Ronn Moss: per la prima volta in concerto a Milano

Ronn_Moss_Teatro_Nuovo
Ronn_Moss_Teatro_Nuovo

Ronn Moss chiuderà il suo tour con il concerto a Milano. Si esibirà infatti Venerdì 20 Dicembre 2019 alle 20:45 al Teatro Nuovo di Milano. Arriverà per la prima volta nel capoluogo lombardo con un Concerto di Natale, una serata molto emozionante. Sarà accompagnato dalla sua band italiana e da una sezione d’archi, affiancato da Ilaria della Bidia, cantante ufficiale di Andrea Bocelli.  Ronn porta in scena un repertorio di canzoni internazionali famosissime e, oltre alle più belle canzoni natalizie, anche alcune sorprese in italiano.

Tutto il mondo conosce Ronn Moss per il ruolo storico di Ridge Forrester in Beautiful, ma non molti sanno che parallelamente alla sua carriera di attore, ha un notevole trascorso nel mondo della musica. Ronn Moss è stato n.1 per molte settimane nelle classifiche americane con il brano “Baby Come Back” con la sua band The Player all’inizio degli anni 80, aprendo i concerti di Eric Clapton, degli Heart, di Kenny Loggins, Boz Scaggs e di Gino Vanelli.

Il produttore di Ronn Robert Stigwood, proprietario della RSO RECORD che tra gli altri aveva in scuderia anche i Bee Gees per “Saturday Night Fever”.  Ronn suona chitarra, basso, ed è un musicista esperto che fa musica sin da quando aveva 11 anni.

Robert Stigwood è stato colui che ha incoraggiato Ronn a perseguire anche la via della recitazione, vista la sua bellissima immagine. Infatti nel 1987 fu scritturato dalla CBS per il ruolo di Ridge in una nuova produzione dal titolo “The Bold and The Beautiful” (in Italia Beautiful).

Il successo fu da subito planetario e da allora Ronn è entrato nelle case e nei cuori di milioni di telespettatori in oltre 60 nazioni registrando circa 7.000 puntate.

In questi 30 anni ha cercato parallelamente di far combaciare gli impegni musicali con quelli televisivi e cinematografici, ma non è stato facile. Così nel 2014 ha deciso di abbandonare la soap opera per dedicarsi interamente alla musica e al cinema.

Da quattro anni fa diverse tournée come solista in paesi dove è molto richiesto come l’Australia, il Belgio, l’Olanda, il Canada, la Francia, i Paesi Baltici oltre agli Stati Uniti.

Ronn ama profondamente l’Italia e cosi, dopo aver girato il mondo con il suo tour, ha deciso di ritornare in Italia con il Concerto di Natale a Milano, che chiuderà questo tour mondiale 2019.

Lo spettacolo è prodotto da Tiziano Cavaliere per BROS GROUP ITALIA (produttore musicale e cinematografico) e dal Teatro Nuovo, con il supporto di alcuni partner ufficiali:

Otto&Mezzo Cashmere, Petrelli Uiomo, Caffe’ Centochicchi.

Vasco: sold out le date del nuovo live! Calendario date.

Vasco Non Stop Live Festival
Vasco Non Stop Live Festival

Vasco Non Stop Live Festival. Nessuno come il Komandante: a 24 ore dalla messa in vendita dei quattro attesissimi concerti nei principali festival italiani la prossima estate, sono già andati polverizzati oltre 250.000 biglietti. E le vendite proseguono!

L’enorme richiesta ha portato a raddoppiare lo show al Rock in Roma del 19 giugno, già sold-out con un nuovo grande concerto il 20 sempre al Circo Massimo.

