Tv, con la Bignardi a Rai 3 gli italiani sognano una tv “in rosa”

daria bignardi attualità
Una tv che non sia né un pollaio (42%) né un nido di banalità (53%). Il giorno dopo le nuove nomine Rai gli italiani dicono la loro lasciando per una volta le polemiche sul canone e parlando di contenuti. Sulla scia anche del successo del Sanremo di Carlo Conti, un italiano su 2 (48%) auspica che la Rai possa tornare a svolgere che ruolo di guida della cultura italiana che dovrebbe competerle.

E, parlando dei nuovi direttori di rete, occhi puntati su Daria Bignardi e Rai 3, una rete che un italiano su 3 (32%) desidera ricca di qualità, impegno e ironia senza tuttavia risultare snob (21%) e radical chic (37%). Per questo immaginano un canale in “rosa” fatto da donne della tv divertenti e professioniste dell’informazione serie e preparate.

Tra i volti che auspicano di vedere la mattatrice di Sanremo Virginia Raffaele (78%) condurre un programma di varietà, e la giornalista Sky Federica de Sanctis (62%) che grandi risultati sta registrando col contenitore informativo “Dentro i Fatti con le tue domande”.

E’ quanto emerge da un’indagine condotta da ComunicaWeb sui principali social network su circa 1.300 italiani per capire quale Rai vorrebbero.