Trasporto pubblico locale: corse garantite

citta_metropolitana_milano
citta_metropolitana_milano

La Città metropolitana di Milano e l’Agenzia di bacino per il TPL hanno condiviso, negli ultimi giorni, l’applicazione piena e mirata dell’ordinanza regionale dello scorso 4 marzo che prevedeva, da una parte, la riduzione delle corse del trasporto pubblico, e dall’altra, la garanzia della distanza di sicurezza necessaria per gli utenti all’interno dei mezzi.

L’Agenzia, dopo aver valutato, insieme alla Città metropolitana, con attenzione alcune delle contraddizioni del decreto, ha però deciso per una applicazione “intelligente” che ha permesso di mettere in campo una rimodulazione del servizio che consente, in questi giorni, di avere un adeguato numero di corse in rapporto al fabbisogno dei singoli territori, in modo da rispettare sì l’ordinanza regionale, e garantire la distanza minima di sicurezza agli utenti, ma anche di evitare un peggioramento del servizio.

“Si tratta – dichiara Siria Trezzi, consigliera delegata alla mobilità della Città metropolitana di Milano – di tenere conto delle esigenze dei territori in rapporto all’applicazione dell’ordinanza regionale. In questo modo, grazie alla collaborazione dei Comuni, si riesce a garantire sia un adeguato numero di corse, sia la distanza di sicurezza prevista.”

“Stiamo vivendo tempi eccezionali – aggiunge Daniele Barbone, presidente dell’Agenzia per il TPL – e ognuno di noi è chiamato a dare il meglio. Il dialogo con la Città metropolitana , con i gestori dei servizi, con gli enti locali e con le rappresentanze dei lavoratori è lo strumento fondamentale da utilizzare. Agenzia in questo senso è a disposizione e metterà in campo tutte le risorse di cui dispone.”

Oltre alla rimodulazione delle corse secondo le esigenze dei territori l’Agenzia del TPL ha anche messo in campo altri interventi, tra cui la richiesta alla aziende di trasporto di provvedere alle opportune sanificazioni dei mezzi e l’utilizzo, laddove possibile, degli autobus doppi.

Capodanno 2017 – Zelig Cabaret

Capodanno 2017 a Zelig Cabaret
Capodanno 2017 a Zelig Cabaret

Il comico pugliese ALE BALDI torna sul palco dello storico locale milanese (Viale Monza 140) nei panni di capocomico per una serata unica, tra sana ironia e leggerezza e tanto divertimento.

Sul palco di Viale Monza 140, dalle ore 23.00, insieme ad Ale Baldi si alterneranno alcuni dei comici di Zelig più amati come BRUCE KETTA, ANDREA CARLINI, ANNAMARIA CHIARITO, ANDREA DI MARCO e DANIELE RACO.
In scena una carrellata di personaggi, di gag, battute, pezzi comici nuovi e di repertorio che divertiranno il pubblico. Tra un numero comico e l’altro via libera alla sensualità di Lily Le Ludique e Spicy Apple e le loro performance di burlesque.
Uno spettacolo di cabaret dalla scaletta di grande intensità ritmica e comica, Ale Baldi e il cast di comici convocati assicurano infatti un susseguirsi di situazioni che non lasciano respiro allo spettatore per le numerose risate e che riscalderà l’atmosfera in attesa della mezzanotte e poi… spumante e panettone per tutti! Fino all’alba per fare colazione insieme.

“Da sempre – dichiara Giancarlo Bozzo, direttore artistico di Zelig Cabaret – la formula magica del successo dello Zelig Cabaret non si basa su caviale e paillettes, ma su un’accurata scelta degli artisti e dei testi che propongono, qualcosa che si ripete ogni giorno dell’anno, dal 1 gennaio al 31 dicembre. Ecco perché i migliori comici degli ultimi trent’anni sono tutti passati di qui, una tappa fondamentale per tutti loro.
E allora, come da tradizione, anche questa volta lo Zelig Cabaret si prepara per offrire una notte di fine anno memorabile per tutti gli amanti del teatro e del cabaret, una serata fra amici semplice, divertente, panacea per il cuore e per la mente, nel suo genere assolutamente unica, da stra-consigliare a tutte le persone cui vogliamo bene. Per ridere e sorridere ancora una volta insieme.”

