“Fuori dal coro”: intervista a Salvini e Galli

MARIO GIORDANO_FUORI DAL CORO (2)
MARIO GIORDANO_FUORI DAL CORO (2)

DOMANI SERA, AL CENTRO DI “FUORI DAL CORO”:
MARIO GIORDANO INTERVISTA MATTEO SALVINI

TRA I TEMI DELLA PUNTATA: IL NUOVO DPCM E I PROBLEMI DELLE CATEGORIE PIU’ COLPITE, I PRIVILEGI DELLA POLITICA E PROSEGUE L’INCHIESTA SULL’ORIGINE DELLA PANDEMIA

Domani, ‪martedì 27 ottobre, in prima serata su Retequattro, al centro del nuovo appuntamento con “Fuori dal coro”, Mario Giordano intervista il leader della Lega Matteo Salvini sugli argomenti di più stretta attualità politica, economica e sociale dopo l’entrata in vigore delle nuove restrizioni introdotte dal Governo per frenare l’aumento dei contagi da Coronavirus; con l’intervento del Prof Massimo Galli invece, focus sulla situazione sanitaria, tra incertezze e polemiche.‬

Ampio spazio alle conseguenze economiche e sociali sui cittadini e si cercherà di rispondere all’incalzante domanda: “Le misure dell’ultimo Dpcm saranno sufficienti?” . Si torna a far luce sui privilegi della politica e della classe dirigente del Paese, in contrapposizione con i sacrifici dei lavoratori, in particolare gli autonomi, sono chiamati a sostenere in questo momento di emergenza.

Infine, anche questa settimana, la trasmissione prosegue l’inchiesta sull’origine della pandemia con nuove testimonianze e documenti: “Come ha fatto la Cina a uscire dall’emergenza e cosa nasconde?”

Tra gli altri ospiti che accompagneranno Mario Giordano nel corso della puntata: Vittorio Feltri, Francesco Facchinetti, Iva Zanicchi e Daniele Capezzone.

In esclusiva a Verissimo Tania Cagnotto

TANIA CAGNOTTO1
TANIA CAGNOTTO1

IN ESCLUSIVA A VERISSIMO
TANIA CAGNOTTO:

“Aspetto una bambina: sono contenta di regalare una sorellina a Maya”

“Il lockdown e la scelta di posticipare le Olimpiadi mi hanno fatto prendere la decisione di ritirarmi.
Adesso per un po’ mi dedicherò alla famiglia”

DOMANI, SABATO 24 OTTOBRE, ALLE ORE 16.00, SU CANALE 5

Tania Cagnotto, ospite domani a Verissimo, esprime la sua felicità per la seconda gravidanza e confida: “Sono al quinto mese, nascerà verso fine febbraio e sarà un’altra femmina. Sono contenta anche perché Maya voleva una sorellina. Sul nome, però, siamo ancora in alto mare”.

A Silvia Toffanin, la più grande tuffatrice italiana di tutti i tempi, conferma la sua decisione di ritirarsi. Una scelta dettata anche dalla voglia di diventare nuovamente mamma: “Mi sono ritirata. Avevo già deciso di smettere dopo Rio 2016 perché finalmente ero riuscita a vincere delle medaglie olimpiche e poi ero anche un po’ stufa di avere queste pressioni addosso: smettendo mi ero tolta un peso. Poi – prosegue – la mia collega e compagna di sincro Francesca Dallapè ha avuto questa folle idea di riprovarci per le Olimpiadi di Tokyo, tutte e due da mamme. Però il lockdown e la scelta di posticipare le Olimpiadi di un anno hanno cambiato tutto. A 35 anni, in uno sport come questo in cui competono ragazze giovanissime, c’era troppa differenza fisica. Questi due mesi ferme ci hanno fatto perdere la condizione atletica raggiunta. Così, ho scelto la famiglia”.

La campionessa immagina il futuro di sua figlia Maya se dovesse decidere di seguire la sua strada: “L’ho già portata in piscina ed è proprio attratta dall’acqua ci starebbe ore. È un pesciolino, ha imparato a stare a galla e si diverte molto anche a tuffarsi. Si vede che è questione di DNA”.

