Middle East Now

unnamed
unnamed

La 11ª edizione di Middle East Now porta in scena a Firenze dal 31 marzo al 5 aprile 2020 il Medio Oriente contemporaneo con un ricco programma di cinema, documentari, arte, musica, incontri, cibo e teatro.
Il festival, ideato e organizzato dall’associazione culturale Map of Creation, si terrà tra Cinema La Compagnia, Cinema Stensen, Teatro Cantiere Florida, MAD Murate Art District e altri spazi cittadini.

In programma l’anteprima di oltre 40 film premiati nei migliori festival internazionali: un viaggio cinematografico che tocca i paesi dell’area mediorientale, sempre di più al centro dell’attenzione della politica e dei media internazionali: storie forti, personaggi, temi d’attualità nei titoli più recenti da Iran, Iraq, Kurdistan, Libano, Israele, Palestina, Egitto, Emirati Arabi, Kuwait, Afghanistan, Siria, Algeria, Marocco, Tunisia, Algeria, faranno conoscere al pubblico le culture e le società di questi paesi, con una prospettiva che cerca di andare oltre i pregiudizi e i luoghi comuni con cui spesso vengono rappresentati.

Il tema di questa edizione si focalizza su come la cultura, il cinema, l’arte e le espressioni visive siano strumenti e forum attivi per l’impegno sociale in Medio Oriente. Artisti, registi, fotografi, ma anche musicisti, performer e food activist della regione esprimono il loro punto di vista su questioni socio-politiche e culturali, e fanno sentire la loro voce attraverso il cinema, la poesia, la musica, le arti visive.
Il festival approfondirà questo tema in modo trasversale: offrendo una panoramica potente della forza comunicativa delle immagini e dei messaggi culturali a esse collegati, dell’originalità e dell’aspirazione al cambiamento di cui sono intrise le opere visive e l’estetica prodotte dagli artisti mediorientali di oggi.

Al Festival, omaggio a Giovanni Paolo II

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II

In occasione della 70ma edizione del Festival della Canzone italiana è in programma una iniziativa musicale e culturale dedicata a Giovanni Paolo II; un omaggio al Santo amato dagli artisti di tutto il mondo – nell’anno del Centenario della sua nascita – che riceveranno, nei giorni della kermesse, la ‘Lettera agli artisti’ che il Pontefice scrisse per ricordare il talento, l’arte e la fonte di ispirazione di ogni creatività. 100 giovani dei Papaboys distribuiranno questo dono.

Sono previsti momenti di confronto e dibattito con gli addetti ai lavori del Festival ed anche esibizioni dal vivo a sorpresa, in varie location della città, che saranno presentate nella conferenza stampa in programma il giorno 4 febbraio alle ore 16 presso l’Hotel Cortese in Sanremo.

All’incontro con i giornalisti sarà presente come ospite d’onore il Vescovo della Diocesi Sanremo – Ventimiglia Mons. Antonio Suetta, ed anche l’Amministrazione Comunale di Sanremo, nella persona del Sindaco On. Alberto Biancheri, ha dato la sua adesione.
Una prima iniziativa dell’Omaggio a Giovanni Paolo II, è il ripristino, dopo alcuni anni, della Messa per gli artisti e gli addetti ai lavori del Festival: sarà celebrata dal Vescovo di Sanremo il giorno 5 febbraio alle ore 17.30, nella Chiesa di Santa Maria degli Angeli, di fronte al Teatro Ariston, ed animata dai giovani della Pastorale giovanile della Diocesi.

Fabrizio Venturi, il cantautore che ha lanciato l’idea, amplificata dai Papaboys, è un artista fiorentino il cui ingegno riesce a portare, in un genere come il pop-rock, il significato dell’esistenza umana: sarà a Sanremo per cantare e far conoscere il brano “CARO PADRE”, dedicato a GIOVANNI PAOLO II che “è stato e continua ad essere il padre ideale di tutti gli artisti”.

Durante l’Omaggio a Giovanni Paolo II, un ricordo particolare sarà offerto al cantautore cristiano Roberto Bignoli con la presenza di Paola Maschio, la sposa del rocker tornato alla Casa del Padre.
L’organizzazione dell’Omaggio a Giovanni Paolo II ringrazia la direzione di Rai Vaticano e l’Ucsi per il sostegno ricevut

Mare Culturale Urbano: Stagione invernale

Luca Etzi Irene Barbieri Alice Castelnuovo Alice Boiardi
Luca Etzi Irene Barbieri Alice Castelnuovo Alice Boiardi

Domani, martedì 14 gennaio, il primo appuntamento della stagione invernale con Novara Jazz. A partire dalle ore 21.30, il PIERGIORGIO ELIA QUARTET (Piergiorgio Elia al sax tenore, Davide Logiri al pianoforte, Raffaele Romano al contrabbasso, Alessio Pacifico alla batteria) regalerà al pubblico un concerto che mescola suggestioni classiche e grandi slanci virtuosistici. Ingresso gratuito.