E Ale Baldi, alla sua prima volta alla conduzione del capodanno comico milanese per antonomasia risponde – “È in assoluto la mia prima conduzione allo Zelig in viale Monza, sono già in ansia da prestazione, anche perché questo Capodanno ha un cast pazzesco! Ci sarà lo stand up Daniele Raco da Genova, il bravo Andrea Carlini sempre da Genova e il cantastorie Andrea di Marco inspiegabilmente da Genova. Bruce Ketta, Annamaria Chiarito ed io invece siamo tutti pugliesi. Quando i liguri ci hanno detto “Dai, Capodanno a metà strada!”, infatti non ci è sembrata proprio equilibratissima. Spoiler: ci saranno alcune battute su Berlusconi. È tornato Silvio, la nostra grande musa del cabaret è tornato, per la felicità del cabaret e dei comici, Silvio c’è. Non ci sarà invece Veronica Lario, che – ci ha fatto sapere – ha tagliato un pò di costi.”

domenica 31 dicembre 2017, dalle ore 23.00 – CAPODANNO ALLO ZELIG!
Biglietti disponibili su www.ticketone.it – pe info e prenotazioni 02 255 17 74

Biglietti con BUFFET COMPRESO € 150 (tavolo) – € 120 (tribuna)
Zelig Cabaret – Viale Monza 140 – Milano – www.areazelig.it

Il cantautore “urban pop” Liberi alla Santeria Paladini – Milano

LIBERO_foto-di-Andrea-Larosa-
LIBERO_foto-di-Andrea-Larosa-

Domani, giovedì 23 novembre, il cantautore ‘urban pop’ LIBERO salirà sul palco della Santeria Paladini di Milano, noto locale dell’underground milanese, che ha lanciato alcuni tra gli artisti indipendenti italiani più interessanti, che lo ha scelto come artista resident!

Infatti, si esibirà in uno showcase nel locale una volta al mese in orario aperitivo, accompagnato sul palco da Edoardo Martelli (chitarre), Davide Foccis (batteria elettronica) e Vito Gatto (violino, tastiere e programmazione).
Porterà sul palco il suo hip hop influenzato dal pop cantautorale, presentando al pubblico i suoi brani ancora inediti: istantanee biografiche che seguono la metrica del rap, melodie cantate dalla sua voce graffiante.

Questi i primi appuntamenti confermati alla Santeria Paladini (via Privata Ettore Paladini, 8 – inizio concerti ore 20.30 – ingresso libero): il 23 novembre (in occasione della Milano Music Week), il 13 dicembre e il 25 gennaio.

Il suo ultimo singolo è “Cabaret”, una riflessione sulla musica “di plastica” italiana priva di contenuto, (il video del brano, con la regia di Andrea Larosa e Beppe Platania per Lucerna Films, girato a Genova, è online al seguente link: https://youtu.be/qhkgYOBLn7Q). Il primo singolo è stato “Love Me Do”, di cui Rolling Stone aveva diffuso in anteprima il video (link: https://youtu.be/VI1yb0BuEIg).

LIBERO è un ragazzo che cresce nella periferia di Genova con la passione per la musica dei grandi cantautori. L’arrivo a Milano, l’amicizia con Fabio Moretti, produzione, scrittura, live show. È recentemente entrato nel roster MUSICAST firmando un contratto discografico con Believe, (azienda leader nella distribuzione e nel marketing internazionale, con sede a Parigi, che annovera, tra gli altri, Ghali, Brunori SAS, Shady, Jesto e Sud Sound System).

Questo è LIBERO, «Elle come lirico Libero», ed ora è pronto a far conoscere il suo progetto solista.