“Pentesilea” allo Spazio Teatro No’hma

maddalena©Fabio-Lovino
maddalena©Fabio-Lovino

Domenica 27 Maggio (ore 17.00) per il ciclo “Domenica Speciale lo Spazio Teatro No’hma Teresa Pomodoro ospita lo spettacolo Pentesilea. Allenamento per la battaglia finale e rende omaggio a Lina Prosa, drammaturga e regista teatrale siciliana apprezzata a livello nazionale ed internazionale.

Saranno Maddalena Crippa e Graziano Piazza a portare in scena questa drammaturgia, consolidando una collaborazione assai apprezzata da parte della critica.

Il testo riprende da Heinrich Von Kleist il mitico incontro/scontro tra Pentesilea e Achille durante la guerra di Troia. Ma qui i due eroi sono sottratti alla gloria del mito ed esposti alla contemporaneità, nudi e inconsapevoli, come in un nuovo campo di battaglia in cui la sfida ora mette a confronto l’uomo e la donna.

In un luogo poco riconoscibile, forse un manicomio, lei che s’immagina di essere Pentesilea, si allena alla battaglia finale con Achille. Lui, a sua volta, in separato momento, si prepara allo stesso evento. In realtà l’incontro immaginato non avviene mai, ma rivela il drammatico confronto a distanza tra due solitudini.

Ciascuno inventa da solo l’esito finale della battaglia: lei inghiotte il corpo di lui. Lui disperde nell’aria il corpo di lei. Vince la lacerante e vorace condizione della passione fino a disegnare diverse e opposte traiettorie del maschile e del femminile.

Pentesilea. Allenamento per la battaglia finale è stato scritto da Lina Prosa nel 2008 per Muriel Mayette – allora direttrice della Comédie-Française, che ne ha curato una lettura pubblica nel 2009 allo Studio-Théâtre – e nasce da un ampio progetto sulla tragedia greca, che da tempo vede la regista impegnata in un lavoro di studio e riscrittura di drammi classici da Ifigenia, a Le Baccanti, sino a Le Troiane

Laura Pausini: nuove date Milano e Bologna

Laura Pausini
Laura Pausini

Proseguono con grande successo le vendite del FATTI SENTIRE – WORLDWIDE TOUR 2018 di Laura Pausini, che si arricchisce di nuovi appuntamenti: alle tre date al Mediolanum Forum di Milano se ne aggiunge una quarta in programma per il 12 settembre e si aggiunge un secondo concerto anche all’Unipol Arena di Bologna il 12 ottobre.

Dopo essere stata la prima donna a calcare il palco dello Stadio San Siro nel 2007, Laura sarà la prima donna ad esibirsi al Circo Massimo in ben due serate storiche per la musica italiana. A seguire, partirà poi per un grande tour mondiale negli Stati Uniti e in America Latina. A settembre sarà di nuovo in Europa, per un tour nei palazzetti italiani a cui si continuano ad aggiungere, vista la grande richiesta, nuovi appuntamenti al calendario e a seguire nel resto dei paesi europei.

Il tour segue la release mondiale di FATTI SENTIRE, l’ultimo album di inediti di Laura pubblicato in tutto il mondo lo scorso 16 marzo per Atlantic/Warner Music e già certificato disco di platino.

I biglietti per le nuove date del tour, prodotto e organizzato da F&P Group, saranno disponibili in presale per il fan club dalle ore 16.00 di oggi alle ore 15 di domani, online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) dalle ore 16.00 del 23 maggio e in tutti i punti vendita autorizzati dal 30 maggio.

 

“La signorina Julie”

francesca del fa foto di Margherita Bagnara
francesca del fa foto di Margherita Bagnara

Debutto nazionale il 29 maggio per “La signorina Julie” di Strindberg con la regia di Fabio Sonzogni, regista che in passato ha collaborato in diversi progetti con l’Out Off e che qui presenta uno dei testi più rappresentativi dell’opera del grande autore svedese.

