Lonato del Garda – Mostra fiori veri e di carta

Lonato - Fiori nella Rocca
Lonato – Fiori nella Rocca

A Lonato del Garda in provincia di  Brescia, cittadina incantevole adagiata fra le colline moreniche che fanno da corona al lago di Garda  e che custodisce bellezze architettoniche quali la Basilica settecentesca e la cinquecentesca Torre Maestra, si terrà venerdì 8 e domenica 10 aprile nella Rocca viscontea-veneta la  mostra “Floreali inganni”, manifestazione dedicata alle piante rare e al giardinaggio. Sarà l’occasione per ammirare gli straordinari bouquet e fantasiose composizioni di fiori veri mescolati con fiori di carta talmente belli e realistici da sembrare veri.

A firmare le stupende creazioni sarà Giusy Ferrari Cielo, nota insegnante e giudice internazionale dell’Istituto Italiano Floreale Amatori I.I.D.F.A. di Sanremo che da anni idea le inconsuete e raffinate mostre che costituiscono uno degli elementi di attrazione di questa mostra mercato primaverile annoverata fra le manifestazioni florovivaistiche più interessanti e di qualità della penisola.

La formula che rende unica “Fiori nella Rocca”  è quella di offrire ai visitatori la possibilità di coltivare la loro passione per il verde e il giardinaggio e contemporaneamente di visitare una delle principali e più imponenti fortificazioni del Nord Italia e partecipare a incontri, corsi e varie attività per intrattenere e divertire anche i bambini.

Simbolo di Lonato e Monumento Nazionale dal 1912 è la Rocca (lodata per la sua imponenza e posizione strategica anche da Napoleone Bonaparte), che accoglierà fra le sue mura i più importanti coltivatori e ricercatori di essenze rare, tra cui i più noti produttori di erbacee perenni,  rose, peonie, piante aromatiche, medicinali e orticole particolari, agrumi, ulivi e palmizi, pelargoni a foglia profumata, imperiali e miniatura, iris, lavande, clematis, piante acquatiche, piante grasse, tillandsie, frutti antichi e piante forestali: a selezionare queste piantagioni sono il Garden Club Brescia e la Fondazione Ugo Da Como che hanno ideato otto anni fa questa rassegna divenuta in seguito  uno dei principali appuntamenti del settore.  Inoltre gli artigiani presenti non mancheranno di dimostrare  nei loro gazebo raffinati oggetti e decorazioni per il giardino.

Non mancherà l’Hortus Conclusus, area riservata ai bambini con giochi, letture, animazioni e laboratori con la preparazione dei fiorigami e un suggestivo angolo caffetteria e un ristorante a buffet;  a contorno della rassegna ci sarà anche  NATURALIA ET MIRABILIA, composizioni floreali per le stanze della nostra casa (lezioni gratuite di composizione floreale tenute da Nibel Atelier), la presentazione di raffinati volumi dedicati al giardinaggio, mini-corsi legati al verde.

Durante “Fiori nella Rocca” sarà possibile visitare l’antico borgo di Lonato attraverso un percorso multicolore e profumato che dal centro storico porta sino alla dimora che fu abitata dal Senatore Ugo Da Como, ora parte del patrimonio della sua Fondazione. Una straordinaria casa-museo composta da 20 ambienti completamente arredati, in cui sono esposte collezioni di dipinti, maioliche e porcellane.  Da non perdere  una puntatina alla sua magnifica Biblioteca che custodisce circa 50.000 volumi tra cui importanti codici miniati, autografi e libri antichi illustrati.

Orario:  9-18  == Informazioni: tel. 030.913.00.60 – Ingresso: Euro 5,00 – Bambini fino a 12 anni gratis – La visita guidata alla Casa-museo di Ugo Da Como prevede un supplemento di Euro 3,00 – Giornata speciale Garden, Euro 20 (riservato ai soci Garden Club 9-18  ==

Come arrivare: In auto: Autostrada A4 Milano-Venezia – uscita Desenzano del Garda – 4 Km in direzione Lonato – In treno: linea Milano-Venezia – stazione di Lonato oppure da Desenzano del Garda-Sirmione, proseguendo in pullman fino a Lonato.

(Carlo Torriani)