18.5 C
Milano
martedì, Giugno 25, 2024

Su YouTube il videoclip di “Quello che si perde”, il nuovo brano di Cartapesta

E’ uscito lunedì 7 giugno, su YouTube il videoclip di “Quello che si perde“, il nuovo brano di Cartapesta, un progetto pop nato qualche mese fa dalla collaborazione tra il cantante Roberto Colzani, comasco classe ’96, e due ragazzi monzesi del ’98, Riccardo Diecidue, musicista, e Carlo Banchelli, autore.

Lo sport come metafora della perseveranza e della capacità di superare gli ostacoli della vita.

Il campione italiano di salto in alto Gianmarco Tamberi, la karateka campionessa mondiale Sara Cardin, il campione del mondo di Skating Lorenzo Guslandi e la medaglia d’oro europea di ginnastica artistica Enus Mariani sono i protagonisti del videoclip.

Quello che si perde” racconta della paura di fallire, del timore di perdere quei sogni che si inseguivano da bambini, della forza di non mollare per ”andare insieme a toccare le stelle”.

«Nella vita – spiegano i tre ragazzi lombardi – capita di sentirsi smarriti, persi tra la necessità di trovare una strada sicura e il desiderio di inseguire i nostri sogni. Da bambini ci crediamo più legittimati a fantasticare. Crescendo, la paura del giudizio altrui e le insicurezze ci allontanano dai nostri desideri. Ma forse è proprio da grandi che meritiamo di darci la possibilità di sognare, quando siamo pronti ad affrontare il mondo con la giusta maturità e la consapevolezza degli adulti».

Perché il nome “Cartapesta”?

La cartapesta nasce dalla fusione di cartacce e carte di giornale. Fogli apparentemente da buttare via, ma che in realtà contengono parole, esperienze, vita della gente. Allo stesso modo il progetto Cartapesta parte dai fatti di vita quotidiana, dalle esperienze del vissuto e trova il modo di rimescolarle, per dare forma alla musica.

Note biografiche

Roberto Colzani (Como, 13/11/1996) è la voce del progetto, cantautore attivo sul territorio lombardo che da anni si dedica alla sua più grande passione: la musica.
Carlo Banchelli (Monza, 23/01/1998), autore, scrive e si accompagna con la sua chitarra acustica mentre Riccardo Diecidue (Monza, 17/01/1998), musicista, frequenta il conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

https://instagram.com/fioridicartapesta?igshid=5r1lxwzybk5y
https://open.spotify.com/artist/1WbhtNbZgCyZaqYdKnAwKU
https://youtube.com/channel/UCWU8G3lgJgvpDx7SwSDBOWw

 

Articoli

Centri estivi, Insolito Camp, Oratori feriali, Camp sportivi o culturali e Ludobus

cc. Estate ricca di opportunità per i bambini e i ragazzi rhodensi. Sono numerose le iniziative attivate in questo tempo di riposo dalla scuola per...

Nasce un’area giochi inclusivi a Terrazzano

Partiti i lavori per la realizzazione di un’area giochi in via Dalmazia, a Terrazzano. L’intervento rientra nei 700mila euro di finanziamenti approvati dalla Giunta Orlandi,...

Bollate, messa in cura del verde cittadino

Messa in sicurezza del verde cittadino, ecco gli interventi. Prosegue l’attenzione al verde cittadino da parte dell’amministrazione comunale con la costante attività di verifica...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Centri estivi, Insolito Camp, Oratori feriali, Camp sportivi o culturali e Ludobus

cc. Estate ricca di opportunità per i bambini e i ragazzi rhodensi. Sono numerose le iniziative attivate in questo tempo di riposo dalla scuola per...

Nasce un’area giochi inclusivi a Terrazzano

Partiti i lavori per la realizzazione di un’area giochi in via Dalmazia, a Terrazzano. L’intervento rientra nei 700mila euro di finanziamenti approvati dalla Giunta Orlandi,...

Bollate, messa in cura del verde cittadino

Messa in sicurezza del verde cittadino, ecco gli interventi. Prosegue l’attenzione al verde cittadino da parte dell’amministrazione comunale con la costante attività di verifica...

Bollate, progetto Formazione e lavoro, il Comune recluta giovani diplomati

Nuovo progetto Formazione e lavoro, il Comune recluta giovani diplomati. Sviluppato in collaborazione con il liceo e l’istituto tecnico Erasmo da Rotterdam di Bollate. Si tratta...

Community Street Art Day – Stazione Milano Romolo

Passate ora alla Stazione di Milano Romolo e ditemi se non vi sia naturale esclamare: “Così mi piace!”. Già, perché per l’intera giornata di sabato 22...