Una guerra tra sessi ispirata all’avversità che Strindberg provava per le classi dominanti, figlio di una serva e marito di una baronessa, questa “tragedia naturalistica” mette in scena, come dice lo stesso autore, lo “spettacolo crudele, cinico e spietato che oggi la vita ci offre”, in cui il dominante e il dominato si mescolano e s’invertono continuamente: “la vita non è così matematicamente sciocca da far sì che solo i grandi mangino i piccoli, anzi succede non meno spesso che l’ape uccida il leone o almeno lo faccia impazzire.”

Teatro Out Off, via Mac Mahon, 16 Milano
info@teatrooutoff.it www.teatrooutoff.it
Bistrot del Teatro tel. 0249451253 (aperto dalle 9.00 alle 21.00)

Spettaoli all’Unitre Teatro

Unitre  Milano
Unitre Milano

UNITRE MILANO
nell’ambito delle proprie attività dell’anno
Accademico 2017-2018

organizza
presso I’UNITRE TEATRO
VIA DANIELE CRESPI, 9
MERCOLEDI’ 23 MAGGIO 2018

LO SPETTACOLO MUSICALE

”COCKTAILS DI CANZONI ITALIANE E STRANIERI”

CLICCA IL LINK PER VISUALIZZARE LA LOCANDINA:

http://www.unitremilano.com/images/PDF/cantom.pdf

E

MERCOLEDI’ 30 MAGGIO 2018

IN OCCASIONE DEL CENTENARIO DELLA

GRANDE GUERRA 1918 – 2018

”LO SPETTACOLO DI CANZONI ITALIANE

MILITARI E PATRIOTTICHE”

CLICCA PER VISUALIZZARE LA LOCANDINA:

http://www.unitremilano.com/images/PDF/cantimilitaru.pdf

ore – 15:30

INGRESSO LIBERO

PER INFORMAZIONI

tutti i giorni, esclusi i festivi – Via Ariberto, 11 – 20123 Milano

Orario: da lunedì a venerdì 9,30 – 21,00 (orario continuato)

Tel. 02 58102458 – 02 89415017 – 02 58118319 – 333 6092746

E-mail: segreteria@unitremilano.com

Sito: www.unitremilano.com

Milano: P.L. – bottiglie contro gli agenti

ciacci - comandante P.L.
ciacci – comandante P.L.

Questa notte una pattuglia della Polizia Locale si trovava in via Arona, a presidio di una festa organizzata dagli studenti dell’Istituto Superiore Severi-Correnti.

Poco dopo la mezzanotte due giovani sono saliti sul tetto dell’auto e quando gli agenti sono scesi, altri ragazzi hanno lanciato bottiglie di vetro spaccando così il parabrezza.

“Sono comportamenti inaccettabili – commenta la Vicesindaco Anna Scavuzzo -. Ringrazio gli agenti della Polizia Locale che hanno il merito di aver svolto con responsabilità il loro lavoro. Non mi sembra si tratti solo una bravata e mi chiedo se gli aggressori fossero sotto l’effetto di droga e alcol. I nostri agenti hanno rischiato molto e solo per fortuna non hanno riportato ferite. Per prima cosa vanno identificati i ragazzi, in modo da decidere come procedere nei loro confronti”.

“É stata una vera e propria aggressione – spiega il comandante della Polizia Locale, Marco Ciacci -. La Polizia Locale era sul posto dall’inizio dell’evento per assicurare una serata di divertimento ai ragazzi in piena sicurezza. Anche grazie alle numerose immagini raccolte, stiamo identificando tutti i responsabili e i testimoni per procedere nei confronti di coloro che hanno vanificato il nostro lavoro, aggredito i nostri agenti e minacciato l’incolumità di tutti i presenti. Questi atti, da chiunque provengano, sono e saranno perseguiti duramente”.