Angela Nobile: “Scialla”

Angela Nobile foto
Angela Nobile foto

Venerdì 7 agosto esce in digitale e in radio “Scialla”, il nuovo brano di Angela Nobile, scritto dalla stessa cantautrice siciliana insieme a Barbara Catera con la produzione di Vincenzo Cavalli. A breve online anche il videoclip.

Un brano che vuole raccontate la voglia di vivere l’estate, di sentirsi liberi, ma che: “Sto ‘scialla’ – racconta Angela – perché arriva l’estate ed è sempre un’occasione per sentirsi liberi e sicuramente da sempre è il momento per mettere fine a ciò che non vale e aprirci a qualcosa che potrebbe rivelarsi molto più di un amore estivo perché a volte quegli amori che crediamo leggeri si rivelano gli amori della vita. Un pezzo leggero, senza pretese ma allo stesso tempo parte di un percorso che sto affrontando sia dal punto di vista personale che musicale. Un singolo che mi fa pensare al sud, alla sua passione vibrante, al suo rapporto con la terra e la Natura, al suo calore, del resto sono una siciliana doc e poi tutto questo anche perché ho molto desiderio di scoprire l’Africa che mi affascina particolarmente.”

Mare Culturale Urbano: appuntamenti 6-12 Luglio

mcu
mcu

Prosegue “Il Lungomare di Milano”, la programmazione culturale estiva di MARE CULTURALE URBANO. Ad un mese dalla riapertura, il centro di produzione artistica di via G. Gabetti 15 a Milano, ha registrato un grande successo di presenze e numerosi sold-out per gli appuntamenti con gli spettacoli teatrali, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, e con il cinema all’aperto in cuffia.

Anche questa settimana sarà ricca di spettacoli e musica, tra concerti, dj set e karaoke, in una vera e propria “spiaggia in città” con sabbia, ombrelloni, sdraio e tanto altro!

L’ingresso ad ogni evento è gratuito e la prenotazione è fortemente consigliata.

Le proiezioni degli spettacoli teatrali per la rassegna Spazi di teatro e dei film per la rassegna Cinema all’aperto in cuffia si terranno in Piazza Cenni di Cambiamento. È possibile acquistare i biglietti per il cinema in loco oppure online sul sito www.movieday.it/cinema/index?cinema_id=115.

Di seguito gli appuntamenti della settimana dal 6 al 12 luglio:

Martedì 7 luglio, in programma per la serata Stand up comedy, la presentazione del libro “Maledetta primavera” di Massimiliano Loizzi, che insieme a Pippo Civati parlerà del suo nuovo romanzo, in bilico tra satira e poesia.
Alle ore 21.30, in Piazza Cenni di Cambiamento, in diretta dal Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro, Spazi di teatro con la proiezione dello spettacolo “Pane o libertà. Su la testa” di e con Paolo Rossi. Tra parole e musica, l’attore racconterà l’incontro fortunato con grandi maestri del passato – da Enzo Jannacci a Gaber, da Fabrizio De André a Dario Fo – rievocando, attraverso le loro idee e i propri sogni, storie che aiutano a resistere, scegliere e sperare.

Mercoledì 8 luglio, per la rassegna Cernusco Jazz a Mare, in collaborazione con Cernusco Jazz Festival, sul palco di Mare salirà il Liberae PhonocraticaTrio (Stefano De Marchi alle chitarre, Daniele Cortese al basso e Fabrizio Carriero alla batteria).
A partire dalle ore 21.45, cinema all’aperto in cuffia con la proiezione del film premio Oscar “PARASITE” di Bong Joon-ho (vos).

Giovedì 9 luglio torna Raster acustico, la storica rassegna indie di Mare dal successo sempre più affermato. Sul palco saliranno i Susein y Los Pajaritas, che accompagneranno il pubblico in un viaggio per il Latinoamerica con la Cumbia, la Bossa Nova e qualche intermezzo con classici jazz francesi e italiani.
A partire dalle ore 21.45, cinema all’aperto in cuffia con la proiezione del film “PINOCCHIO” di Matteo Garrone.

Venerdì 10 luglio, appuntamento con il Karaoke condiviso da Crociera con Ariele Frizzante e Elton Novara. La migliore e la “peggiore” musica estiva dagli anni 50 a oggi da cantare tutti insieme direttamente dalle sdraio. Le canzoni saranno intervallate da macarena e balli di gruppo sul posto. A partire dalle 21.45, cinema all’aperto in cuffia con la proiezione di “DOPO IL MATRIMONIO” di Bart Freundlich.

