Paolo Meneguzzi: “Il coraggio”

Paolo Meneguzzi
Paolo Meneguzzi

Un brano (scritto e prodotto con Emilio Munda) dal testo maturo e dalla melodia originale, scritto in questi giorni di sofferenza. La trasformazione da una vita normale a una vita serrata nella quale a rimetterci sono sempre i “più piccoli”, che sono quelli che devono avere “IL CORAGGIO”.

“La paura non puo’ niente, se niente fa paura … Il coraggio non è dei protagonisti, di quelli che ridono quando cadi, il coraggio è lo stemma di chi ti ama, di quelli che applaudono quando ti rialzi, nonostante tutto”.

Di forte impatto emotivo e con una melodia originale e incalzante, la voce dolce e potente di Meneguzzi si snoda tra le note e tra le tante emozioni del testo che invita al coraggio per superare ogni difficoltà di questa vita.

“É con piacere che annuncio l’uscita del mio nuovo singolo: “Il coraggio” e a seguito, dopo diversi anni, é in arrivo il mio nuovo Album. In questo momento così delicato che ci obbliga ad uno stop forzato, ho sentito l’esigenza di farvi ascoltare i miei brani nuovi e di anticipare l’uscita. É già tutto pronto. Perciò ecco a voi il mio nuovo singolo. Spero possa essere di compagnia, di forza e di sostegno in un momento così difficile. Approfittiamone per meditare e per ripartire più forti di prima”.

Marco Masini: posticipato il tour teatrale

Photo Credit Luisa Carcavale _ marco masin
Photo Credit Luisa Carcavale _ marco masin

A causa del perdurare dello stato di emergenza e alla luce delle ultime disposizioni governative, è stato rinviato in autunno il tour teatrale di MARCO MASINI, inizialmente previsto per questa primavera.

Il tour avrà quindi inizio il 20 settembre, con l’imperdibile appuntamento all’ARENA DI VERONA insieme ad amici e colleghi, per poi proseguire nei principali teatri italiani ed europei.

Queste le nuove date del tour teatrale:
24 settembre – FIRENZE – Teatro Verdi (SOLD OUT) (recupero del 15 maggio)
25 settembre – FIRENZE – Teatro Verdi (SOLD OUT) (recupero del 16 maggio)
2 ottobre – TORINO – Teatro Colosseo (SOLD OUT) (recupero del 9 maggio)
8 ottobre – ZURIGO – Kaufleuten Club (recupero del 15 aprile)
9 ottobre – LIEGI – Forum de Liège (recupero del 4 aprile)
10 ottobre – MONS – Théâtre Royal de Mons (recupero del 3 aprile)
13 ottobre – BOLOGNA – EuropAuditorium (recupero del 30 aprile)
14 ottobre – VENEZIA – Teatro Goldoni (recupero del 12 maggio)
18 ottobre – GENOVA – Politeama Genovese (recupero del 19 maggio)
27 ottobre – PARMA – Teatro Regio (recupero del 18 maggio)
28 ottobre – BRESCIA – Dis_Play (recupero del 25 aprile)
7 novembre – ASSISI – Teatro Lyrick (recupero del 29 aprile)
8 novembre – FIRENZE – Teatro Verdi (recupero del 24 maggio)
13 novembre – LECCE – Teatro Politeama Greco (recupero del 22 maggio)
24 novembre – MILANO – Teatro degli Arcimboldi (SOLD OUT) (recupero del 16 aprile)
25 novembre – MILANO – Teatro degli Arcimboldi (recupero del 28 maggio)

Entro il 15 aprile verranno comunicate le date di recupero dei concerti al Teatro Mancinelli di ORVIETO (concerto inizialmente previsto l’8 aprile), al Teatro delle Muse di ANCONA (concerto inizialmente previsto il 18 aprile) e all’Auditorium Parco della Musica di ROMA (concerto inizialmente previsto il 2 maggio).

Il tour è prodotto da Concerto Music in collaborazione con Friends & Partners.

I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per le nuove date corrispondenti.
È possibile rivendere i biglietti utilizzando la piattaforma Fansale di TicketOne: https://www.fansale.it/fansale/
Ulteriori informazioni su: www.friendsandpartners.it e www.ticketone.it

Per festeggiare i 30 anni di carriera artistica di uno degli artisti più rappresentativi del panorama musicale italiano, saliranno sul palco insieme a Marco anche molti colleghi e amici: Giuliano Sangiorgi, Ermal Meta, Umberto Tozzi, Ambra Angiolini, Luca Carboni, Francesco Renga, Modà, Nek, Gigi D’Alessio, Annalisa, Bianca Atzei, Giusy Ferreri, Fabrizio Moro, Rita Bellanza, Arisa.

Giocattoli ed emergenza Covid-19

giocattoli
giocattoli

Assogiocattoli (l’associazione di categoria che rappresenta 200 aziende tra gioco, prima infanzia e addobbi per feste) si è rivolta direttamente al Presidente del Consiglio e alla Ministra delle Pari Opportunità e la Famiglia esortando il Governo ad autorizzare la vendita di giocattoli (e non solo) presso tutte quelle attività commerciali attualmente aperte e che li fornivano già in precedenza (ipermercati, supermercati, discount, minimercati etc.).

Soprattutto perchè, come sancisce l’art. 31 della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia dell’ONU, il gioco è un diritto fondamentale di ogni bambino. Perchè privare i più piccoli di un loro sacrosanto diritto? Perchè vietare la vendita se non comporta alcun disguido a chi li forniva di già?

Oltre ai benefici che ne traggono i bambini, i giocattoli sono una vera manna dal cielo per tutti quei genitori che si stanno improvvisando anche insegnati o animatori, cercando in tutti i modi di gestire i loro pargoli costretti da settimane a stare chiusi in casa.

Per non parlare poi dei compleanni: oltre allo smacco di non poterlo festeggiare con gli amichetti, anche quello di non poter addobbare casa a festa o peggio di non ricevere alcun regalo. Poveri piccoli!

Raccolta Fondi Mediaset-Mediafriends

mediaset-mediafriends-consegnati-i-primi-fondi-alla-protezione-civile
mediaset-mediafriends-consegnati-i-primi-fondi-alla-protezione-civile

Per contribuire tempestivamente alle necessità del Dipartimento della Protezione Civile italiana, Mediaset-Mediafriends hanno deciso di consegnare subito i proventi della prima fase della raccolta tv «Aiutiamo chi ci aiuta» avviata il 19 marzo 2020.

Grazie alla generosità dei telespettatori, che possono continuare a donare con carte di credito o con bonifico bancario, è stato effettuato oggi il primo bonifico pari a 1.771.921 euro che saranno immediatamente impiegati per l’acquisto dei presidi medico-chirurgici necessari per combattere il Coronavirus nei reparti di Terapia Intensiva degli ospedali di tutta Italia.

In particolare, respiratori e ventilatori oltre alle nuove protezioni necessarie al personale medico e para-medico.

Ulteriori informazioni pratiche sulla raccolta «Aiutiamo chi ci aiuta» sul sito www.mediafriends.it