Lene: “Domani è un altro giorno”

Lene_ Foto di Massimo Volta
Lene_ Foto di Massimo Volta

Martedì 19 giugno LENE si esibirà live al RONCHI 78 di Milano (Via S. Maurilio, 7 – ingresso libero), alle ore 21.30. Oltre ad eseguire brani del suo repertorio, la cantautrice presenterà per la prima volta il suo nuovo brano “DOMANI È UN ALTRO GIORNO”, attualmente in rotazione radiofonica e disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming.

“DOMANI È UN ALTRO GIORNO”, scritta e composta da Lene insieme a Theo Querel, parla infatti di contrasti, in particolare di quello tra i sogni di quando si era ragazzini e la realtà quotidiana di oggi.

L’artista infatti ha scritto questa canzone pensando a se stessa, ma soprattutto a tanti suoi amici e coetanei: persone che da piccole hanno sognato altro, addirittura studiato altro e che invece tornano a casa del tutto spersonalizzate perché non si riconoscono più in quello che fanno.

Dal testo del brano emerge in particolare il tema estremamente attuale del rapporto tra giovani e lavoro, che al giorno d’oggi risulta essere sempre più complesso e difficile da gestire e affrontare.

«Ogni tentativo di azione o reazione nella vita di questi ragazzi è quasi sempre prontamente stroncato dall’ennesima nuova delusione – racconta Lene – Questo racconto nella canzone: per tutto il testo cerco di essere ottimista, programmo viaggi esotici, canto addirittura un ritornello in maggiore, ma, nel brano come nella vita, succede sempre qualcosa che non manca di ricordarci che “Domani è un altro giorno… infame e senza un sogno”. L’unica è riderci sopra, seppure amaramente. E, sinceramente, ammetto di avere riso davvero tanto scrivendo il testo».