Clavdio, ospite di “Lingue a Sonagli”

CLAVDIO
CLAVDIO

Intervistato da Bussoletti e Giuliano Leone durante la puntata del talkshow “Lingue a Sonagli” trasmessa ieri mercoledì 22 gennaio su RadioRock dal palco de Na Cosetta di Roma, Claudio Rossetti, in arte CLAVDIO, ha condiviso la sua esperienza pronunciandosi su diverse tematiche.

Clavdio è uno dei cantautori più amati della nuova scena indie che sta imperversando nei network radiofonici e in rete. Con il singolo “Cuore” ha raggiunto il disco d’oro ed è attualmente nel roster di Bomba Dischi, l’etichetta discografica che ha lanciato talenti come Calcutta e Carl Brave.

Parlando dei social odierni e del fatto che possono rappresentare un pericolo per i giovani, Clavdio ha detto: «A me non sembra proprio. Io, per esempio, su Facebook c’ho preso un contratto discografico. Ho mandato un provino della mia canzone “Cuore” a Davide Gaucci, della Bomba Dischi, e lui si è subito messo in contatto con me. Abbiamo continuato a parlare tramite chat per diversi mesi finché, dopo avergli mandato altro materiale interessante, mi ha convocato di persona».

Gli è stato poi chiesto di raccontare come ha vissuto il successo inatteso: «Considera che per andare ospite a Radio Deejay mi sono preso un permesso al lavoro senza neanche spiegare la ragione al capo. Un rappresentante in ascolto mi ha riconosciuto e gliel’ha detto. Mentre ero in treno di ritorno verso Roma, mi ha mandato un messaggino di complimenti ed io, che non l’avevo in agenda, gli ho chiesto chi fosse. Mi ha risposto “Quello che ti paga tutti i mesi”».

“Lingue a Sonagli” è un programma ideato e condotto da Bussoletti in onda ogni quindici giorni su RadioRock.

Nuovo singolo di Gazzelle

Gazzelle_Foto di Nicola Cordì
Gazzelle_Foto di Nicola Cordì

Da oggi, venerdì 17 gennaio, è in radio “VITA PARANOIA”, il nuovo singolo di GAZZELLE estratto dal progetto discografico “POST PUNK” (Maciste Dischi/Artist First). Accompagna il brano un video disponibile al link https://youtu.be/gPTUbz_uQlI e realizzato dal noto illustratore e animatore Marco Brancato.

L’estetica e il moodboard del video del brano sono coordinati con i visual del “POST PUNK TOUR”.
Il videoclip è un viaggio nell’inquietudine di uno strano personaggio in balìa delle sue evasioni. Si sente smarrito, estraneo, inadeguato. Il suo unico occhio viaggia attraverso dimensioni sconosciute che gli causano visioni misteriose e che lo abbandonano a sé stesso.

Il suo stato di paranoia esplode in reazioni violente, capaci di farlo arrivare dove l’occhio esploratore voleva portarlo davvero, ovvero su di un altro pianeta dove forse, finalmente, il suo eterno girovagare troverà un senso ultimo di completamento.

Queste tutte le date del tour partito mercoledì 15 gennaio da Firenze:

Mercoledì 15 gennaio 2020 || Firenze @ Nelson Mandela Forum
Sabato 18 gennaio 2020 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT
Venerdì 24 gennaio 2020 || Catania @ PalaCatania
Martedì 28 gennaio 2020 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT
Mercoledì 5 febbraio 2020 || Bari @ PalaFlorio
Sabato 8 febbraio 2020 || Napoli @ Palapartenope
Domenica 9 febbraio 2020 || Roma @ Palazzo dello Sport

Biglietti disponibili su ticketone.it e in tutti i punti vendita Ticketone

Questa la tracklist di “POST PUNK”, disco prodotto da Federico Nardelli:

1. Smpp
2. Punk
3. Sopra
4. Tutta la vita
5. Sbatti
6. Non c’è niente
7. OMG
8. Scintille
9. Coprimi le spalle
10. Settembre
11. Vita Paranoia
12. Polynesia
13. Una canzone che non so

Cream – Goodbye Tour – Live 1968

Cream
Cream

In uscita il prossimo 6 Marzo 2020, il box set comprende 36 brani (29 per la prima volta in CD) registrati durante il farewell tour dei Cream negli Stati Uniti nell’Ottobre 1968 e la loro data finale alla Royal Albert Hall di Londra il 26 Novembre dello stesso anno.

19 brani sono completamente inediti mentre i 10 brani del concerto alla Royal Albert Hall, sono stati precedentemente disponibili solo in DVD. David Fricke di Rolling Stone racconta nelle note bio-discografiche del cofanetto il genio musicale collettivo del gruppo e il loro leggendario tour finale.

Quando l’album Goodbye venne originariamente pubblicato nel Febbraio 1969, raccoglieva il meglio delle esibizioni dal vivo delle ultime date del tour dei Cream insieme ad una manciata di registrazioni in studio; arrivò al numero 1 delle classifiche britanniche ed al numero 2 della U.S. Billboard Chart.

Questa nuova edizione ampliata comprende tre concerti completi registrati negli Stati Uniti, Oakland Coliseum, Los Angeles Forum e San Diego Sports Arena insieme a quello della Royal Albert Hall di Londra. E’ la testimonianza dell’apice artistico dei Cream, al termine ma anche al culmine della loro carriera.

Con i Cream, Ginger Baker, Jack Bruce ed Eric Clapton, non solo crearono il concetto di “supergruppo”, ma anche quello di “power trio”, grazie al loro talento musicale unico e ad una genialità innata. I Cream si formarono nel luglio del 1966 e per due anni brillarono in modo strabiliante.

