Cineforum: “Uomini di Dio”

Cineforum Uomini di Dio
Cineforum Uomini di Dio

Con la proiezione di «Des hommes et des dieux – Uomini di Dio» di Xavier Beauvois (2010), dopo tre mesi, giunge al termine il Cineforum «Il coraggio e la sfida di educare» proposto dall’Ente Morale San Vittore Olona.

L’appuntamento è per venerdì 27 aprile, all’Auditorium Comunale di Cerro Maggiore (via Boccaccio, 2) alle ore 21, con ingresso libero e gratuito. Gran premio della Giuria al Festival di Cannes del 2010, nel film storico, che rievoca il martirio di sette monaci francesi in Algeria nel 1996 e dove si intrecciano i temi della fede, dell’Islam, del martirio e delle religioni, prevale l’amore.

Per l’occasione il dibattito sarà condotto dal professor Giovanni Mocchetti, già preside di una scuola media di Busto Arsizio e autore di tre volumi intitolati “Educare con il cinema” editi da Itaca.

«È stata una esperienza bella e profondamente formativa – ha dichiarato Alessandro Rizzo, il giornalista di Cerro Maggiore che ha ideato il Cineforum insieme ad Antonio Autieri, direttore del portale sentieridelcinema.it – Voglio ringraziare con tutto il cuore chi mi ha dato questa opportunità, docenti e dirigenti delle scuole Comensoli, Bernocchi e Giovanni Paolo II di Cerro Maggiore, in particolare Giusi Marchini, Silva Mezzenzena, Liliana Panci, Germana Re e Antonio Re Fraschini dell’associazione genitori. Mi auguro ci possano essere nuove occasioni per lavorare a progetti culturali di questo tipo, per il bene comune di tutti.»

Il Cineforum, dedicato a famiglie e docenti, è stato incentrato sul tema, oggi più che mai fondamentale, dell’educazione e del rapporto con i figli e gli alunni: dai bambini ai ragazzi più grandi, e più in generale tra gli adulti e i giovani sempre alla ricerca di un “maestro” da seguire e da cui imparare: il vero, il giusto e il bello della vita.

I film visti a Cerro Maggiore sono stati: Monsieur Lazhar di Philippe Falardeau, Il sapore della vittoria di Boaz Yakin; Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni e The blind side di John Lee Hancock.

L’iniziativa, che ha goduto del patrocinio del Comune di Cerro Maggiore e del Comune di San Vittore Olona, è stata molto apprezzata dal pubblico, alle proiezioni infatti hanno partecipato mediamente oltre 200 persone. Volti non solo locali, molte persone sono arrivate da paesi limitrofi proprio per approfondire il tema proposto sull’educazione. Ed il successo è evidente dal fatto che alcuni cittadini di Parabiago, dopo aver partecipato al Cineforum cerrese, hanno già proposto al proprio Comune e alle scuole locali di “copiare” l’iniziativa, che dovrebbe essere messa in calendario già per il prossimo anno scolastico.

Infine, anche per l’ultima serata, al termine del film non mancherà una dolce e piacevole sorpresa offerta dalla storica Pasticceria Asperti attiva a Cerro Maggiore e Legnano.