20° anniversario strumenti musicali Monzino

locandina Online
locandina Online

GLI STRUMENTI MUSICALI MONZINO DA 20 ANNI AL CASTELLO SFORZESCO

La Fondazione Antonio Carlo Monzino celebra quest’anno il 20° anniversario della donazione al Castello Sforzesco di una parte della collezione di strumenti musicali e del suo impegno per la diffusione del valore sociale e formativo della pratica musicale.

La Fondazione Antonio Carlo Monzino, nata nel 1999 per promuovere i valori sociali, culturali e formativi della musica, celebra il 20° anniversario della donazione della sua collezione di antichi strumenti musicali ai Musei del Castello Sforzesco. Inizia così il percorso della Fondazione, che da vent’anni è impegnata nel diffondere il ruolo culturale e sociale della pratica musicale alle nuove generazioni. La famiglia Monzino è da sempre un punto di riferimento per la città di Milano nel campo della musica grazie all’attività di liuteria portata avanti per più di due secoli da otto generazioni di grandi artigiani.
La raccolta donata al Museo degli Strumenti Musicali del Castello Sforzesco, e che ha contribuito a renderlo uno dei più grandi e ricchi d’Europa, comprende: preziosi strumenti a pizzico e ad arco realizzati tra il 1750 e il 1930 nei laboratori di Casa Monzino, alcuni reperti, risalenti alla fine del 600, collezionati dalla famiglia e alcuni attrezzi utilizzati per la produzione degli strumenti. Un esempio di quel patrimonio d’eccellenza del made in Italy che è l’arte della liuteria, che ancora oggi costituisce un importante ramo dell’artigianato italiano.

La volontà di promuovere la musica come componente essenziale per la crescita e l’educazione della persona, che ha guidato la Fondazione fin dalle sue origini, nel 2009 ha portato anche alla creazione di Adotta uno strumento, progetto nato in collaborazione con i Cameristi della Scala, attraverso il quale la Fondazione affida a musicisti esordienti gli antichi strumenti Monzino in comodato d’uso gratuito. Un altro modo per far rivivere gli antichi strumenti della Collezione Monzino: ridando loro voce e garantendo nello stesso tempo la crescita culturale e professionale dei giovani artisti.

L’EVENTO – La Fondazione celebra questo importante compleanno mercoledì 28 ottobre con due momenti speciali, in collaborazione con il Castello Sforzesco e con il patrocinio del Comune di Milano, della Regione Lombardia e con il contributo della Fondazione Cariplo.
Alle ore 18 nella Sala della Balla del Castello Sforzesco ci sarà la cerimonia ufficiale con un videomessaggio del Sindaco di Milano Giuseppe Sala e la partecipazione di Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano; Carluccio Sangalli Presidente Confcommercio Imprese per l’Italia; Claudio Salsi, Direttore dell’Area Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici; Antonio Monzino, Presidente Fondazione Antonio Carlo Monzino.
A chiusura, un momento musicale, con la chitarrista Luisella Conter in duo con Ugo Orlandi, musicista e docente di fama internazionale, che suonerà sul suo personale mandolino Monzino; a seguire i giovani talentuosi Leonardo Moretti violinista e Anna Benciolini violoncellista, che suoneranno con strumenti della Collezione Monzino affidati loro dalla Fondazione.
A causa delle restrizioni legate alla situazione sanitaria i due eventi saranno chiusi al pubblico: sarà però possibile seguirli in streaming sulla pagina Facebook della Fondazione Antonio Carlo Monzino alle 21.30.
FONDAZIONE ANTONIO CARLO MONZINO – La Casa Monzino è attiva fin dal 1750 nella produzione e distribuzione di strumenti ed edizioni musicali. Questa lunga tradizione ha fatto sentire ai cinque Fratelli Monzino (VII Generazione) la forte responsabilità di mettere a disposizione della comunità l’esperienza, l’innovazione tecnologica dei processi produttivi, la competenza e la cultura acquisita nel campo musicale da alcuni componenti della Famiglia fino ad oggi.
Questa volontà si è concretizzata il 10 giugno 1999 nella costituzione della “Fondazione Antonio Carlo Monzino”, già De Musica Fondazione Antonio Monzino.
È questo il primo passo per trasmettere i principi ispiratori della Famiglia e della Fondazione stessa: diffondere l’apprendimento della musica, fin dall’infanzia, come insostituibile componente formativa nell’educazione per la funzione che la conoscenza del linguaggio e la pratica musicale possono svolgere nell’ambito dello sviluppo cognitivo e comportamentale della persona, migliorando la qualità di una lunga e felice esistenza.
www.fondazioneacmonzino.it

