22.4 C
Milano
sabato, Maggio 18, 2024

Yemen: le ONG esprimono grave preoccupazione alimentare

A rischio 9,5 milioni di persone che soffrono di insicurezza alimentare nel nord. 22 organizzazioni umanitarie nel Paese lanciano l’allarme sulla conseguente crisi alimentare che colpirà la popolazione, se non si raggiungerà una soluzione immediata sui negoziati e non si riprenderà il Programma generale di assistenza alimentare.

Yemen: le ONG esprimono grave preoccupazione alimentare

Secondo quanto riferito, la sospensione dell’assistenza alimentare arriva dopo il fallimento dei negoziati, in corso da quasi un anno, tra Ansar Allah (AA) e il WFP. Questi vertono sull’obiettivo di raggiungere un accordo sulla riduzione dell’assistenza alimentare. I tagli globali ai finanziamenti umanitari hanno comportato la necessità di rivedere gli obiettivi per sostenere i più vulnerabili. Anche se verrà raggiunto un accordo, però, a causa dell’interruzione del flusso di forniture alimentari dovuta alla sospensione, ci vorranno almeno quattro mesi prima che l’assistenza alimentare riprenda.

La decisione di sospendere l’assistenza alimentare aggraverà la situazione umanitaria già critica.

I livelli di crisi attuali

Secondo il WFP, attualmente 17 milioni di persone – più della metà della popolazione dello Yemen – si trovano a livelli di crisi ed emergenza di insicurezza alimentare.  Di questi, 2,2 milioni sono bambini malnutriti e 1,3 milioni madri incinte e che allattano. L’assistenza alimentare è stata fondamentale per evitare il disastro nello Yemen, dove circa 6,1 milioni di persone sono a un passo dalla carestia.

Anche prima che la sospensione fosse annunciata, le lacune nel programma di assistenza alimentare hanno limitato la capacità di soddisfare pienamente la popolazione delle comunità più vulnerabili. Saltare i pasti sta diventando una realtà comune per le famiglie e che rischiano di ricorrere a sistemi estremi per sopravvivere, come ritirare i bambini da scuola per mandarli a lavorare o farli sposare precocemente, entrambi fenomeni in rapido aumento.

Le richieste delle ONG

Per prevenire una disastrosa crisi alimentare nello Yemen, le ONG chiedono urgentemente che:

  • Il WFP e l’AA raggiungano un accordo che consenta la ripresa dell’assistenza alimentare basata sui bisogni delle comunità più vulnerabili dello Yemen.
  • La comunità internazionale e i donatori mobilitino urgentemente risorse aggiuntive per mitigare l’impatto della sospensione.
  • I donatori forniscano finanziamenti per il rafforzamento della resilienza e per la programmazione dello sviluppo. 

Sebbene questi sviluppi siano profondamente preoccupanti, le organizzazioni riconoscono le sfide future e riaffermano il proprio impegno a fare tutto quanto sia nelle proprie capacità. Tutto ciò in via del tutto umanitaria.

Altri articoli dal mondo su Dietro la Notizia.

Articoli

Milano Serravalle – Milano Tangenziali: prossime chiusure

A7 MILANO-SERRAVALLE Per lavori di installazione pesa dinamica, verranno effettuate le seguenti chiusure: -    Dalle ore 21:00 di Lunedì 20 Maggio alle ore 05:00 di Venerdì...

La prima produzione del Teatro Civico di Rho

"Il sogno liberato” sarà in scena il 28 maggio: alle 14.30, per scolaresche e anziani, e alle 21. Nei cori coinvolti anche gli spettatori Fondazione...

Precisazioni sulle notizie relative al Bar Sabilla

Precisazioni sulle notizie relative al Bar Sabilla In relazione a quanto pubblicato ieri, 17 maggio 2024, dalla stampa locale, l’Amministrazione comunale di Rho precisa che...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Milano Serravalle – Milano Tangenziali: prossime chiusure

A7 MILANO-SERRAVALLE Per lavori di installazione pesa dinamica, verranno effettuate le seguenti chiusure: -    Dalle ore 21:00 di Lunedì 20 Maggio alle ore 05:00 di Venerdì...

La prima produzione del Teatro Civico di Rho

"Il sogno liberato” sarà in scena il 28 maggio: alle 14.30, per scolaresche e anziani, e alle 21. Nei cori coinvolti anche gli spettatori Fondazione...

Precisazioni sulle notizie relative al Bar Sabilla

Precisazioni sulle notizie relative al Bar Sabilla In relazione a quanto pubblicato ieri, 17 maggio 2024, dalla stampa locale, l’Amministrazione comunale di Rho precisa che...

Open Week al Cpm Music Institute di Milano da lunedì 20

Da lunedì 20 a giovedì 23 maggio il CPM Music Institute di Milano apre le sue porte per una nuova OPEN WEEK! Il CPM Music...

Il Premio Almerigo Grilz alla memoria di Franco Di Mare

Il Premio Almerigo Grilz alla memoria di Franco Di Mare «La Giuria del Premio Grilz, appresa la scomparsa dell’amico e collega Franco Di Mare, comunica...