Patenti: semplificazione e digitalizzazione

MIT
MIT

Prosegue l’azione di semplificazione e digitalizzazione delle procedure amministrative del Mit. Il Consiglio dei Ministri di ieri ha infatti approvato il regolamento che semplifica le norme per il rilascio dei certificati medici che attestano l’idoneità psicofisica dei conducenti.

Con il nuovo regolamento, che assumerà la veste giuridica di un Decreto del Presidente della Repubblica, i certificati così prodotti potranno essere dematerializzati ed essere trasmessi esclusivamente per via telematica, procedimento che garantisce anche un deciso miglioramento nella tutela della privacy dei soggetti sottoposti alla visita di idoneità.

Grazie al nuovo regolamento sarà possibile estendere il processo di dematerializzazione anche a tutte le altre tipologie di comunicazioni sanitarie previste per gli altri casi di rilascio della patente di guida, quali conseguimento, conversione, riclassificazione, e arrivare così alla completa digitalizzazione della procedura di rilascio della patente di guida.

In sostanza ogni cittadino potrà, da remoto, trasmettere al competente Ufficio della Motorizzazione Civile l’istanza di rilascio della patente e l’Ufficio potrà, più celermente, predisporre le procedure necessarie al rilascio del documento di guida.

News Wizz Air

Wizz A321Neo
Wizz A321Neo

Wizz Air, una delle compagnie aeree a più rapida crescita in Europa e il più grande vettore lowcost dell’Europa Centrale e Orientale accoglie oggi ad Amburgo il primo dei 256 Airbus neoche ha ordinato. L’Airbus A321neo di nuova generazione è dotato di due motori GTFPratt&Whitney, possiede la più ampia cabina a 239 posti a corridoio centrale con configurazione a classe unica e offre la massima flessibilità di Wizz Air, efficienza carburante e bassi costi operativi.

L’A321neo garantisce inoltre significativi benefici ambientali con una riduzione dell’impatto acustico di quasi il 50%, se comparato con l’aeromobile della generazione precedente. Prima di entrare in servizio nel 2016, il motore GTF Pratt and Whitneyha confermato le aspettative di ridurre del 16% il consumo di carburante e del 50% le emissioni di ossido di azoto.

Oggi ad Amburgo in occasione della cerimonia di consegna, JózsefVáradi, CEO di Wizz Air, ha dichiarato: “oggi comincia una nuova era nella storia di Wizz Air.
Siamo orgogliosi di dare il benvenuto nella nostra flotta in espansione al nostro primo aeromobile A321neo con motori GTF – il primo del più grande ordine al mondo di Airbus a corridoio unico. Siamo convinti che l’A321neo segnerà un momento storico per WIZZ, poiché continuiamo a crescere come leader di mercato e ad espanderci in Europa e oltre. Questo aeromobile dalla tecnologia avanzata ci permetterà di diventare una delle compagnie aeree più ecosostenibili e allo stesso tempo di abbassare i costi operativi nell’attuale contesto macroeconomico, restiamo infatti il produttore con le tariffe più basse e con il costo unitario più basso in Europa. Wizz Air continuerà a incentivare la domanda di viaggi aerei nell’Europa centrale, orientale e oltre, offrendo le tariffe più basse ai propri passeggeri e continuando a garantire un’ottima esperienza di viaggio a bordo di una delle flotte più giovani.”

 

AirHelp-sciopero generale del trasporto aereo

sciopero aerei
sciopero aerei

Dopo l’annuncio dello sciopero generale del trasporto aereo, AirHelp prevede molti disagi per chi viaggerà l’8 marzo. Molte compagnie aeree sono già state costrette a cancellare alcuni voli a causa dei disagi previsti, ma ci saranno voli garantiti dalle 7:00 alle 10:00 e dalle 18:00 alle 21:00.

AirHelp spiega ai passeggeri come comportarsi in caso di ritardi o cancellazioni dovute a “circostanze straordinarie”.
In questo caso, gli esperti di AirHelp hanno ricordato che ai sensi del regolamento CE 261/2004, le compagnie aeree non sono tenute a pagare risarcimenti se l’interruzione del volo è causata da scioperi del trasporto aereo, in quanto si tratta di una circostanza straordinaria.

Tuttavia, AirHelp ricorda che le compagnie aeree sono obbligate a offrire assistenza ai passeggeri per i ritardi superiori alle due ore per i voli fino a 1.500km, per i ritardi superiori alle tre ore su tutti i voli europei entro i 3.500km e per le interruzioni superiori alle quattro ore sui voli di oltre 3.5000km.

