Andaras Travelling Film Festival

Andaras traveling film festival
Andaras traveling film festival

Allacciate le mascherine, l’ANDARAS Travelling Film Festival è pronto a ripartire. Sabato 30 maggio, saranno annunciati sul sito www.andarasfilmfestival.com i ventisei finalisti della seconda edizionedel festival estivo sul cinema di viaggio che si tiene a Fluminimaggiore (CA) dal 19 al 23 agosto 2020.

Sarà un’edizione coraggiosa, responsabile e rinnovata dall’applicazione delle misure di sicurezza previste dai protocolli anti-Covid, si terrà infatti interamente all’aperto e in riva al mare, ma che manterrà intatta la sua vocazione politica e sociale.Ovvero, quella di promuovere un territorio unico nella già grande bellezza della Costa delle miniere, nel sud Ovest della Sardegna, svincolando un piccolo e affascinante borgo come Fluminimaggiore dal suo secolare isolamento geografico e sociale attraverso la magia del cinema di viaggio; quest’ultimo inteso non solo come spostamento fisico ma anche come stato d’animo, ricerca, conoscenza di sé e degli altri, testimonianza, punto di partenza di ogni arrivo.

Il Sindaco di Fluminimaggiore Marco Corrias, che ha fortemente voluto questa seconda edizione del festival, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, si dice certo che tutte le misure di sicurezza che verranno adottate “permetteranno al pubblico, che attendiamo numeroso, di poter godere del festival in tutte le sue articolazioni, compresi i fuori programma di relax da godere nelle bellissime spiagge del territorio, larghe, spaziose e naturalmente sicure”.

 Il festival è dedicato a tutti coloro per i quali girare intorno al mondo, conoscere terre e genti lontane, è la via più breve per giungere a se stessi. Protagonista dell’Andaras film festival è il cortometraggio, linguaggio breve e quanto mai attuale, capace di cogliere e raccontare al meglio il nostro tempo e il tema del viaggio in ogni sua declinazione.
Il festival è diviso in cinque giornate, ciascuna delle quali è dedicata alla proiezione delle opere in concorso arricchite da incontri con filmmakers, artisti, attori e fotografi con masterclass, mostre e testimonianze, in uno scambio continuo di esperienze con chi ha messo al centro del suo percorso artistico il tema del viaggio.

Centinaia le opere giunte sulla piattaforma online FilmFreeway.com provenienti da oltre 80 paesi del mondo. La direzione di Andaras ne ha selezionate 26 che saranno proiettate nella cinque giorni di Festival.
La giuria decreterà i nomi dei vincitori delle seguenti quattro categorie in concorso:
1. “Super short” dedicata a cortometraggi sia di fiction che documentaristici della durata massima di 180 secondi;
2. “Docu short” dedicata a cortometraggi non di fiction della durata massima di 30 minuti;
3. “Narrative short” dedicata a cortometraggi di fiction della durata massima di 20 minuti;
4. “Gazes from the world”, categoria dallo stile libero dedicata a cortometraggi sperimentali, di finzione e documentaristici con durata massima di 15 minuti.