Giovedì 16 gennaio, dalle ore 21.30, spazio alla migliore musica emergente con Raster. Sul palco di Mare Culturale Urbano saliranno gli HEY!HIMALAYA, con il loro sound che spazia dal cantautorato alle atmosfere anni ’90, fino all’elettronica; VINCI E I LUPI, che canteranno l’amore, la solitudine e la nostalgia; SESTOMARELLI, attivi dal 2013, che faranno ballare tutti con il loro folk-rock travolgente.

Sabato 18 gennaio doppio appuntamento con la musica: alle ore 17.00, per il ciclo A-mare la classica a cura di Lucia Martinelli, Luca Etzi (oboe), Irene Barbieri (violino), Alice Castelnuovo (viola) e Alice Boiardi (violoncello) proporranno un programma con musiche di Bach e Mozart. Ingresso 5 euro.

A partire dalle ore 22.00 torna Voci di Periferia, il laboratorio permanente di Mare Culturale Urbano che offre la possibilità ai giovani ragazzi del quartiere di mettersi alla prova su un vero e proprio palco, dando vita ad uno spettacolo che mescola canto e dj set, in atmosfere urban. Un progetto di rigenerazione urbana, un lavoro artistico con il territorio e per il territorio, che si rivolge ai ragazzi di periferia che hanno voglia e bisogno di raccontarsi e riscattarsi attraverso la musica.

Mare Culturale Urbano è un centro di produzione artistica attivo nella zona ovest di Milano. Sviluppa progetti di inclusione sociale, innovazione culturale e propone programmi di residenza dedicati ad artisti anche internazionali. Tutto l’anno Mare si anima con concerti, cinema all’aperto, festival, attività per bambini.

Nella cascina, aperta tutti i giorni, trovano spazio anche un ristorante con birreria artigianale (Mare Birre e Cucina), un coworking, due sale prova musicali, spazi per formazione e eventi, un cortile comune.

La struttura è un bene del Comune di Milano. Da maggio 2016 mare culturale urbano ha realizzato oltre 450 eventi musicali e concerti. Il calendario completo con orari, costi e dettagli di tutte le attività è disponibile su www.maremilano.org.

Ritorna “Piano City Milano”

PCM 2017 - Nyman _ ph Nicola Sacco
PCM 2017 – Nyman _ ph Nicola Sacco

Il 22, 23 e 24 maggio 2020 Milano torna a raccontarsi attraverso la musica di PIANO CITY MILANO, l’imperdibile appuntamento con il festival di pianoforte, giunto alla nona edizione, che porta oltre 400 concerti gratuiti in tutta la città milanese e non solo.
Da oggi  fino al 31 gennaio sono aperte le iscrizioni, come pianisti o per ospitare concerti, sul sito www.pianocitymilano.it.

Dai quartieri periferici al centro, dalle piazze alle terrazze dei grattacieli, dai parchi alle case private e cortili di straordinaria bellezza, dal tramonto all’alba e dall’alba al tramonto, Piano City Milano dal 2011 fa riecheggiare le magiche note dei pianoforti in ogni angolo della città di Milano. Il festival ha collezionato nel corso delle varie edizioni un grande successo mediatico e di pubblico con oltre 2.800 concerti, più di 3.000 ore di musica e coinvolgendo più di 1.100 location e circa 3.000 pianisti.

Piano City Milano è un progetto di Associazione Piano City Milano con il Comune di Milano, a cura di Ponderosa Music&Art e Accapiù, che vanta la direzione artistica di Ricciarda Belgiojoso e Titti Santini.

Le candidature per la nona edizione di Piano City Milano sono aperte da oggi, martedì 17 dicembre, fino al 31 gennaio sul sito ufficiale dell’evento www.pianocitymilano.it.
È possibile iscriversi come pianisti, proporre la propria casa (già dotata di pianoforte) o cortile per ospitare un concerto, oppure candidarsi come guest (per realtà a vocazione culturale e/o organizzazioni senza scopo di lucro) con concerti autoprodotti.

Per richiedere maggiori informazioni in merito alle candidature è possibile scrivere una email al seguente indirizzo iscrizioni@pianocitymilano.it.