I MONZINO DA 20 ANNI AL CASTELLO SFORZESCO – Mercoledì 28 ottobre al Castello Sforzesco (Sala della Balla) alle 18 si svolgerà la cerimonia in celebrazione del ventesimo anniversario della donazione degli strumenti musicali appartenenti alla collezione Monzino da parte della Fondazione ai Musei del Castello Sforzesco.
Parteciperanno: Melania De Nichilo Rizzoli, Assessore alla Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia; Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano; Claudio Salsi, Direttore dell’Area Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici; Carluccio Sangalli Presidente Confcommercio Imprese per l’Italia; Antonio Monzino, Presidente Fondazione Antonio Carlo Monzino.
A seguire il momento musicale con Anna Benciolini al violoncello, Luisella Conter alla chitarra, Leonardo Moretti al violino, Ugo Orlandi al mandolino.

Evento in streaming ore 21.30 – www.facebook.com/fondazioneacmonzino

L’evento, con il patrocinio del Comune di Milano, della Regione Lombardia e con il contributo della Fondazione Cariplo, è organizzato da Fondazione Antonio Carlo Monzino, in collaborazione con:
Castello Sforzesco di Milano
Museo del Violino di Cremona e Friends of Stradivari
Associazione Milano Musica
Associazione SONG Onlus
Le Dimore del Quartetto
Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte
Confcommercio Milano

Vincitori Red Bull BC One E-Battle 2020

Red-Bull-BC-One-E-Battle-Finale
Red-Bull-BC-One-E-Battle-Finale

Red Bull BC One E-Battle 2020:

Il b-boy russo e la b-girl belga incoronati campioni della competizione mondiale di breaking

B-Boy Gun e B-Girl Madmax sono stati incoronati campioni di Red Bull BC One E-Battle tra 800 talenti provenienti da 105 paesi in tutto il mondo
I due vincitori di Red Bull BC One E-Battle si uniranno alla lineup di breaker che prenderà parte al Red Bull BC One World Final nel 2021

Red Bull BC One, la più importante e prestigiosa competizione di breaking one-on-one al mondo, è lieta di annunciare i campioni mondiali dell’edizione online 2020, il Red Bull BC One E-Battle.

B-Boy Gun dalla Russia e B-Girl Madmax dal Belgio hanno brillato e si sono conquistati il titolo di campioni tra gli oltre 800 b-boys e b-girls in competizione provenienti da105 paesi in tutto il mondo.

Nel 2020, per la prima volta nella storia di Red Bull BC One, i vincitori della competizione avranno un posto assicurato tra la line up di breaker che prenderanno parte alle finali mondiali di Red Bull BC One nel 2021. Ciascun vincitore ha inoltre ricevuto un giradischi firmato Technics in edizione limitata Red Bull BC One SL-1200/1210MK7R.

E’ possibile rivedere tutte le fasi della competizione sulle pagine Facebook e YouTube di Red Bull BC One e su Red Bull TV.

Per saperne di più, visita www.redbull.com/ebattle.

 

Festival della Comunicazione 2020

Festival della Comunicazione 2020
Festival della Comunicazione 2020

Festival della Comunicazione 2020,
un evento da vivere tutto l’anno

Disponibili gratuitamente sul sito www.festivalcomunicazione.it i video degli incontri della settima edizione a Camogli: il Festival della Comunicazione prosegue online.
________

Continua sui canali digitali il Festival della Comunicazione 2020. La settima edizione, dedicata al tema della Socialità, che si è tenuta in presenza con grande successo di pubblico dal 10 al 13 settembre, prosegue ora sui canali web, con tutti gli incontri delle quattro giornate disponibili gratuitamente on demand.

