Snodo Mandrione Estate – Subbacultcha

Tiziano Rizzuti_Subbacultha_Foto di Alessandro Schiariti
Tiziano Rizzuti_Subbacultha_Foto di Alessandro Schiariti

A partire dal 1 luglio, nel rispetto delle norme di distanziamento, Roma riprenderà a danzare. Dopo 4 mesi di silenzio, il 2 luglio 2020 lo farà con Subbacultcha, il più longevo evento clubbing di sottocultura d’Italia che per la prima volta arriva nella nuova location estiva della capitale: Snodo Mandrione Estate, Via del Mandrione 63.

Subbacultcha è il più longevo evento clubbing di sottocultura alternativa in Italia. Dopo un’esperienza diretta dei fondatori, tra cui Tiziano Rizzuti, a Londra e Los Angeles, il “subba” importa il concetto di alternative clubbing.

Contaminare per creare un’unica scena era uno degli obiettivi del primo Subbacultcha nel 2004, spirito mantenuto vivo ancora oggi. Nel dance floor il subba propone un dj set fondato su un mash-up in continua evoluzione, conservando ben salde anima e radici.

Nel corso di oltre un decennio di attività, Subbacultcha ha influenzato il clubbing romano e nazionale e ora, per tornare a muovere la capitale, ha scelto lo spazio inaugurato per la nuova estate capitolina: Snodo Mandrione Estate.

Oltre ai dj set Subbacultcha propone performance e concerti live, supportando band e musicisti indipendenti nazionali e internazionali.

Snodo Mandrione è un Circolo ARCI, la serata del 2 luglio è a ingresso gratuito con tessera ARCI. Orario 00.00 – 3.00

È sempre consigliata la prenotazione.
Info e prenotazioni: www.snodomandrione.net

“Ho visto un sogno” – Silvia Nair

Silvia Nair1_ph Fabrizio Fenucci
Silvia Nair1_ph Fabrizio Fenucci

Da oggi, venerdì 5 giugno, è in radio e disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “HO VISTO UN SOGNO” (Ala Bianca Records), il nuovo singolo dell’artista, cantante e compositrice SILVIA NAIR.
Il brano anticipa il terzo album di inediti in uscita in autunno che vanta la prestigiosa produzione olandese di Franck Van Der Heijden e Michael La Grouw.

“Ho visto un sogno”, scritto dalla stessa Silvia Nair insieme a Michael La Grouw, è un viaggio di riflessione sull’importanza del sogno in quanto ideale da perseguire «un sogno ha il potere di cambiare l’uomo, di superare limiti impossibili».
Il brano si caratterizza per un sound energetico arricchito da un arrangiamento rock sinfonico in cui spicca la potente vocalità dell’artista.

Sempre da oggi, è online sul canale YouTube dell’artista il video del brano.
Protagonista del videoclip è stessa Silvia Nair che in un sogno / incubo vaga sola nel deserto in un tempo e in uno spazio indefinito, mentre da un televisore scorrono delle immagini di eventi del XX secolo, come la partenza dell’Apollo 11 da Cape Canaveral per la prima missione sulla Luna, il discorso di Martin Luther King per la giustizia contro il pregiudizio etnico e le rivolte nelle città messe a ferro e fuoco, gli eventi cinesi di Piazza Tienanmen, la rivolta per l’indipendenza del Tibet dalla Cina. Avvenimenti che dimostrano come un sogno sia in grado di infondere uno straordinario potere che permettere di superare gli ostacoli e migliorare la vita di chi lo possiede.

Il video di “Ho visto un sogno” è visibile al seguente link: https://youtu.be/qevl5Uj2PQM.

