Rod Stewart with The Royal Philharmonic Orchestra

RodStewart_RoyalPhil_APPROVED COVER-min
RodStewart_RoyalPhil_APPROVED COVER-min

Sir Rod Stewart (nominato cavaliere nel 2016) festeggia 50 anni da solista quest’anno. Il leggendario cantautore è uno degli artisti con maggiore successo di tutti i tempi, con più di 250 milioni di dischi venduti in tutto il mondo durante la sua carriera stellare che include i nove album numero 1 e 26 singoli rientrati nella top 10 nel Regno Unito.

In più, 17 album top 10 e 16 singoli top 10 negli Stati Uniti. Rhino renderà onore al leggendario cantautore con un nuovo album che permette ai fan di ascoltare le più grandi hit di Stewart in un modo del tutto nuovo.

YOU’RE IN MY HEART: ROD STEWART WITH THE ROYAL PHILHARMONIC ORCHESTRA unisce le emblematiche tracce vocali delle sue canzoni più famose con nuovi arrangiamenti eseguiti dalla Royal Philharmonic Orchestra. Il risultato è un album senza tempo che conserva la potenza, il soul e la passione che hanno alimentato l’eredità di questo artista fin dall’inizio.

L’album contiene inoltre una nuova versione della hit “It Takes Two” con Robbie Williams ed una nuova canzone “Stop Loving Her Today” di Rod Stewart. L’album sarà pubblicato il 22 novembre in formato 1CD e 2CD e contiene gli arrangiamenti orchestrali integrali. La musica sarà inoltre disponibile nelle piattaforme digitali download e streaming.

Dopo un trionfante tour negli stadi quest’estate, la pubblicazione di YOU’RE IN MY HEART coincide con la continuazione del più grande tour inglese di Rod Stewart che lo vede esibirsi live a novembre e dicembre. In più, ritornerà al Caesar Palace a Las Vegas e terrà uno show questo settembre all’Hollywood Bowl in un’emblematica riunione con il suo precedente compagno di band Jeff Beck.

Worlds Collide Tour

Worlds Collide Tour 2020
Worlds Collide Tour 2020

EVANESCENCE & WITHIN TEMPTATION hanno unito le loro forze per il WORLDS COLLIDE TOUR, un gigantesco tour che partirà da Bruxelles il 4 aprile del 2020 e che promette di essere uno dei più grandi concerti previsti per l’anno prossimo.

Capitanato da due delle donne più iconiche e creative del mondo rock Amy Lee, leader degli EVANESCENCE, e Sharon den Adel, headliner dei WITHIN TEMPTATION, il tour vedrà unite le due band per entusiasmare i fan in tutta Europa. In Italia il live imperdibile è previsto per martedì 14 aprile 2020 al Mediolanum Forum di Milano.

Den Adel commenta così la tourneé: «Abbiamo delle news fantastiche… Ad aprile faremo squadra con Evanescence per portarvi un tour speciale da co-headline! Questo sarà un tour che non vorrai davvero perdere. È stato davvero stupendo incontrare Amy e la band. Abbiamo davvero tanto in comune, ma più di qualsiasi cosa, condividiamo la stessa passione per ciò che amiamo di più al mondo. Non vedo davvero l’ora di fare questo insieme e renderlo memorabile per tutti!»

Anche Amy Lee commenta: «Siamo super contenti di unire le nostre forse con Within Temptation, per quello che sarà un tour epico ad aprile. Ci sono state persone che ci hanno chiesto di collaborare insieme, da molto tempo, e promettiamo che l’attesa ne varrà la pena! Non vedo l’ora di sentire la meravigliosa voce di Sharon tutte le sere! »

Biglietti disponibili in Fan Pre-sale + VIP upgrades & upsells da martedì 17 settembre alle 10:00

Biglietti disponibili su Ticketone.it da venerdì 20 settembre alle ore 10:00 e in tutti i punti vendita TicketOne e le altre prevendite autorizzate da lunedì 23 settembre alle ore 10:00

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

 

Primo romanzo anti-biografico di The Zen Circus

ZenCircus_Magliocchetto
ZenCircus_Magliocchetto

È al 4º posto della classifica dei libri più venduti della settimana secondo IBS “ANDATE TUTTI AFFANCULO”, il primo romanzo anti-biografico di THE ZEN CIRCUS uscito il 10 settembre per Mondadori.
Il libro è stato scritto dalla band insieme a Marco Amerighi, autore pisano classe ’82 che con “Le nostre ore contate” (Mondadori, 2018) ha vinto il premio Bagutta Opera Prima.

Nel frattempo, mentre proseguono gli appuntamenti di presentazione del romanzo in tutta la penisola, la band è attesa anche in concerto per le date conclusive del tour estivo: il 20 settembre The Zen Circus saranno a Trento per Poplar Festival, mentre il 21 settembre sarà la volta del “VI Raduno Zen”.

L’evento speciale, in programma in Via dell’Industria 3 a Montaletto di Cervia (RA), sarà una grande festa di chiusura del tour, in cui non mancheranno special guest e tante sorprese. Già annunciati in apertura i live set della band IO e la TIGRE e de LA TOSSE GRASSA.

Questo è un romanzo anti-biografico. Appino, Ufo e Karim – voce, chitarra, basso e batteria degli Zen Circus – prestano i nomi e la vita a una storia che potrebbe essere una delle loro canzoni.

Realtà e finzione si rincorrono in questo rocambolesco romanzo che racconta la nascita di una famiglia disfunzionale, quella di un gruppo di ragazzi che attraverso la musica cercano di definire se stessi, e la generazione di vecchi senza esperienza dalla quale vogliono fuggire.

