NUOVE DATE per RiminiWellness

riminiwellness
riminiwellness

28/31 agosto 2020: sono queste le nuove date che IEG . ITALIAN EXHIBITION GROUP annuncia per RIMINIWELLNESS nel quartiere fieristico di Rimini e sul territorio.
Parola d´ordine: fiducia. Mood: sicurezza. Protagonisti: il business delle aziende clienti e la coralità dello straordinario pubblico di operatori e appassionati di un evento che, da quindici anni, è leader nel settore del fitness, benessere, sana alimentazione, sport e movimento.

RIMINIWELLNESS 2020 con assoluta consapevolezza e rispetto dell´emergenza sanitaria si sposta dunque da maggio a fine agosto per mettere in networking l´intero comparto del fitness e del benessere con la comunità professionale degli operatori nel suo complesso e tutta la filiera produttiva.

Continua così in questi giorni l´attività di progettazione da parte degli organizzatori che sono a supporto e al fianco degli espositori quotidianamente, per la creazione di una manifestazione che pone al centro il benessere del Paese.

Sono tante le iniziative e le proposte messe in campo in questi giorni da associazioni, aziende, enti di promozione sportiva e ovviamente il Coni che hanno acceso i riflettori su un settore che si trova a vivere una situazione senza precedenti. Tutte convergono sul tema che lo sport e l´attività fisica, e di conseguenza la filiera, oltre ad un ruolo economico e di occupazione importante per il paese, esprimono anche un autentico valore sociale in termini di educazione a sani stili di vita.

Da anni il settore ha abbandonato una visione prettamente edonistica e si è focalizzato sulla prevenzione dei rischi di obesità, soprattutto infantile, tumori, malattie metaboliche e cardiovascolari. Come del resto riconosciuto incontrovertibilmente dall´OMS.

Sono questi i temi, mai come oggi attuali, da cui RIMINIWELLNESS trae linfa, rappresentandone a sua volta una tra le massime espressioni e assolvendo a una funzione di guida e ispirazione per decine di migliaia di operatori ed appassionati. Promuovere questa consapevolezza, dietro il velo di un grande evento di divertimento, è da sempre la vera missione della manifestazione.

Quello del fitness è un settore che conta in Italia un giro d´affari di attività sportive non agonistiche stimato in circa 10 miliardi di euro l´anno e che annovera circa 18 milioni di appassionati di fitness, cifra quest´ultima che rende il nostro Paese secondo solo alla Germania nelle classifiche Europee.

Tantopiù questa edizione di fine agosto di RIMINIWELLNESS intende anche porsi come una grande piattaforma di riferimento con confronti di prospettiva per il settore nel ´dopo COVID-19´, condivisione di nuove soluzioni di impresa e di innovativi modelli di business.

Con questi presupposti e con il coinvolgimento dei più rilevanti stakeholders del comparto, ITALIAN EXHIBITION GROUP e RIMINIWELLNESS si preparano ad accogliere dal 28 al 31 agosto 2020 le più importanti aziende, i player, i professionisti, gli operatori di filiera, le associazioni sportive, tutti soggetti oggi fermi ai blocchi di partenza a causa dell´emergenza sanitaria e tutti pronti, nel rispetto assoluto delle regole, a ripartire al più presto.

ABOUT RIMINIWELLNESS 2020
Orari di apertura: da venerdì 28 a lunedì 31 agosto 2020 (operatori e pubblico) dalle 9.30 alle 19.00, ingressi SUD | OVEST | EST.

Tutte le info su: http://www.RIMINIWELLNESS.com. Hashtag: #RW2020 #IEGEXPO #ACTIVESOUL; Facebook: https://www.facebook.com/riminiwellness/; Twitter: @riminiwellness; Instagram: Rimini Wellness Official.

Aggiornamenti Alitalia

aereo-alitalia
aereo-alitalia

Crescono i ricavi e i passeggeri relativi al traffico business di Alitalia nel mese di luglio. Nel settimo mese dell’anno, la Compagnia italiana ha registrato un incremento del 8,1% dei ricavi e del 9,7% dei passeggeri rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Complessivamente 195.938 passeggeri hanno scelto di volare nel mese di luglio nelle classi Magnifica, Business e Premium dell’intera rete Alitalia, di cui molto generato grazie alla crescita dell’intercontinentale che nel mese di luglio ha registrato un incremento passeggeri corporate del 33,7 % e dei ricavi business del 12,4%.

Prosegue il trend positivo del settore corporate di Alitalia, complessivamente i ricavi relativi al trasporto passeggeri business nei primi 7 mesi dell’anno sono aumentati del 5,8% e i passeggeri del 7%.
Nei primi sei mesi del 2019 Alitalia ha incrementato anche i ricavi del segmento PMI (piccole e medie imprese) del +44,7%.

