Mce – Mostra Convegno Expocomfort in Fiera Milano

MCE
MCE

I risultati che Milano sta conseguendo in termini di riqualificazione energetica e perseguimento progressivo degli obiettivi preposti dall’Unione Europea per l’abbattimento delle emissioni di CO2 sono frutto della sinergia avviata tra istituzioni, imprese e cittadini.

Questo è il messaggio principale presentato dall’amministrazione comunale di Milano in occasione dell’evento “Obiettivo 2050: Milano Carbon neutral. Oltre il Paes le strategie per la riduzione della CO2″, tenutosi ieri presso MCE – Mostra Convegno Expocomfort in Fiera Milano.

Secondo Marco Granelli, Assessore a Mobilità e Ambiente del Comune di Milano, i contributi economici ai cittadini e non solo i divieti sono una delle leve che l’amministrazione deve mettere in campo per spingere verso la sostenibilità ambientale e la riduzione delle emissioni.

La divulgazione, lo sviluppo della consapevolezza e della conoscenza degli strumenti a disposizione del cittadino diventa strategico per la riuscita delle politiche adottate. Lo Sportello energia del Comune e iniziative come MCE in Città sono esempi fondamentali ed efficaci che vanno in questa direzione.

Il Comune di Milano mette al bando le caldaie alimentate a gasolio a partire dal 1° ottobre 2023, per questo pochi giorni fa sono stati messi a bilancio 30 milioni di euro, 10 in più dei 20 previsti inizialmente, per finanziare un contributo ai privati per l’efficientamento energetico, e incentivare il cambio di impianti obsoleti e inquinanti o l’isolamento termico degli edifici senza dover anticipare costi ma anzi usufruire fin da subito del risparmio che i nuovi sistemi consentono.