Fringe Night

PRIMA E DOPO - fringenight
PRIMA E DOPO – fringenight

Il 28 maggio, alle ore 21.00 in diretta facebook sulla pagina del NoLo Fringe Festival, sarà possibile assistere alla FRINGE NIGHT. Una serata con tanti ospiti, durante la quale saranno messe all’asta sette borse speciali, ricavate dai banner in pvc del Fringe 2019.

Il ricavato dell’asta sarà devoluto interamente in beneficenza.
Petra Loreggian, speaker di RDS, Riccardo Poli, Beppe Salmetti, Alessandro Longoni e Andrea Roccabella di Off Topic (Radio24), Valeria Perdonò de Il Menu della Poesia, l’attore Ivan Bellavista, ecco alcuni dei tanti ospiti che parteciperanno alla diretta, recitando una poesia, cantando una canzone o semplicemente strappandoci una risata.

Tra un intervento e l’altro verranno battute all’asta le sette borse, partendo da una base d’asta di 40 euro a borsa. Per partecipare basterà connettersi durante la diretta e rilanciare, scrivendo nei commenti.
Solidarietà

Il ricavato dell’asta andrà a sostenere due realtà importanti per Milano: la spesa sospesa organizzata nel quartiere di NoLo e la scuola del Parco Trotter (IC Giacosa).
La spesa sospesa è un’iniziativa spontanea di solidarietà tra vicini di casa nata all’interno di Nolo Social District. Iscrivendosi sul sito della spesa sospesa è possibile donare, mettersi a disposizione per consegnare fisicamente una spesa, oppure in completo anonimato chiedere un aiuto. https://spesa-sospesa.web.app/

La scuola del Parco Trotter (IC Giacosa) è uno dei comprensori scolastici più grandi di Milano, modello di multiculturalità e inclusione. In collaborazione con la Cartoleria Gambardella (viale Monza 61/A), il ricavato dell’asta servirà a fornire kit scolastici alle famiglie in difficoltà.

Covid: a Milano voglia di sport

Bicocca Stadium
Bicocca Stadium

È tornata la voglia di sport: prenotazioni ‘sold out’ negli impianti del CUS Milano

Non si è fatto trovare impreparato il CUS Milano all’avvio della fase 2 dell’emergenza coronavirus, organizzandosi in tempi rapidi e potendo così fornire una risposta concreta alla voglia di sport che ha preso piede a Milano dopo la fine del lockdown.

A partire dal 4 maggio hanno riaperto le due piste di atletica gestite dal CUS Milano, nel centro sportivo XXV Aprile e nel Bicocca Stadium. Queste due piste di atletica al momento sono le uniche due aperte in città, motivo per il quale tantissimi atleti di livello nazionale hanno scelto gli impianti CUS Milano per la ripresa dei loro allenamenti.

Via libera in Regione Lombardia alla pratica del tennis e nello scorso fine settimana i campi dei centri sportivi sono andati ‘sold out’. Dal XXV Aprile al PalaCUS Idorscalo, un tutto esaurito che testimonia la voglia di tornare a praticare attività fisica individuale. Nel rispetto delle disposizioni regionali, l’affitto dei campi è stato possibile solo su prenotazione: ogni slot disponibile è stato prenotato dai tanti sportivi milanesi.

Alle stelle anche la voglia di tornare a nuotare. Con le piscine chiuse almeno fino al prossimo 1 giugno, sono diverse le richieste arrivate per praticare nuoto all’Idroscalo.

Milano lentamente riparte, con la voglia di fare sport al centro di tutto. E il CUS Milano ha deciso di accettare la sfida, facendosi trovare pronto a dare risposte concrete, garantendo la massima sicurezza.

 

Aggiornamenti Unitre Milano

unitre
unitre

L’avvio della fase post emergenza derivante dal coronavirus ci consente di ipotizzare una prima – sommaria ma sufficientemente plausibile – pianificazione delle attività future UNITRE MILANO.
Prendendo come punto di riferimento – per affinità di caratteristiche – il comparto della scuola, dell’Università e della formazione, è ipotizzabile l’avvio delle nostre attività accademiche in presenza nel mese di ottobre.