La crescita del settore business è il frutto della nuova strategia di Alitalia dedicata ai clienti di alto valore, con un focus sia organizzativo che di definizione di servizi ad hoc che vanno dall’esperienza di volo legata alle classi Magnifica e Premium ai servizi Sky Priority a terra – banchi check-in e varchi di sicurezza dedicati, imbarco prioritario – al rinnovamento del catering di bordo fino a servizi di supporto personalizzati sia per le Aziende che per il Trade.

L’incremento del traffico business di Alitalia dei primi 7 mesi del 2019 è dovuto anche all’avvio di importanti attività di partnership commerciali come il programma ‘University’, da poco avviato in collaborazione con la Conferenza dei rettori delle università italiane (CRUI), che prevede agevolazioni tariffarie e iniziative dedicate a studenti, ricercatori, docenti e tutto il personale impiegato presso gli atenei.

Nove: “B Heroes”

B Heroes
B Heroes

“B HEROES”, l’innovativo business talent torna sul NOVE. A partire da venerdì 18 maggio alle ore 23.00, riprende la sfida tra aziende che ha l’obiettivo di coronare la migliore startup italiana.

“B HEROES” si è sviluppato partendo da una valutazione iniziale di oltre 500 startup in 12 città italiane: 32 progetti sono stati ammessi a “B HEROES”, divisi in 4 diverse categorie di business – Consumer Product, Business Innovation, Lifestyle, Sharing & Social – guidate da 4 super coach: Ugo Parodi Giusino (Moisacoon), Luca Ferrari (Bending Spoon), Gian Luca Comandini (You&Web), David Dattoli (Talent Garden).

I partecipanti hanno dovuto sostenere la validità dei loro progetti imprenditoriali di fronte ad un panel di imprenditori e manager di grande valore tra i quali: Stefano Barrese (responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo), Silvia Candiani (AD di Microsoft Italia), Fabio Cannavale (founder e CEO di lastminute.com Group), Laurant Foata (Managing Director Ardian Growth).

Nella prima delle 4 puntate, in onda il 18 maggio, si ritroveranno le 12 startup selezionate che da febbraio stanno lavorando ogni giorno per migliorare le performance delle loro aziende.

Nelle puntate successive, il 25 maggio e il 1° giugno, si scoprirà se le sfide che si sono svolte mettendo a confronto startup in un primo momento scartate con quelle selezionate hanno riservato qualche nuovo ingresso all’interno delle categorie Consumer Product, Business Innovation, Lifestyle, Sharing & Social e quali sono le finaliste selezionate dai supercoach Davide Dattoli di Talent Garden, Ugo Parodi Giusino di Mosaicoon, Luca Ferrari di Bending Spoons, Gian Luca Comandini di You & Web.

Sempre a giugno, infine andrà in onda la finalissima dove verrà decretato chi accederà agli 800.000 euro di investimenti.

Le 12 startup selezionate attualmente protagoniste. Consumer product: Good Buy Auto, Wash Out, Homepal. Business Innovation: Zzzleep and Go, 3bee, Oval Money. LifeStyle: FitPrime, Wecare, Drexcode. Sharing&social: BnB Sitter, Start2Impact, Marshmallow Games.

“Eurowings e compagnie di noleggio auto”

eurowings-
eurowings-

Eurowings, attualmente la compagnia europea in più rapida crescita, offre ai suoi clienti la possibilità di noleggiare una macchina con almeno quattro diverse compagnie a partire da marzo 2018: il noleggio di un’auto con Hertz, Thrifty, Avis e Budget può essere comodamente aggiunto mentre si prenota il volo.

La nuova partnership con Hertz è attiva dal 1° marzo 2018 per tre anni. I marchi Hertz e Thrifty dispongono di auto a noleggio per ogni occasione. I clienti non devono fare altro che aggiungere l’auto che desiderano durante la prenotazione del volo sul sito www.eurowings.com.

Michel Taride, Group President di Hertz International, ha commentato “Siamo onorati di lavorare con la compagnia in più rapida crescita d’Europa. Con Hertz e Thrifty, prenotabili su Eurowings.com, possiamo offrire ai viaggiatori leisure e business una vasta gamma di opzioni e prodotti per il noleggio auto, adatti a tutte le esigenze. Non vediamo l’ora di offrire agli ospiti di Eurowings un’esperienza di noleggio auto di prima classe con un eccellente rapporto qualità-prezzo”.

Avis, già partner della compagnia low-cost dal 2007, amplia la sua offerta con l’aggiunta del brand Budget.

Martin Gruber, Managing Director di Avis Budget in Germania, Austria, Svizzera, Polonia e Repubblica Ceca, ha commentato “L’estensione della partnership tra Avis e Eurowings è il risultato del nostro continuo impegno ad offrire ai nostri partner e ai loro clienti prodotti e servizi di prima classe. Siamo lieti di aggiungere il brand Budget alla partnership e siamo onorati di lavorare con Eurowings per garantire ai nostri clienti soluzioni di viaggio senza interruzioni”.

