“Bye Bye” – Anna Capasso

anna capasso
anna capasso

Da oggi, venerdì 10 luglio, è disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “Bye Bye” (AnnaCapasso.lnk.to/BYEBYE), il nuovo singolo della cantautrice ANNA CAPASSO. Online al seguente link anche il video del singolo: youtu.be/BMZD-qGpbIs

Il brano “Bye Bye”, scritto dalla stessa Anna Capasso insieme a Massimo D’Ambra e Vincenzo Sperlongano e prodotto da Massimo D’Ambra, affronta il tema delle relazioni tossiche, in cui uno dei partner è succube dell’atteggiamento narcisistico dell’altro. L’artista invita gli ascoltatori a slegarsi da tali situazioni e ad allontanare le persone negative dalla loro vita.

«Per questa canzone ho cercato un testo e delle sonorità universali, in modo da poter raggiungere più persone possibili – racconta Anna Capasso – Penso che in tantissimi possano immedesimarsi in “Bye Bye”, per questo motivo ci tengo a far comprendere che in qualsiasi rapporto sentimentale deve esserci il rispetto reciproco. Ho deciso di utilizzare toni spensierati e ritmi estivi per trasmettere energia positiva».

Nel videoclip, girato nella splendida cornice di Positano, la cantautrice realizza quanto il proprio partner (interpretato dall’attore Ivan Castiglione) sia deleterio, riuscendo finalmente a lasciarlo e riprendendo in mano la propria spensieratezza e felicità.

Phonix: “Miracle”

PHONIX
PHONIX

Dal 10 luglio sarà disponibile in rotazione radiofonica “MIRACLE”, ultimo singolo di Enzo Foniciello, in arte PHONIX, già disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

Soggetto e complemento oggetto di questo brano è lei: la Musica, il vero Miracolo, l’unica scommessa in cui vale la pena credere. Nel suo ultimo inedito, “MIRACLE”, l’autore e songwriter PHONIX celebra la musica e lo fa attraverso una commistione di sonorità, un trionfo di elettronica e groove masterizzato da Franco Cleopatra, sound engineer che ha conquistato stima e fiducia di artisti del calibro di Bob Sinclair.

«”Miracle” è una canzone nata un po’ di tempo fa – racconta l’autore a proposito del suo ultimo brano – La scelta di condividerla adesso dipende forse dal fatto di aver vissuto, e di vivere ancora, un momento in cui sembra di aver perduto, o almeno cambiato, orientamenti e prospettive. E dunque voglio scommettere nel Miracolo che la musica è sempre stata capace di determinare, nella sua capacità di suggerire bellezza. E confido nel miracolo la nostra società gli riconosca ruolo e valore. Ma non ho intenzione di dare messaggi. La musica è l’unico linguaggio in cui so esprimermi e dunque succede tutto senza un intento o una ragione precisa: il vero miracolo sarebbe se diventasse il tormentone dell’estate!».

Il videoclip di “Miracle”, diretto da Giorgio Siravo, include una sequenza di immagini dal fine metaforico che puntano a rappresentare un viaggio privo di direzione, tra macerie detriti e polvere. Ostacoli imprevisti, il miracolo della musica e la sua capacità di essere ponte e rinascita, la certezza che il sole non smetterà di sorgere e che la musica continuerà a farsi sentire.

Dionisio, “Dammi una ragione”

Dionisio
Dionisio

Dionisio
Da venerdì 19 giugno esce in radio “Dammi una ragione” una canzone per ballare al ritmo dei ricordi

Dal 19 giugno sarà disponibile in rotazione radiofonica “DAMMI UNA RAGIONE” (Hamsa Music Production), nuovo inedito della band DIONISO disponibile sulle piattaforme digitali dal 12 giugno.
Accostando una nostalgica componente testuale ad euforiche ed estive sonorità strumentali, “DAMMI UNA RAGIONE” è il nuovo, movimentato biglietto da visita della band siciliana dei DIONISO. Il brano vuole metaforicamente farsi inno ai momenti felici che sembrano essere ormai troppo lontani, e diventa un incoraggiamento musicale a guardare positivamente al futuro. I suoni sono stati scelti miratamente per suscitare un’altalena di emozioni che oscilla tra la nostalgia e la voglia di far festa.
«“Dammi una ragione” è una canzone che sin da subito ci ha fatto pensare all’estate col suo caos e la sua leggerezza – spiegano i giovani membri della band a proposito del loro nuovo singolo – Pensiamo che non ci possa essere momento migliore di pubblicazione per questo brano e il nostro intento è quello di fare divertire e ballare con un mood psichedelico».
Il videoclip ufficiale di “Dammi una ragione”, prodotto da Hamsa Music Production e diretto da Giuseppe Savarino, è una raccolta di scene di vita quotidiana, un modo per creare un’intima connessione con chi guarda e ascolta. Attraverso la sequenza d’immagini, l’intento del video è quello di trasmettere vibrazioni positive contestualizzandole al calar della sera, quando i pensieri e i ricordi non fanno prendere sonno.

