Turismo solidale

Italianway-Marco-Celani
Italianway-Marco-Celani

L’azienda milanese che gestisce immobili per i turisti in tutta Italia – inserita proprio in questi giorni dal Financial Times tra quelle europee cresciute maggiormente nell’ultimo triennio – mette a disposizione dei piccoli operatori del settore, che rischiano di essere spazzati via dalla crisi in atto, il suo Team per consulenze personalizzate sui segmenti chiave dello short term, i cosiddetti affitti brevi.

“C’è il rischio che le realtà meno strutturate dell’extra alberghiero non sopravvivano alla crisi, e per supportarle ci siamo mobilitati subito con soluzioni straordinarie nella convinzione che l’extra alberghiero ne uscirà più forte di prima. La casa da mettere a reddito è l’oggetto magico che aiuterà gli italiani a rialzarsi una volta passata la tempesta” spiega Marco Celani, AD Italianway e promotore dell’iniziativa.

Altoadigelooksforward, la vacanza in Alto Adige

Altoadigelooksforward
Altoadigelooksforward

Altoadigelooksforward, la campagna social che permette di non smettere di sognare la vacanza in Alto Adige.

L’Alto Adige conclude in anticipo la stagione invernale, ma guarda avanti e verso l’estate attraverso lo sviluppo di idee vacanza che promuoverà su Instagram con l’hashtag #altoadigelooksforward. “L’Alto Adige guarda avanti”, si chiama così l’iniziativa dell’agenzia di pubbliche relazioni smstudio srl sostenuta da alcuni hotel, strutture turistiche, cantine vitivinicole e organizzazioni operanti nel turismo in Alto Adige che, rispettando e condividendo la decisione ufficiale di chiudere da domani impianti di risalita e alberghi, hanno scelto di non fermarsi con le idee.

Alto Adige – L’Alto Adige affronta l’emergenza Coronavirus con responsabilità. Da domani impianti di risalita e hotels saranno chiusi fino al 3 aprile; una decisione sofferta ma corretta e condivisa da tutti gli operatori turistici della Regione. Al contrario, le idee e la voglia di guardare avanti non devono fermarsi; è da questi stimoli che nasce l’iniziativa #altoadigelooksforward.

«E’ senso di responsabilità verso noi stessi, i nostri cari e l’intera popolazione fermarsi e impedire il più possibile il contagio del COVID-19 senza mai smettere, guardando al futuro, di creare e di comunicare per restare connessi anche in questa situazione difficilissima» sottolinea Stefania Mafalda, titolare di smstudio. «Con #altoadigelooksforward vogliamo stimolare i nostri clienti, ma anche chiunque nel settore turistico in Alto Adige voglia aderire al progetto, a raccogliere testimonianze e idee per il futuro prossimo. Elaborare proposte vacanza imperdibili per la stagione estiva in arrivo da promuovere e condividere con tutti gli italiani che, in questo “stop” momentaneo, possano consultare guardando avanti». #altoadigelooksforward è una ricerca ad iniziative, proposte e idee che potrebbe risultare molto interessante per Stephan Gander, direttore marketing di smstudio. «La salute degli ospiti, della popolazione e di tutti i collaboratori delle strutture turistiche dell’Alto Adige è priorità assoluta in questo momento. Si tratta di un’iniziativa di motivazione per non smettere di pensare in modo positivo al futuro e non smettere mai di sognare. L’Alto Adige looks forward, guarda avanti! Da questa situazione dobbiamo trarre il vantaggio del tempo di pensare e studiare nuove proposte all’insegna della qualità che da sempre contraddistingue Il turismo in Alto Adige» conclude Gander.

Ad oggi all’iniziativa hanno aderito i Quellenhof Luxury Resorts in Val Passiria – Merano, i Post Dolomiti Resorts a San Candido in Alta Pusteria, il Dolomiti Wellness Hotel Fanes a San Cassiano in Alta Badia, il museo della fotografia di montagna LUMEN a Plan de Corones, Gourmet’s International società che gestisce il marchio di eccellenza The WineHunter e organizza il Merano WineFestival, la Cantina San Michele-Appiano, leader del panorama vitivinicolo dell’Alto Adige e italiano, e molti altri. Le prime proposte sono disponibili sulla pagina Instagram “Alto Adige guarda avanti” con hashtag #altoadigelooksforward.

