Comunicato vasca laminazione Parco nord

Eleonora Evi M5S
Eleonora Evi M5S

Vasca laminazione Parco nord, Evi (M5S): Lega schizofrenica, decida da che parte stare

“La Regione Lombardia, con una lettera firmata dagli assessori Cattaneo e Foroni, ha fornito una risposta ai rilievi formulati dal Parlamento europeo circa il progetto della vasca di laminazione del Seveso nel Parco Nord, confermando la bontà dell’opera ed accusando i firmatari della protezione europea che si oppone alla sua realizzazione di soffrire della sindrome di NIMBY (“Not in my back yard”, ovvero “Non nel mio cortile”). Una risposta inqualificabile che rappresenta l’ennesimo schiaffone targato Pirellone a cittadini legittimamente preoccupati per i rischi sanitari e l’impatto ambientale dell’opera. Non solo, una risposta che denotata un livello preoccupante di schizofrenia: ricordo infatti che esponenti di punta della Lega, come Silvia Sardone e Max Bastoni, soltanto lo scorso luglio sfilavano sotto Palazzo Marino per protestare contro la vasca di laminazione”, dichiara Eleonora Evi, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

“Siamo di fronte all’assurdo: con questa lettera il leghista Foroni accusa di fatto non solo i cittadini di Bresso ma i suoi stessi colleghi di partito di essere affetti dalla sindrome di NIMBY. Una tale situazione può crearsi soltanto all’interno di un partito bandieruola come la Lega, che non prova alcuna vergogna a vendere la propria credibilità per un pugno di voti, preferendo sempre e comunque le sfilate a fini elettoralistici alla risoluzione dei problemi dei cittadini”, conclude Evi.