“Il Mondo Insieme” – puntata del 4 marzo

il mondo insieme
il mondo insieme

La nuova puntata de Il Mondo Insieme – il programma di viaggi di Licia Colò in onda domenica 4 marzo alle 15.20 su Tv2000 – avrà ospite il cantautore Renzo Rubino che si esibirà con “Custodire”, brano portato a Sanremo che nasce da radici molto profonde legate alla sua famiglia.

Inoltre, si accenderanno i riflettori sul conflitto in Siria, a partire dal documentario “Last men in Aleppo”, candidato agli Oscar nella sezione documentari. Insieme a Licia Colò, Francesca Borri, giornalista esperta di Medio Oriente e, in particolare, della situazione siriana su cui ha scritto il libro ‘La guerra dentro’.

E ancora, interverrà lo storico dell’arte Claudio Strinati, tra i curatori dell’affascinante progetto “Luce sull’archeologia 2018″, un ciclo di incontri di storia e arte che quest’anno si concentra sul rapporto tra Roma e il Mediterraneo.

Come sempre non mancheranno i viaggi de Il Mondo Insieme: tra le mete di questa puntata la città di Gerusalemme, culla del Cristianesimo con oltre 4000 anni di storia raccontata da I Viaggi di Ant di Alessandro Antonino, Amsterdam con le dritte per viaggiare risparmiando di Mr. Low Cost e Fuerte Ventura, una delle sette perle dell’arcipelago delle Canarie con ben 150 km spiagge.

Focus del programma restano come sempre le storie di varia umanità raccontate in uno studio super tecnologico che permette il collegamento con gli inviati speciali in ogni angolo del pianeta. Come in ogni puntata spazio ai racconti ironici e appassionati di Giobbe Covatta, alla presenza fissa dei più famosi travel blogger e alla forte interazione con il pubblico a casa grazie a una finestra sempre aperta sulla rete e i social. Un occhio speciale rimane fisso sull’altro mondo, quello di frontiera dove lavorano migliaia di volontari e missionari.

A Prima di Cena – lo spazio che conclude la domenica pomeriggio di Tv2000 e che guida il telespettatore verso la serata grazie a interviste che vanno in profondità – l’incontro con lo scrittore e giornalista Luca Sciortino, che nel libro “Oltre e un cielo in più” racconta quattro mesi e oltre 10mila km di viaggio seguendo un’unica regola: niente aerei per vedere come cambiano i paesaggi, le culture e i popoli dalla Scozia al Giappone.