Come precedentemente annunciato, il 2020 sarà un’annata particolare per il Komandante, che ha scelto i festival per il suo Non Stop Live: il 10 giugno Vasco aprirà Firenze Rocks alla Visarno Arena, il 15 giugno chiuderà  gli I-Days al MIND Milano Innovation District (area expo), il 19 e 20 giugno sarà al Rock in Roma al Circo Massimo e, come evento conclusivo, si esibirà il 26 giugno  all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Ma le buone notizie non finiscono qui: per la seconda settimana consecutiva il nuovo singolo di Vasco, Se ti potessi dire è al primo posto nella classifica dei brani più trasmessi dalle radio.

Sarà al cinema il 25, 26 e 27 novembre il Music Film “Vasco Non Stop Live018+019” di Pepsy Romanoff per rivivere le emozioni di due trionfali estati rock , da giugno 018 a giugno 019 (con  oltre 900.000 spettatori). “L’idea” – dichiara il regista – “è quella di portare sul grande schermo un concerto diverso dagli altri, un concerto rock ruvido anche nel trattamento dell’immagine. Il girato è stato così riversato in pellicola per dare il senso del tempo e della bellezza della resa cinematografica”.

Il 6 dicembre uscirà anche il doppio live + dvd tratto dai 6/6 concerti, Record a San Siro, a 6 mesi dall’ impresa compiuta”, 6 volte 6, allo stadio milanese.

…Infine: “Eh, già”, ha vinto il sondaggio tra i lettori  del Corriere della Sera ed è la canzone più bella degli “anni Dieci”

Calendario  Vasco Non Stop Live Festival

10 giugno 2020    Firenze Rocks – Visarno Arena

15 giugno 2020    I-DAYS 2020 – MIND Milano Innovation District (area expo)

19 giugno 2020    Rock In Roma – Circo Massimo (SOLD-OUT)

20 giugno 2020    Rock In Rom – Circo Massimo (NUOVA DATA)

26 giugno 2020    Imola – Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari

Il Fanclub di Vasco avrà accesso alla presale per la nuova data al Rock in Roma del 20 giugno a partire dalle ore 15.00 di domani sabato 23 novembre 2019 su Vivaticket.it. La messa in vendita generale partirà invece domenica 24 novembre alle ore 10.00 su Vivaticket.it, Ticketmaster.it e TicketOne.it

I biglietti per tutte le date del Vasco Non Stop Live Festival sono disponibili su Vivaticket.it, Ticketmaster.it e TicketOne.it

Virgin Radio è la radio ufficiale del NON STOP LIVE FESTIVAL

Spirit de Milan: appuntamento 20/11 con i Rock Files Live!

Spirit de Milan_appuntamento con i Rock Files Live!
Spirit de Milan_ i Rock Files Live!

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! di LifeGate Radio, con Ezio Guaitamacchi, in programma mercoledì 20 novembre dalle 22:30 allo Spirit de Milan (via Bovisasca, 59 – ingresso libero, iscrizione sul form).

Sul palco il songwriter romano The Niro presenterà in anteprima “The Complete Jeff Buckley and Gary Lucas Songbook”, nuovo progetto discografico che raccoglie per la prima volta tutte le canzoni scritte da Jeff Buckley e Gary Lucas, incluse cinque tracce finora inedite.

The Niro è il nome del progetto musicale dell’artista italiano Davide Combusti, protagonista della scena indie-rock dal 2002. Gary Lucas è considerato uno dei più influenti chitarristi americani di sempre. Può vantare un capitolo rilevante nella carriera di Jeff Buckley col quale ha composto le storiche Grace e Mojo Pin.

 Voce femminile della serata Amalia Grè con l’album “Beige”, omaggio a Charles Mingus, che segna il grande ritorno della jazz singer, pittrice e artista a tutto tondo.

 Sarà sempre lo Spirit de Milan a far da cornice agli artisti di Rock Files Live!, con la sua atmosfera sincera della vecchia Milano, tra musica, canzoni e dialetto: quella jazz degli anni del proibizionismo americano o l’atmosfera del Derby dove nasceva il cabaret a Milano.