Vivere – o rivivere – l’esperienza camoglina con i suoi oltre 110 ospiti è semplice: i video degli incontri sono accessibili alla pagina dedicata sul sito:

www.festivalcomunicazione.it/incontri-2020/

Dalle lectio magistrali di Gianrico Carofiglio e Aldo Cazzullo allo spettacolo teatrale di Monica Guerritore. Dallo scoppiettante Rosario Fiorello con la consegna del Premio Comunicazione fino alla scienza della socialità cellulare con Piero Angela e alla storia medievale con Alessandro Barbero. E ancora: dai sogni spaziali con Linda Raimondo all’economia con Elsa Fornero e Carlo Cottarelli, poi Stefano Massini, Beppe Severgnini, Stefania Auci, Nando Pagnoncelli, Neri Marcorè, Aldo Grasso e Pierluigi Pardo, lo spettacolo di Mario Incudine, Antonio Vasta, Manfredi Tumminello e Peppe Servillo. Scrittori, artisti, filosofi, economisti, direttori dei principali giornali italiani, top manager, musicisti e tecnologi protagonisti del Festival della Comunicazione alimentano un eccezionale patrimonio di video e contenuti, che va arricchendosi di anno in anno, da vedere e ascoltare ogni volta che si vuole.

Il Festival ideato con Umberto Eco e diretto da Danco Singer e Rosangela Bonsignorio guarda anche al 2021 per la sua nuova edizione, l’ottava, per affrontare un nuovo decisivo tema della comunicazione di ieri, oggi e soprattutto domani: la Conoscenza, quell’irresistibile aspirazione umana che ci spinge oltre il nostro comune sentire, a superare orizzonti, a disegnare prospettive nuove. Conoscenza di noi, dell’altro e del mondo dentro e fuori di noi, attraverso le vie più diverse e inaspettate, dalla scienza alla spiritualità, dal recupero della memoria storica all’immaginazione. Ma anche quelle forme distorte di conoscenza e pseudoscienza da cui guardarci, tra quello che sappiamo e che crediamo di sapere. Un percorso mai solitario, che parte proprio da quella socialità che in questa edizione 2020 abbiamo esplorato insieme in tutte le sue forme. La prossima edizione a Camogli è da giovedì 9 a domenica 12 settembre 2021.
________

Informazioni: www.festivalcomunicazione.it
Facebook: @FestivalComunicazione | Twitter: @FestivalCom | Instagram: @festivalcom
Canale Youtube: Festival della Comunicazione, Camogli

“Ritratto di una città / Maderna moderno”

Cover_Profile
Cover_Profile

Ritratto di una Città
14-15 Novembre @Teatro dell’Arsenale
Maderna moderno
20-21-22 Novembre @Ex Alge / Cascina Casottello / Teatro Edi

Parade Électronique torna con“Ritratto di una città / Maderna moderno”, rassegna di eventi in occasione del centenario di Bruno Maderna, uno dei più grandi compositori del Novecento, che avrà luogo in differenti luoghi della città di Milano nel corso di due weekend di Novembre. La quarta edizione porta con sé un forte contenuto per la musica elettronica, oltre ad alcune novità produttive e organizzative dettate dalla condizione sanitaria in cui, ancora oggi, ci troviamo.

Il titolo di quest’anno è “Ritratto di una Città – Maderna moderno”, progetto che si è ispirato all’opera “Ritratto di città” (LINK), un esperimento di prosa radiofonica condotto da Luciano Berio e Bruno Maderna su un testo di Roberto Leydi. All’origine di tutto c’è l’idea produttiva di realizzare un documentario radiofonico raccontando la vita di Milano attraverso un testo recitato, la registrazione di rumori della città e le tecniche di elaborazione sonora tipiche della musica elettronica dell’epoca.

