#FACCIAMOTAMTAM con Flavio Caroli

Caroli_ph
Caroli_ph

Il Teatro degli Arcimboldi inaugura un nuovo spazio digitale con il format #FACCIAMOTAMTAM, un palinsesto di approfondimento sui canali social del teatro, concepito appositamente per rinnovare lo scambio e il dialogo con il pubblico.

#FACCIAMOTAMTAM propone incontri settimanali con dirette, approfondimenti, talk e contenuti speciali che saranno accessibili dai canali social del teatro. Ogni mercoledì un appuntamento con autori, artisti e maggiori esponenti del teatro, dell’arte e della musica per analizzare, approfondire, creare e far circolare nuove chiavi di lettura e di interpretazione del presente e nuove idee per il futuro.

Gianmario Longoni, direttore artistico del Teatro degli Arcimboldi, farà gli onori di casa e accoglierà ospiti illustri del mondo della cultura: critici d’arte, artisti, attori, registi, coreografi e personaggi del settore dello spettacolo. Gli incontri coinvolgeranno anche gli spettatori a casa che potranno interagire ponendo domande agli ospiti e commentando la diretta. Si parlerà di arte, di teatro, di musica con approfondimenti, storie e aneddoti.

Ma si parlerà anche e soprattutto del futuro del mondo della cultura, profondamente segnato dalla pandemia, che nei prossimi mesi dovrà necessariamente essere ridisegnato e riprogrammato in alcune sue forme con nuove idee e nuovi progetti.

Il programma di appuntamenti digitali inizierà mercoledì 18 novembre con un ospite d’eccezione, lo storico d’arte moderna e contemporanea, Flavio Caroli. Noto per le sue apparizioni televisive come esperto d’arte a Che Tempo Che Fa, per le numerose pubblicazioni culturali e la collaborazione con Il Corriere della Sera, Flavio Caroli sarà accolto da Gianmario Longoni in diretta Facebook per un viaggio nella bellezza dell’arte tra i capolavori delle due mostre allestite al Teatro degli Arcimboldi (“Claude Monet – The Immersive Experience” e “UNKNOWN Street Art Exhibition”) e quelle analizzate nel nuovo libro di Caroli “LA GRANDE CORSA DELL’ ARTE EUROPEA – Viaggio nella bellezza da Van Wyck a Kiefer” edito da Mondadori (2020).

La chiusura imposta ai teatri dal momento di crisi che stiamo vivendo è un’occasione unica per sperimentare il valore aggiunto della proposta digitale che può diventare per il futuro un importante modo di ampliare l’offerta culturale, anche da remoto.