Infine, Tania Cagnotto confida un sogno per il futuro legato ancora al mondo dei tuffi: “Per qualche anno mi dedicherò a fare la mamma. Poi vorrei dare ancora qualcosa a questo sport che nonostante tutto è ancora poco conosciuto ma è bellissimo. Che sia in veste di allenatrice oppure per aiutare i ragazzi ad affrontare le gare: sarebbe una bella sfida che mi piacerebbe affrontare”.

Shock ad XFactor 2020

Emma Marrone, Roccuzzo
Emma Marrone, Roccuzzo

SHOCK AD XFACTOR 2020
EMMA MARRONE ELIMINA

ROCCUZZO

LA VOCE PIU’ EMOZIONANTE
DI QUESTA EDIZIONE

Nell’ultima puntata di XFACTOR2020, andata in onda giovedì 22 ottobre, Emma Marrone sconvolge il pubblico eliminando Roccuzzo, il giovane cantante che, grazie alla sua voce e alle sue esibizioni emozionanti, ha conquistato all’unanimità i quattro giudici del talent e il pubblico a casa.

Una vera e propria scoperta, un autentico talento musicale quello di ROCCUZZO, giovane cantante che ha stregato giudici e pubblico in quest’ultima edizione di XFACTOR 2020, ottenendo un consenso unanime e condiviso da oltre 70.000 spettatori che hanno iniziato a seguirlo sul suo profilo ufficiale di Instagram da tutta la penisola in pochissimi giorni.

Il video dell’esecuzione live di Roccuzzo del brano di Elisa “Promettimi” è ad oggi il più visto della storia di XFactor Italia sulla piattaforma Facebook con oltre sette milioni di views e ottocentomila visite:
https://www.facebook.com/xfactoritalia/videos/368183171215390/

Eppure, nonostante la prima esibizione live di Roccuzzo a XFACTOR abbia emozionato e commosso EMMA MARRONE, è stata proprio lei ad eliminarlo dal programma nella puntata andata in onda ieri dagli schermi di Sky.

«Questa non è una sconfitta. Avrei voluto andare avanti nel percorso di XFactor perché ho tante cose da dire, ma continuerò a dirle da ora in poi – commenta Roccuzzo – Sto ricevendo migliaia di messaggi che mi danno la forza e fanno crescere in me la consapevolezza di voler andare avanti col mio sogno. Ora su tutte le piattaforme di streaming trovate il mio nuovo singolo “Ricominciamo da qui”… e allora ricominciamo da qui!»

“Ricominciamo da qui”, nuovo singolo di Roccuzzo, è disponibile su tutti i digital stores al seguente link: https://backl.ink/142999289

Facebook: https://www.facebook.com/RoccuzzoOfficial
Instagram: https://www.instagram.com/roccuzzomusic/?hl=it

 

Rugby: Guinness Sei Nazioni 2020

Rugby Italia
Rugby Italia

L’ITALIA TORNA IN CAMPO DOPO OTTO MESI: A DUBLINO C’E’ L’IRLANDA
SMITH: “FISICITA’ E SPAZIO AI GIOVANI PER COSTRUIRE LA NOSTRA IDENTITA’”
Poco più di ventiquattro ore separano la Nazionale Italiana Rugby dal ritorno in campo, ad otto mesi dall’ultimo test-match disputato, per il primo dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020.

Sabato 24 ottobre all’Aviva Stadium di Dublino contro l’Irlanda alle 15.30 locali (16.30 ITA), partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX – canale 52 del digitale terrestre – e in streaming su Dplay riparte il cammino dell’Italia di Franco Smith e di capitan Luca Bigi, volati oggi nella capitale irlandese sullo stesso volo delle Azzurre: nel pomeriggio, nel rispetto delle rigide normative anti-Covid in vigore, è in programma il Captain’s Run nell’impianto che sarà teatro del ritorno in campo degli Azzurri nel palcoscenico internazionale.

“L’intensità per noi è un parametro molto importante – ha dichiarato Franco Smith nella conferenza stampa congiunta insieme a capitan Bigi alla vigilia del match – per cercare di diventare sempre più competitivi. E’ un fattore che vogliamo migliorare per avere un’arma in più in nostro favore”.