 

Paesaggi: panoramiche su natura e archeologia

Antonella Cucciniello - Direttore Polo museale della Calabria
Antonella Cucciniello – Direttore Polo museale della Calabria

Paesaggi: panoramiche sulla natura e sull’archeologia
Mostra fotografica a cura dell’Associazione HistoriCal
Museo del Territorio – Palazzo Nieddu del Riomostra
Locri (Reggio Calabria)
14/31 marzo 2020

Dal 14 al 31 marzo 2020 a Locri (Reggio Calabria), il Museo del Territorio di Palazzo Nieddu del Rio, diretto dalla dottoressa Rossella Agostino, afferente al Polo museale della Calabria, guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello, ospiterà la mostra fotografica Paesaggi: panoramiche sulla natura e sull’archeologia.

L’esposizione è a cura dall’Associazione culturale HistoriCal che opera sul territorio ionico calabrese per la salvaguardia e la conoscenza del patrimonio culturale.

La mostra – allestita lungo il percorso espositivo museale del primo piano da Attilio Varacalli e Giuseppe Marrapodi – racconterà il paesaggio aspromontano e quello costiero della Locride, luoghi strettamente collegati l’uno all’altro da millenni, come documentato dalle testimonianze archeologiche di diversa natura portate in luce nel corso dei passati decenni. Scorci suggestivi, paesaggi archeologici di montagna o legati alla colonia magno-greca di Locri, percorsi nascosti dalla fitta vegetazione, ma da sempre utilizzati… illustreranno questo paesaggio ancora in parte incontaminato.
L’iniziativa è dedicata – come afferma la dottoressa Agostino – al collega Giuseppe Amante recentemente scomparso.

Si precisa che l’accesso alla mostra fotografica sarà regolamentato in base a quanto previsto dal Dpcm “in materia di prevenzione dal Covid-19” del 4 marzo 2020.

“Wine pairs with Portugal”

03-03-2020_enoturismo
03-03-2020_enoturismo

“Wine pairs with Portugal”
Il Turismo del Portogallo lancia la Campagna di Promozione dell’Enoturismo

“Wine pairs with Portugal” è lo slogan della campagna di promozione di Enoturismo che Turismo del Portogallo sta lanciando nei mercati del Regno Unito, Spagna, Francia, Stati Uniti, Brasile, Germania e Canada. Con un investimento di 500.000 euro, la campagna sarà online e si estende fino alla fine del 2020.

Si tratta di una delle iniziative che fa parte del Piano d’azione per l’enoturismo, il cui obiettivo è quello di posizionare il Portogallo come destinazione di riferimento mondiale in questo segmento. A tal fine, sono stati creati sei video, uno generico e cinque specifici che, promuovendo abbinamenti tra vino e alcune delle attività turistiche strategiche del paese, invitano i turisti a vivere esperienze enoturistiche in Portogallo: “Wine pairs with Adventure”, “Wine pairs with Art”, “Wine pairs with Discovery”, “Wine pairs with Music”, “Wine pairs with Wellness”.

Riconosciuto come uno dei beni che identifica la destinazione nella Strategia del Turismo 2027, l’enoturismo è, per le sue caratteristiche, un segmento con capacità di attrarre e trattenere i turisti che generano un valore significativo per i territori con bassa densità e durante tutto l’anno. Questo programma d’azione e la campagna lanciata mirano a valorizzare la destinazione Portogallo, in una logica tra settori, contribuendo alla coesione e alla sostenibilità dell’attività turistica con l’obiettivo di posizionare il Paese come destinazione enoturistica di riferimento mondiale.

Da quando il programma è stato lanciato nel marzo 2019, oltre 60 milioni di euro di investimenti sono stati approvati in 38 progetti di sviluppo dell’offerta, in diversi aspetti come alberghi tematici, rotte, enoteche, musei, eventi, cantine, aziende agricole, maggiormente localizzati nelle regioni di Porto e del Nord, Centro e Alentejo.