Il nuovo accordo è attivo da marzo 2018 e durerà diversi anni. L’auto a noleggio di Avis o Budget potrà essere comodamente aggiunta alla prenotazione del proprio volo Eurowings, indipendentemente dalla nazione di destinazione.

Katrin Rieger, Senior Director Customer Experience & Product di Eurowings, ha affermato “La nuova Partnership con Hertz e Avis e l’offerta estesa ai quattro brand ci permette di garantire ai nostri passeggeri una più ampia selezione di auto a noleggio per ogni esigenza di prezzo. Garantiamo inoltre ai nostri clienti il prezzo più conveniente grazie alla nostra garanzia Best Price.

Tutti i marchi garantiranno inoltre ai clienti di Eurowings l’opportunità di accumulare miglia su Boomerang Club, il programma bonus della compagnia. Verranno assegnate fino a 500 miglia per noleggio.

www.eurowings.com

“FastT Forward” di Julian Birkinshaw e Jonas Riddestrale

FastForward
FastForward

Esce mercoledì 31 gennaio “FAST FORWARD: Imprese e leader ad avanzamento rapido per cogliere il futuro al volo”, il libro edito da ROI Edizioni di JULIAN BIRKINSHAW, professore della London Business School e grande esperto di rinnovamento all’interno delle grandi organizzazioni, e JONAS RIDDERSTRÅLE, fra i più influenti teorici e speaker di business al mondo.

Per anni il motore delle organizzazioni è stato la conoscenza, la gestione delle informazioni. Oggi non è più così: i big data sono alla portata di tutti e, di conseguenza, il valore dei cosiddetti business analytics è calato in modo verticale. Più conoscenze abbiamo a disposizione, più diventiamo ignoranti. “L’informazione non è più una risorsa limitata. Secondo noi – sostengono Birkinshaw e Ridderstråle – tanto più è ampio il numero di aziende che investono in un’informazione, tanto più quell’informazione perde di valore”.

I modelli di business basati su burocrazia e meritocrazia sono ormai obsoleti. La risposta di Birkinshaw e Ridderstråle è un nuovo modello: l’ADHOCRAZIA. In questo modello il coordinamento delle attività viene fatto sulla base delle occasioni esterne e la capacità di agire con determinazione dell’individuo è la caratteristica principale, specialmente se sostenuta dalla convinzione emotiva.

“Nel mondo in rapido cambiamento di oggi, – affermano Birkinshaw e Ridderstråle nel libro – di rado le aziende che riescono a emergere sono quelle che hanno la maggiore potenza di calcolo, i data scientist più brillanti o la capacità di stabilire connessioni più velocemente. Si distinguono, invece, quelle che avanzano più rapidamente delle altre, sviluppando la capacità di agire con determinazione, cioè di cogliere le opportunità che emergono, sperimentare nuove offerte e fare grandi scommesse quando necessario”.

Per creare un’azienda che sia adatta al futuro è necessario quindi un approccio che privilegi la flessibilità, la rapidità nel prendere decisioni, la convinzione emotiva che si è capaci di investire in ciò che si fa.
Aziende ad “avanzamento rapido”, fast forward appunto: FAST (“rapido”) cioè aziende agili, sperimentali e capaci di agire in modo determinato; FORWARD (“avanzamento”) cioè organizzazioni proattive, in continua ricerca e che cercano di creare un collegamento emotivo con gli altri.

***
JULIAN BIRKINSHAW è professore di Strategy e Entrepreneurship alla London Business School. Attualmente è il direttore del Deloitte Institute of Innovation and Entrepreneurship ed è cofondatore, insieme a Gary Hamel, del Management Innovation Lab (Mlab). È uno dei massimi esperti di innovazione, imprenditorialità e rinnovamento all’interno delle grandi organizzazioni. Ha scritto diversi libri, fra cui Becoming a Better Boss, Reinventing Management e Giant Steps in Management, e oltre novanta articoli su importanti riviste. Dal 2013 è nella lista Thinkers50 dei più influenti pensatori del management mondiale.

JONAS RIDDERSTRÅLE è uno dei più influenti teorici e speaker di business. Nel 2007 ha ricevuto il premio degli Italian Nobels Colloquia per la “Leadership in Business and Economic Thinking”. A partire dal suo esordio con Funky Business (in collaborazione con Kjell A. Nordström) i suoi best seller sono stati riconosciuti come veri e propri manifesti per affermarsi nel mondo del business di oggi. I suoi libri sono stati tradotti in più di trenta lingue e pubblicati in cinquanta Paesi. Nel 2014 la Global Top 30 Management Gurus lo ha classificato al ventitreesimo a livello mondiale e fra i primi cinque in Europa.