Comunicato chiusura Milano Serravalle S.p.A. – rettifica

miser
miser

Causa condizioni meteo avverse che non hanno consentito l’esecuzione delle lavorazioni precedentemente programmate, il comunicato del 23 ottobre viene annullato e sostituito dal presente, limitatamente a tratta, lavorazioni e sere qui richiamate.

A51 TANGENZIALE EST
Per prove di carico sul viadotto dei Parchi, si rendono necessarie le seguenti chiusure:
– Dalle ore 23:00 di Mercoledì 28 Ottobre alle ore 05:00 di Giovedì 29 Ottobre 2020, verrà chiusa al traffico la carreggiata sud (direzione A1-Bologna) con obbligo di uscita allo svincolo MI-V.le Forlanini (Km 4+473). Contestualmente verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da MI-V.le Forlanini e Aeroporto Linate (Km 4+473) per la medesima carreggiata sud. I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico in viabilità ordinaria per il successivo rientro in Tangenziale allo svincolo MI-Mecenate (Km 2+594).

Trasporti: Onlit (Balotta) replica a Giana (Atm)

Dario Balotta
Dario Balotta

Trasporti: Onlit (Balotta) replica a Giana (Atm)

Zero flessibilità, zero innovazione, tante garanzie pubbliche, soldi a palate e aziende ancora sul modello anni 80′ ecco le cause del fallimento dei trasporti pubblici. L’ATM come tutte le aziende di trasporto pubblico non hanno chiaro che il mondo e la mobilità sono cambiati e che solo loro vivono da garantiti con concessioni che durano da decenni. La gran parte delle scuole superiori i flussi degli ingressi e delle uscite sono stati ridotti del 50% grazie alla didattica a distanza e alla riorganizzazione degli orari. Lo smartworking è stato ripristinato nelle amministrazioni pubbliche e nelle aziende in dosi consistenti e gli over 65 si muovono prevalentemente in automobile cosa serve ancora all’ATM per evitare gli affollamenti? Visto che rispetto ai periodi pre Covid la mobilità si è ridotta del 50%. Bastava rafforzare le linee più congestionale con qualche autobus a noleggio. Un’azienda autoreferenziale che si dice all’avanguardia come l’ATM prima di chiedere al mondo di cambiare deve essere lei a farlo con un rapido mutamento organizzativo. Mutamento che non ha neppure pensato per lasciarsi andare al facile quanto inutile“scarica barile”. In un solo caso l’ATM esce vincente, nel confronto con Trenord.

Dario Balotta presidente ONLIT (Osservatorio Nazionale Liberalizzazioni Trasporti e Infrastrutture)

O.N.L.I.T. – V.LE CALDARA 9 20122 MILANO C/O STUDIO ASSOCIATO MELE

– TEL.02-9004114 | 02-6596567 |

Comunicato chiusure Milano Serravalle S.p.A.

miser
miser

A7 MILANO-SERRAVALLE
Per prove di carico sul viadotto di Zerbolò, si rendono necessarie le seguenti chiusure:
– Dalle ore 22:00 di Martedì 27 Ottobre alle ore 05:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, verranno chiuse al traffico entrambe le carreggiate nord (direzione Milano) e sud (direzione A1-Bologna) nella tratta compresa tra i caselli di Gropello Cairoli (Km 30+644) e Bereguardo (Km 21+431). Contestualmente verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da Gropello Cairoli (Km 30+644) per carreggiata nord e Bereguardo (Km 21+431) per carreggiata sud. I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico in viabilità ordinaria per il successivo rientro in Autostrada rispettivamente ai caselli di Bereguardo (Km 21+431) per il traffico diretto a Milano e Gropello Cairoli (Km 30+644) per quello diretto a Genova.

A50 TANGENZIALE OVEST
Per lavori di manutenzione giunti di pavimentazione, verranno effettuate le seguenti chiusure:
– Dalle ore 22:00 di Lunedì 26 Ottobre alle ore 06:00 di Sabato 31 Ottobre 2020, esclusivamente in pari orario notturno per cinque (5) notti consecutive, verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da S.S.494 provenienze MI-Lorenteggio e Vigevano (Km 13+901) per carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico in direzione nord allo svincolo Cusago / MI-Baggio (Km 10+580) per il successivo ingresso in carreggiata sud.