Altre azioni includono lo sviluppo di Piani di Promozione regionali e il lancio della piattaforma digitale “Portuguese Wine Tourism” – un hub di informazione e promozione internazionale della destinazione specifica per questo segmento.

Degno di nota è anche il piano di formazione Enotur, rivolto ai professionisti del settore turistico e del vino che offre competenze globali di organizzazione, pianificazione, gestione ed esecuzione di progetti per migliorare l’esperienza dei visitatori, nonché l’utilizzo delle risorse turistiche della regione nella progettazione dell’offerta del prodotto Enoturismo.

Nell’ambito della promozione di questo segmento, vale anche la pena citare la 5a Conferenza Mondiale di Enoturismo che si terrà a Reguengos de Monsaraz a ottobre 2020, organizzata sotto l’egida della OMT- Organizzazione Mondiale del Turismo e che ha il sostegno del Turismo del Portogallo.

PiratinViaggio: city break per donne che viaggiano da sole

PiratinViaggio: cinque city break alternativi per donne che viaggiano da sole

Sono sempre più le donne che decidono di partire da sole e scoprire nuovi mondi: un sondaggio di PiratinViaggio rivela che il 43% delle donne desidera visitare nel 2020 almeno due città ancora inesplorate. Per celebrare la Festa della Donna PiratinViaggio ha scovato le cinque destinazioni europee più alternative perfette per un city break mordi e fuggi, dove le donne possono essere libere di perdersi nei vicoli, incontrare nuove persone, vivere l’autenticità della cultura locale e, perché no, riscoprire sé stesse.

A spasso tra i murales di Bristol

bristol
bristol

Vivace, alternativa e dinamica: la cittadina di Bristol è senza dubbio la città più cool del Regno Unito! Situata sulle sponde del fiume Avon, Bristol è famosa in tutto il mondo per l’International Balloon Fiesta e per aver rivoluzionato la scena musicale internazionale con il Trip Hop, di cui artisti nativi del calibro di Massive Attack e Portishead ne sono i testimoni. Ma Bristol è anche altrettanto nota per essere la culla della creatività e della street art: migliaia di colorati murales spiccano sulle mura degli edifici ed è proprio qui che Banksy ha iniziato a muovere i suoi primi passi. Nei vicoli della città, infatti, si possono scovare moltissime opere che portano la sua firma. Per immergersi completamente nell’arte dei graffiti di Bristol, dal 30 maggio al primo giugno torna l’appuntamento con Upfest, il più grande festival in Europa dedicato alla street art, dove è possibile ammirare artisti internazionali dipingere dal vivo e dare nuova vita alle mura della città, tra cui le più famose street artists donne al mondo. Una mecca per tutte le donne appassionate di urban art e locali underground.

A Belgrado, nel cuore pulsante della Serbia

belgrado
belgrado

Nota anche come la “Città Bianca”, Belgrado è una delle città in maggiore ascesa fra le mete turistiche europee per via della sua anima alternativa e la sua capacità di reinventarsi costantemente. Di giorno è d’obbligo visitare le principali attrazioni della città che risplendono in tutta la loro bellezza, come ad esempio la suggestiva Fortezza di Belgrado, oppure il meraviglioso parco circostante Kalemegdan, e infine il magnifico Tempio di San Sava. Voglia di shopping? A Belgrado la tradizione si intreccia con la contemporaneità grazie a giovani stilisti e designer che strizzano l’occhio agli ultimi trend e offrono prodotti di alta moda confezionati a mano nel Belgrade Design District. Ciò che rende Belgrado davvero indimenticabile però è la vita notturna vivace e in movimento: e sono tantissimi i club, le discoteche, i casinò e i locali dove è possibile ballare e festeggiare fino alle prime luci dell’alba.

Fare surf a Biarritz, la California d’Europa

biarritz
biarritz

Gioiello incastonato nella costa atlantica sudorientale della Francia, Biarritz è un’elegante e raffinata cittadina molto amata dai locals e dai turisti. Un tempo questa cittadina era la destinazione preferita da nobili ed aristocratici ed è proprio qui che nel 1915 Gabrielle Chanel aprì la sua prima boutique di pret-a-porter, in una villa di fronte al Casinò. Ad oggi, Biarritz è conosciuta come la California d’Europa e ogni anno attira migliaia di visitatori incantati dalla qualità della vita e soprattutto dalle onde del mare! Il surf è un vero must in questa città e sono numerosi i surfisti europei e non che vi si recano per praticare questo sport, crogiolarsi al sole sulle spiagge candide e godersi un drink all’Extola Bibi, da cui si gode di un’ottima vista. Per le donne amanti di questo sport, in estate vengono organizzati numerosi surf camp dove è possibile imparare tutti i trucchi per cavalcare l’onda perfetta!

