Spql: progetto di poesia visiva

Teatro India
Teatro India

India Film Society in collaborazione con Teatro di Roma

sabato 8 agosto ore 23.00, Teatro India

Il regista Francesco Cabras e lo scrittore Marco Lodoli presentano maratona SPQL – Sonetti pandemici quantunque lodoliani

Un progetto di poesia visiva curato da

FRANCESCO CABRAS su sonetti inediti di MARCO LODOLI nell’ambito di ALTRAVISIONE

rassegna di cinema al

TEATRO INDIA

dal 5 agosto al 4 settembre 2020

Roma

ingresso libero

Nuovo evento speciale ad AltraVisione, la rassegna cinematografica che fino al 4 settembre trasformerà i suggestivi spazi all’aperto del Teatro India in un’arena libera e indipendente, uno spazio informale dove far incontrare gli autori con il pubblico, anche quello più giovane, in una dimensione di scambio continuo.

Sabato 8 agosto a partire dalle 23, maratona notturna con SPQL – Sonetti Pandemici Quantunque Lodoliani, un progetto di poesia visiva ideato durante la quarantena dal regista e fotografo Francesco Cabras su versi inediti in romanesco dello scrittore e poeta Marco Lodoli, il cui ultimo romanzo, Il Preside, è uscito da poco per Einaudi. Cabras ha coinvolto artisti provenienti da ambiti differenti che durante il lockdown, da remoto, in video, hanno interpretato i sonetti scritti da Lodoli. Al progetto, costituito da trenta episodi della durata variabile fra i 30” e i 2 minuti, hanno partecipato tra gli altri Ascanio Celestini, Sabrina Impacciatore, Carl Brave, Enrico Montesano, gli Ardecore, Simona Marchini, Giorgio Tirabassi, Max Paiella, Pino Marino, Daniele Coccia Paifelman, Arianna Dell’Arti, Carlotta Proietti e Lodoli stesso.

Alcuni attori hanno recitato i versi su musica composta ad hoc. Cantautori e musicisti hanno scritto nuove canzoni sul testo dei sonetti. I filmaker hanno prodotto dei cortometraggi “casalinghi”. Sabrina Impacciatore ha girato il suo intervento dalla California recitando un sonetto scritto appositamente per lei da Lodoli. Gli Ardecore, Pino Marino, Carlotta Proietti, Daniele Coccia Paifelman (Muro del Canto), Paolo Rocca e Primiano Di Base, hanno realizzato ognuno, delle canzoni inedite sui testi dei sonetti. Carl Brave a sorpresa ha scelto di non rappare, recitando spontaneamente un sonetto musicato successivamente da Sante Rutigliano. Marco Lodoli ha scherzosamente debuttato come cantautore accompagnandosi con la chitarra e ripreso da sua figlia.

Per realizzare il progetto ci sono voluti due mesi non stop in cui Francesco Cabras ha coordinato, diretto a distanza, montato, finalizzato il tutto, a seconda del tipo di file ricevuti. “Il progetto è iniziato il 18 marzo 2020, poco dopo l’inizio della quarantena dovuta al Covid-19. Un tempo bizzarro, marchiato da quella confusione tra immanenza e trascendenza in cui ci siamo scoperti dalla mattina alla sera. La lettura dei sonetti di Lodoli è una caduta nella voragine delle fragilità umane più simile a un volo che a una rovina. I componimenti pur essendo stati scritti quasi tutti in tempi immuni, suonano come canzoni-cerniera tra la vita e la morte, guardate con pari ironia, crudezza e misericordia. Come la vista di una città ormai abitata solo da animali, che può spezzarci il cuore o colmarlo di una serenità impagabile” racconta Francesco Cabras.

La maratona SPQL sarà preceduta alle ore 21.30 dalla proiezione di un cult movie del cinema americano I guerrieri della notte di Walter Hill (1979). Per tutta la durata della rassegna, inoltre, verranno proiettati ogni sera tre episodi di SPQL.

Prodotta da Luci Ombre, in collaborazione con il Teatro di Roma, dal 5 al 23 agosto AltraVisione presenta al pubblico romano capolavori della storia del cinema italiano e pellicole indipendenti internazionali, le grandi commedie americane e i documentari sulla Storia e sull’attualità. Ma anche sonorizzazioni live, incontri con gli autori e masterclass.