Il “nostro Ritratto di una città” parafrasa proprio quell’opera che allora spalancò la porta a decine di compositori sulle possibilità tecniche e artistiche delle musica elettronica e che ancora oggi è riferimento essenziale per gli appassionati di musica tecnologica.

Le parole del direttore artistico Walter Prati: “Fa un grande effetto vedere che nessuna delle grandi istituzione legate alla musica colta, alla quale Maderna era parte, abbia mai ricordato e celebrato una ricorrenza così significativa”.

Red Bull BC One E-Battle

B Boys
B Boys

Red Bull BC One E-Battle: tutto è pronto per la prima finale
online dei campioni mondiali di breaking one-on-one
• I Top 4 b-boy e le Top 4 b-girl avanzano agli ultimi turni di Red Bull BC One
E-Battle in diretta streaming il 27 ottobre
• Soltanto un b-boy e una b-girl verranno incoronati vincitori e si
aggiudicheranno il titolo di campioni mondiali
20 ottobre 2020 – Red Bull BC One, la più importante e prestigiosa competizione mondiale
di breaking one-on-one, annuncia oggi i Top 4 b-boy e le Top 4 b-girl che avanzano alla
semifinale della competizione di breaking online Red Bull BC One E-Battle.
Presentato da MC Redchild, Red Bull BC One E-Battle ha trasmesso in diretta il primo round
live sabato 10 ottobre sui canali Red Bull TV, Facebook e YouTube. Il secondo round live
ha visto protagonisti i Top 8 b-boy e le Top 8 b-girl che si sono sfidati in diretta il 17 ottobre.
Tutti i fan della competizione online potranno seguire l’ultima battaglia live il 27 ottobre.
I TOP 4 B-BOY
Austria: THE WOLFER
Paesi Bassi: TAWFIQ
Russia: GUN
Russia: JAMAL
LE TOP 4 B-GIRL
Belgio: MADMAX
Corea: YELL
Russia: ART
Russia: NADIA
Nella fase live finale, i giudici B-Boy Aslan, B-Girl AT, e B-Boy Lilou decreteranno i vincitori di
ciascuna categoria in una sfida che vedrà tutti i ballerini competere testa a testa sul palco
digitale di Red Bull BC One E-Battle. I vincitori verranno annunciati nel corso dello show.
La sfida fra i Top 4 b-boy e le Top 4 b-girl verrà trasmessa il 27 ottobre alle ore 20:00 sul
canale ufficiale Red Bull TV, e sulle pagine Facebook e YouTube di Red Bull BC One.
Dal 2018 Red Bull BC One E-Battle coniuga innovazione e inclusione, dando ai breaker di
tutto il mondo la possibilità di patecipare alle competizioni di questa incredibile disciplina.
Per ulteriori informazioni, visita www.redbull.com/ebattle.
###
IL RED BULL BC ONE
Il Red Bull BC One è la più grande e prestigiosa competizione di breaking one-on-one del mondo.
Ogni anno, migliaia di breaker si contendono la possibilità di essere selezionati per la finale mondiale.
16 b-boy e 16 b-girl si guadagnano il diritto a partecipare a una battaglia a tutto campo sul palco
del Red Bull BC One, ma solo uno sarà incoronato campione.
Con 16 finali mondiali ospitate nelle principali città del mondo dal 2004, il Red Bull BC One può
vantare oltre 50 eventi e programmi di qualificazione (Cypher e Camp) in più di 30 nazioni. Per i
Paesi che non ospitano un evento, Red Bull BC One E-Battle offre a chiunque abbia una connessione
internet, in qualsiasi parte del mondo, la possibilità di lottare per diventare il prossimo campione del
proprio Paese.
Del Red Bull BC One fa anche parte una delle crew di breaker più competitivi al mondo, i Red Bull
BC One All Stars.
Per maggiori informazioni, visita il sito: www.redbullbcone.com.
Il Red Bull BC One è sponsorizzato da Technics. Per maggiori Informazioni visita il sito o
segui technics.global su Facebook, Instagram o @technics on Twitter