Girl League 2018

GIRL LEAGUE 2018 MONZA MONZA 31-03-2018 FOTO FIL
GIRL LEAGUE 2018 MONZA
MONZA 31-03-2018
FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

Girl League 2018: Vero Volley Saugella Monza campione. La Pomì si arrende 3-1. Terzo posto per Il Bisonte, vincente nella finalina su Legnano. Tre giorni di grande festa e tanta pallavolo alla Candy Arena di Monza

La Vero Volley Saugella Monza trionfa alla Girl League 2018. Le brianzole hanno avuto la meglio 3-1 sulla Pomì VBC Union Bremas Jesolo, davanti al pubblico di casa della Candy Arena di Monza, sede dell’evento, nella finalissima, vendicando il ko subito nel girone eliminatorio.

Alla prima partecipazione quindi, la squadra giovanile del Consorzio Vero Volley, partner della manifestazione organizzata da Lega Pallavolo Serie A Femminile e riservata alle squadre Under 16 dei Club di Serie A, iscrive il suo nome nel prestigioso Albo d’Oro della competizione che negli anni ha visto sbocciare talenti, poi diventati simboli della pallavolo rosa nazionale.

Emozionante, in chiusura di manifestazione, la cerimonia di premiazione finale: oltre alla consegna delle medaglie e del trofeo, da parte del direttore generale del Consorzio Vero Volley, Ilaria Conciato, del vice presidente del Consorzio Vero Volley, Monica Re, e della centrale del Saugella Team Monza di A1 Femminile, Francesca Devetag, è stato assegnato anche il premio MVP, andato a Silvia Festinese, schiacciatrice e capitana della Vero Volley Saugella Monza.

Dopo aver conquistato il primo set 25-21, la Pomì, che al termine delle due giornate di gare aveva chiuso al primo posto e imbattuta nella graduatoria del girone all’italiana, non è riuscita ad arginare la determinata reazione di Monza in grado, attraverso un servizio efficace e ad una costante correlazione muro-difesa, di portarsi a casa i restanti tre set (25-21, 25-20, 25-23) e la partita.

Medaglia di bronzo per la Volley Art Toscana Il Bisonte, che nella finalina per il terzo e quarto posto ha avuto la meglio 2-0 (25-17, 25-15) sulla G.S. Focol Legnano. Nel gironcino per assegnare le posizioni dal 5° al 7° posto, confermati i posizionamenti della classifica: Fenera Chieri ’76 chiude al quinto grazie alle due vittorie ottenute su VTA Pieralisi Filottrano (25-16, 29-27) e Trentino Rosa Progetto Padeia 2-0 (25-19, 25-15), rispettivamente sesta e settima classificata.

Sulla pagina Facebook e il canale Youtube della Lega Pallavolo Serie A Femminile, nonché su LVF TV (per i soli abbonati alla web-tv), è possibile rivedere la finalissima in versione integrale, con interviste post-partita e la premiazione di tutte le squadre partecipanti.

Per consultare tutti i risultati della manifestazione, i roster e ogni altra informazione inerente la Girl League 2018, è sempre attivo il sito girlleague.legavolleyfemminile.it.

GIRL LEAGUE 2018
LA FINALISSIMA
Pomì VBC Union Bremas Jesolo – Vero Volley Saugella Monza 1-3 (25-21, 21-25, 20-25, 23-25)

FINALE 3°-4° POSTO
Volley Art Toscana Il Bisonte – G.S. Focol Legnano 2-0 (25-17, 25-15)

ALBO D’ORO
2004: Sisa Infoplus Vicenza
2005: Sant’Orsola Asystel Novara
2006: Metodo Infoplus Vicenza
2007: Asystel New Links Novara
2008: Foppapedretti Bergamo
2009: Logitronic Fidas Vicenza
2010: Vea Vicenza
2018: Vero Volley Saugella Monza

Tripletta in casa Team Volley Bollate

Under 13 -Volley Bollate
Under 13 -Volley Bollate

Lo scorso fine settimana ha visto vittoriosa la Spaggiari serie C, ma anche le giovanili Under 13 e Under 15

Bollate, 19 gennaio 2016 – Ottimo fine settimana per Team Volley Bollate, che ha portato a casa tre vittorie dalle sue principali tre squadre.

La Spaggiari ha chiuso rapidamente il match 3 a 0 (25/16 – 25/16 – 25/13) contro Fabe Axa Ragno, disputatosi sabato 16 al Palazzetto di via Varalli a Bollate.