Ogni sera, da mercoledì a domenica, a ingresso libero, senza prenotazione, fino al raggiungimento della capienza stabilita dalle norme anti-covid. Basta arrivare puntuali, altrimenti l’ingresso non sarà consentito (ma sarà comunque possibile accedere agli altri spazi esterni del Teatro India). Venti grandi film proiettati su uno schermo di 8 metri, le pellicole internazionali in lingua originale, i film italiani sottotitolati in inglese, per consentire la migliore fruizione anche agli stranieri presenti a Roma.

A partire dal 20 agosto e fino al 4 settembre, infine, un ciclo di masterclass e di incontri con gli autori e i professionisti del mondo del cinema e della televisione.

Il programma può subire variazioni.

***

AltraVisione

5 – 23 agosto

Preview mercoledì 22 e giovedì 23 luglio
4 agosto incontro con Mario Martone e proiezione di Capri Revolution

8 agosto maratona SPQL – Sonetti Pandemici Quantunque Lodoliani di Francesco Cabras su poesie di Marco Lodoli

Masterclass: 20, 28, 29 agosto; 1, 2 e 4 settembre

Teatro India, Lungotevere Vittorio Gassman, 1 – 00146 Roma

Ingresso libero, senza prenotazione, fino al raggiungimento della capienza stabilita dalle norme anti-covid

Info e orari

mercoledì, giovedì e domenica: dalle 18.30 alle 1.00

venerdì e sabato: dalle 18.30 alle 2.00

Inizio proiezioni ore 21.30 (salvo i giorni dove è prevista la doppia proiezione alle ore 21 e alle ore 23)

Posti a sedere: 154

I biglietti gratuiti saranno disponibili in loco a partire dalle ore 20:30 fino a esaurimento posti.

Non è consentito l’ingresso nell’arena a proiezione iniziata. Sarà comunque consentito l’accesso agli spazi esterni del Teatro.

Tutti i film sono proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Food & drink: Bar India by Caffè delle Esposizioni

 

Arena Milano Est, Classic Week

Classic Week
Classic Week

All’Arena Milano Est arriva la Classic Week
In regalo per Ferragosto 6 film cult imperdibili.

Per la settimana di Ferragosto, Franco Dassisti –curatore della rassegna cinematografica NOTTI MAGICHE- ha selezionato 6 titoli che hanno fatto la storia del grande schermo, dagli Anni ’20 agli Anni ’90. Dal 10 al 16 agosto (pausa solo giovedì 13), dalla CORAZZATA POTËMKIN a TITANIC, il cinema all’aperto del Martinitt è evergreen. Anche per i più piccoli: domenica tocca come sempre alle famiglie, con la proiezione de I GOONIES.

Per il pubblico cinefilo del nuovo polo multiculturale milanese targato Martinitt, sta per arrivare un grande regalo: la FERRAGOSTO CLASSIC WEEK. Per chi resta in città, la rassegna cinematografica NOTTI MAGICHE sta infatti per sfoderare una serie di titoli evergreen. Il curatore Franco Dassisti –giornalista, critico e conduttore de LA ROSA PURPUREA su Radio 24- per l’occasione ha confezionato un pacchetto coi fiocchi: una cult week imperdibile che riassume 70 anni di storia in 6 film intramontabili.
Il revival sul grande schermo è in programma dal 10 al 16 agosto, con l’unica eccezione della serata di giovedì, dedicata dall’Arena come sempre agli spettacoli live.
Di particolare rilievo la proiezione, lunedì 10 agosto alle 21.30, del capolavoro di Ejzenštejn “LA CORAZZATA POTËMKIN”, nella versione restaurata della Cineteca di Bologna, con commento musicale di Edmund Meisel. Un film che, all’opposto della mitica ma infelice frase di Fantozzi, è una “Figata pazzesca”, esempio di ritmo, montaggio e intrattenimento.

