Torre Boldone: nuovo tratto pista ciclabile

la-ciclabile-della-valle-seriana--torre-boldone
la-ciclabile-della-valle-seriana–torre-boldone

“Un ulteriore tassello per la promozione del turismo della Bergamasca e la valorizzazione di un territorio”.

Cosi’ l’assessore regionale al Turismo, marketing territoriale e moda, intervenuta all’inaugurazione del nuovo tratto di pista ciclabile di Torre Boldone, che rientra nei lavori di completamento della ciclovia della Val Seriana, che da Bergamo permette di arrivare sino a Clusone in bicicletta, e che ha visto il coinvolgimento di numerosi Comuni della zona (capofila Ranica, poi interventi specifici a Gorle, Torre Boldone, Alzano, Villa di Serio, Nembro, Pradalunga, Albino, Cene e Gazzaniga), con un contributo regionale di 397 mila euro per l’infrastrutturazione dei percorsi ciclabili.

“Il completamento del tratto di pista ciclabile di Torre Boldone dimostra ancora una volta l’attenzione di Regione Lombardia nei confronti del cicloturismo – ha rimarcato l’assessore – convinta che scoprire la Val Seriana e la Bergamasca su due ruote sia un’avventura fantastica e che puo’ avere risvolti economici importanti, un valore aggiunto per le strutture ricettive, la ristorazione, l’occupazione e in generale tutto il ‘Sistema Turismo’ della provincia”.

“Un impegno nei confronti del cicloturismo che ha visto, grazie ad un bando del 2017, finanziamenti per oltre 9 milioni, dei quali 1 milione e 700 mila euro per il completamento, la riqualificazione e la realizzazione di percorsi cicloturistici nel territorio di Bergamo”, ha specificato l’assessore al Turismo.

“Le due ruote e il turismo – ha concluso l’assessore regionale – costituiscono un connubio ideale per apprezzare le eccellenze ambientali, culturali ed artistiche della nostra Lombardia, regione ideale da percorrere in bicicletta, con i suoi 4 mila chilometri di percorsi ciclabili”.