Mostra Fotografica Chef Rubio

Mostra chef rubio
Mostra chef rubio

A Comacchio come in Giappone, l’anguilla è il punto cardine dell’alimentazione e della cultura del popolo. Chef Rubio ha voluto tributare la vita e la morte di questa creatura con la mostra fotografica 高揚KOUYOU / , dal 5 ottobre alle ore 15 a Comacchio nell’ambito della Sagra dell’Anguilla, allestita all’interno degli spazi della Manifattura dei Marinati fino al 13 ottobre.

L’inaugurazione di domani è preceduta da un breve intervento di Chef Rubio che presenta al pubblico le 18 stampe analogiche esposte in formato 30×40 (15 colore e 3 B/N) e selezionate tra gli scatti che il cuoco – noto al grande pubblico per i suoi programmi TVcult sul cibo – ha realizzato durante un suo recente viaggio in Giappone (dicembre 2018).

Rubio ha documentato tutte le fasi di lavorazione dell’anguilla seguendo la filiera dello Chef e amico Jin Ogata, a partire dalla fabbrica di lavorazione a Yahata nella città di Kitakyushu a 20 minuti in macchina da Kokura dove si trova il ristorante di Jin Ogata.

Le immagini hanno poi suggerito il titolo in giapponese e i suoi significati.
高揚 / KOUYOU: elevazione/esaltazione dei sentimenti / umore
紅葉 / KOUYOU: foglie d’autunno rosse
効用/ KOUYOU: effetto, le anguille danno la forza per passare il caldo dell’estate

Sergio Bonelli Editore – nuove pubblicazioni librarie

NN_Odissea
NN_Odissea

A partire dal 29 novembre, per gli amanti della fantascienza l’appuntamento in fumetteria e libreria sarà  quello con NATHAN NEVER. ODISSEA NEL FUTURO che ci condurrà attraverso le vicende del tecnodroide Selena, che viaggia nel tempo per raggiungere l’antico Giappone.

È proprio qui in Giappone che Selena crea un nuovo esercito di suoi simili, dando origine alle leggende sugli Oni. Secoli dopo, durante le guerre tecnobiologiche, la scrittrice Susan Strong viene condotta a bordo del Nautilus, dove incontra un discendente dei primi antagonisti dei Tecnodroidi.

Si tratta del secondo appuntamento, dopo Doppio futuro, pubblicato lo scorso anno, con la Saga dei Tecnodroidi, la trilogia fantascientifica che rappresenta un punto di svolta nel complesso universo futuribile di Nathan Never e delle serie a lui collegate, che viene ripresentata in una nuova versione tutta a colori.

NATHAN NEVER. ODISSEA NEL FUTURO è un volume che farà la gioia dei fan dell’agente speciale dell’Agenzia Alfa anche grazie all’introduzione firmata dello stesso Antonio Serra.

Dall’antico Giappone ci spostiamo nell’Upstate New York, nell’anno 1755. Qui, all’interno dei territori coloniali, i francesi e gli inglesi – affiancati dalle tribù dei nativi – si scontrano in una guerra cinica e spietata più che mai.

Sotto la guida dell’abile guerriero Riley Black, il giovane Daniel Chapman si imbarca nell’impresa di liberare il fratellino e la sorella, rapiti dalla tribù ostile degli Abenaki. Sulla sua strada, però, si affacciano pericoli e sorprese di ogni genere.

MOHAWK RIVER è un appassionante affresco storico, un’avventura dal sapore classico scritta da Mauro Boselli e tagliata su misura per le abili matite di Angelo Stano, che in questo volume si occupa anche dei colori.

Con la terza pubblicazione di questo annuncio, rimaniamo in terre americane in compagnia del Ranger di Casa Bonelli. È infatti il marzo del 1980 quando Scacco matto arriva in edicola.

È il numero 233 di Tex Gigante, un fumetto nato nel 1948 come piccola striscia e diventato nel tempo un successo editoriale con pochi paragoni, guadagnandosi appunto una versione “gigante” dieci anni dopo la sua nascita e diventando un vero e proprio fenomeno di costume nazionale. In occasione dei settanta anni del personaggio, ad affiancare la mostra di Milano e le varie pubblicazioni speciali dedicate al Ranger, esce anche un’opera in tre volumi (questo è il secondo), che nel complesso costituisce il repertorio completo delle copertine della testata.