In locandina nella CLASSIC WEEK:

Lunedì 10 agosto LA CORAZZATA POTËMKIN (di Sergej Michajlovic Ejzenštejn, 1925)
Martedì 11 agosto GLI UCCELLI (di Alfred Hitchcock, 1963)
Mercoledì 12 agosto ARANCIA MECCANICA (di Stanley Kubrick, 1971)
Venerdì 14 agosto PRETTY WOMAN (di Garry Marshall, 1990)
Sabato 15 agosto TITANIC (di James Cameron, 1997)
Domenica 16 agosto I GOONIES (di Richard Donner, 1985)

L’ARENA MILANO EST in pillole (e in sicurezza)

2500 metri quadrati a disposizione
1 palco esterno da 110 metri quadrati
1 palco interno da 85 metri quadrati
800 posti a sedere (ridotti a 400 per norme anti-Covid)
1 schermo esterno 14x6m
1 sala interna da 430 posti (ridotti a 180 per norme anti-Covid), in caso di pioggia
6 toilette a uso esclusivo

Tutte le attività nella nuova Arena saranno svolte nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza previste dai disciplinari anti-Covid. Il ritiro dei biglietti, che si consiglia di acquistare in anticipo, è consentito rigorosamente entro le ore 21, per evitare assembramenti.

A partire dalle 19.30, tutte le sere anche food truck con stuzzicherie e bevande.

TEATRO/CINEMA MARTINITT
Via Pitteri 58, Milano.
Telefono 02/36580010, info@teatromartinitt.it, www.teatromartinitt.it e www.arenamilanoest.it.
Orari biglietteria: dal 10 al 23 agosto 15-20 (lunedì-domenica); per gli orari dal 24 agosto consultare il sito.
Costi: cinema 7 euro intero; cabaret 20 euro; spettacolo di magia del 13 agosto 22 euro; concerto del 30 agosto 27 euro.
Per evitare assembramenti è consigliato l’acquisto anticipato dei biglietti e il ritiro è comunque fissato rigorosamente entro le 21.

E…state al cinema

estate al cinema 2020
estate al cinema 2020

E…state al cinema

Anche quest’anno torna “E…state al cinema”, rassegna cinematografica organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Arona che ormai da alcuni anni vede la Piazza San Graziano trasformarsi in un cinema all’aperto. L’iniziativa prevede quattro proiezioni che si terranno ogni giovedì dal 6 al 27 agosto dalle ore 21.30

La rassegna avrà inizio giovedì 6 agosto con la proiezione di L’amore all’improvviso – Larry Crowne, una commedia romantica che vede protagonista Tom Hanks nei panni di Larry Crowne che quando improvvisamente viene licenziato decide di ricominciare a studiare. Nel college locale conosce una comunità di emarginati alla ricerca di un futuro migliore e Mercedes Tainot, un’insegnante ormai demotivata: quest’esperienza gli farà trovare una nuova ragione di vita.

Proseguirà giovedì 13 agosto con IL GGG – Il Grande Gigante Gentile, film d’animazione adatto alle famiglie in cui Sophie, una ragazzina di dieci anni, viene rapita dal grande gigante gentile e portata nel suo mondo. Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose.

Il film del terzo incontro, previsto per giovedì 20 agosto, sarà Made in Italy, un film drammatico del 2018, scritto e diretto da Luciano Ligabue. Il film si ispira all’omonimo album, con al centro il personaggio di Riko, definito da Ligabue un suo alter ego: «una delle vite che avrei potuto fare io se non fossi diventato un cantante».

Ultimo appuntamento cinematografico si terrà giovedì 27 Agosto con Tarzan – The Legend starts here, film d’animazione basato sulla celebre storia di Tarzan.

Così, l’Assessore alla Cultura Chiara Autunno commenta l’iniziativa: “La rassegna di cinema all’aperto è ormai diventata una tradizione dell’estate aronese con proposte che si rivolgono sia ai più piccoli che ad un pubblico più adulto e anche quest’anno, nel pieno rispetto delle disposizioni in vigore, la Piazza San Graziano è il luogo ideale per questo evento che il pubblico dimostra sempre di apprezzare”.

L’ingresso è gratuito. In caso di maltempo le proiezioni verranno annullate.

L’Assessore alla Cultura
Chiara Autunno

Ema designato Film della Critica

Ema
Ema

Cari amici, siamo lieti di comunicarvi che, dopo High Life di Claire Denis e Little Joe di Jessica Hausner, il terzo titolo distribuito da Movies Inspired è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI.

