SpiritoPhono

Spirit de Milan_foto di Olga BSP
Spirit de Milan_foto di Olga BSP

Dopo settimane di lockdown, in cui SPIRIT DE MILAN ha continuato a far compagnia ai suoi avventori sui social attraverso vecchie e indimenticabili performance, nasce SPIRITOPHONO (www.spiritophono.it), la web radio vintage tutta milanese che accorcia le distanze!

SPIRITOPHONO è in onda tutti i giorni 24 ore su 24 e da sabato 6 giugno inaugurerà le trasmissioni con uno specialissimo “Milano Django Festival”, arrivato alla terza edizione e che, non potendosi svolgere “dal vivo” a causa dell’emergenza Covid19, si trasferisce sulla radio con concerti e interviste a grandi musicisti di chitarra manouche, esperti, oltre a vere e proprie lezioni su Django Reinhardt. E poi… tutti allo SPIRIT DE MILAN per l’aperitivo o la cena!

SPIRITOPHONO nasce con lo scopo di mantenere il contatto con la comunità dello SPIRIT DE MILAN: tutti coloro che sono passati attraverso le porte della cattedrale in cui si incontrano la cultura swing e la passione per la bellezza e la tradizione, alla riscoperta del fascino di Milano e della “milanesità”, possono condividere le stesse emozioni, come si è sempre fatto dal vivo prima del lockdown.

La radio, curata dall’associazione di promozione sociale Spirit de Milan, diventa così il completamento del “manifesto” dello Spirit, degli ideali di aggregazione, appartenenza e cultura da sempre sostenuti, aggiungendo al divertimento tipico del locale, approfondimento e conoscenza degli artisti, delle loro storie e della storia di Milano, con un linguaggio vicino a quello degli ascoltatori e dei frequentatori… per sentire tutti le stesse cose nello stesso momento!

Eliminate così tutte le barriere: la Bovisa non è mai stata così vicina!

Sullo SpiritoPhono troverete 24 ore su 24 di musica e trasmissioni improntate sulla programmazione musicale dello Spirit de Milan, per riscoprire la musica milanese, tenere il ritmo con la musica swing, blues, la disco anni ’70 e il cabaret, oltre a scoprire brani inediti dei gruppi musicali che tutte le settimane normalmente animano il palco del locale.

Per sostenere gli artisti che compongono il palinsesto, in questo momento reso così complicato dall’emergenza coronavirus per i lavoratori dello spettacolo, sulla pagina web della radio si trova un link per le donazioni (scaricabili anche dalla dichiarazione dei redditi).

Gazebo: I Like Chopin 2020 (Coronaversion)

Gazebo-ILC-2020-copertina
Gazebo-ILC-2020-copertina

Da martedì 2 giugno torna in radio GAZEBO con il suo cavallo di battaglia “I LIKE CHOPIN 2020 (Coronaversion)”, disponibile sulle piattaforme e negli store digitali.

La nuova edizione dello storico successo mondiale di uno dei più grandi rappresentanti della ITALO DISCO è anche su YouTube con una clip davvero unica. (visibile al seguente link: https://youtu.be/a0nR7UDhzjQ).

«Questa versione è dedicata a tutti gli eroici medici ed infermieri che sono stati e che sono ancora in prima linea nella lotta al Covid19 – commenta Gazebo – Spero di vedervi presto dal vivo con la mia band appena sarà possibile. Un grande abbraccio virtuale».

Nel video, realizzato in pieno lockdown, si vedono tutti i componenti della band, composta da Davide Pistoni Piano & Backing Vox, Cristiano Micalizzi Drums, Eugenio Valente Synths & Backing Vox, Giacomo Anselmi Guitar, Lucy Campeti Backing Vox, Alessandro Sanna Bass e ovviamente GAZEBO Vox e Synths, che suonano e cantano dentro dei monitor televisivi che erano in uso negli anni ’80.

Valeria Rossi intervistata a “Lingue a Sonagli”

Valeria-Rossi.-Foto-da-Ufficio-Stampa_2
Valeria-Rossi.-Foto-da-Ufficio-Stampa_2

Valeria Rossi

L’autrice del ventennale tormentone italiano a “Lingue a Sonagli”:

«Quasi 20 anni di “Tre Parole”? L’accumularsi del tempo
dà ragione dei risultati ottenuti»

Intervistata da Bussoletti durante la puntata del talkshow “Lingue a Sonagli” trasmessa in diretta radio maggio su RadioRock106, Valeria Rossi si racconta in diretta partendo dal successo del suo brano “Tre Parole” fino ad arrivare ad oggi.

Nel 2001 Valeria Rossi conquistò l’Italia e lo fece con una semplicità tanto disarmante quanto rara da riscontrare nell’ambito musicale. “Dammi tre parole: sole, cuore, amore”: così canta il ritornello di “Tre Parole”, brano che riscosse talmente tanto successo da essere assimilato dalla cultura popolare nostrana, entrando a far parte del gergo comune e dando anche il titolo ad un bellissimo film con Isabella Ragonese. A quasi vent’anni da quella sortita straordinaria, la cantautrice analizza a freddo quel successo discografico e racconta il suo presente a Lingue a Sonagli, il salotto sgualcito di Radio Rock ideato e condotto dal cantautore Bussoletti.

La cantautrice parla del suo famoso inedito e del quasi ventennale successo che l’ha accompagnato: «Credo che l’accumularsi del tempo dia ragione dei risultati anche in maniera retroattiva. E’ sulla lunga distanza che si vede la stoffa. Lo dico per me stessa ma con sorpresa. L’anno prossimo saranno passati vent’anni e dovrò celebrare in qualche modo questo inatteso traguardo».