Storia figurativa di un mito editoriale, ma anche percorso ricco di aneddoti e curiosità e, insieme, tuffo nostalgico nelle letture giovanili di tutti noi. Il secondo volume di Le copertine di Tex Gigante ripercorre gli anni 80 e 90 del personaggio, attraverso le copertine di Aurelio Galleppini e quelle di Claudio Villa.

Luglio in musica sul Monte Amiata

Arcidosso_Folk
Arcidosso_Folk

Dal jazz al folk, dalla classica alla contemporanea: sarà un luglio pieno di musica sul Monte Amiata (Toscana).
Per più di un mese gli angoli più suggestivi dei bellissimi borghi di Arcidosso e Abbadia San Salvatore ospitano appuntamenti – tutti ad ingresso libero – che vedono protagonisti artisti provenienti da tutto il mondo.

Si comincia ad Arcidosso dove dal 6 al 8 luglio torna l’Amiata Folk Festival con “Il calore della terra”, insolito calendario all’insegna delle contaminazioni che porta nel cuore della montagna toscana musiche e danze del sud Italia.
Per tre giorni il borgo amiatino diventa un palcoscenico a cielo aperto con la musica popolare che “invade” luoghi di fascino e di storia come il Castello Aldobrandesco e il bellissimo Parco del Pero.

Scambio culturale e contaminazioni protagoniste anche di Clazz, festival internazionale che dal 12 luglio al 6 agosto porta sull’Amiata un numero incredibile di musicisti provenienti da varie parti del mondo. Musica classica e musica jazz sono l’ideale colonna sonora di queste tre settimane in cui Arcidosso si trasforma in un vero laboratorio musicale.

Nel piccolo centro arrivano infatti strumentisti affermati a livello internazionale per tenere master class dedicate a giovani musicisti. Un percorso che viene arricchito da esibizioni uniche che animano teatri e piazze del bellissimo centro storico dando vita a una rassegna di concerti ad ingresso gratuito.

Un progetto che si veste di unicità grazie anche alla bellissima interazione tra la popolazione residente e i musicisti che dal Giappone all’America scelgono l’Amiata per un’esperienza formativa ed artistica davvero importante e ancora a misura d’uomo.

Ma il lunghissimo luglio del Monte Amiata non finisce qui: dal 27 al 29 luglio ad Abbadia San Salvatore si rinnova l’appuntamento con il Francigena Folk Festival, una tre giorni dedicata alle radici della musica popolare che nella bellissima Piazza Santa Croce permette un singolare intreccio tra i suoni della tradizione e la world music.

Per maggiori informazioni:
Pro Loco Arcidosso 0564 968084 – 388 8656971; locoarcidosso@yahoo.it
Pro Loco Abbadia 0577778324 – 0577775221; info@prolocoabbadia.it
Su Facebook: Pro Loco Arcidosso; Abbadia Città delle Fiaccole

“Il Mondo Insieme” – puntata del 4 marzo

il mondo insieme
il mondo insieme

La nuova puntata de Il Mondo Insieme – il programma di viaggi di Licia Colò in onda domenica 4 marzo alle 15.20 su Tv2000 – avrà ospite il cantautore Renzo Rubino che si esibirà con “Custodire”, brano portato a Sanremo che nasce da radici molto profonde legate alla sua famiglia.

Inoltre, si accenderanno i riflettori sul conflitto in Siria, a partire dal documentario “Last men in Aleppo”, candidato agli Oscar nella sezione documentari. Insieme a Licia Colò, Francesca Borri, giornalista esperta di Medio Oriente e, in particolare, della situazione siriana su cui ha scritto il libro ‘La guerra dentro’.

E ancora, interverrà lo storico dell’arte Claudio Strinati, tra i curatori dell’affascinante progetto “Luce sull’archeologia 2018″, un ciclo di incontri di storia e arte che quest’anno si concentra sul rapporto tra Roma e il Mediterraneo.