Ema, diretto da Pablo Larrain, ha ricevuto il riconoscimento da parte del Sindacato con la seguente motivazione:

“Abbandonando temporaneamente la rilettura della Storia del suo Paese per guardare al presente, Larraín fa a pezzi il concetto di famiglia, tracorpi danzanti, musica e scorribande notturne. Fascino magnetico, naturaanti-sociale, donna e madre secondo regole proprie, Ema incendia, ama,crea e distrugge. La sua figura esile e potente rappresenta un nuovo,rivoluzionario, corrosivo modellofemminile, in un film spiazzante evisionario, massima espressione del contemporaneo.”

Il film sarà distribuito nelle sale da Movies Inspired a partire dal 2 settembre.

Regia: Pablo Larrain

Con: Marianna Di Girolamo, Gael García Bernal, Paola Giannini

Genere: Drammatico, musicale

Durata: 107 min

Nazionalità: Cile

Distribuzione: Movies Inspired

Uscita: 2 settembre 2020

SINOSSI

Ema, giovane ballerina, decide di separarsi da Gastón dopo aver rinunciato a Polo, il figlio che avevano adottato ma che non sono stati in grado di crescere. Per le strade della città portuale di Valparaíso, la ragazza va alla ricerca disperata di storie d’amore che l’aiutino a superare il senso di colpa. Ma Ema ha anche un piano segreto per riprendersi tutto ciò che ha perduto.

Al cinema dal

2 settembre 2020

 

Agosto al Parco

Il Castello di Miradolo-min-1
Il Castello di Miradolo-min-1

Agosto al Parco

Castello di Miradolo – San Secondo di Pinerolo (To)

Ad agosto proseguono le iniziative estive presentate dalla Fondazione Cosso e da Avant-dernière pensée nel parco del Castello di Miradolo, in un’arena di oltre 2000 mq, disegnata da grandi schermi per la video proiezione, ad accogliere il pubblico, come in un grande abbraccio, in sicurezza. Le cuffie silent system permettono di scoprire le diverse narrazioni, immersi nella quiete della natura.

Si parte il 2 agosto, alle ore 18, con l’incontro con Paolo Pejrone, nell’ambito della rassegna Bellezza tra le righe; si prosegue con le serate di cinema nel parco, il 6 e il 13 agosto, alle 21.30, per poi trascorrere insieme Ferragosto, con la caccia al tesoro nel parco per le famiglie, dalle 15.

Ogni domenica è possibile prenotare un cesto da pic nic confezionato da Antica Pasticceria Castino o pranzare nella corte interna del Castello per trascorrere un’intera giornata fuori porta.

Ad agosto è possibile anche visitare la mostra sulla fotografia di Oliviero Toscani, aperta dal sabato al lunedì, dalle 10 alle 19, ospitata nelle sale del Castello e nel parco oppure scoprire il parco con l’audio guida stagionale: una passaggiata guidata approfondita, sempre disponibile, il cui ascolto può essere personalizzato secondo i propri ritmi.

Per ragioni di sicurezza i posti per ogni attività sono limitati e la prenotazione è obbligatoria, anche per la sola visita alla mostra e al parco: tel 0121 502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it

IL CINEMA NEL PARCO

I primi due giovedì di agosto, alle 21.30, appuntamento con il cinema nel parco con le cuffie silent system. Portando un plaid da casa è possibile accomodarsi direttamente sul prato, al centro di una grande arena di oltre 2000 mq, disegnata da maxi schermi per la video proiezione: tutto intorno solo le lucciole e i suoni della natura.

6 agosto, ore 21.30: Il Drago Invisibile di David Lowery

13 agosto, ore 21.30: Il ritorno di Mary Poppins di Rob Marshall

6,50 € a persona. Gratuito fino a 6 anni.

Prima dell’inizio del film, per chi lo desidera, c’è la possibilità di prenotare golosi cestini da pic nic, confezionati artigianalmente dall’Antica Pasticceria Castino di Pinerolo, o una cena nella corte interna del Castello. Pin nic: 14 € cesto adulti. 9 € cesto bimbi.

Prenotazione obbligatoria: 0121.502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

BELLEZZA TRA LE RIGHE

in collaborazione con Fondazione Casa Lajolo. Progetto realizzato con il controbuto di Regione Piemonte.

Domenica 2 agosto, alle 18, incontro con l’Architetto paesaggista Paolo Pejrone per una conversazione nel parco, alla scoperta di affascinanti storie di giardini disordinati e semplici, di orti felici, giardinieri curiosi, che non si arrendono.