CREAM – GOODBYE TOUR LIVE 1968

CD 1 – OCTOBER 4, 1968 – Oakland Coliseum, Oakland (all tracks previously unreleased, except *)
1. White Room 6.19*
2. Politician 5.22*
3. Crossroads 3.57
4. Sunshine Of Your Love 5.35
5. Spoonful 16.47
6. Deserted Cities Of The Heart 5.26*
7. Passing The Time 10.40
8. I’m So Glad 7.07

CD 2 – OCTOBER 19, 1968 – Los Angeles Forum, Los Angeles (all tracks previously unreleased except *)
1. Introduction by Buddy Miles 1:39
2. White Room 6.53
3. Politician 6.41*
4. I’m So Glad 9.37*
5. Sitting On Top Of The World 4.53*
6. Crossroads 4.25
7. Sunshine Of Your Love 6.27
8. Traintime 8.11
9. Toad 12.55
10. Spoonful 17.27*

CD 3 – OCTOBER 20, 1968 – San Diego Sports Arena, San Diego (all tracks previously unreleased)
1. White Room 6.42
2. Politician 6.26
3. I’m So Glad 7.53
4. Sitting On Top Of The World 5.45
5. Sunshine Of Your Love 5.13
6. Crossroads 4.13
7. Traintime 9.39
8. Toad 14.03
9. Spoonful 9.12
The Oakland Coliseum, Los Angeles Forum and San Diego Sports Arena concerts were mastered from the original 1968 analogue mix reels by Kevin Reeves at Universal Mastering, Nashville, TN.

CD 4 – CREAM FAREWELL CONCERT NOVEMBER 26, 1968 – Royal Albert Hall, London (all tracks first-time release on CD)
1. White Room 8.02
2. Politician 6.37
3. I’m So Glad 6.53
4. Sitting On Top Of The World 5.06
5. Crossroads 5.03
6. Toad 11.22
7. Spoonful 15.47
8. Sunshine Of Your Love 8.37
9. Steppin’Out 5.02
The Royal Albert Hall concert was mastered from the original 1968 analogue transfer reels by Jason NeSmith at Chase Park Transduction, Athens, GA.

Vincenzo Salemme “Con tutto il cuore”

con tutto il cuore
con tutto il cuore

Dopo il tutto esaurito registrato la scorsa stagione al Teatro Manzoni, l’instancabile e poliedrico Vincenzo Salemme e la sua affiatata e bizzarra compagnia arrivano al Teatro Nazionale CheBanca! con l’esilarante commedia dal titolo “Con tutto il cuore”.

Al centro della vicenda c’è il mite insegnante di lettere antiche Ottavio Camaldoli, che subisce un trapianto di cuore, senza sapere che il cuore proviene da un feroce delinquente, morto ucciso, il quale ha espresso, come ultima volontà, quella di essere vendicato da colui che riceverà in dono il suo cuore.
Il povero Ottavio però non ha nessuna intenzione di trasformarsi in assassino. Lui già troppo remissivo, lui dal temperamento quasi vile, sarà costretto a diventare un duro, un cinico dal cuore di pietra.

Ritorna “Piano City Milano”

PCM 2017 - Nyman _ ph Nicola Sacco
PCM 2017 – Nyman _ ph Nicola Sacco

Il 22, 23 e 24 maggio 2020 Milano torna a raccontarsi attraverso la musica di PIANO CITY MILANO, l’imperdibile appuntamento con il festival di pianoforte, giunto alla nona edizione, che porta oltre 400 concerti gratuiti in tutta la città milanese e non solo.
Da oggi  fino al 31 gennaio sono aperte le iscrizioni, come pianisti o per ospitare concerti, sul sito www.pianocitymilano.it.

Dai quartieri periferici al centro, dalle piazze alle terrazze dei grattacieli, dai parchi alle case private e cortili di straordinaria bellezza, dal tramonto all’alba e dall’alba al tramonto, Piano City Milano dal 2011 fa riecheggiare le magiche note dei pianoforti in ogni angolo della città di Milano. Il festival ha collezionato nel corso delle varie edizioni un grande successo mediatico e di pubblico con oltre 2.800 concerti, più di 3.000 ore di musica e coinvolgendo più di 1.100 location e circa 3.000 pianisti.

Piano City Milano è un progetto di Associazione Piano City Milano con il Comune di Milano, a cura di Ponderosa Music&Art e Accapiù, che vanta la direzione artistica di Ricciarda Belgiojoso e Titti Santini.

Le candidature per la nona edizione di Piano City Milano sono aperte da oggi, martedì 17 dicembre, fino al 31 gennaio sul sito ufficiale dell’evento www.pianocitymilano.it.
È possibile iscriversi come pianisti, proporre la propria casa (già dotata di pianoforte) o cortile per ospitare un concerto, oppure candidarsi come guest (per realtà a vocazione culturale e/o organizzazioni senza scopo di lucro) con concerti autoprodotti.

Per richiedere maggiori informazioni in merito alle candidature è possibile scrivere una email al seguente indirizzo iscrizioni@pianocitymilano.it.

«Il festival si rinnova di anno in anno con programmi d’eccezione e tanti progetti speciali, che prendono forma dalle proposte che riceviamo e seguono i movimenti di una Milano davvero viva e dinamica – dichiara Ricciarda Belgiojoso, direzione artistica di Piano City Milano – C’è spazio per tutti, giovani talenti e grandi maestri, per i generi musicali più vari e per luoghi di ogni tipo, unica regola il pianoforte. Piano City conferma la sua natura libera e partecipativa e vi invita a far parte della nona edizione di questa straordinaria festa in musica della città».