“Silenzio al silenzio” – singolo di Mario Venuti

Mario Venuti
Mario Venuti

È  “Silenzio al silenzio”  il titolo del nuovo emozionante singolo di Mario Venuti, in radio da venerdì 8 novembre. Uno sguardo a posteriori che riesamina le traversie di una relazione, analizzando tutto quello che poteva essere e poi non è stato. Perché il tempo sa dare la giusta luce agli eventi e le giuste parole ai silenzi.

Il brano, scritto da Venuti e Kaballà, ha il merito di saper essere sufficientemente simbolico e vago al punto da sapersi adattare alle vicissitudini di ognuno. È un caso perfetto di canzone non autoreferenziale ma al “servizio di tutti”. Musicalmente è basata su un indovinato riff pianistico alla Bacharach per poi trasformarsi in italian white soul.

“Silenzio al silenzio” è accompagnato da un videoclip diretto da Daniele Gangemi che si avvale della presenza speciale dell’attrice Donatella Finocchiaro: «I contrasti di una coppia – afferma Mario Venuti a proposito del nuovo video – vengono metaforicamente rappresentanti da un duello di scherma, le così dette schermaglie amorose. Solo alla fine la disputa si concluderà e svelerà il volto dei due protagonisti. Ho avuto il privilegio di condividere il set con la brava attrice e amica Donatella Finocchiaro che ha impreziosito il video con la sua partecipazione intensa, resa ancor più elegante dalla fotografia in bianco e nero».

“Le bambole di Giotto” – singolo di Le Calciati

 Le-Calciati

Le-Calciati

LE BAMBOLE DI GIOTTO, prodotto da Laïoung, è il singolo con cui tornano in radio LE CALCIATI. Disponibile anche sulle piattaforme e negli store.

“Abbiamo scritto questo brano per raccontare nostre esperienze personali, parlando, descrivendo, di fatti avvenuti nella nostra vita, superati e non – dicono Le Calciati – vogliamo sfatare il concetto donna-oggetto. Rimanendo sempre sul tema della violenza sulle donne, aggiungendo il fattore denaro, che viene usato spesso dall’uomo per comprare il corpo di una donna o per sottometterla psicologicamente in quanto, e purtroppo in alcuni casi, è più debole economicamente.”

Nessuno si può arrogare il diritto di essere proprietario di un altro essere umano, o sentirsi superiore in base a ciò che possiede o alla forza fisica. I soldi non sempre fanno vivere una favola, soprattutto se in cambio viene violata la libertà altrui.

A giorni arriverà anche il videoclip di LE BAMBOLE DI GIOTTO che vede alla regia GIUSEPPE BOCKARIE CONSOLI (Laïoung), direttore della fotografia ADOLPHE SARR e Editing and EFX FEDERICO LANZAROTTA. Ma del video parleremo a giorni.

“Esco nuda”, il nuovo singolo di Cecilia Quadrenni

Cecilia Quadrenni_ph Luca Farini
Cecilia Quadrenni_ph Luca Farini

Da domani, venerdì 25 ottobre, sarà in radio e disponibile sulle piattaforme di streaming e in digital download “ESCO NUDA” (Solidea Records / distribuzione Believe), il nuovo singolo della cantautrice toscana CECILIA QUADRENNI.

«“ESCO NUDA” è un brano che rimanda ad un universo onirico, un sogno ricorrente dove la nudità rappresenta il bisogno di mostrare la propria essenza – racconta Cecilia –. Ho immaginato che nella confusione di una stanza, tra desideri, veli e la paura di essere fuori posto, emerga il coraggio di essere se stessi. Perché la vita è un’avventura che vale la pena affrontare senza compromessi».

Nel brano le sonorità elettroniche si fondono con la voce eterea della cantautrice, che con “ESCO NUDA” vuole rivendicare il bisogno e il diritto di mostrarsi agli altri senza sovrastrutture, sfidando senza paura i giudizi e gli sguardi del mondo esterno.

Mika: “Domani” il primo singolo tutto in Italiano

Mika
Mika

Mika pubblica per la prima volta una canzone tutta in Italiano! Dopo il successo di Stardust featuring Chiara Galiazzo (4 dischi di platino), che aveva solo una piccola porzione di testo nella nostra lingua, venerdì 18 ottobre esce Domani, adattamento del suo singolo internazionale Tomorrow, estratto dal nuovo album ‘My Name Is Michael Holbrook’.