 Un locale capace di offrire ogni sera un’esperienza unica e diversa, dalle serate Ye Ye anni settanta alla milonga classica in stile Buenos Aires, tutto tra buon cibo e cocktail di altissimo livello.

 L’evento è a ingresso libero fino a esaurimento posti prima delle 22:00.

Per partecipare basta compilare l’apposito form in esclusiva sul sito www.lifegate.it.

 Parole e musica dei protagonisti verranno registrate e riproposte in onda su LifeGate Radio in FM (Milano e Lombardia 105.1), online e tramite l’apposita app mobile per Android e IOS.

Teatro EuropAuditorium: concerto Fabrizio Moro posticipato dal 18 al 25 novembre

Fabrizio Moro - Figli di Nessuno
Fabrizio Moro – Figli di Nessuno

Si informa che il concerto di Fabrizio Moro “Figli di Nessuno”, previsto per stasera, lunedì per 18 novembre 2019, al Teatro Europauditorium di Bologna, è stato posticipato a lunedì 25 novembre 2019 a causa di una forma influenzale di stagione che ha reso afono l’artista nei giorni scorsi.

I biglietti acquistati restano validi per la nuova data.

È possibile richiedere il rimborso dei biglietti acquistati entro e non oltre il 21 novembre 2019.

Per informazioni:

–        Biglietteria Teatro EuropAuditorium: 051.372540 –  051.6375199  –  info@teatroeuropa.it

–        Friends & Partners www.friendsandpartners.it

Firenze: Orchestra Desiderio da Settignano, dom 17/11

Orchestra Desiderio da Settignano
Orchestra Desiderio da Settignano

Continuano I Concerti della Liuteria Toscana, festival che celebra l’arte liutaria di ieri di oggi: violini, viole e violoncelli plasmati da maestri artigiani e, in molti casi, restaurati da mani altrettanto sapienti che tornano a suonare per una o più serate.

Dalle storiche botteghe Sorgentoni e Mecatti, Paolo Vettori e Figli e Alfredo Del Lungo provengono gli archi affidati a Coro e Orchestra Desiderio da Settignano per il concerto di domenica 17 novembre all’Auditorium di Santo Stefano a Ponte (ore 21), a Firenze.

Fondato e diretto da Johanna Knauf, l’ensemble proporrà un repertorio tutto francese: la “Messa solenne in do maggiore per soli, coro e orchestra” di Charles Gounod, “Pavane in re maggiore, op. 50″ di Gabriel Fauré, “Danza Macabra op. 40″ di Camille Saint-Saëns e il celebre “Bolero” di Maurice Ravel.

Biglietto posto unico 10 euro, prevendite in corso nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita e online e su www.ticketone.it.

Il festival è organizzato da Orchestra da Camera Fiorentina in collaborazione con Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo e Fondazione CR Firenze. Si ringraziano per l’ospitalità Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze.

Programma concerto

  1. Gounod Messa solenne in do maggiore per soli, coro e orchestra
  2. Fauré Pavane per coro e orchestra
  3. Saint Saens Danza macabra
  4. Ravel Bolero

Info concerti

Cell. 339 1632869 – 334 6006361

www.orchestrafiorentina.it – info@orcafi.it

Domenica 17 novembre 2019 – ore 21 – ingresso 10 euro

Auditorium di S. Stefano al Ponte – piazza S. Stefano, 3 – Firenze

Strumenti: Botteghe Sorgentone e Mecatti, Paolo Vettori e Figli, violino di Alfredo del Lungo

Prevendite

Punti vendita Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita) e online su www.ticketone.it.

Progetto

Orchestra da Camera Fiorentina

Direzione artistica

Giuseppe Lanzetta

In collaborazione con

Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo

Fondazione CR Firenze

Si ringraziano per l’ospitalità

Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte

Città Metropolitana Firenze

Comune di Firenze

Regione Toscana