L’esplosione dei colori di Valencia

valencia
valencia

Con la stagione calda alle porte Valencia è la scelta perfetta per un emozionante city break! Ogni anno, a marzo, Valencia accoglie Las Fallas, la festa tradizionale più attesa dell’anno: un mix di musica, arte e folklore che ogni anno richiama migliaia di turisti da tutto il mondo, riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Durante le settimane del festival in ogni angolo della città si svolgono eventi enogastronomici, concerti e mostre ma il culmine della manifestazione coincide con la sfilata dei ninots, giganteschi e colorati pupazzi di cartapesta che nella serata conclusiva vengono bruciati in un suggestivo spettacolo pirotecnico. Dopo i festeggiamenti, i Travel Experts di PiratinViaggio consigliano di andare alla scoperta di un quartiere della città ancora lontano dal turismo di massa, il Barrio Cabanyal, un quartiere storico marinaro dove ancora oggi la vita è scandita dai ritmi dei pescatori al lavoro. Le barracas, ovvero le dimore tipiche del luogo e le piccole case di pescatori, sono impreziosite da colorate piastrelle dipinte o incise, che rendono questo quartiere ancora più colorato e affascinante.

A qualcuno piace caldo: rilassarsi in una sauna a Tampere

tampere
tampere

Nonostante sia la terza città più popolosa della Finlandia, Tampere ha mantenuto il fascino e l’identità di una piccola cittadina, complice anche lo straordinario paesaggio naturale con parchi verdeggianti e specchi d’acqua cristallina. Città dal florido passato industriale e tessile, Tampere è famosa per i suoi stabilimenti color rosso porpora che si riflettono nelle acque dei laghi Näsijärvi e Pyhäjärvi e si incastrano perfettamente nella natura circostante. Per vivere al meglio l’esperienza finlandese è d’obbligo fare una sauna, vero simbolo della tradizione finlandese e da sempre considerata un luogo sacro dove purificare anima e corpo e ritrovare la completa armonia con sé stessi. Ecco perché i Travel Experts di PiratinViaggio consigliano di recarsi alla sauna Rajaportti, la più antica sauna pubblica ancora in funzione della Finlandia, per fare un viaggio nel tempo nella cultura della sauna finlandese e sperimentare l’effetto benefico del vapore sulla pelle, secondo le tecniche più tradizionali.

_________________________

PiratinViaggio:

PiratinViaggio.it è un servizio di HolidayPirates Group, una delle compagnie di viaggio in maggiore crescita in Europa. Il portale ha vinto numerosi premi, tra cui il riconoscimento di Miglior Sito dell’Anno nel 2014, 2015 e 2016, Best Travel Industry App 2015 e Italia Travel Awards 2017, 2018 e 2019 nella categoria “miglior sito di prenotazione online”. L’azienda ha 10 siti internet diversi in tutto il mondo: Italia, Germania, Francia, Regno Unito, Olanda, Austria, Polonia, Spagna, Svizzera e Stati Uniti. Gli utenti interessati possono trovare nei portali le migliori offerte di viaggio relative a voli, pacchetti vacanze o hotel. Il portale propone anche coupon o offerte promozionali per viaggi in bus o treno. Tutti i portali di viaggio appartenenti a HolidayPirates Group operano indipendentemente dai loro rispettivi partner. Gli utenti possono prenotare attraverso l’applicazione mobile, Facebook o direttamente dal sito internet. PiratinViaggio.it conta 220 dipendenti di 33 nazionalità diverse, di cui 160 presso la sede centrale di Berlino e 60 negli altri Paesi. L’app di PiratinViaggio conta più di 10 milioni di download e la community su Facebook raggiunge oltre 10 milioni di fan.