Biografia
La band nasce in Sicilia nella provincia di Catania a febbraio del 2018 ed è costituita da quattro elementi: Francesco Campo (chitarrista 15/11/1993) ne è considerato il fondatore, fu lui a contattare Andrea Sciacca (batterista-percussionista laureato al conservatorio 08/12/1995), insieme cercarono il frontman che trovarono presto in Filippo Ferro (cantante 29/05/2000) e infine fu aggiunto l’ultimo elemento versatile Filippo Novello (bassista-tastierista 11/09/2002). Nell’aprile 2019 il produttore Ermanno Figura in arte Herman Ezscò (fondatore della Hamsa Music Production) dopo aver assistito ad un live gli offre la sua collaborazione per produrre il loro primo album dal genere pop rock italiano. La perfetta fusione di una band che ha modelli in comune influisce positivamente sulla creazione dei nuovi brani che raccontano storie di passioni folli e ripensamento, di riflessioni e malinconie, parlano di giovani conquiste, di gesti estremi, tutto questo avvolto da una musica moderna con un insolito retrogusto vintage a tratti ipnotico a tratti liberatorio. Ora stanno lavorando alla realizzazione dell’album. Il primo brano estratto dal nuovo album si intitola “SU-SPIRE”, ed è uscito in digitale lo scorso 27 marzo. Il secondo brano che anticipa l’album della band è “Dammi una ragione”, disponibile in digitale dal 12 giugno e in rotazione radiofonica dal 19 giugno.

Facebook: https://www.facebook.com/dionisobandofficial/
Instagram: https://www.instagram.com/dioniso_band_official/?hl=it

 

Gio Evan: video di “Regali fatti a mano”

Gio-Evan
Gio-Evan

E’ online il video di “Regali fatti a mano” di Gio Evan, diretto da Fabrizio Conte.
Il regista ha ambientato la storia in una comunità rom, un popolo che fa della libertà, dell’arte di sapersela cavare, il proprio vessillo e che pure è al contempo fortemente legato alle proprie tradizioni. Un popolo nomade che nel video viene fissato per sempre nell’immobilità della fotografia.

Il “regalo fatto a mano” dei protagonisti consta proprio di quei gesti rubati dalla camera, dalla preparazione (fatta a mano) di ogni membro prima dello scatto della foto, come se la presenza di ognuno, esaltata e potenziata dall’essersi messo “in ghingheri” per l’occasione speciale, fosse il regalo per l’altro.

“Regali fatti a mano” per Gio Evan è un mantra più che una canzone, una formula da ripetere come pratica meditativa. La musica si rifa ai valori intimi atemporali, alle piccole azioni ieratiche come la pasta fatta in casa con nonna, il Natale in famiglia, gli attimi di vita che nessun tempo potrà mai portare via.

Il brano è un ricordo e i ricordi sono interminabili, vibrano di spirito proprio e nessun orologio potrà mai fermare il tempo di chi ha sublimato il secondo per dedicarsi al ritmo dell’essere ora.

“Il mondo di Ambra” – Golconda

Golconda
Golconda

Il mondo di Ambra” (Piuma Dischi, distribuzione Music Rails) è il nuovo brano del giovane cantautore fiorentino Golconda (nome d’arte di Francesco Turco), in rotazione radiofonica e disponibile in digitale a partire da venerdì 22 maggio.

Il progetto di Golconda, che attualmente vive a Padova, si colloca all’interno del cantautorato contemporaneo, contaminato dal rap e dall’elettronica. I suoi testi raccontano dell’esistenza, dei suoi dolori e della sua bellezza, a volte con l’intensità propria della canzone d’autore, altre volte con la leggerezza e l’ironia del pop.

Golconda racconta così il nuovo brano: “nel ‘Mondo di Ambra’ il tempo sembra essersi fermato. La paura di scegliere, di sbagliare e di affrontare i cambiamenti e le difficoltà della vita spaventano Ambra, fino a bloccarla in un mondo sospeso, privo di colori, dove tutto è ripetitivo e monotono. Nella canzone vediamo il tentativo di scuotere questo mondo paralizzato, di provare a sciogliere le paure e far ripartire la vita, sullo sfondo di una tenera complicità.

Quanto al nome d’arte, spiega: “ho scelto Golconda perché è il nome di uno dei miei quadri preferiti di Magritte, che è un punto di riferimento nella mia ricerca artistica. Golconda è l’enigma di un’antica città perduta, simbolo del fascino, della ricchezza e del mistero delle cose. In fondo è proprio quello che provo a trasmettere con le mie canzoni… oltre al fatto che mi piace come suona!”.

Il brano, scritto dallo stesso Francesco Turco, è stato prodotto e mixato da Samuele Cangi e Tommaso Giuliani (Blue Moon Studio) e masterizzato da Niccolò Caldini (Tea Room Mastering).