“Altro fattore che sarà fondamentale far entrare nel nostro DNA è la fisicità, aspetto su cui abbiamo dato un focus importante in tutti i raduni estivi che hanno preceduto la preparazione ai due recuperi del Sei Nazioni. Lavoriamo giorno dopo giorno per migliorarci ma in nessuno sport puoi incrementare la tua forza e la tua qualità in un giorno. Abbiamo una ottima base su cui lavorare e poter crescere step by step. Il gruppo è con una media di età molto giovane e grazie al confronto costante con le due franchigie federali possiamo fare un salto di qualità, ma dobbiamo ricordare che Roma non è stata costruita in un giorno”.

“Questo per noi è un inizio e una opportunità per creare una nostra nuova cultura, con un gruppo allargato che andrà a formare la base per il futuro della Nazionale. Il lungo periodo che trascorreremo insieme in queste sei settimane di convivenza e lavoro ci aiuterà per conoscerci meglio e lavorare insieme per migliorarci” ha concluso Smith.

“Ho ripreso gli allenamenti a pieno ritmo nella scorsa settimana – ha esordito Luca Bigi, capitano della Nazionale Italiana Rugby – e grazie all’aiuto dello staff medico delle Zebre e della Nazionale sono riuscito a rimettermi in corsa in un tempo congruo per preparare il prossimo incontro. Non vedo l’ora di poter scendere in campo domani insieme ai miei compagni”.

“La lunga preparazione che abbiamo avuto ci ha permesso di lavorare di più sui dettagli oltre che recuperare alcuni giocatori infortunati. In questo momento storico che stiamo vivendo rappresentare il proprio paese in un match internazionale sarà un ulteriore motivo di orgoglio”.

“Le squadre irlandesi hanno avuto l’occasione di giocare qualche partita in più di alto livello. Noi dal canto nostro abbiamo avuto tempo per curare vari aspetti. I dettagli faranno la differenza. Noi siamo pronti per affrontare il prossimo avversario e daremo il 100% fino al fischio finale” ha aggiunto Bigi, alla sua quarta volta da capitano della Nazionale.

Dublino, Aviva Stadium – sabato 24 ottobre, ore 15.30 (16.30 italiane)
Guinness Sei Nazioni, IV giornata – diretta DMAX/Dplay
Irlanda v Italia
Irlanda: Stockdale; Conway, Ringrose, Aki, Keenan; Sexton (cap), Murray; Stander, Connors, Doris; Ryan, Beirne; Porter, Herring, Healy
a disposizione: Heffernan, Byrne E., Bealham, Dillane, O’Mahny, Gibson-Park, Byrne R., Henshaw
all. Farrell A.
Italia: Hayward; Padovani, Morisi, Canna, Bellini; Garbisi, Violi; Polledri, Steyn, Negri; Cannone, Lazzaroni; Zilocchi, Bigi (cap), Fischetti. a disp. Lucchesi, Ferrari, Ceccarelli, Sisi, Meyer, Mbandà, Braley, Mori
all. Smith
arb. Carley (Inghilterra)
g.d.l. Pearce (Inghilterra), Adamson (Inghilterra)
TMO: Foley (Inghilterra)

 

Arriva un quarto concorrente al “Gfvip!”

Paolo Brosio
Paolo Brosio

Arriva un quarto concorrente al “Gfvip!”
Dopo Stefano Bettarini, Giulia Salemi e Selvaggia Roma; siamo in grado di rivelare in ante
prima che finalmente nel reality ci sarà posto per Paolo Brosio che ha sconfitto, dopo quasi
due mesi, la sua lotta contro il Covid. Paolo, ha lottato duramente contro il virus che lo ha
colpito proprio pochi giorni prima dell’ingresso nella “Casa”. Tra l’altro Brosio è stato uno
dei primi a firmare il contratto come concorrente di questa edizione. Adesso dopo un
numero infinito di tamponi e tanta sofferenza come lui stesso ci aveva raccontato; è
arrivato il suo momento perché Paolo è ufficialmente e completamente guarito. In bocca
al lupo al nuovo concorrente del “Gfvip”.
L’ingresso dei “quattro” è previsto per lunedì 26 ottobre per il primo cambio di passo del
programma di successo condotto da Alfonso Signorini.