Sergio Bonelli Editore: “Tex. Dakotas”

cover
cover

Ambientato negli splendidi e selvaggi territori degli Indiani Dakotas, TEX. DAKOTAS, che arriva in libreria e in fumetteria dal 29 ottobre, vede per l’ennesima volta il senso di giustizia di Tex affrontare la cupidigia di pochi cinici malfattori pronti a tutto pur di soddisfare il proprio interesse.

In questa avventura, firmata da Gianluigi Bonelli e Giovanni Ticci, Nick Billing, agente indiano di Great Falls, ha condannato a morire di fame e di freddo la pacifica tribù dei Dakotas, tagliandone i rifornimenti con lo scopo di impossessarsi dei giacimenti d’oro della zona. Alla ricerca di prove sulla sua colpevolezza, Tex e Carson dovranno vedersela con alcuni killer.

Intanto, rimasti a protezione del villaggio dei denutriti Dakotas, anche Kit e Tiger Jack respingono l’attacco degli scagnozzi di Billing, spediti nel campo a sterminare i pellerossa superstiti.

La prefazione e l’introduzione, riccamente illustrate, sono firmate rispettivamente da Graziano Frediani e Maurizio Colombo.

“MISTER NO. SANGUE SUL SERTÃO”

cover
cover

Arriva in libreria e in fumetteria MISTER NO. SANGUE SUL SERTÃO, il volume che raccoglie due lunghe storie (Il profeta e Sangue sul Sertão) del celebre antieroe creato da Guido Nolitta, pseudonimo dell’editore Sergio Bonelli, entrambe ambientate nel Sertão, la regione del Nord-Est del Brasile che è stata fonte di ispirazione per tanti romanzi, di avventura e non solo.

Mister No accompagna una sua vecchia amica nella comunità del popolare santone Geraldo Ribeiro, per scoprire però che quel presunto regno di beatitudine più che un paradiso è l’inferno in Terra. Il Sertão nasconde in sé il seme della violenza e Mister No lo scoprirà una volta di più quando, suo malgrado, sarà preso di mira dal fuoco incrociato di due famiglie rivali in cerca di vendetta.

Soggetto e sceneggiatura sono firmati da Guido Nolitta e Michele Masiero, i disegni sono di Franco Bignotti, Domenico e Stefano Di Vitto, la copertina di Roberto Diso. L’introduzione è di Luca Barbieri.

Sergio Bonelli Editore: “Il Confine” volume 5

cover
cover

Arriva in libreria e fumetteria per Sergio Bonelli Editore il quinto episodio della serie IL CONFINE il nuovo universo narrativo firmato da Sergio Bonelli Editore firmato da Mauro Uzzeo e Giovanni Masi.

Come spiega Mauro Uzzeo è proprio ne IL CONFINE. VOL. 5 QUELLA NOTTE DI DICEMBRE che ci addentriamo nelle vicende più intime dei singoli protagonisti. “I ragazzi scomparsi – spiega Uzzeo – sono il fulcro narrativo ed emotivo della serie, proprio per questo abbiamo deciso di ritardarne il più possibile la presentazione. A parte una brevissima sequenza, fino al quinto episodio abbiamo puntato a non mostrarli mai, focalizzandoci sul punto di vista degli altri personaggi. Ci interessava raccontarli al lettore tramite la loro assenza, evidenziando gli effetti della loro scomparsa su chi era in attesa di risposte certe: i famigliari, gli amici, i nemici, la polizia, la gente del paese, e così via, indagando le conseguenze di una premessa enunciata ma lasciata, fino a questo momento, fuori campo”.

