“Grand Tour d’Italia a piccoli passi” di Philippe Daverio

Sulla scorta del grande successo de La Buona Strada, dedicato agli itinerari in Lombardia, Philippe Daverio ci fa da cicerone attraverso le bellezze del nostro Paese, in una sorta di “visita guidata” di quel museo diffuso che è l’Italia: chiese, monumenti, gallerie e opere d’arte.

I  luoghi – noti, meno noti o decisamente insoliti – sono scelti e raccontati in maniera non sistematica, in base ai viaggi e agli interessi che l’autore ha coltivato negli anni,
viaggiando in Italia per il suo lavoro di autore, professore e conferenziere.

Un volume che supera il meccanismo un po’ schematico della guida turistica e si propone come un itinerario suggestivo e visionario, un viaggio “lento” alla
scoperta di volta in volta di un aspetto storico o artistico che racconta un pezzo della storia culturale del nostro Paese.

In libreria dal 20 novembre

“Italiani si rimane” di Beppe Severgnini

Copertina libro
Copertina libro

Un viaggio ironico, sentimentale e istruttivo: dalla scuola di Montanelli al Corriere della Sera, dal primo articolo per La Provincia di Cremona al New York Times, dai libri alla radio, da Twitter al teatro (entrambi utili, il secondo più moderno).

Questo libro arriva vent’anni dopo Italiani si diventa, dove l’autore ripercorreva l’infanzia, l’adolescenza e la prima gioventù. La sua collaudata ironia ora diventa autoironia, l’autobiografia diventa biografia di una generazione.

Serenità, intuizione, occhio prensile: a Beppe Severgnini i dettagli non sfuggono. Le
pagine luccicano di leggerezza intelligente. Italiani si rimane è un viaggio dentro il cambiamento: personale, professionale, nazionale. Un racconto utile ai più giovani per progettare e ai meno giovani per ricordare. Un libro che prova una cosa: qualunque lavoro si faccia, e qualsiasi cosa succeda, italiani si rimane.

In Italia e in Europa, in America e in Australia, in televisione e sui treni del mondo. In ogni esperienza si nasconde una lezione. L’autore prova a capire qual è, e condivide con il lettore le sue scoperte.

In libreria per Solferino dal 25 ottobre

“Patty Pravo Live”

Patty Pravo Teatro Romano Verona - Classico
Patty Pravo Teatro Romano Verona – Classico

Un’Artista dal carisma unico, una vera icona della musica italiana che con la sua voce inconfondibile ha fatto sognare intere generazioni. Patty Pravo, al secolo Nicoletta Strambelli, torna ancora una volta ad incantare il pubblico con un disco live registrato durante due concerti unici, tra cui il tanto atteso live al Teatro La Fenice di Venezia, sua città natale dove quest’anno è tornata a suonare dopo alcuni anni di assenza.

Il 26 ottobre esce “PATTY PRAVO LIVE” e l’artista  incontrerà i fan e firmerà le copie del disco in due speciali appuntamenti a Milano e Roma: venerdì 26 ottobre alle ore 17.00 presso l’Hosteria della Musica alla Ferrovia di Milano (Via Giovanni Battista Pirelli, 1) e il 5 novembre alle ore 17.00 presso la galleria d’arte Musia (living & arts) di Roma (Via dei Chiavari 7/9). Gli incontri saranno introdotti e moderati da PINO STRABIOLI.