La Rossi racconta poi il suo presente e di come è nata la sua attuale attività nell’ambito dell’editoria per bambini: «Quando è nato mio figlio mi sono sentita completamente presa in un nuovo mondo. La necessità di farlo mangiare in modo sano e variegato mi ha dato l’ispirazione per scrivere libri di ricette per bambini accompagnati da facili canzoncine che spiegano le diverse ricette. Se ho deciso di farlo, è perché ci credo davvero. Non a caso mi sono data alla coltivazione sperimentale degli ortaggi in cui trovo tante antologie con gli umani».

L’ospite accenna infine a progetti e buoni propositi post COVID-19: «Spero che quando ne usciremo, avremo imparato qualcosa di nuovo. Io, per esempio, avrò messo le mani nella terra ed avrò imparato a progettare un orto. Dobbiamo concentrarci sul prendersi cura di noi stessi, non solo per il corpo».

“Lingue a Sonagli” è un programma ideato e condotto da Bussoletti in diretta radiofonica tutti i mercoledì su RadioRock.

Ig: https://www.instagram.com/lingueasonagli/?hl=it

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

Fb: RedBlueMusic
Ig: redblue_musicrelations
Tw: RedBlue_Music

 

“Diplo Presents Thomas Wesley Chapter 1: Snake Oil”

Thomas Wesley Photo2_PC_JoeLarkin
Thomas Wesley Photo2_PC_JoeLarkin

Disponibile da venerdì 29 maggio, “diplo (Columbia Records), il tanto atteso album country di Diplo. In concomitanza con la pubblicazione dell’album è uscito anche il video di “Dance With Me feat. Thomas Rhett & Young Thug” diretto da Brandon Dermer, con il quale l’artista americano collabora da tempo.

Nell’album sono presenti featuring con artisti del calibro di Zac Brown e Danielle Bradbery, Noah Cyrus, Orville Peck e tanti altri. Il disco include anche il singolo attualmente in rotazione radiofonica “Do Si Do” con Blanco Brown, “Heartless” con Morgan Wallen (e Julia Michaels nella versione alternativa) certificato doppio platino negli Stati Uniti, “Lonely” con i Jonas Brothers, e “So Long” con Cam.

L’anno scorso, Diplo ha presentato per la prima volta al pubblico il suo nuovo progetto country durante il primo party del Late Night di Stagecoach, dove ha ospitato Lil Nas X e Billy Ray Cyrus per il debutto dal vivo di “Old Town Road”. Diplo ha anche pubblicato il remix di “Old Town Road”, con il quale ha raggiunto la vetta delle classifiche, e si è esibito sul palco dei Grammy 2020 al fianco di Lil Nas X, Billy Ray Cyrus, Mason Ramsey, BTS e altri.

Tracklist:

1. Intro feat. Orville Peck
2. So Long feat. Cam
3. Heartless feat. Morgan Wallen
4. Lonely with Jonas Brothers
5. Dance With Me feat. Thomas Rhett & Young Thug
6. Do Si Do feat. Blanco Brown
7. On Mine feat. Noah Cyrus
8. Real Life Stuff feat. Julia Michaels & Clever
9. Hometown feat. Zac Brown & Danielle Bradbery
10. Heartbreak feat. Ben Burgess
11. Heartless with Julia Michaels & Morgan Wallen
12. Old Town Road (Diplo Remix)

“Aca Toro”, il videoclip

Punkreas Aca Toro feat Ska P single
Punkreas Aca Toro feat Ska P single

XXX – 1989-2019: The Best pubblicata il 29 novembre 2019 – disponibile in 2CD, 3LP, Digital download e streaming, è la raccolta che celebra e ripercorre i 30 anni di carriera dei PUNKREAS, dagli esordi di United Rumors Of Punkreas alle più recenti prove di Inequilibrio Instabile, attraverso 33 tracce e due brani inediti: una versione di “Aca’ Toro” feat. Ska-P e un nuovo singolo, “Sono Vivo”, prodotto da Tommaso Colliva.

I Punkreas sul video:
“Il Toro è da sempre simbolo di forza invincibile, di sacrificio e di altruismo.
Aca toro è da sempre il nostro inno di protesta contro la barbarica tradizione della corrida che rimane tristemente il simbolo della sopraffazione dell’uomo sull’animale.
Dopo vent’anni dalla creazione dei personaggi del video di “Voglio Armarmi”, Davide Toffolo (frontman dei 3 Allegri Ragazzi Morti) e Paulonia Zumo tornano a dare vita ad una nuova avventura dei nostri amati Punkreas in versione cartoons. Ma questa volta non saranno soli, nuovi amici entrano a fare parte della gang, sono gli Ska-P, padrini dello ska punk iberico e mondiale. Il brano questa volta è “Aca Toro” nella nuova versione reinterpretata dalle due storiche band per l’uscita del best Punkreas xxx che festeggia i loro trent’anni. State pronti…ne vedremo delle belle!” – PUNKREAS.

I Punkreas dal vivo:
E per non farsi mancare nulla, ma soprattutto per non perdere il contatto con il loro pubblico, i Punkreas torneranno a calcare i palchi in estate con un nuovissimo assetto acustico. Cippa, Paletta e Noise saranno impegnati in quest’estate anomala per ripercorrere la loro storia, rivisitando tutti i loro grandi successi in chiave unplugged, tra aneddoti e racconti di vita on the road. Una versione più unica che rara per riscoprire i punkrockers più seguiti dello stivale!