Per lavori di manutenzione elettrodotto aereo di competenza Terna, verranno effettuate le seguenti chiusure:
– Dalle ore 23:00 di Lunedì 26 Ottobre alle ore 04:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, esclusivamente in pari orario notturno per due (2) notti consecutive, verrà chiusa al traffico la carreggiata sud (direzione A1-Bologna) nella tratta compresa tra l’Interconnessione A8-A50 (Km 0-300) e lo svincolo Rho-Pero-Fiera (Km 2+620). I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico in Autostrada A8 direzione Milano allo svincolo Fiera (A8, Km 2+100) per il successivo ingresso in Tangenziale attraverso il Raccordo Fiera.
– Dalle ore 23:00 di Lunedì 26 Ottobre alle ore 04:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, esclusivamente in pari orario notturno per due (2) notti consecutive, verrà chiusa al traffico la carreggiata nord (direzione A8-Laghi) nella tratta compresa tra lo svincolo Pero-Fiera (km 3+050) e l’Interconnessione A50-A8 (Km 0-300), rami di svincolo interclusi compresi. I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico in viabilità ordinaria per il successivo ingresso in Autostrada A8-A9 attraverso gli itinerari autostradali prestabiliti (Raccordo Fiera Milano).

Per lavori di ammodernamento dei dispositivi sicurvia e impianto di illuminazione, si rendono necessarie le seguenti chiusure:
– Dalle ore 22:00 di Lunedì 26 Ottobre alle ore 06:00 di Martedì 27 Ottobre e dalle ore 21:00 alle ore 22:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo dell’Interconnessione A50-A7 (Km 20+366) in uscita Milano da carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo S.S. 35 MI-Ticinese (km 21+ 386) per la successiva uscita da carreggiata nord.
– Dalle ore 22:00 di Martedì 27 Ottobre alle ore 06:00 di Giovedì 29 Ottobre 2020, esclusivamente in pari orario notturno per due (2) notti consecutive, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in entrata da S.S.35 MI-Ticinese (Km 21+386) per carreggiata nord (direzione A8-Laghi). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico in viabilità ordinaria per il successivo ingresso in Tangenziale allo svincolo Rozzano–Quinto de’ Stampi (Km 23+820). Contestualmente verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per S.S.35 Mi-Ticinese (Km 21+386) da carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo successivo Rozzano–Quinto de’ Stampi (Km 23+820).
– Dalle ore 23:00 di Venerdì 30 Ottobre alle ore 07:00 di Sabato 31 Ottobre e dalle ore 22:00 di Sabato 31 Ottobre alle ore 06:00 di Domenica 1 Novembre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per S.S.494 direzione MI-Lorenteggio (13+901) da carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico sul medesimo complesso di svincolo (uscita Vigevano). Contestualmente verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in entrata da S.S.494 provenienza Vigevano (Km 13+901) per carreggiata nord (direzione A8-Laghi). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento sul medesimo complesso di svincolo (entrata MI-Lorenteggio).

A51 TANGENZIALE EST
Per prove di carico sul viadotto dei Parchi, si rendono necessarie le seguenti chiusure:
– Dalle ore 23:00 di Lunedì 26 Ottobre alle ore 05:00 di Martedì 27 Ottobre 2020, verrà chiusa al traffico la carreggiata sud (direzione A1-Bologna) con obbligo di uscita allo svincolo MI-V.le Forlanini (Km 4+473). Contestualmente verranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da MI-V.le Forlanini e Aeroporto Linate (Km 4+473) per la medesima carreggiata sud. I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono l’indirizzamento del traffico in viabilità ordinaria per il successivo rientro in Tangenziale allo svincolo MI-Mecenate (Km 2+594).

