Milano: arrestati 8 stranieri per rapine e furti

De Corato e Forze dell'Ordine
De Corato e Forze dell’Ordine

Milano. Otto stranieri fermati in tre giorni per rapine e furti, De Corato: gran lavoro Forze dell’Ordine nonostante Covid

(Milano, 29 mag) L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione
e Polizia Locale Riccardo De Corato ha commentato alcune brillanti
operazioni eseguite a Milano dalle Forze dell’ordine.

“Esprimo i miei complimenti – ha affermato De Corato – agli agenti della
Polizia di Stato e ai Carabinieri per le ottime attivita’ di controllo del
territorio che, nel giro di tre giorni, hanno portato all’arresto di otto
stranieri per rapine e furti”.

“In particolare – ha proseguito – i Carabinieri hanno fermato un sudanese di
30 anni che, in viale Tunisia, a Milano, aveva derubato del portafogli un
ragazzo, minacciandolo con una bottiglia di vetro, e un gruppo di cinque
giovani nordafricani che, in piazza Gae Aulenti, avevano picchiato e
derubato due ragazzi ucraini”.

“Gli agenti della Polizia di Stato – ha aggiunto – hanno individuato,
seguito e fermato una coppia di ladri sudamericani che aveva preso di mira i
negozi del centro, rubando circa 600 euro di merce. L’operazione si e’
conclusa con l’arresto dello zio 31enne, mentre il nipote minorenne, che
faceva da palo, e’
stato indagato a piede libero”.

“Nonostante ogni giorno siano impegnate su tutti i fronti per i controlli
legati al contagio da Covid-19 – ha concluso De Corato
– le nostre Forze dell’ordine garantiscono sempre la massima efficienza per
la tutela della legalita'”.