IL CONFINE. QUELLA NOTTE DI DICEMBRE, scritto da Giovanni Masi e Mauro Uzzeo, coi disegni di Francesca Ciregia e Alessandro Giordano e la copertina di Lorenzo LRNZ Ceccotti, vede protagonisti proprio la scuola, le chat di gruppo, il sesso in casa o in macchina – sempre in silenzio e senza farsi scoprire – le bugie, l’alcool, gli innamoramenti, le droghe, la rabbia, gli amori e quella festa di notte, vicino alla grande radura, in cui la vita di cinque adolescenti non può che cambiare per sempre. Mentre gli abitanti del piccolo paese al confine tra Italia e Francia partecipano a un funerale che potrebbe essere l’oscuro presagio di molti altri a venire, Laura Denti e Antoine Jacob proseguono nella loro indagine sui ragazzi scomparsi. Ma perché qualcuno tenta di ostacolarli? Strani personaggi si muovono alle pendici della grande montagna con gli squarci, e i loro destini sono strettamente collegati a quello che accade nei boschi. Possibile che la soluzione di tutti i misteri sia nascosta… in una foto?

IL CONFINE. QUELLA NOTTE DI DICEMBRE si chiude con una ricca postfazione che è un nuovo viaggio dietro le quinte, tra interviste agli autori, studi, sketch, versioni alternative e traiettorie impreviste nella realizzazione della serie.

Racconta Giovanni Masi: “La costruzione narrativa de Il Confine ci ha permesso di esplorare i più disparati approcci di linguaggio. Spesso da un episodio all’altro cambiano non solo i personaggi, ma anche le atmosfere e la messinscena. Nel terzo volume, disegnato da Carlo Ambrosini e ambientato a inizio Novecento, il racconto ha un piglio da “classico cinematografico”, ed è percorso da una vena di stampo quasi neorealista. Tutto il contrario di quanto accade qui, nel quinto episodio, che si presenta come un racconto generazionale con tanto di chat visualizzata in didascalia. Due linguaggi all’apparenza inconciliabili nella stessa storia, ma che grazie a un impegnativo lavoro di struttura diventano segni coerenti di un’unica narrazione, come tante carte dello stesso mazzo”.

Dylan Dog: “I racconti di domani”

Racconti di Domani
Racconti di Domani

Esistono i fantasmi? E se esistono, sono indifferenti a noi? Oppure ci odiano? O ci amano?
In ogni caso parliamo di morti.

Dopo l’ottima accoglienza da parte dei lettori del primo volume, continua la serie inedita di Tiziano Sclavi con i nuovi episodi de I racconti di domani.

Che cosa nasconde il misterioso volume che Dylan Dog ha trovato nel negozio di robivecchi Safarà? Hamlin, il beffardo e luciferino gestore del negozio, lo descrive come “una raccolta di racconti che saranno scritti soltanto domani”. Ed è proprio questo il titolo del polveroso libro… I racconti di domani! A volte bizzarri, altre paurosi, oppure struggenti, efferati, crudeli… L’Indagatore dell’Incubo scivolerà nella lettura, perdendosi in universi imprevedibili, uniti da un unico comune denominatore: l’orrore!

Soggetto e sceneggiatura sono di Tiziano Sclavi, disegni e copertina di Nicola Mari.

Dragonero. Cacciatori di Kraken

cover
cover

Un’avventura ricca di colpi di scena e di incontri stupefacenti. Un volume colorato per l’occasione e arricchito da un episodio inedito, realizzato dagli autori per questa nuova edizione.

Sbarca in libreria e in fumetteria dal 17 settembre DRAGONERO. CACCIATORI DI KRAKEN, con soggetto e sceneggiatura di Stefano Vietti e disegni e copertina di Francesco Rizzato.

Convocato dalla corporazione dei naturalisti imperiali, Dragonero si mette sulle tracce di un gigantesco Kraken di aria, volando fino alle estreme coste orientali del mare Eolànisùhre in compagnia di un gruppo di cacciatori chiamati “i folli di Queman”!

Il volume è arricchito da una postfazione intitolata “Appunti di viaggio”, con testi di Luca Enoch e Stefano Vietti e disegni di Francesco Rizzato.