Dylan Dog: “I racconti di domani”

Racconti di Domani
Racconti di Domani

Esistono i fantasmi? E se esistono, sono indifferenti a noi? Oppure ci odiano? O ci amano?
In ogni caso parliamo di morti.

Dopo l’ottima accoglienza da parte dei lettori del primo volume, continua la serie inedita di Tiziano Sclavi con i nuovi episodi de I racconti di domani.

Che cosa nasconde il misterioso volume che Dylan Dog ha trovato nel negozio di robivecchi Safarà? Hamlin, il beffardo e luciferino gestore del negozio, lo descrive come “una raccolta di racconti che saranno scritti soltanto domani”. Ed è proprio questo il titolo del polveroso libro… I racconti di domani! A volte bizzarri, altre paurosi, oppure struggenti, efferati, crudeli… L’Indagatore dell’Incubo scivolerà nella lettura, perdendosi in universi imprevedibili, uniti da un unico comune denominatore: l’orrore!

Soggetto e sceneggiatura sono di Tiziano Sclavi, disegni e copertina di Nicola Mari.