“FastT Forward” di Julian Birkinshaw e Jonas Riddestrale

FastForward
FastForward

Esce mercoledì 31 gennaio “FAST FORWARD: Imprese e leader ad avanzamento rapido per cogliere il futuro al volo”, il libro edito da ROI Edizioni di JULIAN BIRKINSHAW, professore della London Business School e grande esperto di rinnovamento all’interno delle grandi organizzazioni, e JONAS RIDDERSTRÅLE, fra i più influenti teorici e speaker di business al mondo.

Per anni il motore delle organizzazioni è stato la conoscenza, la gestione delle informazioni. Oggi non è più così: i big data sono alla portata di tutti e, di conseguenza, il valore dei cosiddetti business analytics è calato in modo verticale. Più conoscenze abbiamo a disposizione, più diventiamo ignoranti. “L’informazione non è più una risorsa limitata. Secondo noi – sostengono Birkinshaw e Ridderstråle – tanto più è ampio il numero di aziende che investono in un’informazione, tanto più quell’informazione perde di valore”.

I modelli di business basati su burocrazia e meritocrazia sono ormai obsoleti. La risposta di Birkinshaw e Ridderstråle è un nuovo modello: l’ADHOCRAZIA. In questo modello il coordinamento delle attività viene fatto sulla base delle occasioni esterne e la capacità di agire con determinazione dell’individuo è la caratteristica principale, specialmente se sostenuta dalla convinzione emotiva.

“Nel mondo in rapido cambiamento di oggi, – affermano Birkinshaw e Ridderstråle nel libro – di rado le aziende che riescono a emergere sono quelle che hanno la maggiore potenza di calcolo, i data scientist più brillanti o la capacità di stabilire connessioni più velocemente. Si distinguono, invece, quelle che avanzano più rapidamente delle altre, sviluppando la capacità di agire con determinazione, cioè di cogliere le opportunità che emergono, sperimentare nuove offerte e fare grandi scommesse quando necessario”.

Per creare un’azienda che sia adatta al futuro è necessario quindi un approccio che privilegi la flessibilità, la rapidità nel prendere decisioni, la convinzione emotiva che si è capaci di investire in ciò che si fa.
Aziende ad “avanzamento rapido”, fast forward appunto: FAST (“rapido”) cioè aziende agili, sperimentali e capaci di agire in modo determinato; FORWARD (“avanzamento”) cioè organizzazioni proattive, in continua ricerca e che cercano di creare un collegamento emotivo con gli altri.

***
JULIAN BIRKINSHAW è professore di Strategy e Entrepreneurship alla London Business School. Attualmente è il direttore del Deloitte Institute of Innovation and Entrepreneurship ed è cofondatore, insieme a Gary Hamel, del Management Innovation Lab (Mlab). È uno dei massimi esperti di innovazione, imprenditorialità e rinnovamento all’interno delle grandi organizzazioni. Ha scritto diversi libri, fra cui Becoming a Better Boss, Reinventing Management e Giant Steps in Management, e oltre novanta articoli su importanti riviste. Dal 2013 è nella lista Thinkers50 dei più influenti pensatori del management mondiale.

JONAS RIDDERSTRÅLE è uno dei più influenti teorici e speaker di business. Nel 2007 ha ricevuto il premio degli Italian Nobels Colloquia per la “Leadership in Business and Economic Thinking”. A partire dal suo esordio con Funky Business (in collaborazione con Kjell A. Nordström) i suoi best seller sono stati riconosciuti come veri e propri manifesti per affermarsi nel mondo del business di oggi. I suoi libri sono stati tradotti in più di trenta lingue e pubblicati in cinquanta Paesi. Nel 2014 la Global Top 30 Management Gurus lo ha classificato al ventitreesimo a livello mondiale e fra i primi cinque in Europa.