Dancing On The Strings

Eleonora Bordonaro
Eleonora Bordonaro

Si chiude nel segno del folk, dei suoni, dei colori e degli umori della Sicilia la terza edizione di “Dancing On The Strings”, rassegna musicale senza limiti di genere nata per proporre progetti in cui i protagonisti principali sono stati gli strumenti a corda, ma che ha ospitato anche formazioni e artisti impegnati in progetti con una forte componente originale e innovativa.

È questo, più che mai, il caso di Eleonora Bordonaro, straordinaria cantastorie in arrivo da Paternò (Catania), che si esibirà venerdì 16 novembre al Cineteatro Astrolabio di Villasanta (inizio live ore 21.30; ingresso 8-10 euro): in scaletta l’album di esordio “Cuttuni e lamé – Trame streuse di una canta storie”, uscito nell’ottobre del 2017 e realizzato insieme al polistrumentista e compositore Puccio Castrogiovanni, con la collaborazione di alcuni dei musicisti siciliani più rappresentativi (da Alfio Antico allo storico gruppo dei Lautari, dal talento jazz del pianista Seby Burgio e del chitarrista Denis Marino a Mario Incudine).

Interprete dalla vocalità duttile ed intensa, Eleonora Bordonaro canta in italiano, siciliano, portoghese, inglese, spagnolo e gallo-italico e, nel corso della sua carriera, ha collaborato con alcune importanti formazioni tra le quali l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma diretta da Ambrogio Sparagna.

Impegnata a sperimentare le molteplici possibilità espressive della voce, Eleonora ricerca e interpreta canti siciliani di tradizione orale, dalla poesia popolare a quella dei cantastorie, dal repertorio contadino a quello sacro, con particolare attenzione al racconto del mondo femminile.

“Cuttuni e lamé – Trame streuse di una canta storie” è un autentico lavoro di ricerca musicale e culturale, in cui si mescolano il nuovo e l’antico, la Sicilia e le donne, l’ironia e la leggerezza, la spiritualità, la determinazione e la furbizia in un racconto musicale che incrocia i cantastorie, la melodia e i suoni contemporanei.