Dal primo concerto durante un’occupazione scolastica al primo tour, fatto di viaggi in camper e notti sotto le stelle a smaltire le sbronze; dalle canzoni scribacchiate durante le seghe da scuola al primo album vero e proprio; dai primi innamoramenti ai primi scottanti abbandoni; dalle prime amicizie fraterne alle bugie capaci di farle vacillare.

Sullo sfondo di questa storia di prime volte ci sono un’Italia a cavallo fra due millenni – gli anni Novanta del berlusconismo e delle controculture, gli anni Zero del G8 di Genova e dell’11 settembre – e una provincia che, con i suoi lavori mal pagati, le sue famiglie scoppiate e le sue “ragazze eroina”, crea dipendenza, frustrazione e rabbia. Ma anche un amore cieco e disperato per la libertà.

Casa Editrice: Mondadori

Vinicio Capossela: tre album in vinile

album in vinle
album in vinle

Mentre il suo ultimo album – “Ballate per uomini e bestie” – si è aggiudicato di recente la Targa Tenco 2019 nella categoria Miglior disco in assoluto, ci sono buone notizie per gli appassionati della musica e degli LP di Vinicio Capossela. La Warner Music Italy ha deciso di pubblicare per la prima volta su vinile in versione rimasterizzata tre album “storici” della sua discografia: si tratta de “Il ballo di San Vito” (1996), “Canzoni a manovella” (2000) e “Ovunque proteggi” (2006).

Questa ultima uscita completa il lavoro di pubblicazione dell’intera discografia di Capossela su vinile, a questo punto disponibile per tutti i suoi 11 album di studio.
I tre album verranno pubblicati in versione rimasterizzata su vinile 180 grammi e saranno disponibili dal 27 Settembre nei negozi di dischi, sugli store online, dove da oggi è già attivo anche il preorder.

“Il ballo di San Vito” (1996) rappresenta la prima sterzata decisa verso una produzione artistica originale e inaugura la collaborazione con Marc Ribot, il chitarrista già al fianco di Tom Waits, che da lì in poi diventerà un collaboratore quasi fisso di tutti i dischi di Capossela. L’album contiene grandi classici come “Il ballo di San Vito”, “Contrada Chiavicone”, “Corvo torvo”, Al veglione” e il “Tanco del Murazzo”, accanto a episodi più introspettivi come “Le case”, “Morna” e “Pioggia di novembre”.

A quattro anni di distanza, nel 2000 dell’ormai obsoleto millennium bug Capossela pubblica “Canzoni a manovella”, forse il suo lavoro più immaginifico e visionario, dedicato al Novecento e ai suoi protagonisti, intriso di grande letteratura (Celine, Jarry, Wilde). Canzoni come “Maraja”, “Signora luna”, “Con una rosa”, “Nella pioggia” assurgono presto allo status di classici, mentre in un paio di episodi del disco (“Contratto per Karelias”, “Solo mia”) affiora per prima quella passione per il rebetiko che troverà forma compiuta oltre un decennio dopo nel disco “Rebetiko gymnastas”.

Del 2006 è invece è “Ovunque proteggi”; pubblicato dopo un lungo silenzio il nuovo album è il primo, nella discografia di Capossela, ad entrare direttamente al numero uno in classifica. È un disco fatto viaggiando, realizzato come un film, il primo di una serie di lavori registrati inseguendo l’ispirazione e le canzoni anche fisicamente fino al fondo dei propri luoghi.

I temi si fanno universali e nel disco per la prima volta fanno la loro comparsa citazioni bibliche e ritualità archetipiche, dal Qohélet di “Non trattare” alle maschere di Boves sarde, dal Cristo di Scicli protagonista de “L’uomo vivo” alla musica da processione di “S.S. dei Naufragati”, passando per l’omaggio al cinema di Sergio Leone in “Dove siamo rimasti a terra Nutless” e quello al Minotauro di Borges in “Brucia Troia”.

“Ovunque proteggi” segna per Capossela l’inizio di una nuova avventura artistica che lo ha portato fino al suo disco più recente, “Ballate per uomini e bestie”.

Dal 4 ottobre Vinicio Capossela sarà in tour con lo spettacolo teatrale di “Ballate per uomini e bestie”.
Tutte le date e le info biglietti su www.viniciocapossela.it

Roberta Bonanno live a Milano

roberta-bonanno
roberta-bonanno

Roberta Bonanno torna ad esibirsi nella sua città, giovedì 19 settembre dalle ore 20.30 al Memo Music Club di Milano. Durante il concerto riproporrà le canzoni del nuovo album “IO E BONNIE” (Advice Music) ma anche i brani interpretati a Tale e Quale Show.
La cantante torna LIVE in tutta Italia con il suo tour per presentare IO E BONNIE, dopo aver vinto la 24esima edizione del Premio Mia Martini, e aver partecipato all’edizione 2018 di Tale e quale show su Rai1, dove è stata ritenuta la migliore rivelazione per le sue eccellenti interpretazioni di Aretha Franklin, Amy Winehouse, Mina e Katy Perry.

Il nuovo disco, arrivato dopo due anni di lavoro in studio con la produzione di Carlo Delor e Alberto Boi, rappresenta il lavoro più intimo e personale della cantante.
Le 9 tracce che compongono IO E BONNIE sono il racconto personale e sincero di tutte le esperienze vissute negli ultimi anni, nella vita personale e nella carriera artistica.

Roberta e il suo alter-ego Bonnie si raccontano in canzoni piene di positività, ironia e con l’autoconsapevolezza di una ragazza che, avendo alle spalle un’esperienza ormai decennale nel mondo della musica, si può prendere la libertà di esprimere sé stessa in tutte le sue sfaccettature, compiendo scelte e decisioni spesso in “controtendenza”.