Per lavori di manutenzione dei dispositivi sicurvia, verranno effettuate le seguenti chiusure:
– Dalle ore 00:00 alle ore 06:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per S.S.415 Paullo/San Donato MM3 (Km 1+367) da carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico allo svincolo successivo S.P.9 Via Emilia (Km 0+390).
– Dalle ore 00:00 alle ore 06:00 di Giovedì 29 Ottobre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per MI-P.le Corvetto (Km 0+390) da carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico sul medesimo complesso di svincolo (uscita MI-Rogoredo).
– Dalle ore 22:00 di Giovedì 29 Ottobre alle 06:00 di Venerdì 30 Ottobre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in entrata da Usmate-Velate (Km 29+180) per carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico sul medesimo complesso di svincolo (entrata Carnate).
– Dalle ore 22:00 di Venerdì 30 Ottobre alle 06:00 di Sabato 31 Ottobre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per S.P.41 Burago (Km 23+867) da carreggiata nord (direzione Usmate). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo successivo S.P.2 Vimercate Sud (Km 24+600).

A52 TANGENZIALE NORD
Per lavori di manutenzione dei dispositivi sicurvia, verranno effettuate le seguenti chiusure:
– Dalle ore 22:00 di Lunedì 26 Ottobre alle ore 02:00 di Martedì 27 Ottobre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in uscita per Monza Centro (Km 5+281) da carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo successivo Monza S. Alessandro (Km 4+500) per la successiva uscita da carreggiata nord.
– Dalle ore 22:00 di Sabato 31 Ottobre alle ore 02:00 di Domenica 1 Novembre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in entrata da S.S.36 MI-Viale Zara (Km 6+374) per carreggiata nord (direzione Como-Meda). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico allo svincolo Cinisello Balsamo Nord (Km 7+922) per la successiva uscita da carreggiata sud.
– Dalle ore 02:00 alle ore 06:00 di Domenica 1 Novembre 2020, verrà chiuso al traffico il ramo di svincolo in entrata da S.S.36 Monza-Villa Reale (Km 6+374) per carreggiata sud (direzione A1-Bologna). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede l’indirizzamento del traffico in viabilità ordinaria per il successivo ingresso in Tangenziale attraverso il medesimo complesso di svincolo (entrata MI-V.le Zara).

Per attività di indagini strumentali dei manufatti, verranno effettuate le seguenti chiusure:
– Dalle ore 22:00 di Martedì 27 Ottobre alle ore 06:00 di Giovedì 29 Ottobre 2020, esclusivamente in pari orario notturno per due (2) notti consecutive, verrà chiusa al traffico la carreggiata nord (direzione Como-Meda) nella tratta compresa tra l’Interconnessione A52-A4 Torino (Km 4+304) e Monza Centro / Sesto 1° Maggio (Km 5+281). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico in Autostrada A4 direzione Torino, per il successivo ingresso in Tangenziale Nord allo svincolo S.S. 36 MI-Viale Zara (km 6+374). Contestualmente saranno chiusi al traffico i rami di svincolo in entrata da Monza – S. Alessandro e Interconnessione A4-A52 provenienza Venezia (km 4+304) per la medesima carreggiata nord. I percorsi alternativi, indicati in loco, prevedono la deviazione del traffico in viabilità ordinaria per il successivo ingresso in Tangenziale allo svincolo Monza Centro / Sesto 1° Maggio (km 5+281).

Per lavori correlati alla riqualifica della S.P.46 Rho-Monza, verranno effettuate le seguenti chiusure:
– Dalle ore 22:00 di Venerdì 30 Ottobre alle ore 07:00 di Sabato 31 Ottobre 2020, verrà chiusa la traffico la carreggiata nord (direzione Como-Meda) nella tratta compresa tra lo svincolo S.P.9 Vecchia Valassina (km 11+531) e lo svincolo all’Interconnessione S.P. ex S.S.35-A52 (km 12+940), rami di svincolo interclusi compresi. Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico in viabilità ordinaria per il successivo rientro sulla S.P. ex S.S.35 allo svincolo di Paderno Dugnano–Calderara.