Paolo Pejrone scopre la sua passione per parchi e orti nell’infanzia, trascorsa nella tenuta di Revello. Laureato in architettura al Politecnico di Torino, diventa allievo di Russel Page e di Roberto Burle Marx, a Rio de Janeiro. Dal 1970 progetta gli orti e i giardini, pubblici e privati, tra i più importanti in Italia, Francia, Svizzera, Arabia Saudita, Grecia, Inghilterra e Germania. Vive nella sua tenuta piemontese di cinque ettari coltivati con metodo biologico e scrive articoli, approfondimenti, libri.

Durante l’incontro, si percorrerà con lui, tra le altre pubblicazioni, “In giardino non si è mai soli. Diario di un giardiniere curioso” e “Un giardino semplice. Storie di felici accoglienze e armoniose convivenze “.

5 € a partecipante, incluso nel biglietto di ingresso al parco. Gratuito fino a 6 anni.

Sempre alle 18, “Ti presento Bruno Munari. Disegnare un albero”, laboratorio creativi 0-99 anni ispirato all’opera dell’artista. In “Disegnare un albero” Munari ci insegna come far correre la nostra mano per disegnare alberi: come cambiano con le linee curve, dove mettere i rami matti, quanti tronchi disegnare. I partecipanti percorreranno il parco del Castello di Miradolo alla scoperta di tutte le curve, i tratti, le linee del materiale naturale che ci attornia, per utilizzarlo in chiave creativa.

15 € a partecipante.

A seguire, merenda gourmet sull’erba.

Prenotazione obbligatoria: 0121.502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

FERRAGOSTO AL PARCO

Come da tradizione il Castello di Miradolo e il suo parco aprono le porte anche a Ferragosto, dalle 10 alle 19. Ingresso su prenotazione.

Dalle 15 le famiglie sono invitate a partecipare alla caccia al tesoro nel parco che quest’anno condurrà alla scoperta delle emozioni, oltrechè dei grandi alberi. L’attività è pensata per i bambini dai 6 agli 11 anni.
Avete mai pensato a quanto sia determinata e forte la sequoia per crescere così tanto in altezza?
E alla saggezza del Ginkgo Biloba, la cui specie esiste dalla notte dei tempi?
Forse possiamo impare qualcosa sull’amicizia dai bambù, che crescono uniti nel bosco al fondo del parco.
… E ci sarà una sorpresa finale per tutti i bambini!

5 € a partecipante. Ogni 4 partecipanti 1 gratuito, per ogni nucleo familiare.

Per chi lo desidera è possibile prenotare cestini da pic nic, confezionati artigianalmente da Antica Pasticceria Castino con menù dedicato per adulti e per bambini, in distribuzione dalle ore 12, oppure prenotare un tavolo per un pranzo leggero nella corte interna del Castello.

Prenotazione obbligatoria: 0121.502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

MOSTRA

Ad agosto la mostra sulla fotografia di Oliviero Toscani apre al pubblico con i consueti orari: dal sabato al lunedì, dalle 10 alle 19, sempre su prenotazione.

Grandi e piccoli possono visitare insieme la mostra allestita nelle sale del Castello e nel parco, con lo speciale percorso didattico Da un metro in giù.

Biglietti: 12 € intero

10 € ridotto gruppi, convenzionati, 14-26 anni, over 65

5 € ridotto 6-14 anni, Carta Giovani Città di Pinerolo. Agevolazioni per le scuole.

Gratuito: 0-6 anni, Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card, Passaporto culturale

Il biglietto della mostra comprede l’accesso al parco per completare la visita alle installazioni esterne.

Prenotazione obbligatoria: 0121.502761 prenotazioni@fondazionecosso.it

GOLOSITÀ AL CASTELLO

Il bistrot del Castello di Miradolo apre ogni fine settimana e in occasione di eventi, con tante proposte, dalla colazione all’aperitivo. È possibile scegliere tra una accurata selezione di piatti, anche vegetariani, per una pausa pranzo nella corte interna del Castello, uno spazio fiorito che con l’arrivo della bella stagione è inondato dei profumi delle erbe aromatiche.

Ogni domenica il pubblico può prenotare un cestino da pic nic, confezionato da Antica Pasticceria Castino, in distribuzione dalle ore 12.

Prenotazione obbligatoria: 0121.502761 prenotazioni@fondazionecosso.it