Domenico Zipoli – musica e storia

Nesi Moppi ZIPOLI
Nesi Moppi ZIPOLI

Gesuita, musicista e missionario di origine pratese, Domenico Zipoli vanta una carriera a dir poco singolare, e profonda è la sua traccia impressa nella musica da tastiera tra Seicento e Settecento.

Gli inizi nel Coro di Santa Maria del Fiore, gli studi con Alessandro Scarlatti, quindi la fama, la vocazione e la partenza come missionario in America Latina… Una vita quasi in fuga che lo ha consacrato “il gesuita dei due mondi”.

A condurci nell’essenza e nella musica di Zipoli saranno mercoledì 25 maggio il pianista Giovanni Nesi e il critico e musicologo Gregorio Moppi, ospiti di Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze (ore 21 – biglietto 5 euro – consigliata la prenotazione) in programma all’Auditorium ECRF in via Folco Portinari a Firenze.

“Concerto raccontato” per pianoforte che attinge alle celebri “Sonate d’intavolatura per Cimbalo” – di cui si celebra quest’anno il trecentesimo della pubblicazione – e arricchito da aneddoti e vicende di un compositore che a tutt’oggi annovera migliaia di estimatori, tra cui Papa Francesco, che con Domenico Zipoli ha in comune trascorsi nella città argentina di Còrdoba.

E ancora, le impronte e l’eredità lasciate in un continente, quello Sud-Americano, che con Zipoli scoprì la musica colta europea. Le scelte controcorrente. Il rapporto con la fede.

Giovanni Nesi è tra i più interessanti pianisti della sua generazione. L’affinità con il concittadino Domenico Zipoli è testimoniata dalla prima esecuzione mondiale su pianoforte moderno di tutte le Suite e Partite del compositore, e dalla prima realizzazione discografica di questo programma, recentemente uscita per l’etichetta londinese Heritage.

Pianista, storico della musica e critico, Gregorio Moppi insegna alla Scuola di Musica di Fiesole e all’Università di Firenze. Collabora con svariate testate giornalistiche, tra cui La Repubblica, Amadeus, Archi Magazine.

L’ingresso al concerto prevede un biglietto “simbolico” di 5 euro (consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a ricevimento@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio). Il ricavato è devoluto alla sezione fiorentina dell’AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma Onlus.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili sul sito www.entecarifirenze.it.

I Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono organizzati dalla stessa fondazione bancaria, direzione artistica a cura di Giuseppe Lanzetta.

Inizio concerto ore 21