La canzone, programmata dalle radio ad altissima rotazione già da alcuni giorni, sarà un singolo pubblicato esclusivamente in digitale. La musica, composta da Mika e Paul Dickson è accompagnata da un testo scritto dallo stesso Mika insieme a Davide Petrella (coautore di Cesare Cremonini, Fabri Fibra, Gianna Nannini, Jovanotti…).

Mika ha raccontato così l’ispirazione della canzone: “In un mondo in cui c’è sempre un’opinione su tutto quel che viene fatto e ogni errore che facciamo viene catalogato per giudicarci e usato contro di noi, si finisce per aver paura di prendere rischi, buttarsi in qualsiasi avventura. Questa però non è saggezza, o responsabilità, è soltanto paura. A volte, anche quando sappiamo di andare incontro a un disastro, sappiamo che bisogna dire “chi se ne frega del domani”. E se tutto andrà male e verremo giudicato per questo, non ci importa. Una vita vissuta col brivido e con gli errori vale 100.000 vite vissute giocando solo sul sicuro. È una canzone sulla libertà di non avere paura delle conseguenze, di quello che gli altri pensano.”

Oltre al singolo Domani/Tomorrow, a fare da apri-pista all’album My Name Is Michael Holbrook uscito lo scorso 4 ottobre sono state la hit estiva Ice Cream, e i brani Tiny Love (colonna portante dell’album presente anche in una reprise in chiusura del disco), Sanremo e Dear Jealousy, tutte e cinque accompagnate da video disponibili online.

Terminato il tour in Nord America, Mika sta iniziando la produzione di un nuovo spettacolo. A Novembre porterà le nuove canzoni e i suoi straordinari successi in un tour a grande scala, con uno spettacolo in giro per l’Europa. Il Revelation Tour comincia a Londra il 10 Novembre, per proseguire in Spagna, Francia, Italia (dal 24 novembre), Svizzera, Olanda, Belgio e Lussemburgo.

Il tour italiano promosso da Barley Arts si articolerà in ben 12 tappe nelle grandi arene di altrettante città, un record per un artista internazionale di grosso calibro: Dom 24 Novembre, TORINO (Pala Alpitour); Mar 26, ANCONA (PalaPrometeo); Mer 27, ROMA (Palazzo dello Sport); Ven 29, CASALECCHIO DI RENO, BOLOGNA, (Unipol Arena); Sab 30, MONTICHIARI, BRESCIA (PalaGeorge); Lun 2 Dicembre, LIVORNO (Modigliani Forum); Mar 3, ASSAGO, MILANO (Mediolanum Forum); Sab 1 Febbraio 2020, PADOVA (Kioene Arena); Dom 2, BOLZANO (PalaOnda); Mer 5, NAPOLI (Teatro PalaPartenope); Ven 7, BARI (Palaflorio); Sab 8, REGGIO CALABRIA (Palacalafiore).

Il giro proseguirà nella primavera del 2020 negli Stati Uniti, in Canada, Sud America, Giappone, Cina e Korea. “Anche il titolo del tour si collega al mio percorso di ricerca identitaria e – per l’appunto – rivelazione che ho intrapreso in questa nuova avventura artistica. Sto preparando uno spettacolo ricco di sorprese, forte delle esperienze e del bagaglio acquisito con i miei spettacoli televisivi, ma riportando la musica al centro di tutto. In Italia, poi, per me sarà una emozione viaggiare da un estremo all’altro della penisola. Con Stasera CasaMika vi ho invitati tutti a fare festa a casa mia, stavolta sarò io a venire a casa vostra. Verrò bussando alla vostra porta, città per città. Spero mi accoglierete.”

Le prevendite al pubblico di ogni data del tour italiano sono aperte sui tre circuiti Vivaticket, Ticketmaster e Ticketone.

Massimo Di Cataldo – “C’è qualcuno”, nuovo singolo

di-cataldo
di-cataldo

Sarà in radio dal 18 ottobre “C’è qualcuno”, il nuovo singolo di Massimo Di Cataldo estratto dal disco “Dal profondo” (Dicamusica/Self), ultimo album di inediti del cantautore uscito lo scorso maggio. Dal 25 ottobre Massimo Di Cataldo sarà poi ospite nelle ultime tre puntate del programma “Tale e quale show” condotto da Carlo Conti su Rai1, dopo l’arrivo in finale della scorsa edizione.

“C’è qualcuno” è il secondo estratto dal disco “Dal profondo” e a proposito del nuovo singolo Massimo Di Cataldo sottolinea:«Ambientata nella notte è la storia di un equivoco, è la necessità di chiarire una situazione…quando ci si allontana si rischia di perdersi e allora qualcuno torna a bussare alla porta del cuore».