Il CD 1 racchiuderà i brani in versione classica accompagnati dalla Grand Orchestra diretta dal Maestro Mauro Ottolini mentre il CD 2 conterrà i brani più rock del suo repertorio.
Questa la tracklist di “PATTY PRAVO LIVE”:
CD 1 – “Concerto per Patty” (G. Meccia – B. Zambrini), “Tutt’al più” (P. Pintucci – F. Migliacci), “Piccino” (Petite) (L. Ferrè), “La canzone dei vecchi amanti” (Chanson des vieux amants) (J. Brel – G. Jouannest – S. Bardotti – D. Delprete), “Non andare via” (Ne Me Quitte Pas) (J.Brel – G. Paoli), “A modo mio” (My way) (C. Francois – J. Revaux – G. Thibaut), “Col tempo” (L. Ferrè – E. Medail – G. Simontacchi), “Motherless child”, “Dove andranno i nostri fiori” (D. Pace).
C2 – “La bambola” (F. Migliacci – B. Zambrini – R. Cini), “Se perdo te” (P. Korda – S. Bardotti), “Orient Express” (D. Gionfriddo – C. Clementi – E. Massimi – N. Strambelli), “E dimmi che non vuoi morire” (G. Curreri – R. Ferri – V. Rossi), “La viaggiatrice Bisanzio” (T. Carnevale – P. Dossena – N. Strambelli), “Cieli immensi” (F. Zampaglione), “Nuvole” (Giangi Skip), “Piramidi di vetro” (I. Spathas – A. Tourkogiorgis – G. Trantalidis – L. Albertelli), “Pensiero stupendo” (O. Prudente – I. Fossati), “Pazza idea” (G. Ullu – P. Dossena – C. Gigli – M. Monti).

Aggiornamenti MSMT

milano-serravalle
milano-serravalle

A50 TANGENZIALE OVEST
Per lavori di ammodernamento e riqualifica dell’Area di Servizio Muggiano Est, verrà effettuata la seguente chiusura:
    Dalle ore 22:00 di Lunedì 22 Ottobre alle ore 06:00 di Martedì 23 Ottobre 2018, verrà chiusa al traffico l’Area di Servizio Muggiano Est (Km 11+900) in carreggiata nord (direzione A8-Laghi). Gli utenti in transito potranno utilizzare in alternativa le precedenti Aree di Servizio Rozzano Est (Km 24+485) e Assago Ovest (Km 18+720) presenti sulla medesima tratta e direzione.

Per lavori di manutenzione segnaletica orizzontale, verranno effettuate le seguenti chiusure:
    Dalle ore 22:00 di Lunedì 22 Ottobre alle ore 02:00 di Martedì 23 Ottobre 2018, verrà chiusa al traffico l’Area di Servizio San Giuliano Est (Km 29+430) in carreggiata nord (direzione A8-Laghi). Gli utenti in transito potranno utilizzare in alternativa la successiva Area di Servizio Rozzano Est (Km 24+485) presente sulla medesima tratta e direzione.
    Dalle ore 00:00 alle ore 06:00 di Martedì 23 Ottobre 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo dell’Interconnessione A50-A1 (Km 31+420) in uscita per Bologna da carreggiata sud. Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo San Giuliano della A1 (Km 3+000).

    Dalle ore 22:00 di Martedì 23 Ottobre alle ore 06:00 di Mercoledì 24 Ottobre 2018, verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in uscita per S.S.412 direzioni Opera e MI-Vigentina (Km 26+249) da carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo successivo San Giuliano Milanese in Autostrada A1, per la successiva uscita da carreggiata nord. Contestualmente verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da S.S.412 provenienze Opera e MI-Vigentina (Km 26+249) per la medesima carreggiata sud. Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico in direzione nord allo svincolo MI-Ticinese (Km 21+386) per il successivo ingresso in carreggiata sud.

    Dalle ore 22:00 di Mercoledì 24 Ottobre alle ore 01:00 di Giovedì 25 Ottobre 2018, verrà chiusa al traffico l’Area di Servizio di Assago Ovest (Km 18+720) in uscita/entrata da/per carreggiata nord (direzione A8-Laghi). Gli utenti in transito potranno utilizzare in alternativa la precedente Area di Servizio Rozzano Est (Km 24+485) e la successiva Area di Servizio Muggiano Est (Km 11+900) presenti sulla medesima tratta e direzione.

    Dalle ore 01:00 alle ore 06:00 di Giovedì 25 Ottobre 2018, verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da S.S.11 Novara e MI-Gallaratese (Km 5+731) per carreggiata sud (direzione A1-Bologna). I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico in direzione nord allo svincolo S.S.33 Rho / Legnano (Km 2+613) per il successivo ingresso in carreggiata sud.

