Luca Carboni: Nuovi concerti

luca-carboni
luca-carboni

Nel video di HAPPY nuovo singolo di Luca Carboni dal fortunato “POP-UP” (già certificato Disco d’Oro), un veloce susseguirsi di immagini colorate esaltano il concetto del pop.

Protagonisti l’artista e la sua band ritratti nella loro performance live, giocano con le luci di wood che evidenziano la rifrangenza e il loro viaggio nella musica. Colore, gioco, leggerezza, ironia: POP-UP! (qui il link del video con la regia di Getano Morbioli  http://vevo.ly/9CdymV):

Dopo la straordinaria performance dei precedenti singoli una nuova canzone, un autoritratto ironico e leggero dell’artista stesso: … non lo so perché ci si innamora non so perché si vola non sono mai cresciuto ma io amo te non chiedermi perché non chiedermi perché”.

Da maggio Luca Carboni sarà di nuovo on stage con POP-UP TOUR 2016, dopo il grande successo dei concerti nei club.

 Queste le prime date dell’estate di POP-UP TOUR 2016:

 21 MAGGIO – MODENA – NOTTE BIANCA – PIAZZA GRANDE

11 LUGLIO – GRADO (GO) – DIGA NAZARIO SAURO

15 LUGLIO – GRUGLIASCO (TO) – LE GRU VILLAGE

23 LUGLIO – CERVERE (CN) – ANFITEATRO DELL’ANIMA

11 AGOSTO – SAN PANCRAZIO SALENTINO (LE) – FORUM EVENTI

23 AGOSTO – GIOVINAZZO (BA) – PIAZZA VITTORIO EMANUELE II

 RTL 102.5 è la radio partner ufficiale di POP-UP TOUR2016

INFO BIGLIETTI – www.fepgroup.it

Mika: “Sinfonia Pop”

mika-sinfonia-pop
mika-sinfonia-pop

Il 27 maggio 2016 esce su etichetta Eagle Rock Entertainment –  Sinfonia Pop – un’emozionante  performance orchestrale con MIKA e tutti i suoi più grandi successi.

Girato nella straordinaria cornice del Teatro Sociale di Como, Sinfonia Pop esce in tutto il mondo il 27 maggio e ci propone un MIKA “inedito” che esegue le sue canzoni più amate accompagnato da un’orchestra di 80 elementi  condotta dal grande direttore  e compositore canadese Simon Leclerc.

Questo evento dal vivo, reprise dei tre concerti di Montreal dell’anno scorso, è uno spettacolo davvero unico e sorprendente che presenta una perfetta fusione tra il pop e la musica orchestrale:
nella scaletta alcuni brani tratti da “No place in Heaven”, l’ultimo album di studio di MIKA, ma anche tantissime hit del suo repertorio.

“Dato che ho un background classico – dice Mika –  per me è stato straordinario poter ascoltare le mie canzoni nella forma classica che Simon ha dato loro, perché così sono esattamente come le avevo immaginate!”

Questa la scaletta dello show:
Overture  –  Underwater  –  Boum Boum Boum  –  Rain  –  Last Party  –  Overrated  –  Any Other World  –  Love You When I’m Drunk  –  Ordinary Man  –  Heroes  –  Toy Boy  –  Grace Kelly  –  Over My Shoulder  –  Good Guys  –  Make You Happy  –  Happy Ending  –  Origin Of Love  –  Relax, Take It Easy  Elle Me Dit   –   Love Today  –  Stardust

Oltre al concerto, della durata di 109 minuti, negli extra di DVD e Bluray è inclusa un’intervista con MIKA e Simon Leclerc.

Sinfonia Pop è il documento filmato di un concerto magico ed emozionante e le riprese, nel meraviglioso teatro Sociale di Como, aggiungono sontuosità e bellezza ad un evento davvero imperdibile.  Il prodotto sarà disponibile in 3 diversi formati:

– 2CD + DVD: con tutte le canzoni del concerto (su due dischi) e il DVD registrato a Como
– DVD: oltre 100 minuti di grandi emozioni e contenuti extra
– Bluray Disk: tutto l’evento in alta definizione Bluray

 

 

“Il Libro di Morgan dal vivo” – Rappresentazione teatrale in 5 atti

foto Morgan teatro
Di lui dicono molte cose. Ma questa è la sua versione. Sul palco la rappresentazione dell’autobiografia di una delle popstar italiane più famose, di un uomo complesso e consapevole, un artista che ha dedicato l’intera esistenza alla musica, e l’ha condivisa con generosità attraverso lo spettacolo.