A seconda dei dettagli dell’interruzione subita, le compagnie aeree devono occuparsi dei loro passeggeri finché questi non vengano ricollocati su un altro volo. Una volta constatata l’entità del disagio subito, i passeggeri hanno diritto a cibo e bevande gratuiti, all’accesso alle comunicazioni (due telefonate, utilizzo del fax e delle e-mail) e al pernottamento dove necessario.

I diritti dei passeggeri
Ad aprile del 2018 la Corte di giustizia europea ha stabilito che gli scioperi del personale delle compagnie aeree non possono essere considerati una ‘circostanza straordinaria’ e quindi possono essere risarcibili per legge.

Tuttavia, gli scioperi generali del trasporto aereo sono ancora considerati una circostanza straordinaria perché non rientrano sotto la responsabilità della compagnia aerea e quindi non sono rimborsabili.

“Consigliamo a tutti i passeggeri di monitorare la situazione e controllare regolarmente lo stato del proprio volo” afferma Roberta Fichera, portavoce di AirHelp.

Per voli in ritardo, cancellati o imbarchi negati, tutte le compagnie aeree (low cost comprese) devono corrispondere da 250€ a fino 600€ di rimborso a prescindere dal prezzo pagato per il biglietto acquistato. Si tratta di un diritto dei passeggeri il più delle volte a loro sconosciuto (o omesso dalle compagnie aeree), tant’è che meno del 2% degli aventi diritto ha richiesto e ottenuto il risarcimento.

Italo Live: Nuova sezione Giochi

giochi
giochi

Nuova sezione Giochi disponibile sul portale di bordo Italo Live, l’intrattenimento di viaggio che Italo offre gratuitamente a tutti i suoi passeggeri, che non devono far altro che utilizzare la rete wi-fi e accedere ai tanti contenuti a disposizione.

Grazie infatti alla partnership fra Italo e Digitalmoka, azienda italiana attiva nella progettazione, produzione e distribuzione di casual game per tutte le piattaforme mobile, web e digitali, i viaggiatori possono divertirsi con i giochi targati Dal Negro ossia una delle aziende leader mondiali del settore, con un’offerta di oltre 1500 articoli che unisce tradizione e innovazione, simbolo del made in Italy.

Attualmente chi viaggia con Italopuò giocare ad Alta Velocità scegliendo fra 3 grandi classici come La Dama originale Dal Negro, Il Solitario originale Dal Negro e Fai Quattro Dal Negro. Le novità però non finiscono qui: a partire dalla seconda metà del 2019 raddoppierà l’offerta con l’aggiunta di altri 3 titoli ossia La Scopa originale Dal Negro, La Briscola originale Dal Negro e L’Asso Piglia Tutto originale Dal Negro (attualmente già presenti in modalità comingsoon)!

A bordo dei treni Italo i giochi sono fruibili gratuitamente accedendo al portale tramite desktop, tablet e mobile.Tutti questi giochi sono di tipo ricreativo e non d’azzardo in coerenza con la posizione assunta da Italo sostenendo la campagna dell’Istituto Superiore di Sanità per combattere le problematiche legate a questo tipo di patologia.

Un nuova opportunità per passare il tempo a bordo treno, usufruendo delle tante proposte del portale Italo Liveche, oltre a questa nuova sezione Giochi, contiene al proprio interno oltre 130 film, quotidiani in formato digitale, e-books, meteo, live news, cartoni animati, musica e L’inglese divertendoti con la scuola di John Peter Sloan.

Nota di Atm su frenata emergenza M2

M2 stazione Loreto
M2 stazione Loreto

Questa mattina, intorno alle 7.45, un treno della linea M2 che viaggiava tra Piola e Loreto ha attivato la frenata di sicurezza. A seguito della frenata, alcune persone sono cadute e sono state soccorse dal 118.
A quello che risulta ad Atm, una persona è stata trasportata al Niguarda in codice rosso, due sono state medicate sul posto e altre due trasportate in codice verde.

Dalle prime ricostruzioni, il sistema è entrato in funzione perché il treno stava viaggiando ad una velocità superiore rispetto a quella consentita in quella tratta specifica e in quelle condizioni di esercizio, e quindi, per motivi di sicurezza, si è correttamente attivata automaticamente la frenata di emergenza.

La circolazione è stata interrotta tra Cimiano e Caiazzo per circa un’ora per consentire le operazioni di soccorso che sono avvenute a bordo del treno. Sulla tratta sospesa è stato istituito un servizio di bus sostitutivi.

Atm si scusa per il disagio.