Cultura e spettacolo con Morgan

Morgan
Morgan

Morgan, cantautore, musicista, compositore, scrittore e personaggio televisivo italiano

“Perché ripartire? Perché parlare di ripartenza? Io non mi sono mai fermato” Così esordisce Morgan all’evento digitale Restart! Riavvia la cultura, una maratona digitale del mondo della cultura e dello spettacolo organizzata da IL, il maschile del Sole 24 Ore. “Le canzoni sono la cosa più importante del mondo. Il telefonino è meno importante delle canzoni. Il fuoco è meno importante. Il pane è meno importante. La canzone è la cosa più importante in assoluto. C’è ovunque, in ogni posto. Non esiste un mondo dove non c’è la canzone, la canzone è la realtà. Ma se provassimo a fare un esperimento, togliamo le canzoni, bene, muore l’umanità. L’arte è l’unica impronta importante che ha lasciato l’uomo sulla Terra. Le persone più importanti del mondo sono gli artisti. Pensate quanto siamo messi male in Italia! Le istituzioni italiane sono “contro” la cultura e l’arte. E’ come se al Paese mancasse un cromosoma per la civiltà. La civiltà è qualcosa che evolve. L’Italia involve. E non parlo dei governanti, non possiamo neanche dare la colpa a loro. La colpa è distribuita presso tutti. L’Italia è brutta in questo momento…”. Sul Covid: “Paura del Covid? Prima di aver paura di perdere la vita, bisognerebbe aver coscienza di qual è la vita che viviamo. E’ vita quella che stiamo vivendo in questo momento? E’ questo quello che vogliamo?” . Come proposta per la ripartenza Morgan risponde: “Artigianato e coscienza. Bello no? Sembra un convegno per filosofi e falegnami. (ridendo) E gli ospiti d’onore sono Morgan, Geppetto e anche San Giuseppe! L’artigianato è il fare concreto della pratica della musica, vale per la pittura, per la scultura la danza, la fotografia. Vale per le arti, per il fare. Sarebbe meglio che ci si dedicasse un po’ tutti al piacere puro dell’artigianato, del fare quotidiano, e vale anche per la musica, proprio del praticare la musica, non sto parlando di grandi invenzioni o grandi creazioni, ma proprio del maneggiare, del fare continuamente musica con le proprie mani. Per esempio perché si nascondono i cavi in tv? I cavi sono le vene, sono quelle che fanno funzionare la musica. E’ la parte pratica, la sua concretezza. La paura dei cavi è sciocca. E’ importante perché sono connettori. La musica è bella perché esiste la connessione”

Link a videodichiarazione di MORGAN: http://cloud.livingmedia.it/?dl=3f3ec38813880a80604e17d6bf9fffd4

RESTART! RIAVVIA LA CULTURA

Una maratona digitale in diretta streaming sul sito IlSole24Ore.com con tanti protagonisti del mondo della cultura e dello spettacolo: attori, registi, scrittori, musicisti per presentare idee e proposte per far ripartire la cultura dopo lo stop della pandemia.

I protagonisti della lunga maratona della cultura: per Cinema e teatro (Attori Francesco Scianna, Elio De Capitani, Stefano Accorsi; Registi Giorgio Diritti, Pupi Avati); per Arte: (Curatori: Milovan Farronato, Ilaria Bonacossa; Artisti: Nick Mauss); per Musica (Cantanti: Morgan, Samuele Bersani); per Libri (Scrittori: David Leavitt, Michela Marzano, Dacia Maraini, Diego De Silva, Remo Rapino, Helena Janeczek; Poeta: Umberto Piersanti)

IL, il maschile del Sole 24 Ore in uscita il 27 novembre, ha organizzato oggi venerdì 27 novembre dalle 12.00 alle 16.00, una no-stop di incontri e interviste online con tanti protagonisti del mondo della cultura e dello spettacolo: attori, registi, scrittori, musicisti per presentare idee e proposte per far ripartire la cultura dopo lo stop della pandemia.

RESTART! RIAVVIA LA CULTURA, è il tema della maratona digitale, in diretta streaming sul sito de IlSole24Ore.com, per attraversare le tante, innumerevoli seconde volte creative degli artisti coinvolti: reboot, spin-off, loop, déja vu, ripetizione e citazionismo, riedizione, seconda vita, ricostruzioni e rinascite, seconda chance, riprese, double check, riavvio. Ciascun personaggio interpreterà la sua seconda volta, con una lettura/rilettura, un’intervista, la reinterpretazione di un suo cavallo di battaglia, adottando una delle parole (il suo déjavu o la sua seconda chance o loop…) raccontandola dal suo punto di vista. L’obbiettivo per la cultura è Ripartire, riavviare, restart!

L’iniziativa no-stop va in onda sul canale web del Sole 24 Ore per rappresentare una proposta concreta da cui partire per poter ricostruire, appena finita la pandemia, il rilancio di cinema, teatro, arte e cultura.

https://stream24.ilsole24ore.com/video/il/restart-riavvia-cultura