«Io non vivo infatti, io volo. Sono sempre in alta quota, leggero, costantemente in orbita, lanciato anche a piombo talvolta, è la sensazione che ho, quella di non avere i piedi per terra, ma sono ricompensato da una buona dose di senso pratico in quello che faccio. Il mio non avere i piedi per terra non è l’avere la testa fra le nuvole, tutt’altro. Sono concreto, pratico, forse cervellotico ma pratico, e se ci penso sono anche un romantico idealista».

IL LIBRO DI MORGAN DAL VIVO è uno spettacolo che si muove tra parole, immagini e performance live. La sceneggiatura, tratta dal libro di successo pubblicato da Einaudi, è creata per il teatro in una versione che combina il testo a differenti linguaggi artistici, dove Morgan eseguirà sia brani dal suo repertorio ma anche brani originali scritti appositamente per lo spettacolo.

Complici sul palco per questa serata speciale : Mauro Pagani – il musicista e produttore che con Morgan ha condiviso importanti momenti musicali, Lombroso, il duo rock (Dario Ciffo – Agostino Nascimbeni) con i quali ha creativamente contribuito come coautore di brani partecipando talvolta ai loro live e Megahertz, poliedrico musicista con cui ultimamente ha portato sulle scene il bio-electric tour.

MANZONI EXTRA
Martedì 22 marzo – ore 20,45
Biglietto:
Poltronissima Prestige € 27,00 – Poltronissima € 25,00 – Poltrona € 18,00 – Under 26 € 13,50

Al Teatro Creberg di Bergamo, la “Performance” di Virginia Raffaele

VIRGINIA RAFFAELE
Virginia Raffaele dopo il grandissimo successo nella 66° Edizione del Festival di Sanremo 2016,
riprenderà il suo tour teatrale con lo spettacolo Performance, in cui porta in scena i suoi cavalli di battaglia: da Belen Rodriguez ad Ornella Vanoni, dal ministro Boschi alla criminologa Bruzzone, attraverso la lente deformante ed irriverente della satira.

Per la prima volta, Virginia Raffaele porta nei teatri le sue maschere più popolari: Ornella Vanoni, Belen Rodriguez, il Ministro Boschi, la criminologa Bruzzone e tante altre ancora. Donne molto diverse tra loro, che tra arte, spettacolo, potere e politica sintetizzano alcune delle ossessioni ricorrenti della società contemporanea: la vanità, la scaltrezza, la voglia di affermazione e, forse, la scarsa coscienza di sé.

Il tutto raccontato attraverso la lente deformante e irriverente dell’ironia e della satira, tipici elementi che compongono lo stile di Virginia Raffaele. I personaggi monologano e dialogano tra loro, anche grazie alle proiezioni video, in un gioco di specchi e di rimandi. Qua e là, tra le maschere, in scena appare anche Virginia stessa, che interagisce con le sue creature, come una sorta di narratore involontario che poeticamente svela il suo “essere – o non essere”.

La musica in scena fa da punteggiatura allo spettacolo, accompagnando i personaggi nelle loro performance, sottolineandone i movimenti, enfatizzandone le manie; conferendo alla spettacolo un ritmo forsennato nel cui vortice i personaggi, Virginia e le varie chiavi di lettura si confondono creando una nuova realtà, a volte folle a volte melanconica: quella dello spettacolo stesso.