Sabato 11 luglio, appuntamento con il dj set di Missin Red, cantante, dj e produttrice che proporrà una selezione musicale ricercata e trascinante, con brani che vanno dall’electro swing alla breakbeat, dal reggae alla tropical bass. Dalle ore 21.30 cinema all’aperto in cuffia con il film d’animazione “LA FAMIGLIA ADDAMS” di Conrad Vernon e Greg Tiernan.

Domenica 12 luglio, alle ore 11.00, per la rassegna Una classica estate al mare, il concerto per clarinetto con Rebecca Comotti e dalle ore 19.30, per il nuovo format La Domenica Italiana, in programma “Teo Manzo canta Guccini”. A partire dalle 21.45 cinema all’aperto in cuffia con la proiezione de “CATTIVE ACQUE” di Rian Johnson.

Il Dj set che non si balla con Emanuele Lazzarini, in programma per lunedì 6 luglio, è stato annullato.

Per tutto il mese di luglio, oltre alla tradizionale cucina offerta dal ristorante, prima e dopo le proiezioni di cinema e teatro, sarà possibile degustare i Bao di Zazà Ramen. Il ristorante di Via Solferino offrirà una deliziosa selezione della specialità asiatica in un vero e proprio Temporary Store, posizionato accanto allo schermo di Piazza Cenni di Cambiamento (aperto dal martedì al sabato, dalle 19.00 alle 23.00).

Jack The Smoker: “Ho fatto tardi”

Jack the Smoker_foto di Roberto Graziano Moro
Jack the Smoker_foto di Roberto Graziano Moro

Mancano meno di 24 ore al grande ritorno di JACK THE SMOKER! A 4 anni dal suo ultimo lavoro in studio da solista, a mezzanotte sarà finalmente fuori “HO FATTO TARDI” (Arista/Sony Music Italy), il nuovo album, disponibile in streaming e digitale al link https://smi.lnk.to/hofattotardi.

Già nei giorni scorsi, Jack ha svelato ai fan la tracklist e le preziose collaborazioni contenute nell’album, in arrivo a un anno esatto dalle sue ultime rime taglienti contenute nel Machete Mixtape 4:

1. Foto – prod. Big Joe
2. Non Ho Mai – prod. Low Kidd
3. Che Si Fa? (feat. Nitro) – prod. Jazzy Bubblez & Strage
4. Fischi – prod. Strage
5. Fashion Week (feat. Dani Faiv) – prod. Strage
6. Mister (feat. Lazza e Jake La Furia) – prod. Low Kidd
7. Jetlag (feat. Dani Faiv) – prod. Frenkie G
8. No Mcdonald’s (feat. MadMan) – prod. DJ 2P
9. Torna Su – prod. Jack The Smoker & Strage
10. Euro – prod. Strage
11. Calamita – prod. Big Joe
12. Una Come Te – prod. MACE & Venerus
13. Nuvole (feat. Izi) – prod. Low Kidd & David Ice

A proposito di “Ho Fatto Tardi” Jack afferma: “Le mie giornate da bambino erano per strada: pallone, bicicletta e parchetto. Quando mia madre mi chiamava dalla finestra le dicevo che sarei tornato subito, poi in realtà scomparivo per ore. Camera mia mi sembrava una prigione, perciò appena potevo scappavo… Le serate in compagnia finivano quasi sempre male e la mattina dopo, in hangover, mi maledicevo esattamente come avevo fatto la sera prima, e quella prima ancora. Questo disco è la fotografia di questi momenti di libertà, di felicità fatta di vita di provincia, la mia provincia, lontano dai riflettori della città. È un omaggio alla purezza di questa vita, ai rapporti veri e totali, e nello stesso tempo una critica ai ritmi frenetici che oggi ci condizionano in tutto.”

Zagor. Addio, Fratello Rosso!

cover
cover

Sbarca sugli scaffali di librerie e fumetterie italiane dal 9 luglio ZAGOR. ADDIO, FRATELLO ROSSO!, il volume con soggetto e sceneggiatura di Guido Nolitta e disegni di Franco Donatelli.