Una partita abbastanza semplice per i ragazzi di Rizzi, contro una squadra ampiamente alla portata e che conta solo 2 punti in classifica. Una gara in cui c’è stato spazio e modo per far giocare quasi tutti gli atleti convocati, ma soprattutto importante per l’umore della Spaggiari, che aveva bisogno di riprendere il gusto e la gioia della vittoria dopo la sconfitta (2 – 3) della gara disputata subito dopo la pausa natalizia.

Se la serie C di Bollate sarà completamente rientrata dalla crisi si vedrà sabato 23 gennaio, al palazzetto di via Varalli alle 21.00, quando si disputerà il match contro Grassobbio, a soli 3 punti dalla Spaggiari e terzo in classifica; il team è altamente competitivo e arriverà a Bollate in una fase agonistica molto positiva.

Per quanto riguarda Coppa Lombardia, in questi giorni termineranno le gare dei ripescati e si andrà a comporre il calendario degli ottavi, a cui la Spaggiari è però già qualificata, avendo chiuso come prima del suo girone la prima fase del torneo.

Gioioso e divertente fine settimana anche per le giovanili.

L’Under 13 contro Bresso ha vinto 2 – 1: dopo aver chiuso vittoriosi il primo set, perso il secondo, i ragazzini sono riusciti a vincere il terzo ed ultimo set di spareggio aggiudicandosi 2 punti.

L’Under 15 si è portata a casa un faticoso 2 – 3 con Vizzolo: sopra di due set, i giovani di Rizzi si erano forse un po’ illusi di riuscire a chiudere la gara senza grossa fatica. L’inesperienza sia nel gioco che nella gioia della vittoria li ha portati al tracollo, facendo recuperare la squadra ospitante di due set.

Un tiebreak partito male per Bollate, costellato da diversi errori, sotto di diversi punti e costantemente in rincorsa. Ma nonostante tutto, l’Under 15 stupisce tutti, e forse anche loro stessi, tirando fuori la grinta e andando a prendersi set e partita.

Per loro la fase invernale del Campionato è in dirittura d’arrivo; l’ultima gara, un recupero, sarà disputata a Buccinasco il 31 gennaio. Inizierà poi la nuova avventura con la Coppa Milano.

 

 

 

Arriva da Mantova la sesta vittoria consecutiva della Spaggiari Team Volley Bollate

Sq_Seria3_pallavolo

Ultime gare combattute fino all’ultimo, chiuse entrambe al tiebreak, per la serie C di Team Volley Bollate. La Spaggiari ha infatti portato a casa 4 punti negli incontri con Esse Elle sabato 5 dicembre in casa e sabato 12 a Mantova contro Salumificio Predaroli.

 Partiti da Bollate orfani di un Patrini impegnato col lavoro, i ragazzi di Rizzi cercavano l’ennesima conquista. Il primo set, chiuso per 13-25 non ha infatti creato alcun problema al gruppo.

Il secondo set ha visto invece primeggiare i padroni di casa, con la Spaggiari in rincorsa e costretta ad adeguarsi al ritmo di gioco avversario, cosa accaduta anche nel terzo set.

Un po’ disillusi i bollatesi sono scesi in campo nel quarto set vedendo sfumare la possibilità della sesta vittoria consecutiva, quando sul 23-18 un incredibile Tommaso Cozzi (in campo al posto dell’assente Patrini) ha infilato una serie decisiva di muri vincenti, facendo rimontare la Spaggiari che ha chiuso 23-25 il set.

Un tiebreak partito male per Bollate, sotto di diversi punti e costantemente in rincorsa. L’orgoglio dei ragazzi e alcuni interventi decisivi di capitan Frasconi hanno portato a casa la partita (13/25 – 28/26 – 25/22 – 23/25 – 13/15).

“Abbiamo perso un punto, ma comunque ne abbiamo portati a casa 2” – afferma a fine gara l’allenatore Alessandro Rizzi. “Visto l’incipit della gara e l’andamento dei primi set era difficile credere nella vittoria, conquistata grazie al grande carisma e alla forte personalità dei miei atleti.”.

Per il settore giovanile ancora una sconfitta per i ragazzi dell’under 15 nella prima di ritorno contro Magenta (comunque seconda forza del campionato), anche per loro una sosta fino al prossimo 9 gennaio quando incontreranno Abbiategrasso, una squadra alla loro portata.

I “piccoli” dell’Under 13 saranno invece impegnati domenica in un “quasi derby” contro Gonzaga.

Club Italia

club-italia-maschile-a2-biglietti
Scenderà in campo lunedì sera il Club Italia di Michele Totire, impegnato nel posticipo della quinta giornata della serie A2 UnipolSai al Palazzetto dello Sport di Roma (ore 20.30) contro la Conad Reggio Emilia.