A54 TANGENZIALE OVEST DI PAVIA
Per lavori di manutenzione giunti di pavimentazione, si rendono necessarie le seguenti chiusure:
– Dalle ore 22:00 di Lunedì 26 Ottobre alle ore 06:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, esclusivamente in pari orario notturno per due (2) notti consecutive, verrà chiusa al traffico la carreggiata nord (direzione Milano) con obbligo di uscita allo svincolo Pavia Via Brambilla (km 7+030). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico in viabilità ordinaria per il successivo rientro in Tangenziale attraverso il medesimo complesso di svincolo.
– Dalle ore 21:00 di Mercoledì 28 Ottobre alle ore 06:00 di Sabato 31 Ottobre 2020, esclusivamente in pari orario notturno per tre (3) notti consecutive, verrà chiusa al traffico la carreggiata nord (direzione Milano) con obbligo di uscita allo svincolo Pavia Nord (km 7+030). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico sul medesimo complesso di svincolo.

Per lavori di manutenzione segnaletica verticale e orizzontale, verranno effettuate le seguenti chiusure diurne:
– Dalle ore 10:00 alle ore 16:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, verrà chiusa al traffico la carreggiata sud (direzione Genova-Casteggio) con obbligo di uscita allo svincolo Pavia Sud (Km 0+357). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico sul medesimo complesso di svincolo (Rotatoria Centro Commerciale Bennet).
– Dalle ore 10:00 alle ore 16:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, verrà chiusa al traffico la carreggiata nord (direzione Milano) nella tratta compresa tra Disinnesto con S.S.35 dei Giovi (Km 0+000) e Pavia Sud (Km 0+357). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico sul medesimo complesso di svincolo (Rotatoria Centro Commerciale Bennet).
– Dalle ore 10:00 alle ore 16:00 di Mercoledì 28 Ottobre 2020, verrà chiusa al traffico la carreggiata sud (direzione Genova-Casteggio) nella tratta compresa tra Disinnesto S.S.35 dei Giovi / Certosa di Pavia (Km 8+384) e Pavia Nord-Via Brambilla (Km 7+030). Il percorso alternativo, indicato in loco, prevede la deviazione del traffico in viabilità ordinaria.

Nuova Sala Amica all’aeroporto di Bergamo

Nuova Sala Amica
Nuova Sala Amica

APERTA LA NUOVA SALA AMICA DELL’AEROPORTO DI MILANO BERGAMO
SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, ha attivato
la nuova Sala Amica, posizionata al primo piano del terminal partenze, e contestualmente
rivisto le procedure di imbarco dei PRM (Passeggeri a Ridotta Mobilità), rendendo i percorsi
più agevoli e confortevoli.
La nuova Sala Amica, che occupa gli spazi e gli ambienti riservati in
precedenza alla Vip Lounge (trasferita nella nuova ala est dell’aerostazione), è stata visitata
in anteprima dai rappresentanti delle associazioni diversamente abili, i quali hanno
effettuato sopralluogo per accertarne la conformità.
Al termine della visita, a cui hanno partecipato alla visita Giovanni
Manzoni, presidente ANMIC Bergamo, Pierangelo Galbusera dell’Ente Nazionale Sordomuti,
e Giovanbattista Flaccadori per l’Unione Italiana Ciechi, e Aldo Vignati, responsabilità qualità
di SACBO, i rappresentanti delle associazioni hanno attestato che l’intero processo di
assistenza, dalla conformazione della Sala Amica all’uso del mezzo elevatore per l’imbarco
garantiscono il rispetto delle vigenti normative e il confortevole utilizzo dell’aeroporto
ambulift da parte dei soggetti diversamente abili.
La Sala Amica è dotata di due bagni idonei all’utilizzo da parte dei diversamente abili,
di accesso alla sala fumatori, di due distinte aree di attesa e di arredi che permettono una
permanenza confortevole. Il flusso di accesso e uscita dalla Sala Amica è unidirezionale in
modo da evitare flussi contrapposti e rispettare così i protocolli per il contrasto alla diffusione
del covid-19.
“L’apprezzamento ricevuto dalle associazioni dei soggetti diversamente abili, rispetto
all’allestimento della nuova Sala Amica, conforta gli sforzi e le attenzioni che SACBO rivolge
ai passeggeri a ridotta mobilità – ha commentato Giovanni Sanga, presidente di SACBO –
L’Aeroporto di Bergamo, che assiste il più alto numero di PRM in rapporto al movimento
generale passeggeri, si confronta puntualmente con i rappresentanti dell’utenza per
garantirne pienamente il diritto alla mobilità”.