7.1 C
Milano
domenica, Gennaio 16, 2022

Trasporto pubblico locale: corse garantite

citta_metropolitana_milano
citta_metropolitana_milano

La Città metropolitana di Milano e l’Agenzia di bacino per il TPL hanno condiviso, negli ultimi giorni, l’applicazione piena e mirata dell’ordinanza regionale dello scorso 4 marzo che prevedeva, da una parte, la riduzione delle corse del trasporto pubblico, e dall’altra, la garanzia della distanza di sicurezza necessaria per gli utenti all’interno dei mezzi.

L’Agenzia, dopo aver valutato, insieme alla Città metropolitana, con attenzione alcune delle contraddizioni del decreto, ha però deciso per una applicazione “intelligente” che ha permesso di mettere in campo una rimodulazione del servizio che consente, in questi giorni, di avere un adeguato numero di corse in rapporto al fabbisogno dei singoli territori, in modo da rispettare sì l’ordinanza regionale, e garantire la distanza minima di sicurezza agli utenti, ma anche di evitare un peggioramento del servizio.

“Si tratta – dichiara Siria Trezzi, consigliera delegata alla mobilità della Città metropolitana di Milano – di tenere conto delle esigenze dei territori in rapporto all’applicazione dell’ordinanza regionale. In questo modo, grazie alla collaborazione dei Comuni, si riesce a garantire sia un adeguato numero di corse, sia la distanza di sicurezza prevista.”

“Stiamo vivendo tempi eccezionali – aggiunge Daniele Barbone, presidente dell’Agenzia per il TPL – e ognuno di noi è chiamato a dare il meglio. Il dialogo con la Città metropolitana , con i gestori dei servizi, con gli enti locali e con le rappresentanze dei lavoratori è lo strumento fondamentale da utilizzare. Agenzia in questo senso è a disposizione e metterà in campo tutte le risorse di cui dispone.”

Oltre alla rimodulazione delle corse secondo le esigenze dei territori l’Agenzia del TPL ha anche messo in campo altri interventi, tra cui la richiesta alla aziende di trasporto di provvedere alle opportune sanificazioni dei mezzi e l’utilizzo, laddove possibile, degli autobus doppi.

0 Condivisioni

Articoli

“Pretty Woman”, boom di pubblico anche nel week end

Più forte della diffusione dei contagi e del trend non propriamente positivo che sta caratterizzando il settore dello spettacolo: il musical ‘Pretty Woman’, in...

“De infinito universo” di Filippo Ferraresi, prima nazionale dal 29 gennaio

Debutta in prima nazionale, sabato 29 gennaio (ore 19.30), al Teatro Studio Melato, "De infinito universo" di Filippo Ferraresi, uno spettacolo di teatro “transdisciplinare”,...

Controcorrente il lockdown volontario degli italiani che mette in crisi i consumi

Domenica 16 gennaio, in prima serata su Retequattro, a “Controcorrente – Prima serata”, il programma di approfondimento targato Videonews, Veronica Gentili analizzerà con il...

Resta Connesso

1,438FansLike
396FollowersFollow
130FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Pretty Woman”, boom di pubblico anche nel week end

Più forte della diffusione dei contagi e del trend non propriamente positivo che sta caratterizzando il settore dello spettacolo: il musical ‘Pretty Woman’, in...

“De infinito universo” di Filippo Ferraresi, prima nazionale dal 29 gennaio

Debutta in prima nazionale, sabato 29 gennaio (ore 19.30), al Teatro Studio Melato, "De infinito universo" di Filippo Ferraresi, uno spettacolo di teatro “transdisciplinare”,...

Controcorrente il lockdown volontario degli italiani che mette in crisi i consumi

Domenica 16 gennaio, in prima serata su Retequattro, a “Controcorrente – Prima serata”, il programma di approfondimento targato Videonews, Veronica Gentili analizzerà con il...

Fuori Emanuele Fasano con il nuovo brano e videoclip di “Note in tempesta”

Fuori Emanuele Fasano con il nuovo brano e videoclip di “Note in tempesta” Un titolo che ci porta dritti al cuore del brano, alla sua...

Kaotico, il nuovo progetto artistico di Andrea Alfiero

Kaotiko è un nuovo progetto artistico del cantautore pontino Andrea Alfiero(Alfiero). Nasce dall'idea di creare un ponte tra musica sperimentale e cantautorato, senza schemi o...