Silvia Nair: “Ho visto un sogno”

Silvia Nair_ph Fabrizio Fenucci
Silvia Nair_ph Fabrizio Fenucci

Dopo l’uscita di “Freedom”, brano portante della colonna sonora del docufilm “El Numero Nueve – Gabriel Batistuta” (presentato in anteprima al Festival del Cinema di Roma), dal 5 giugno è in radio e disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “HO VISTO UN SOGNO” (Ala Bianca Records), il nuovo singolo dell’artista, cantante e compositrice SILVIA NAIR, che anticipa il terzo album di inediti in uscita in autunno. Singolo e album vantano la prestigiosa produzione olandese di Franck Van Der Heijden e Michael La Grouw.

“Ho visto un sogno”, scritto dalla stessa Silvia Nair insieme a Michael La Grouw, è un viaggio di riflessione sull’importanza del sogno in quanto ideale da perseguire «un sogno ha il potere di cambiare l’uomo, di superare limiti impossibili».
Il brano si caratterizza per un sound energetico arricchito da un arrangiamento rock sinfonico in cui spicca la potente vocalità dell’artista.

«Ho sempre creduto nell’illimitato potere del sogno – racconta Silvia Nair – Da sempre il sogno alimenta l’uomo, aiutandolo ad esprimere il meglio di sé. Il sogno fa credere e agire, fa superare ostacoli e limiti, raggiungendo traguardi impossibili. I sogni scrivono storie, il sogno cambia la Storia. È questo il messaggio racchiuso nel brano, nato da un incubo notturno che mi ha ispirato le parole del testo e il soggetto del videoclip. Il mio sogno non cambierà la storia, ma posso dire che mi ha cambiato la vita».

Maurizio Lastrico e Gioele Dix

Maurizio Lastrico e Gioele Dix
Maurizio Lastrico e Gioele Dix

Nell’isolamento forzato da covid-19, il formato dell’Instagram Live sta offrendo al pubblico la possibilità di partecipare alle live performance di tanti artisti teatrali e musicali che spesso collaborano fra loro incontrandosi virtualmente durante le dirette proposte. Un nuovo modo di intrattenere il pubblico in attesa che finalmente possano riaprire i teatri.

Gioele Dix e Maurizio Lastrico hanno così deciso di proporre ai propri follower un evento singolare: una vera e propria prova aperta che ingolosirà tutti gli amanti del mondo teatrale!

Accadrà di giovedì 14 maggio: mentre Maurizio Lastrico proverà in diretta uno dei suoi nuovi brani, Gioele Dix, in veste di regista virtuale, dirigerà, commenterà e suggerirà. Un evento social del tutto eccezionale che sicuramente si trasformerà in un live show irresistibile!

I canali dove sarà possibile seguire la diretta:
https://www.instagram.com/mauriziolastricoofficial/
https://www.instagram.com/gioeledixofficial/

Primo Maggio 2020

Ambra ph Cosimo Buccolieri
Ambra ph Cosimo Buccolieri

Venerdì 1 maggio, dalle ore 20.00 alle 24.00, in diretta su Rai3 e in contemporanea su Rai Radio2, andrà in onda un’edizione straordinaria del Concerto del Primo Maggio di Roma.
“Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo il titolo che CGIL, CISL e UIL hanno scelto per il Primo Maggio 2020.

Un grande evento collettivo che, in seguito al protrarsi dell’emergenza COVID-19, cambia totalmente il suo format mantenendo però intatta la volontà di trattare i temi fondamentali del lavoro che, quest’anno più di sempre, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani e la consueta ricchezza musicale e narrativa.

L’evento, promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL, sarà una produzione TV di Rai3, con contributi musicali selezionati, prodotti e realizzati per l’occasione da iCompany con la direzione artistica di Massimo Bonelli.

Nel corso del programma, che sarà condotto in diretta dal Teatro delle Vittorie da AMBRA ANGIOLINI, per il terzo anno consecutivo, si parlerà anche del lavoro del futuro, della necessità di ripartire salvaguardando come bene primario la salute, la sicurezza di tutti i cittadini e di tutti i lavoratori. Ma ci sarà anche spazio per tanta musica, come da tradizione, con artisti italiani che si sono messi a disposizione per l’occasione. Si aggiunge agli ospiti PATTI SMITH!