PERFORMANCE al  Teatro Creberg, l’8.03.2016

MARINA ABRAMOVIĆ- THE ARTIST IS PRESENT

 

MARINA – The Artist is Present

Giovedì 22 marzo – ore 20.00 e 22.15

Un ipnotizzante viaggio cinematografico nel mondo di un’artista radicale che non traccia distinzioni tra vita e arte. In occasione della sua nuova mostra al PAC di Milano dal 21 marzo, l’artista presenta, in anteprima italiana all’Apollo spazioCinema, il film rivelazione della Berlinale: ritratto intimo di una donna incredibilmente magnetica e infinitamente intrigante acclamata tra le artiste più significative dei nostri tempi.

Seducente, senza paura, oltraggiosa, Marina Abramović ha stravolto il significato della parola ARTE in quasi 40 anni di attività. Usando il proprio corpo come medium fino a farlo diventare l’Opera d’Arte stessa e spingendosi oltre i propri limiti fisici e mentali, Marina ha creato performance che sfidano, scioccano ed emozionano profondamente.

Il film documentario MARINA ABRAMOVIĆ-THE ARTIST IS PRESENT ci fornisce l’occasione preziosa di un accesso totale al mondo di Marina, seguendola nella preparazione del momento più importante della sua vita come artista, l’inaugurazione della retrospettiva che l’ha celebrata nel 2010 al MoMA – Museum of Modern Art – di New York, luogo eletto forse anche per mettere a tacere l’assillante brusio che aveva sempre accompagnato il suo lavoro: “Ma questa è arte?

La proiezione speciale si inserisce in una settimana che vedrà protagonista Marina Abramović a Milano con il suo nuovo inedito lavoro “The Abramović Method” pensato per il Padiglione d’Arte Contemporanea. Una serie di living installation che il pubblico, guidato e motivato dall’artista, sarà invitato a percorrere e sperimentare. In mostra per la prima volta anche la monumentale installazione della performance del MoMA ricostruita nel film, insieme ad opere recenti collegate alla tematica del nuovo lavoro.

Il film comincia con Marina che allestisce la performance. La vediamo spostarsi nel museo, consultare curatori, galleristi e designer, scherzare e affascinare chiunque incroci il suo cammino. Klaus Biesenbach, curatore del MoMA e vecchio amico di Marina, afferma: “Marina non sta mai non eseguendo una performance.”

L’allestimento della retrospettiva e l’esibizione quotidiana, durata tre mesi, sono la colonna narrativa di MARINA ABRAMOVIĆ THE ARTIST IS PRESENT. L’esibizione, appositamente intitolata “L’artista è presente”, sarà la performance solista più lunga della carriera della Abramović, nonché l’impresa più faticosa che abbia mai sostenuto, sia fisicamente che  emotivamente. Quando l’aveva concepita si era immaginata subito quello che avrebbe rappresentato per lei perché solo nel pensarla “ le provocava la nausea”.

Le persone che hanno partecipato sono state 1400: alcune per pochi minuti, altri anche per un giorno intero.  Non sono mancate le celebrità, come Marisa Tomei, Isabella Rossellini, Lou Reed, Rufus Wainwright.

La performance diventa la vita, e la vita diventa arte, i confini sono permeabili. Un principio reso vivido dal film che scava indietro nel tempo per esplorare la genesi di “The Artist is Present”, dall’iniziale carriera solista fino alla relazione/collaborazione, durata dodici anni, con Ulay, una figura nevralgica per Marina. Dalla storia del loro rapporto e del loro riavvicinamento emotivamente intensissimo, nel periodo precedente la retrospettiva del MoMA, emerge di lei una figura parallela, una diapositiva in carne ed ossa dell’artista/icona: una donna guidata dalla passione, esasperatamente divorata dalle contraddizioni, con un bisogno disperato di essere ammirata.

 
Il critico d’arte Arthur Danto sottolinea come “The Artist is Present” rappresenti un’esperienza completamente nuova nella storia dell’arte. “La gente rimane di fronte a gran parte dei capolavori per trenta secondi. Monna Lisa? trenta secondi. Ma qui la gente viene e si siede per tutto il giorno”.

 

MARINA ABRAMOVIĆ THE ARTIST IS PRESENT

Apollo spaziocinema – ore 20.00  e22.15

Galleria de’ Cristoforis 3 Milano

Ingresso: € 7.50

 

Tel. 02 78 03 90/  48 51 64 03

www.spaziocinema.info