingua all’estero ed è per questo che si tratta, a nostro avviso, di uno degli eventi più completi ed interessanti presenti nel marzo meneghino.

Corsi di lingua: tra vacanze e apprendimento

I corsi di lingua all’estero sono differenti da quelli che si possono seguire in Italia infatti, uniscono la formula di vacanze a quella di apprendimento. Stando all’estero si apprende meglio la lingua che si desidera studiare acquisendone il giusto tono ed una maggiore fluency. La permanenza in un territorio di lingua differente dalla nostra è di per sé molto stimolante e, è proprio seguendo un corso di lingua all’estero che si prende consapevolezza della realtà locale e si acquisisce il giusto modo di relazionarsi con chi ha una cultura differente dalla nostra.

Language Expo dà la possibilità di scoprire proprio questo: ovvero  l’importanza di apprendere una lingua in loco anziché studiarla esclusivamente in Italia.

Le soluzioni di corsi di lingua presentati al Language Expo sono idonee per tutte le età e competenze pregresse, non solo, al salone sarà possibile scoprire come trascorrere un intero anno scolastico all’estero.

Language Expo: salone da non perdere

Language Expo è un evento da non perdere, tra i tanti della primavera milanese questo si attesta come quello più importante un po’ per tutti. Al salone c’è spazio ed idee per chiunque voglia imparare una o più lingue straniere.

Se l’evento ha spazi dedicati a famiglie e giovani studenti è anche vero che nulla è lasciato al cado ed allora persino i manager ed i professionisti possono trovare quello che cercano. Language Expo è diventato  l’happening perfetto per chi vuole scoprire  il mercato ed il mondo del lavoro internazionale.

La giornata è studiata in modo che si possano seguire diversi work shop dedicati all’internazionalizzazione di impresa ed al mercato del lavoro internazionale e, nello spazio Global Intern  grazie al curioso ed interessante sevizio CV Clinic, si può avere la giusta consulenza per creare un cv in lingua inglese  o se se ne ha già uno farlo rivedere e controllare da operatori specializzati.

Interessante ed importante da seguire è anche il momento dedicato al perfetto colloquio di lavoro in lingua inglese. Non mancano altri spazi di approfondimento tutti curati e importanti.

Foto Evento 2018 - Area Consulenze Linguistiche
Foto Evento 2018 – Area Consulenze Linguistiche
Agenda-Language-Expo-Milano
Agenda-Language-Expo-Milano

 

“A pranzo ricordando”

Locandina_Milano_Ristorazione
Locandina_Milano_Ristorazione

Anche quest’anno Milano Ristorazione servirà ai bambini delle scuole milanesi il menù speciale “A pranzo ricordando” in occasione della “Giornata della Memoria e dell’impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie” che ricorre giovedì 21 marzo. Al fine di promuovere il pranzo come valore sociale e della memoria, verranno serviti i prodotti delle cooperative di agricoltori, aderenti all’associazione “Libera Terra”, coltivati sulle terre liberate dalla criminalità organizzata, quale segnale forte di giustizia e civiltà.

In questa particolare giornata, i piccoli commensali delle scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado servite da Milano Ristorazione gusteranno come piatto unico penne biologiche pasticciate e come dessert il succo “Frutti rossi di Sicilia”, un concentrato di vitamina C, dato dal mix di succhi di arancia rossa, melagrana, fico d’india, uva rossa, carota nera e rosa canina.

Libera Terra è l’anima agricola delle cooperative che, sotto il segno dell’associazione Libera, gestiscono terreni e strutture confiscati alle mafie, coinvolgendo in questa attività di rilancio produttivo altri agricoltori del Sud Italia. Realtà nate in Sicilia, Puglia, Calabria e Campania con l’obiettivo di valorizzare i beni confiscati, per ottenere, partendo dal recupero sociale degli stessi, prodotti di alta qualità, grazie a metodi di lavoro che rispettano l’ambiente e la dignità della persona.

Milano Ristorazione condivide i principi sostenuti da Libera Terra, impegnandosi ogni giorno a educare i bambini e ragazzi delle scuole della città al mangiare sano, sostenendo contemporaneamente la ‘bontà’ di pasti che hanno anche un sapore etico e di giustizia.

<<Ogni anno ci prendiamo l’impegno, insieme alle bambine ed ai bambini di Milano di dire con forza “NO” alla cultura del male che le mafie rappresentano– commenta Fabrizio De Fabritiis Amministratore Unico di Milano Ristorazione – Consumare i prodotti di queste terre ha un importante significato simbolico e la condivisione del pasto a scuola aggiunge un forte valore educativo oltre che rappresentare un patrimonio della memoria collettiva di una nazione>>.

Milano Ristorazione intende precisare che in occasione di questa giornata agli utenti con dieta speciale (sanitaria e/o etico-religiosa) sarà proposto, compatibilmente con gli alimenti esclusi dalla dieta, un menù analogo.

“L’Abbracciata collettiva”

LOCANDINA NAZIONALE CANTANTI
LOCANDINA NAZIONALE CANTANTI

In occasione della giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo (martedì 2 aprile 2019), Mediafriends, con la collaborazione della Nazionale Cantanti, sostiene “L’Abbracciata collettiva”.

L’iniziativa, alla sua quarta edizione e ideata dalla Cooperativa Sociale T.M.A. Group, è una manifestazione che nasce con lo scopo di avvicinare più persone possibili alla disabilità e in particolare all’autismo e ai disturbi mentali gravi.
Si tratta di una maratona in acqua che si terrà in molte piscine pubbliche, presenti in tutto il territorio italiano, il 30 e il 31 marzo (dalle 7.30 del 30 alle 13.30 del 31 marzo).

Ogni partecipante potrà contribuire con una donazione, nuotando, galleggiando, stando in corsia per un minimo di 15 minuti insieme ai ragazzi che svolgono durante l’anno la Terapia Multisistemica in Acqua (TMA metodo Caputo – Ippolito) con gli operatori specializzati.

I metri percorsi in vasca vogliono rappresentare simbolicamente il tentativo di avvicinarsi alle problematiche delle famiglie dei bambini con disturbo dello spettro autistico. Un modo, attraverso lo sport, per integrare i ragazzi nella comunità e favorire la loro socializzazione.

Per chi non potesse partecipare all’evento ma volesse sostenere l’iniziativa, potrà inviare (dal 21 marzo al 7 aprile) un SMS del valore di 2 euro o chiamare da rete fissa al 45582 donando 5 o 10 euro, oppure potrà dare il suo contributo partecipando come pubblico alla partita tra La Nazionale Cantanti e la Nazionale Poste Italiane che si giocherà sempre il 31 marzo alle 15.30 stadio Mancini di Fano.

I tifosi potranno vedere in una veste inedita scendere in campo: Paolo Belli, Enrico Ruggeri, Neri Marcorè, Niccolò Fabi, Ermal Meta, Paolo Vallesi, Briga, Biondo, Moreno, Einar, un team allenato da Marco Masini.

Le somme raccolte consentiranno alle famiglie che hanno meno opportunità economiche di offrire ai loro figli la possibilità di effettuare percorsi di TMA e di integrazione sociale durante l’anno, gratuitamente.