Al Festival delle Migrazioni: Kora Beat

Kora Beat
Kora Beat

Sono in procinto per partire per il Senegal dove si esibiranno all’interno di tre importanti festival, ma prima di lasciare l’Italia ci tengono a dare al pubblico che li segue un anticipo di quello che sarà il nuovo lavoro discografico, che uscirà le prime settimane del 2019.

Il concerto di sabato 1°Dicembre è stato voluto dal Festival delle Migrazioni – Siediti vicino a Me, evento organizzato da ACTI Teatri Indipendenti, Almateatro e Tedacà, con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione Piemonte dal Vivo e Compagnia di San Paolo, in collaborazione con il Comune di Oulx, l’Istituto Istruzione Superiore Des Ambrois, Casa delle Culture e Borgate dal Vivo, Festival Culturale Itinerante delle Borgate Alpine.

Parliamo di YAKAR, e parliamo ovviamente dei KORA BEAT!
Yakar: speranza.
Il titolo del nuovo lavoro discografico dei KORA BEAT non poteva che essere questo, visto che Yakar racconta e suona la speranza.

I testi delle canzoni narrano storie, storie che partono dal Senegal e dai paesi vicini, e viaggiano sino ad arrivare a noi con l’intento di trasmettere un chiaro messaggio: qualunque cosa sia successa, si può ricominciare. Insieme.