Teatro Superga: “Il Lago dei Cigni” – Compagnia Opus Ballet

OpusBallet
OpusBallet

Venerdì 15 aprile dalle ore 21 al Teatro Superga i temi de “Il Lago dei Cigni”, uno dei più famosi e acclamati balletti del XIX secolo, musicato da Pëtr Il’ič Čajkovskij, sono i protagonisti di una serata all’insegna della danza di qualità.

La prima parte dell’evento è dedicata al talento degli allievi di sei scuole torinesi coinvolte nel progetto di formazione artistica e culturale, i quali avranno l’occasione di presentare una breve coreografia liberamente ispirata a “Il Lago dei Cigni”. I docenti delle scuole selezionate potranno scegliere il genere della coreografia, classico o moderno/contemporaneo o street dance, e la colonna sonora, tratta dai brani originali di Pëtr Il’ič Čajkovskij oppure liberamente scelta.

Gli allievi protagonisti che si esibiranno in coreografie di 4 minuti appartengono alle scuole: Danzarea – direzione artistica Cristiana Valsesia, Scuola di danza Koinè – direzione artistica Sonia Villani e Markus Zmolnig, Mondo a Passo di Danza – direzione artistica Raffaella Ravetti, Linea in Movimento – direzione artistica Lorella Piolatto, Arte danza – direzione artistica Donatella Poggio, Royal Dance Torino – direzione artistica Antonella Benevento.

Nella seconda parte della serata andrà in scena “Il Lago dei Cigni” con i ballerini della Compagnia Opus Ballet.
“Il Lago dei Cigni” presentato con le musiche originali di Čajkovskij verrà riletto attraverso la danza contemporanea e le coreografie di Loris Petrillo per i danzatori della Compagnia Opus Ballet, diretta da Rosanna Brocanello, in una complessa operazione di ri-attualizzazione dell’opera.

L’intenzione è quella di rivoluzionare il modo di leggere il Classico attraverso il Contemporaneo, partendo dal mito da cui nasce “Il Lago dei Cigni” per ritrovarne le radici e scoprire i legami con l’uomo di oggi: l contemporaneo attraverso il mito diventa favola, racconto danzato.  Questa ricerca è l’origine del lavoro di Petrillo con i danzatori della Compagnia Opus Ballet basato su una danza concreta e fisica, movimento istintivo e puro.

Nell’opera originale, oggetto negli anni di molteplici riletture tese a privilegiare il balletto, predomina una forte partitura drammaturgica in cui l’elemento testuale si declina nel movimento danzato. Loris Petrillo, da sempre impegnato nel continuo sviluppo dialogico tra partitura danzata e partitura testuale, anche in questa nuova produzione affronta l’opera dandole nuova vita, attraverso una forte attenzione al testo grazie anche alla collaborazione del drammaturgo Massimiliano Burini, e consegnandola alla contemporaneità, grazie alla danza improntata alla fisicità.

Una fisicità quasi animalesca che restituisca al cigno la sua natura senza tradirne la straordinaria eleganza.
Un’operazione assolutamente nuova alla ricerca del concetto dietro al racconto dell’opera, ormai nascosto dalle sue infinite interpretazioni e letture. “Un ritorno alle origini” che si avvale dello strumento Contemporaneo per riscoprirne l’originaria Classicità.

Biglietti: posto unico 15 € – under10 10 €

Informazioni e prevendite biglietti: Teatro Superga, Via Superga 44 – Nichelino (To)
Biglietteria: dal martedì al sabato dalle ore 15 alle ore19 biglietteria@teatrosuperga.it | 011.6279789
Acquisto online su www.teatrosuperga.it e prevendite abituali del Circuito Ticketone