La trama è complessa e inesorabile nella sua drammatica concatenazione di eventi, con uno spessore narrativo tale da renderla uno dei punti focali della saga zagoriana. Nella cittadina di Stoneville, uno stupido diverbio si trasforma in un orribile fatto di sangue. Billy Boy Kirby, ubriaco, uccide la moglie di Wakopa, sakem degli Osages.

Zagor lo vorrebbe consegnare alla giustizia, ma gli abitanti del paese lo difendono. È infatti figlio del potente Alan Kirby, proprietario di una miniera d’argento e vero padrone di Stoneville. Ma, intanto, gli Osages sono in tumulto…

Il volume è arricchito dall’introduzione firmata da Graziano Frediani.
La copertina è di Gallieno Ferri.

“Depeche Mode: SPiRiTS in the Forest”

Depeche Mode Photo_3_Color_-_Photo_Credit_Anton_Corbijn
Depeche Mode Photo_3_Color_-_Photo_Credit_Anton_Corbijn

Dopo il successo riscosso dalla critica, l’entusiasmo dei fan e i grandi risultati ottenuti al box office, i DEPECHE MODE e Columbia/Sony Music Entertainment hanno deciso di pubblicare in DVD e Blu-Ray il rivoluzionario film-concerto “Depeche Mode: SPiRiTS in the Forest”, che è disponibile da oggi, venerdì 26 giugno.

È già online un assaggio di questo documentario che renderà l’esperienza di “Depeche Mode: SPiRiTS in the Forest” immersiva e il più completa possibile, il video del brano “Cover Me” tratto da LiVE SPiRiTS: https://youtu.be/iZ3edwxUs-c.

Il cofanetto speciale conterrà 4 CD divisi in 2 DVD e 2 CD audio. Oltre ad essere contenuto nel cofanetto, il doppio CD audio “LiVE SPiRiTS SOUNDTRACK” con le registrazioni dal vivo di tutti i brani, sarà disponibile per l’acquisto anche singolarmente.

Saranno disponibili sia la versione DVD sia la versione Blu-Ray. I 2 DVD contengono il documentario “SPiRiTS in the Forest” e “LiVE SPiRiTS SOUNDTRACK”, che al suo interno ha la registrazione dell’intero concerto della band alla Waldbühne di Berlino durante le ultime date del Global Spirit Tour. Si tratta di un filmato inedito, in quanto mai mostrato al pubblico nella sua interezza.

Il cofanetto “Depeche Mode: SPiRiTS in the Forest” sarà imperdibile per i collezionisti e i fan di lunga data!
Questa la tracklist dei 2 CD audio “LiVE SPiRiTS SOUNDTRACK”:

DISC 1
1. Intro
2. Going Backwards
3. It’s No Good
4. A Pain That I’m Used To
5. Useless
6. Precious
7. World in My Eyes
8. Cover Me
9. The Things You Said
10. Insight
11. Poison Heart

DISC 2
1. Where’s the Revolution
2. Everything Counts
3. Stripped
4. Enjoy the Silence
5. Never Let Me Down Again
6. I Want You Now
7. Heroes
8. Walking In My Shoes
9. Personal Jesus
10. Just Can’t Get Enough

Secondo Forbes, “Depeche Mode: ‘SPiRiTS in the Forest” ha elevato gli standard dei film-concerto a un nuovo livello. Anton Corbijn, regista del film e collaboratore di lunga data della band, ha reinventato il concetto di documentario musicale spostando il focus sulle esperienze di 6 “super fan” dei Depeche Mode, provenienti da diverse parti del mondo.

Il film ruota attorno a queste 6 vite – tutte molto diverse tra di loro, ma con lo stesso comune denominatore: l’amore per i Depeche Mode e l’influenza che la loro musica ha avuto nella loro esistenza. La storia principale è intervallata da scene tratte dal concerto della band all’iconica Waldbühne di Berlino, nell’ultima tappa del Global Spirit Tour 2018 che è durato 2 anni e ha portato i Depeche Mode a totalizzare numeri da record, suonando davanti a oltre 3 milioni di fan nel corso di 115 performance in tutto il mondo.

Le canzoni, tra le quali alcune delle hit più famose dei Depeche Mode, creano un legame indissolubile con le storie narrate nel documentario, mettendo in luce la grande forza della musica dei Depeche Mode, che riesce a superare qualsiasi confine.