«Il festival si rinnova di anno in anno con programmi d’eccezione e tanti progetti speciali, che prendono forma dalle proposte che riceviamo e seguono i movimenti di una Milano davvero viva e dinamica – dichiara Ricciarda Belgiojoso, direzione artistica di Piano City Milano – C’è spazio per tutti, giovani talenti e grandi maestri, per i generi musicali più vari e per luoghi di ogni tipo, unica regola il pianoforte. Piano City conferma la sua natura libera e partecipativa e vi invita a far parte della nona edizione di questa straordinaria festa in musica della città».

“IMAGinACTION”: Annunciati i primi ospiti del festival

Elisa
Elisa

Manca un mese alla terza edizione di “IMAGinACTION”, il primo festival internazionale del videoclip che si terrà al Teatro Alighieri di Ravenna l’11, il 12 e 13 ottobre con straordinari ospiti italiani e internazionali.

I primi nomi annunciati sono FRANCESCO GUCCINI, ELISA, ALESSANDRA AMOROSO e TIROMANCINO!

Francesco Guccini sarà ospite della serata del 12 ottobre dove si racconterà ripercorrendo la carriera attraverso le sue canzoni e i suoi libri. Verrà presentato in anteprima il video clip de “L’avvelenata” diretto da Stefano Salvati, per il ciclo “Capolavori Immaginati”. Il progetto “Capolavori immaginati” è nato con l’idea di realizzare in ogni edizione di “IMAGinACTION” alcuni videoclip di brani che hanno fatto la storia della musica italiana, ma che non hanno mai avuto un video ufficiale, grazie alla professionalità di Stefano Salvati.

Sempre il 12 ottobre, un altro ospite importante del mondo della musica sarà Elisa. L’artista, attraverso i video che hanno segnato la sua carriera, ripercorrerà quel percorso eclettico che le ha permesso di spaziare in maniera unica e vincente dall’inglese all’italiano, dall’elettronico all’acustico: caratteristiche distintive che l’hanno portata a cantare e doppiare nel film Disney record d’incassi “Il Re Leone” e ad annunciare, dopo 50 date nei teatri, una nuova tournée nei palasport in partenza a novembre 2019.

Alessandra Amoroso salirà sul palco del Teatro Alighieri l’11 ottobre e si racconterà al pubblico partendo dalle immagini che rappresentano il suo percorso musicale.

Infine il 13 ottobre arriva Federico Zampaglione, che con la sua sensibilità artistica e versatilità ha guidato i Tiromancino dall’esordio. Tra grandi successi e nuove avventure musicali, Federico con i suoi show in lungo e largo in Italia continua a regalare al grande pubblico spettacoli imperdibili e sempre ricchi di sorprese e novità. Cantautore, autore, regista, è sicuramente tra i protagonisti più importanti della scena artistica italiana.

Anche quest’anno, tutti gli appuntamenti saranno a ingresso gratuito, ogni sera a partire dalle ore 20.00.

“IMAGinACTION” in collaborazione con le tre associazioni FIMI, AFI E PMI, ha inoltre indetto il prestigioso PREMIO PER IL MIGLIOR VIDEOCLIP ITALIANO 2018-2019 (periodo di riferimento giugno 2018 – luglio 2019). Una giuria di giornalisti ed esperti del settore decreterà il videoclip vincitore, che verrà premiato a Ravenna durante il festival.

Invece, novità della 3ª edizione rivolta ai ragazzi che sognano di lavorare nel mondo dei videoclip, è il concorso YOUNG IMAGinACTION AWARD lanciato grazie alla collaborazione con BPER Banca. Le iscrizioni sono aperte fino al 1° ottobre.
Possono partecipare i giovani dai 14 ai 35 anni presentando un videoclip edito o inedito di una canzone (durata minima 90 secondi).

Sono previsti due vincitori, uno per la categoria under 18, a cui verrà data la possibilità di partecipare attivamente sul set alla realizzazione di un video musicale del regista Stefano Salvati, e uno per la categoria over 18, che avrà in premio una telecamera.
Al seguente link è possibile consultare il regolamento completo del concorso: https://www.imaginactionvideoclipfestival.com/young-imaginaction-award/

“IMAGinACTION” è realizzato con il patrocinio del Comune di Ravenna e della Camera di Commercio di Ravenna e il sostegno della Regione Emilia-Romagna.
In collaborazione con La Voce Artistica, responsabile scientifico Prof. Franco Fussi, Corso Internazionale di Foniatria e Logopedia.
Media partner dell’evento: RTL 102.5 e Billboard Italia.
Sponsor della nuova edizione BPER Banca