Come sempre non mancheranno i viaggi de Il Mondo Insieme: tra le mete di questa puntata la città di Gerusalemme, culla del Cristianesimo con oltre 4000 anni di storia raccontata da I Viaggi di Ant di Alessandro Antonino, Amsterdam con le dritte per viaggiare risparmiando di Mr. Low Cost e Fuerte Ventura, una delle sette perle dell’arcipelago delle Canarie con ben 150 km spiagge.

Focus del programma restano come sempre le storie di varia umanità raccontate in uno studio super tecnologico che permette il collegamento con gli inviati speciali in ogni angolo del pianeta. Come in ogni puntata spazio ai racconti ironici e appassionati di Giobbe Covatta, alla presenza fissa dei più famosi travel blogger e alla forte interazione con il pubblico a casa grazie a una finestra sempre aperta sulla rete e i social. Un occhio speciale rimane fisso sull’altro mondo, quello di frontiera dove lavorano migliaia di volontari e missionari.

A Prima di Cena – lo spazio che conclude la domenica pomeriggio di Tv2000 e che guida il telespettatore verso la serata grazie a interviste che vanno in profondità – l’incontro con lo scrittore e giornalista Luca Sciortino, che nel libro “Oltre e un cielo in più” racconta quattro mesi e oltre 10mila km di viaggio seguendo un’unica regola: niente aerei per vedere come cambiano i paesaggi, le culture e i popoli dalla Scozia al Giappone.

Espansione MSC Crociere

MSC
MSC

Appuntamento confermato anche quest’anno in BIT per MSC Crociere che presenta la sua programmazione Summer 2018 e Winter 2018/2019 e non solo. La Compagnia testimonia la sua straordinaria espansione offrendo agli ospiti le destinazioni più ambite dai viaggiatori.

La grande novità annunciata oggi in conferenza stampa è lo sbarco in Giappone. L’apertura del nuovo mercato si inserisce all’interno di una più ampia strategia che consiste in una forte espansione della Compagnia a Oriente.
Giappone al centro degli itinerari di MSC Splendida da aprile 2018

MSC Crociere sbarca in Giappone, paese dinamico e dalle grandi metropoli, templi shintoisti e ciliegi fioriti. Un viaggio fra colori, culture e folklore per un assaggio di misticismo orientale. Ma non solo Giappone, perché il ventaglio si amplia con destinazioni come India, Cina e Corea. Si tratta della naturale evoluzione di un percorso di crescita iniziato sette anni fa negli Emirati Arabi Uniti, con crociere settimanali alla scoperta di mete affascinanti come Dubai ed Abu Dhabi – oltre a Paesi come Qatar, Oman e Bahrain -.

A partire dal prossimo maggio, MSC Splendida porterà gli ospiti alla scoperta di alcune delle destinazioni più suggestive dell’estremo oriente e del Sol Levante, iniziando con una crociera di tre giorni per ammirare la regione in uno dei momenti più affascinanti dell’anno: la fioritura dei ciliegi. A luglio, agosto e anche a novembre MSC Splendida navigherà tra Giappone, Cina e Russia, offrendo un’esperienza magica di contrasti tra cultura e innovazione, tradizione e modernità.

Oltre alle località più popolari come Yokohama (seconda città più popolosa del Giappone), impreziosita dal parco “Harbor View” che apre lo sguardo sul porto e sulla città, o Osaka (grande città portuale e polo commerciale dell’isola di Honshu), verranno esplorate destinazioni sconosciute al grande pubblico: particolare l’esperienza di Sasebo, nota per i meravigliosi panorami verso le oltre 200 isole Kujukushima. Ma anche Maizuru, punto di partenza per scoprire la splendida città di Kyoto.

India ed Emirati
Le novità in Oriente proseguono con MSC Lirica che proporrà agli ospiti di MSC Crociere nuovi itinerari da 11 e 14 notti, e farà il suo debutto negli Emirati Arabi Uniti a novembre 2018. La proposta si compone di tour più lunghi, due overnight a Dubai e, per la prima volta, crociere in India.

L’arrivo di MSC Lirica arricchisce l’offerta della Compagnia per la stagione invernale 2018/2019 con la possibilità di scegliere vacanze più lunghe e scoprire nuove destinazioni.
Il Varo di MSC Seaview a Giugno e le altre novità