Fino ad allora non mancano le iniziative UNITRE MILANO di interlocuzione con i corsisti, reso possibile esemplificativamente da quanto quotidianamente erogato, in termini di prodotti audio-video accedendo sul nostro sito www.unitremilano.com – W&B UNITRE MILANO e relativamente alla fornitura di materiale didattico: CORSI UNITRE WEB.

Ad esse altre se ne aggiungeranno nei mesi estivi e di esse sarà data puntuale informazione.
Nella prospettiva della ripresa delle attività in presenza ad ottobre informiamo i Corsisti ed Amici di aver già provveduto a configurare l’Orario base delle lezioni, che potrà essere successivamente integrato.

In ottemperanza a quanto previsto dalle regole in materia di coronavirus (distanza sociale, prenotazioni, n. massimo di presenze per aula, ecc) invitiamo le persone interessate a fare domanda di adesione segnalando nominativamente il proprio interesse via mail a: segreteria@unitremilano.com, precisando se si chiede rinnovo o se è una nuova iscrizione ed indicando – se possibile – anche il proprio contatto telefonico. A seguito di ciò ciascuno avrà riscontro dalla Segreteria con l’invio dell’Orario base  2020-2021 e con le altre indicazioni operative per procedere con l’adesione.

UNIVERSITA’ DELLE TRE ETA’
SEGRETERIA PER INFORMAZIONI
tutti i giorni escluso i festivi dalle ore 9:30 alle ore 21:00
orario continuato
via Ariberto, 11 Milano
tel. 02 58102458- 02 89415017 – 3336092746
e-mail: segreteria@unitremilano.com
si prega consultare il sito:
www.unitremilano.com

Verde. Piazza Schiavone: più alberi e sicurezza

Nuova piazza Schiavone
Nuova piazza Schiavone

Verde. Piazza Schiavone, con la riqualificazione più alberi e sicurezza

Nuove aree verdi, pavimentazione e giochi inclusivi alla Bovisa. Maran: “Tassello della strategia per portare le piazze al centro dei quartieri”

Milano, 21 maggio 2020 – Più alberi, spazi fruibili per adulti e bambini e maggior sicurezza. E’ pronto il progetto di riqualificazioneper piazza Schiavone, quartiere Bovisa, promosso dal Verde e già presentato al Municipio 9.

L’intervento, frutto delle richieste dei comitati di quartiere e del Municipio, prevede il ridisegno e l’armonizzazione della piazza, oggi divisa in due parti, una alberata e l’altra pavimentata. Si prevede quindi la demolizione delle scalinate e dei setti murari esistenti, che oggi creano anfratti di difficile sorveglianza soprattutto in orario notturno. Saranno ampliate le aiuole, portando la superficie a verde dagli attuali 983 mq a 1.525 mq, e salvaguardati i 24 alberi esistenti, con la messa in sicurezza dell’apparato radicale di una paulownia che sta sollevando una porzione di pavimentazione.

Nella parte oggi totalmente pavimentata verranno messi a dimora 16 nuovi esemplari ad alto fusto di prima e seconda grandezza, che garantiranno l’incremento delle aree ombreggiate e fruibili contrastando l’isola di calore. In arrivo anche una nuova pavimentazione ad elevato potere drenante, con la realizzazione di percorsi pedonali che miglioreranno la fruibilità all’interno dell’area verde. Verrà infine ampliata l’area dedicata ai bambini con l’inserimento di nuovi giochi inclusivi.

“L’intervento si inserisce nella strategia di rigenerazione dei quartieri a partire dalle piazze – dichiara l’assessore all’Urbanistica e Verde Pierfrancesco Maran -. Mai come in questo periodo stiamo riscoprendo l’importanza di spazi pubblici di qualità in prossimità della propria abitazione, luoghi in cui incontrarsi, passare del tempo all’aria aperta, far giocare i bambini. Anche piazza Schiavone, oggi penalizzata dalla sua conformazione, con questo ridisegno potrà diventare un nuovo punto di riferimento per il quartiere”.

Il restyling verrà realizzato durante l’estate per un costo complessivo di circa 200mila euro.