«Abbiamo voluto dare un segno di forza e di speranza: se il Primo Maggio non si può fare in piazza, lo si farà ugualmente, nel rispetto delle regole per il contenimento del contagio, ricorrendo a tutti gli strumenti della tecnologia. Quest’anno non sarà una festa, non può esserlo, ma il lavoro va celebrato sempre, anche e forse soprattutto nei momenti di difficoltà e nelle tragedie. Perché i lavoratori sono stati eroici protagonisti di questa fase e perché è solo grazie al lavoro se riusciremo a tornare alla “normalità”. Ringraziamo, dunque, iCompany e Rai3 che hanno messo in piedi questa edizione “straordinaria” – in tutti i sensi – del Concertone del Primo Maggio. Come sempre, ma quest’anno con una determinazione del tutto particolare, CGIL, CISL, UIL hanno voluto promuovere l’evento che, per l’eccezionalità del cast coinvolto, assume sicuramente una connotazione internazionale. Siamo certi che i protagonisti di questa giornata, con il loro contributo artistico, sosterranno il nostro impegno: “Il lavoro in sicurezza: per costruire il futuro”» dichiara Pierpaolo Bombardieri Segretario Generale Aggiunto UIL.

«Rai3 è sempre stata la casa del Concertone. E speriamo torni ad esserla già dall’anno prossimo. Ma, grazie alla collaborazione con i sindacati, non ci siamo arresi. E abbiamo condiviso questo progetto le cui parole chiave, visto il momento difficile che ancora stiamo vivendo, sono sobrietà e speranza. Auspico che l’anno prossimo si possa tornare tutti insieme a fare festa» ha spiegato Silvia Calandrelli, direttore di Rai3.

«La musica è la nostra vita e la nostra lingua. Per questo non potevamo non essere presenti per raccontare questo evento eccezionale che ci darà grandi emozioni e ci farà comprendere ancora una volta che persone straordinarie sono gli italiani» ha aggiunto Paola Marchesini, direttore di Rai Radio2.

Saranno tanti gli artisti che con le loro voci e le loro performance live riuniranno il Paese davanti alla TV in un grande evento collettivo. Durante la serata si alterneranno infatti i contributi di GIANNA NANNINI, PATTI SMITH, VASCO ROSSI, ZUCCHERO oltre a AIELLO, ALEX BRITTI, BUGO e NICOLA SAVINO, CRISTIANO GODANO dei MARLENE KUNTZ, DARDUST, EDOARDO e EUGENIO BENNATO, ERMAL META, FABRIZIO MORO, FASMA, FRANCESCA MICHIELIN, FRANCESCO GABBANI, FULMINACCI, IRENE GRANDI, LE VIBRAZIONI, LEO GASSMANN, LO STATO SOCIALE, MARGHERITA VICARIO, NICCOLÒ FABI, NOEMI, ORCHESTRA ACCADEMIA di SANTA CECILIA, PAOLA TURCI, ROCCO PAPALEO e TOSCA.

Per rendere al massimo la qualità delle performance artistiche, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste dell’emergenza sanitaria in corso, i live vengono realizzati principalmente presso la sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (dove è installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020) oltre che in altre location sparse per l’Italia e prescelte direttamente dagli artisti.

Si uniranno all’evento anche i quattro vincitori di “PRIMO MAGGIO NEXT”, il contest organizzato da iCompany e dedicato ai nuovi artisti: la cantautrice ELLYNORA di Roma con il suo brano “Zingara”, la cantautrice LAMINE di Roma con “Non è tardi“, il cantautore MATTEO ALIENO di Roma con “Non mi ricordo” e il cantautore NERVI di Firenze con “Sapessi che cos’ho”.