Argenta e compagni dopo tre sconfitte consecutive vogliono muovere la classifica, puntando anche sul fattore casa come successo all’esordio contro Castellana, quando è arrivata la prima vittoria stagionale. In graduatoria gli azzurrini occupano l’ultima posizione con 2 punti, staccati di due lunghezze da Reggio Emilia (4 p.).

Anche la squadra di Luca Cantagalli ha fin qui raccolto un solo successo (3-1 contro Castellana Grotte), mentre nel turno precedente è stata battuta 3-1 sul campo del Vbc Mondovì. Tra le fila reggiane c’è un ex del Club Italia: il regista Manuele Marchiani che ha disputato con la maglia della squadra federale la stagione 2011-2012 in A2.

“Dopo la vittoria con Castellana Grotte – spiega l’azzurrino Gianluca Galassi – siamo incappati in tre sconfitte nelle quali non ci siamo espressi al meglio. Sono convinto che possiamo fare molto di più, perché abbiamo ampi margini di crescita soprattutto per quanto riguarda il ritmo di gioco. Sapevamo quanto il campionato di A2 fosse duro, ma in queste prime giornate non abbiamo sfigurato, esprimendoci spesso sullo stesso livello di avversari molto più esperti.”

Il centrale trentino prosegue poi raccontando i primi mesi vissuti al Club Italia, dopo il trasferimento da Trento: “Mi sono ambientato subito benissimo, anche meglio di come mi aspettassi. Il feeling con i compagni e con lo staff già c’era, perché insieme abbiamo affrontato diverse esperienze con le giovanili azzurre. L’unica cosa che devo ancora assimilare è l’uso dei mezzi pubblici in una grande città. Roma rispetto a Trento è leggermente più grande (ride ndr)”

MINUTO DI SILENZIO – Su tutti i campi di Serie A maschile e femminile nel prossimo turno verrà osservato un minuto di silenzio in ricordo del giornalista Adelio Pistelli.

BIGLIETTERIA – Posto Unico: € 8.00; € 5.00 tesserati Fipav.

Team Volley Bollate: la serie C inizia in salita

Spaggiari Serie C
Spaggiari Serie C

Sconfitta in casa 1 -3 nella prima di campionato da Valtrompia Volley

In campo sabato per la prima di campionato la giovanile Under 15

Inizia con una sconfitta, neppure molto meritata in termini tecnici, la stagione 2015/2016 della Spaggiari.

Presentati con una panchina corta, per le assenze di Tumiati e Ottobelli, la C di Team Volley Bollate ha fatto vedere buon gioco e ha comunque mostrato le potenzialità di cui dispone, nonostante il risultato (17/25 – 25/16 – 24/26 – 17/25).

Sull’ 1 a 1 è mancato un po’ di cinismo e sangue freddo: nel corso del terzo set infatti, sul 19-13, la Spaggiari si è fatta riprendere e non ha retto psicologicamente lo scontro punto a punto. La delusione della brutta chiusura del precedente game ha demoralizzato i ragazzi che neanche quasi si sono resi conto di giocarsi il quarto e ultimo set della partita.

“Nonostante la sconfitta metto un segno positivo alla gara, e alla squadra” – commenta coach Rizzi a fine gara – “Non ho potuto modificare molto il sestetto per le assenze di alcuni ragazzi, e questo sicuramente ha influito. Sabato andremo in trasferta, a Villanuova sul Clisi, a Brescia, e daremo il massimo. Sappiamo che storicamente loro sono una buona squadra, ma non conosciamo gli assetti per questa stagione”.

Pronti al loro debutto i ragazzi dell’Under 15, che sabato in casa, presso la palestra della scuola Marco Polo, via Galimberti a Ospiate di Bollate alle 17.00, incontreranno il Magenta. Il loro campionato è iniziato lo scorso fine settimana, ma da calendario Team Volley Bollate ha avuto il turno di riposo.

I giovani di Rizzi hanno testato lo scorso sabato in un’amichevole contro la Pro Patria di Busto Arsizio un nuovo modulo ad un solo alzatore. Ancora un po’ di confusione in campo, ma sommariamente la 15 ha fatto fino ad ora vedere un buon gioco e tutte le potenzialità di cui dispone.

“I ragazzi lavorano bene e soprattutto sodo, e sono certo che  – magari non subito -, vedremo i risultati. Abbiamo di recente cambiato il modulo di gioco, e nella squadra sono entrati quest’anno nuovi giocatori. Modifiche importanti per il loro equilibrio, che comunque in tempi ristretti sono riusciti a ritrovare quasi completamente.” – dice di loro Rizzi.