Teatro Superga: “Hotel Paradiso Famiglie Floez”

hotelparadiso_23_Michel_Vogel_hr
hotelparadiso_23_Michel_Vogel_hr

La scorciatoia per il paradiso passa per l’inferno. Dopo “Teatro Delusio” in cartellone nella stagione passata, al Teatro Superga tornano le maschere di Familie Flöz con “Hotel Paradiso” il 23 marzo, per volontà della compagnia e della direzione artistica.

«Inserire l’anno scorso “Teatro Delusio” in cartellone è stato un azzardo, una proposta innovativa rispetto al gusto abituale del pubblico. Ma Familie Flöz è piaciuto molto a chi c’era e abbiamo deciso quest’anno, in ottica di continuità della linea artistica, di proporre il loro cavallo di battaglia.

Vorremmo che il Teatro Superga diventasse un punto di riferimento per la Familie e per il suo pubblico, la loro poetica e il loro umorismo ci piace molto ed è una certezza di qualità» dichiarano Alessio e Fabio Boasi insieme a Claudia Spoto, direzione artistica del Teatro Superga.

Strane cose accadono nel tranquillo Hotel Paradiso, un piccolo albergo di montagna gestito con pugno di ferro dall’anziana capo-famiglia. Ci sono quattro stelle che orgogliosamente troneggiano sull‘entrata e una fonte che promette la guarigione di malattie fisiche e psichiche.

Ma si intravedono nubi all‘orizzonte. Il figlio sogna il vero amore mentre combatte una dura battaglia con la sorella per mantenere il controllo sulla gestione dell‘albergo.
La donna del piano ha un problema di cleptomania e il cuoco ha una passione, quella di macellare, non solo animali…

Quando il primo cadavere affiora, tutto l‘albergo scivola in un vortice di strani avvenimenti. Fra le alte vette delle Alpi si aprono abissi da cui è impossibile fuggire. La chiusura dell’albergo sembra a questo punto solo una questione di tempo. Si sa, un cadavere non porta mai bene…

Familie Flöz in versione noir! Un giallo sulle Alpi pieno di umorismo, sentimenti travolgenti e un tocco di melanconia.