    Dalle ore 22:00 di Giovedì 25 Ottobre alle ore 06:00 di Venerdì 26 Ottobre 2018, verranno chiusi al traffico i rami di svincolo dell’Interconnessione A50-A4 (Km 4+075) in uscita per Venezia e Torino da carreggiata nord (direzione A8-Laghi). I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico allo svincolo S.S.33 Rho / Legnano (Km 2+613) per la successiva uscita da carreggiata sud. Contestualmente verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo dell’Interconnessione A4-A50 (Km 4+075) in entrata da Torino per la medesima carreggiata nord. Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico in direzione sud allo svincolo MI-Gallaratese (Km 6+804) per il successivo ingresso in carreggiata nord.

RACCORDO AUTOSTRADALE S.S.11 NOVARA – S.S.33 MOLINO DORINO
Per lavori di manutenzione segnaletica orizzontale, verranno effettuate le seguenti chiusure:
    Dalle ore 22:00 di Venerdì 26 Ottobre alle ore 03:00 di Sabato 27 Ottobre 2018, verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in uscita per A50 Tangenziale Ovest (0+500) da carreggiata sud (direzione MI-Gallaratese). I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico allo svincolo Pero Sud-Via Keplero (Km 2+650) per la successiva uscita da carreggiata nord. Contestualmente verranno chiusi al traffico gli svincoli in entrata da A50 Tangenziale Ovest (Km 0+500) per la medesima carreggiata sud. I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono la deviazione del traffico sul medesimo complesso di svincolo (direzione S.S.11 Novara).

    Dalle ore 22:00 di Venerdì 26 Ottobre alle ore 03:00 di Sabato 27 Ottobre 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in entrata/uscita da/per MI-Figino/Pero Area Industriale (Km 1+200) per/da carreggiata sud (direzione MI-Gallaratese). I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico allo svincolo Pero Sud-Via Keplero (Km 2+650).

    Dalle ore 03:00 alle ore 06:00 di Sabato 27 Ottobre 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per Pero Sud-Via Keplero (km 2+650) da carreggiata sud (direzione MI-Gallaratese). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico allo svincolo MI-Gallaratese (Km 3+040) per la successiva uscita da carreggiata nord.

RACCORDO AUTOSTRADALE A52 – S.P.46
Per lavori di riqualifica della S.P.46, verrà effettuata la seguente chiusura:

    Dalle ore 22:00 di Martedì 23 Ottobre alle ore 06:00 di Mercoledì 24 Ottobre 2018, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per Novate Milanese Centro (Km 2+850) da carreggiata sud (direzione A52-Monza, A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo Bollate-Cormano (Km 4+250).

In caso di maltempo le lavorazioni di cui sopra potranno essere rinviate e recuperate
nel corso del primo giorno utile consecutivo, con pari modalità ed orari.

“Debole” il nuovo singolo di Stragà

Stragà
Stragà

“Debole”– sottolinea Stragà – parla del fatto che ci sono esperienze che alcuni vivono con fatica e dolore, mentre per altri sono facilmente superabili o addirittura divertenti. Nel mio caso, durante il servizio militare e il collegio, ho sofferto una profonda nostalgia, sentendomi in modo prigioniero, lontano dai miei affetti e solo con i miei pensieri. E mi sentivo ancora più solo in mezzo agli altri, molti dei quali sapevano affrontare queste esperienze con curiosità, leggerezza o intraprendenza. Vedendo queste diverse sensibilità, mi sono chiesto spesso dove stia la vera forza, se nell’affermazione delle proprie capacità ad ogni costo o nel saper riconoscere e accettare la propria debolezza».

“Guardare fuori” è un album intenso e sincero. Dieci tracce in cui l’artista si racconta a cuore aperto e si interroga sull’esistenza, sulla forza, sulla debolezza e sulla capacità di affrontare la quotidianità. Tutto in equilibrio tra ironia e profondità.